ROMA 3Z – La trasferta in Sardegna vale tre punti per i ragazzi di Zaccardi. TIZIANO BIASINI: “Vittoria ottenuta col sacrificio del gruppo…..non ci poniamo limiti, l’obiettivo è crescere”

La squadra di Simone Zaccardi dopo l’ottima partenza stagionale ritrova la vittoria. E lo fa nella trasferta sarda contro il San Paolo Cagliari. Tra i giocatori gialloblu trova la sua prima rete in campionato il numero 10 Tiziano Biasini, che abbiamo intervistato nel post gara.

Buongiorno Tiziano..la squadra torna a Roma con un altro risultato importante. Tre punti che vi permettono di rimanere a ridosso delle zone alte di classifica. Quale è stata la cosa che ha determinato l’ago della bilancia a vostro favore in terra sarda?

BIASINI: “Per vincere sabato è servito il sacrificio di tutti, aiutando il compagno nei momenti di difficoltà ed essere un gruppo compatto dal primo all’ultimo minuto. Sapevamo di andar ad affrontare un partita molto difficile in primis perché anche loro avevano tanta voglia di fare bene soprattutto in casa, noi ce la siamo giocata con tutto quello che avevamo a disposizione e siamo riusciti a portare a casa 3 punti fondamentali per noi.”

Ti aspettavi un inizio di stagione cosi positivo o credevi che visto che quasi tutta la squadra è al debutto nel nazionale potevate incontrare maggiori difficoltà?

BIASINI: “Io sapevo benissimo che essendo tutti noi molto giovani la voglia di dimostrare era tanta e che quindi la squadra in campo avrebbe dato il fritto pur di vincere la partita, ovviamente sapevo anche che sarebbe stato molto difficile sopratutto nelle prime partite, invece l’ottima partenza in casa con la Cioli nella coppa divisione ci ha dato la carica giusta per affrontare le altre nei migliori dei modi e possiamo dire che i risultati stanno arrivando piano piano.”

La conferma arrivata sabato di una squadra che gioca un buonissimo calcio a 5 e può giocarsela con tutti e la qualità delle avversarie fin qui incontrate può far rivedere l’idea di “obiettivo stagionale” prefissato in estate dalla società?

BIASINI: “Il nostro obiettivo è uno soltanto e non riguarda la classifica, l’obiettivo principale è crescere e migliorare tutti sia a livello personale sia a livello tattico, tutto quello che la stagione ci riserverà lo prenderemo comunque come una vittoria e una crescita personale.”

Il tuo è un ritorno a casa e molti di questi ragazzi li avevi conosciuti già nelle giovanili. C’è un giocatore in particolare che ti sta sorprendendo positivamente in questo avvio di stagione?

BIASINI: “I giocatori che mi hanno colpito sono tanti, anzi TUTTI, partendo da i più piccoli arrivando fino ai portieri, con alcuni già avevo giocato altri invece li avevo visti solo giocare molto tempo fa, devo dire che sono rimasto colpito da ognuno di loro mi hanno davvero impressionato.”

A livello personale, numeri e prestazioni sottolineano un inizio di stagione molto positivo da parte tua…sei soddisfatto del tuo inizio e senti la responsabilità, nonostante la tua giovane età di dover accompagnare questo gruppo a quel percorso di crescita al quale tu stesso facevi riferimento prima ma allo stesso tempo la necessità poi di dover fare punti per mantenere la categoria che la società con grandi sacrifici porta avanti?

BIASINI: “Per il momento sono molto soddisfatto, cerco di aiutare la squadro nel miglior modo possibile partita dopo partita, conto di continuare a far così per tutta la stagione quel che verrà verrà.”

💪🏻💙💛

Pubblicato da Tiziano Biasini su Martedì 29 ottobre 2019
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *