TORTORETO CUP 2020 – Conosciamo EVENTI FUTSAL, l’associazione che organizza il torneo del 30,31 maggio 1 e 2 giugno nel villaggio WELCOME

Mentre continuano le adesioni da parte delle società per la partecipazione alla VI° edizione della TORTORETO CUP del 30,31 maggio 1 e 2 giugno, conosciamo chi organizza questo torneo e lo ha portato nell’elité italiana delle manifestazioni giovanili, L’associazione sportiva EVENTI FUTSAL, rappresentata ai nostri microfoni da Laura Brunetti che ci parla delle loro esperienze e di questo torneo che da l’opportunità alle società di settore giovanile di far vivere quattro giorni fantastici dentro e fuori il rettangolo di gioco con un torneo avvincente nello splendido villaggio Welcome di Tortoreto.

Buongiorno Laura…….che cosa è Eventi Futsal e quali sono le manifestazioni e tornei a cui avete lavorato negli anni passati?

LAURA: “L’associazione Eventi Futsal nasce circa 10 anni fa con l’esigenza di creare un’associazione sportiva che si occupasse di tornei amatoriali di futsal.I primi passi sono stati fatti sui campi di calcio a 5 a Roma , in zona Nomentana , facendo divertire inizialmente un gruppo ristretto di amici ..ma con il passare del tempo i numeri sono aumentati notevolmente , abbiamo iniziato ad organizzare tornei notturni a Roma  dove spesso hanno partecipato circa 250 persone e da li siamo cresciuti ancora…Lo step successivo è stato organizzare dei tornei fuori Roma, a Tortoreto sia per i grandi sia per i piccoli… ed è proprio quest’ultimo l’evento che più ci piace!!”

Quali sono i programmi per il 2020?

LAURA: ” I programmi per il 2020 sono molteplici , dal torneo di Pasqua a Vasto, fino a Tortoreto 2020 nelle date dal 30 al 2 Giugno. In più continuiamo sempre ad organizzare tornei a Roma per grandi e piccoli .. anche a settembre da tre anni organizziamo dei ritiri per le scuole calcio ed un torneo invernale a l’Aquila durante il periodo dell’Epifania… “

Tortoreto Cup 2020….quali sono gli obiettivi e le novità della 6°edizione?

LAURA: “In generale riteniamo che per i bambini sia un’esperienza unica nel suo genere , stare 4 giorni fuori per condividere momenti indimenticabili praticando il proprio sport preferito. Noi proviamo a  mettere il  bene del bambino  al primo posto, cerchiamo di offrire il meglio per il suo divertimento, aumentando il suo bagaglio sportivo ,ma soprattutto sociale. Una della cose più belle di questo torneo sono le amicizie che nascono tra i bambini di società diverse, che fanno il tifo fuori dal campo anche per altre società ,vedere i bambini che in piscina non guardano il colore della maglietta ,ma semplicemente giocano insieme!”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *