UMBRIA COPPA ITALIA C1 – PONTE PATTOLI – CTS GRAFICA è la sfida del nuovo che avanza….. CICOGNOLA VS BARTOCCI.

Ponte Pattoli contro Cts Grafica, valevole per il primo turno di Coppa Italia Umbra è una sfida che mette contro due allenatori giovani e di grande prospettiva. Simone Cicognola, ex giocatore  che ha guidato la squadra nelle ultime cinque giornate della stagione passata, centrando una insperata salvezza, è stato confermato alla guida tecnica del Ponte Pattoli. Mentre Carlo Bartocci, anche lui ex giocatore,  ha trascinato la scorsa stagione ad una promozione fantastica la Cts Grafica con 16 vittorie su 20 gare, dimostrando tutto il suo valore e quello di una società che vuole continuare a crescere e stupire.

Ecco il loro intervento pre gara ai nostri microfoni

Buongiorno Mister mancano pochi giorni al debutto stagionale…….come sta la squadra e il mercato estivo cosa ha modificato rispetto alla passata stagione?

MR. CICOGNOLA: “Buongiorno, la squadra ha iniziato il lavoro di preparazione in vista del campionato oramai alle porte da un paio di settimane. I ragazzi stanno facendo progressi sia dal punto di vista della condizione che dal punto di vista tattico. Ecco proprio su quest’ ultimo aspetto ci aspetta il lavoro più importante poiché la squadra è uscita dal mercato estivo con diversi innesti di qualità e di prospettiva confermando il blocco storico della scorsa stagione. Abbiamo inserito nel nostro organico provenienti dal Free Time i Pivot Stephen Hayiratho classe 1991, Mirco Lalli classe 1996 e il laterale Marco Pascolini classe 1995; proveniente dal Bastia Calcio Nicolò Ferranti classe 1995; provenienti dal Lidarno calcio a 5 il centrale Michele Pierotti ed il laterale Federico Panfili; proveniente dall’ Angelana calcio a 5 il portiere Andrea Rimini classe 1996. In uscita abbiamo dato in prestito alla Vis Gubbio il laterale classe 1996 Bendhrit Nikovazi ed è rientrato per fine prestito all’Angelana Il laterale classe 1995 Gabriele Binucci.”

MR.BARTOCCI: ” Stiamo lavorando con passione e determinazione, quelli che poi, dovranno essere i nostri principi per l’intera stagione. Siamo un gruppo in parte nuovo, con giocatori giovani ,che approcciano per la prima volta questo sport, ed altri già con esperienza e formati, ma la cosa che ci accomuna è la voglia di fare bene.”

 

Debutto che vi vede impegnati in una gara difficile ed equilibrata…conosce gli avversari e quali accorgimenti ha previsto per questa gara?

MR. CICOGNOLA: “La squadra che dovremo affrontare al debutto è molto rinnovata rispetto alla scorsa stagione. Esce da una campagna estiva molto importante e pur essendo una neo promossa ha giocatori che ben conoscono la categoria e che giocano insieme da molto tempo. Nelle prime uscite amichevoli ha avuto risultati che denotano un’organizzazione di primo livello grazie ad un tecnico che stimo molto. Abbiamo un grande rispetto del nostro avversario ma non paura e dal canto nostro, pur dovendo ancora lavorare sull’amalgama e sugli automatismi, cercheremo di far leva sulla grinta e sulla voglia di ben figurare che la storia ed il blasone della nostra società c’ impone e su quanto dal punto di vista tattico abbiamo già provato e collaudato. ” 

MR.BARTOCCI: ” Conosco in parte il Ponte Pattoli, con alcuni ho giocato ed altri visti giocare, quindi mi aspetto una partita che senz’altro ci chiederà tanto sacrificio mentale e fisico, oltre a qualità, incontreremo senz’altro esperienza e determinazione. Noi arriveremo concentrati e preparati mentalmente,questo, aggiunto alle doti dei giocatori, ci darà le occasioni per fare bene.”

 

In ottica campionato quali sono gli obiettivi della propria squadra e quali sono secondo lei le 2/3 squadre che si giocheranno la vittoria finale?

MR. CICOGNOLA: “L’obiettivo principale di questa stagione è quello di raggiungere il più velocemente possibile una tranquilla salvezza cercando poi di toglierci, perché no, qualche soddisfazione consci del fatto che sarà di certo molto difficile. Ci sono squadre che si sono rinforzate molto per effetto della scomparsa di diverse società di serie “B” i cui giocatori sono stati, in molti casi, ingaggiati da società di serie C 1 a suon d’investimenti. Una società come la nostra faticherà non poco a raggiungere gli obiettivi prefissati ma la voglia di lottare, questo è notoriamente risaputo, non ci manca. Tra le favorite di sicuro vedo il Città di Orte e la Vis Gubbio che hanno un organico di primo livello, e quelle che hanno ben figurato nella passata stagione, ma attenti alle neo promosse che potrebbero essere delle outsider ( CTS Grafica, Foligno e Cannara ) proprio per effetto di un mercato estivo di primo livello. ” 

MR.BARTOCCI: ” Il nostro campionato avrà come primo obbiettivo, il mantenimento della categoria, la società , noi allenatori e una gran parte della rosa, siamo matricole in questa categoria e sappiamo bene che, la maggior parte delle squadre hanno qualità ed esperienza.Saranno il nostro lavoro e la dedizione , a dirci che posto in classifica ci meriteremo. Vedo come pretendenti alla vittoria finale , Vis Gubbio , Orvieto e Gubbio Burano.”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *