TD SANTA MARINELLA – Settimana d’oro…vetta della classifica e quarti di coppa. Sabato big match con l’EUR 704. Intervista a Mr.DI GABRIELE.

È stata una settimana importantissima e lo sarà ancora di più sabato, quando si ripresenterà la stessa avversaria di Coppa, l’Eur 704 eliminato dal TD Santa Marinella solo ai calci di rigore dopo una bellissima gara tra due delle migliori realtà della categoria. Dopo aver conquistato la vetta della classifica e ottenuto il passaggio del turno occasione d’oro per il team di Di Gabriele che abbiamo intervistato alla vigilia dell’attesissimo match.

Buongiorno Mister Vincenzo Di Gabriele

Partiamo dalla strettissima attualità.
Vittoria 4-3 e passaggio del turno ai calci di rigore contro l’ EUR FUTSAL 704 e approdo ai quarti di finale.
Ci commenti la gara appena disputata?

MR.DI GABRIELE: “La gara di coppa e’ stata dai due volti. Un primo tempo dominato dove abbiamo sbagliato molte occasioni e loro sono stati bravi a chiudere sotto 2-1 punendoci alla prima disattenzione. Nella ripresa noi molto male sotto 2-3 ci abbiamo creduto e negli ultimi 10 minuti l’abbiamo ribaltata con cuore, grinta e un pizzico di fortuna. I rigori sono stati una lotteria che ci ha visto vincitori. Complimenti sinceri a tutto l’Eur futsal

Tornando al Campionato invece il TD SANTA MARINELLA ha trovato la quinta vittoria consecutiva e confermato il primato della classifica.
Cosa è cambiato in questo 2018 che dopo esser cominciato con una sconfitta, ha visto la tua squadra sempre vincere?

MR.DI GABRIELE: “La prima sconfitta e’ stata determinata dal fatto che i ragazzi durante le feste natalizi sono stato pigri per colpa mia che non ho saputo impormi facendo tantissime assenze. Ma da li abbiamo intensificato le sedute portandole a tre con risultati visibili perche possiamo lavorare sia a livello atletico che tattico. “

Nel prossimo turno di nuovo di fronte l’ EUR FUTSAL 704 appena eliminato in Coppa.
Non poteva esserci momento migliore per incontrare l’ EUR FUTSAL 704 in quello che è un vero e proprio scontro diretto per la vittoria del campionato?

MR.DI GABRIELE: “Sicuramente il passaggio del turno ci da morale e spinta, ma martedi abbiamo speso molto. Sabato mancheranno De Fazi, Petito e Akine. Quindi sara’ una gara dove i presenti dovranno giocare al 110% per vincere la gara. L’Eur futsal a mio avviso è una squadra che arriverá fino alla fine ed è la favorita numero 1 sia per individualita’ che per collettivo nelle due fasi. “

Una giornata che secondo lei può risultare decisiva, considerando anche lo scontro tra REAL FABRICA e VIRTUS ANGUILLARA?

MR.DI GABRIELE: ” Da qui alla fine saranno tutte giornate decisive, perche tutti possono perdere con tutti nella bellezza di questo girone. Noi dovremmo essere bravi a restare in corsa fino all’ultima giornata e li si deciderà tutto. Prima non penso si vedrà qualcuno in fuga o cose del genere. Sara’ molto equilibrata la corsa.”

Mancheranno poi tante gare, in cosa dovrà esser brava il TD SANTA MARINELLA per non perdere la testa della classifica?

MR.DI GABRIELE: ” Ai ragazzi dico sempre di pensare allenamento per allenamento e dare il massimo ad ogni seduta per mettermi in difficoltà per le scelte del sabato. E devo dire alleno dei professionisti e dei ragazzi splendidi che anche quando dopo 4 giornate avevamo 4 punti hanno creduto in me e nel mio lavoro. Gli chiedo solo di continuare a credere in quello che fanno e i risultati saranno una conseguenza.”

Ad oggi c’è una bella bagarre con 5 squadre in quattro punti.
Queste avversarie sono tutte sullo stesso livello oppure c’è una squadra che la impensierisce di più delle altre?

MR.DI GABRIELE: ” Per me c’è un unico avversario sia in campionato che in coppa ed è il prossimo da affrontare, perche nel girone a non c’è  nessuna squadra inferiore o superiore. Ogni gara per motivi diversi è complicatissima e siamo stati bravi a capirlo il prima possibile per non rischiare di prendere sotto gamba nessuna partita. Poi ricordiamoci che la nostra squadra è stata costruita piena di giovani per cercare di mantenere la c2. Con l’innesto di Iglesias abbiamo innalzato il livello di alcune fasi di gioco e velocizzato la crescita di qualche ragazzo, ma ci vorrà tanto impegno e lavoro per arrivare alla fine e aver fatto qualcosa di straordinario.”

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *