SERIE A : LA FINALE SARA’ PESCARA – LUPARENSE. OTTAVA FINALE SCUDETTO PER BERTONI

E’ stata la finale di Coppa Italia e sarà anche la finale scudetto. Pescara e Luparense la spuntano in gara-3, aggiudicandosi il diritto di accedere all’ultimo atto della stagione di SerieA. Il Pescara ha vinto il match contro la Lollo Caffè Napoli, battendo 5-2 e raggiungendo la sua seconda finale scudetto in tre anni. La Luparense, ancora priva di Bertoni (per lui sarà l’ottava finale scudetto di fila ), invece, ha pareggiato ai tempi supplementari contro l’Acqua&Sapone. Il 5-5 premia la squadra di Marin, che va in finale per il miglior piazzamento in regular season. Pescara e Luparense accedono direttamente alla prossima edizione della Uefa Futsal Cup.

Il Napoli inizia con il portiere di movimento e la squadra di Cipolla passa in vantaggio con il sinistro di De Bail, liberato alla conclusione da una super finta di Fornari. Il Pescara non molla e il Napoli esaurisce il bonus falli: a pochi minuti dalla fine del primo tempo è Borruto a raddrizzare il match, sfruttando una respinta difettosa di Garcia Pereira su un tiro-cross di Rosa. Poco dopo Morgado sfiora il sorpasso, colpendo una clamorosa traversa. Il primo tempo finisce 1-1, ma Borruto morde ancora in apertura di ripresa, firmando il 2-1 su assist di Rosa. Cipolla inserisce il portiere di movimento, ma incassa il 3-1 di Duarte, che segna dalla sua porta. La Lollo Caffè molla e Fornari viene espulso per un fallo su Borruto. Poco dopo Morgado firma il 4-1, mettendo il mattone definitivo sulla finale. De Bail colpisce il palo, ma è il preludio al gol del 5-1, firmato ancora da Duarte. Inutile il gol del 2-5 di Andrè Ferreira.

PESCARA-LOLLO CAFFE’ NAPOLI 5-2 (1-1 p.t.)
PESCARA
: Capuozzo, Leggiero, Caputo, Rosa, Morgado, Ghiotti, Tenderini, Duarte, Cuzzolino, Azzoni, Borruto, Pietrangelo. All. Colini

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Andrè, De Bail, Pedotti, Fornari, Davì, Avolio, Botta, Milucci, De Luca, Manfroi, Pasculli, Garcia Pereira. All. Cipolla

MARCATORI: 8’08” p.t. De Bail (N), 17’19” Borruto (P), 00’58” s.t. Borruto (P), 4’55” Duarte (P), 7’13” Morgado (P), 14’50” Duarte (P), 16’14” André (P)

AMMONITI: De Bail (N), Borruto (P)

ESPULSI: al 6’35” s.t. Fornari (N) per comportamento non regolamentare

L’Acqua&Sapone è molto aggressiva all’inizio del match e esaurisce immediatamente il bonus falli. Ramon centra il palo, ma Taborda gira in porta con un super sinistro, per l’1-0 della Luparense. Ricci corre subito ai ripari e inserisce Jonas come portiere di movimento. La mossa è azzeccata (anche se non è un atteggiamento costante). Murilo strappa la sfera a Ramon e mette in porta per l’1-1. I veneti prendono in mano il gioco, ma Casassa para tutto. A 44’’ dal termine del primo tempo ci pensa Foglia, che piazza un diagonale mancino alle spalle del portiere. Poco dopo Lukaian sbaglia da pochi passi e la prima frazione finisce così. All’inizio della ripresa è altissima la pressione abruzzese. Ci provano Lukaian e Lima, ma Miarelli risponde. Dall’altra parte ci provano Taborda e Coco (in campo aperto), ma non trovano la porta. Taborda rischia di far esplodere il PalaLupi e va vicino al gol dopo un tiro dalla sua area. Ma il meglio deve ancora venire: a 17’’ dalla fine Tobe mette nella sua porta un tiro-cross di Jonas. Si va ai supplementari, dove De Oliveira porta subito in vantaggio l’A&S. Mancuso si mette la casacca del portiere di movimento e fa 3-3. De Oliveira viene espulso per somma di ammonizioni, Ramon sciupa un tiro libero. Succede qualsiasi cosa, con la Luparense che non sfrutta la superiorità numerica, ma punge con Mancuso e Taborda. Sul 5-3 la finale sembra scritta, ma Lima segna una doppietta in pochi secondi, ammutolendo il PalaLupi. La Luparense resiste in ogni modo possibile e raggiunge il traguardo.

LUPARENSE-ACQUA&SAPONE UNIGROSS 5-5 d.t.s. (3-3 p.t.s., 2-2 al 40′, 2-1 p.t.)
LUPARENSE
: Miarelli, Tobe, Taborda, Honorio, Mancuso, Khouc, Moufaddal, Lara, Ramon, Foglia, Coco, Morassi. All. Marin

ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Casassa, Murilo, Jonas, Lima, De Oliveira, Zanella, Lukaian, Ruiz, Bordignon, Romano, Rocha, Mammarella. All. Ricci

MARCATORI: 8’18” p.t. Taborda (L), 13’10” Murilo (A), 19’16” Foglia (L), 19’43” s.t. aut. Tobe (L), 2’38” p.t.s. De Oliveira (A), 3’05” e 2’10” s.t.s. Mancuso (L), 3’11” Taborda (L), 3’27” Lima (A)

AMMONITI: De Oliveira (A), Jonas (A), Ramon (L), Lima (A), Mancuso (L), Lukaian (A), Taborda (L)

NOTE: al 4’02” p.t.s. Ramon (L) calcia un tiro libero sul palo

ESPULSI: al 3’45” p.t.s. De Oliveira (A) per somma di ammonizioni

 


FINALE (1-7-9-ev.14-ev. 16 giugno, gara-1, gara-4 e gara-5 in casa della meglio piazzata)

gara-1 PESCARA-LUPARENSE, giovedì 1 giugno, ore 20.30 (diretta Fox Sports)

gara-2 LUPARENSE-PESCARA, mercoledì 7 giugno, ore 20.30 (diretta Fox Sports)

gara-3 LUPARENSE-PESCARA, venerdì 9 giugno, ore 20.30 (diretta Fox Sports)

ev. gara-4 PESCARA-LUPARENSE, mercoledì 14 giugno, ore 20.30 (diretta Fox Sports)

ev. gara-5 PESCARA-LUPARENSE, venerdì 16 giugno, ore 20.30 (diretta Fox Sports)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *