PAOLO DE LUCIA alla guida del VILLA AURELIA JUVENIA: le prime parole del mister

Buongiorno Paolo,

cominciamo parlando di questa nuova avventura. Dalla prossima stagione guiderai il VILLA AURELIA JUVENIA Femminile che parteciperà al campionato di serie C.

Dall’ultima chiacchierata fatta, traspariva in modo evidente la tua voglia di calcio piuttosto che di calcio a 5, poi è arrivata questa opportunità che hai preso al volo.

  • Qual è la cosa che più ti ha stimolato per accettarla guida tecnica di questa nuova realtà

“Sono stato stimolato da un grande progetto, il mettermi in gioco in una società e in una squadra importante dove non si comincia tanto per partecipare, ma dove cercheremo di essere protagonisti da subito”

 

  • Per te sarà la prima volta alla guida di una prima squadra dopo qualche esperienza da allenatore di settore giovanile?

“Anche se per me è la prima volta da mister ho collaborato in passato con ottimi e bravi allenatori, ho allenato settore giovanile professionisti (settore giovanile SS LAZIO CALCIO) e non , ma non mi spaventa affatto questa avventura, anzi non vedo l’ora di cominciare e di dimostrare.”

  • Quali saranno le cose che pretenderai subito dalle tue giocatrici?

“serietà, impegno e attaccamento alla maglia. Per me sono le 3 regole per poter fare un cammino lungo e difficile, affrontandolo comunque sempre con il sorriso che è la base del nostro gruppo!”

  • In sede di calcio mercato quali sono gli obiettivi principali che cercate?

“stiamo cercando giocatrici che oltre ad essere forti al livello tecnico lo siano anche a livello umano, l’ anno è lungo e il gruppo è quello che farà la differenza.”

  • Voci di calcio mercato dicono che comunque state contattando giocatrici di primo livello e questo la dice lunga sulla voglia che avete di primeggiare da subito. Quale sarò l’obiettivo stagionale?

“si stiamo cercando di allestire una rosa il più competitiva possibile , come ho già detto non vogliamo partecipare solamente, non è il mio modo di essere e non è nemmeno  il pensiero della società.”

  • Ad avvalorare tutte le vostre ambizioni c’è da sottolineare anche la presenza di un main sponsor di caratura mondiale, sarà garanzia di successo e soprattutto di un progetto serio e duraturo nel tempo?

“possiamo dire, che il nostro main sponsor sarà una grande casa automobilistica, che sveleremo al momento opportuno , tutto ciò sta a dimostrare l’ importanza del nostro progetto .”

 

Parlando più nello specifico di Paolo De Lucia, ti facciamo gli auguri per l’ultimo successo ottenuto, la laurea specialistica in management dello sport con il voto di 107.

Questa si aggiunge alla laurea in scienze motorie, al master in manager sportivo e all’abilitazione di Allenatore UEFA B CALCIO.

  • Parliamo di una vasta conoscenza in ambito sportivo che quasi nessuno (o pochissimi) a questo livello può Possiamo dire che da questo punto di vista il VILLA AURELIA JUVENIA ha scelto il massimo?

“Se la società ha scelto il meglio o il peggio sarà solo il tempo a dircelo, posso solo dire che tutto ciò che ho appreso nella mia carriera lo metterò a disposizione della squadra.”

  • Cosa chiederà alla sua squadra da un punto di vista tecnico –tattico mister De Lucia?

“Mi piacerebbe trasmettere il migliore entusiasmo e la mia tenacia a tutte le mie giocatrici e tener testa a compagini già collaudate ed allestite per la promozione. Chiederò tanta dedizione al lavoro, mi piace curare ogni minimo dettaglio, ero maniacale in campo e lo sarò da mister.

Mi piacerebbe dire la nostra in campionato senza peccare di alcuna presunzione. Le mie giocatrici saranno seguite tutte alle stesso modo da sentirsi tutte titolari.”

  • Ci può anticipare qualche nome su chi farà parte del suo staff tecnico in questa nuova avventura?

“Con la società stiamo allestendo uno staff di primo livello, prossimamente sveleremo il nostro preparatore dei portieri, ma possiamo intanto dire che abbiamo trovato un accordo con due dirigenti di qualità eccezionali e di altissimo livello, che nel campionato femminile è il massimo che si può avere, sto parlando di Valerio Casciotti e Fabrizio D’ Alessandro..”

 

Lo scorso anno per te una grande stagione in serie C1 e nel tuo passato hai anche giocato a livello nazionale.

  • C’è la possibilità che tu possa tornare al calcio giocato oppure ormai il tuo destino è quello di allenare?

“Ad oggi è questo ciò che mi piace e che voglio fare, quindi  i miei scarpini , al momento , si riposano, poi mai dire mai nella vita.”

 

Ti facciamo un grosso in bocca al lupo e, visto che sarai con Futsalplayers anche per la prossima stagione, avremmo modo di seguirti passo per passo e sentirci presto

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *