SPORTING HORNETS – BATTISTACCI: “scelta di carattere lavorativo… lusingato dalle parole del pres questa è la mia famiglia “

Oltre 200 gare giocate con questa maglia….più di 60 reti, 62 per l’esattezza, delle quali molte importanti alcune decisive. Come quella che ha portato alla salvezza dello scorso anno nel momento in cui tutti davano per spacciato quel gruppo. Lui, Daniele Battistacci lo ha condotto,come solo i grandi capitani sanno fare, in acque sicure lottando contro una grande tempesta. Ed oggi che per motivi lavorativi decide di levarsi quella fascia dal braccio e sfilarsi la maglia da dosso, lo Sporting Hornets lo celebra con onore lasciandogli le porte aperte anche in futuro.

Queste le sue parole…. Che sanno più di un arrivederci che di un addio!!!

Sono lusingato dalla proposta del Presidente… lo SPORTING HORNETS é la mia casa…. Loro sono la mia famiglia. Ancora mi sento giocatore e per motivi familiari ho accettato un’altra proposta che mi permetta di dare il 100% sia in campo che a lavoro e soprattutto a casa. Ci tengo a precisare che non ci sono motivi di malumore ma soltanto la presa di coscienza che non sarei potuto essere un esempio di impegno e dedizione per questi ragazzi. Questo che lascio é un gruppo forte che continuerò a seguire e tiferò per loro. Di ricordi bellissimi ne ho tanti….. Voglio lasciare tre flash.. Il goal all’ultimo secondo che ci ha fatto vincere la Coppa in D e salire…. Quello che é valso la salvezza in C2 l’anno dopo contro la Roma e i due contro il Fabbrica che ci hanno aperto le porte della C1. Poi quello della scorsa stagione che é valso la salvezza.”

Segni tangibili di una scalata che lo ha visto protagonista sia come giocatore che come uomo. Un uomo HORNETS che rimarrà indelebilmente nella storia di questo club.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *