PAVIA C5 – IL LEADER GABRIELE CASETTA: “Abbiamo perso sul campo, ma abbiamo vinto dimostrando di essere UOMINI. Pronti a ripartire, ho l’ obbligo morale di riportare PAVIA in B”

Non sempre retrocedere è sinonimo di sconfitta. Cosi il Pavia Calcio A 5 chiude una stagione difficile costretta a ripartire dal regionale. Ma il suo Leader, il suo Capitano, il suo Portiere GABRIELE CASETTA, icona dei biancorossi, leone in campo e fuori è pronto a ruggire di nuovo e ripartire da un gruppo di giocatori diventati dopo questa esperienza Uomini. Riportare il Pavia nel Nazionale…….. questo il prossimo obiettivo.

 

Buongiorno Gabriele Casetta, portiere, capitano ma soprattutto leader del Pavia calcio a 5. Termina con una retrocessione la stagione, amarezza tanta ma anche l’orgoglio e la consapevolezza di aver fatto tutto il possibile…..ci tiri un bilancio di questa annata?

GABRIELE CASETTA: “Il finale di questa stagione,lascia profonda amarezza e rimpianto,per quello che si poteva fare e per mille motivi non si è riusciti a fare…ma da questa annata,sono certo si siano forgiati Uomini,che faranno parlare di se…”

Vista comunque la tua annata personalmente positiva ti rivedremo ancora difendere i pali della tua città?

GABRIELE CASETTA:“Dopo una retrocessione,ho l’obbligo morale di riportare Pavia dove merita di stare,quindi rimarrò certamente!”

Il presidente Colombo ha detto che questo alla serie B è solo un arrivederci….pronti a partire x un annata da protagonisti in C1?

GABRIELE CASETTA:“Prontissimi,come sempre…non nego che l’epilogo di questa annata faccia ancora molto male…ma cadiamo,per imparare a rialzarci!!!”

Servirà qualche modifica a livello tecnico o credi che la squadra possa essere di livello?

GABRIELE CASETTA:“La squadra è del livello necessario per fare molto bene,ed in più la società si sta ben muovendo sul mercato per rinforzarsi ulteriormente.”

Nonostante l’amarezza vuoi spendere qualche pensiero positivo per i ragazzi della tua squadra e tutti quelli che vi hanno supportato fino alla fine?

GABRIELE CASETTA:“Siamo passati attraverso mille difficoltà in questa annata,che avrebbero potuto far vacillare in tanti…i miei uomini NO,ed io sarò fiero di loro,per tutta la vita!”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *