MR. BALDELLI – VIRTUS PALOMBARA, ecco le prime parole del nuovo mister: “Sarà una C1 difficile…ma lavoreremo per giocarcela con tutti.”

Abbiamo contattato uno degli allenatori più vincenti degli ultimi anni, Mister Manuel Baldelli che nella nuova stagione siederà sulla panchina del Virtus Palombara, squadra neopromossa che si sta muovendo molto bene sul mercato e vuole ben figurare in C1. Con la solità umiltà, pregio che negli ultimi anni gli ha permesso di ottenere grandi soddisfazioni lavorando sul campo ha dichiarato che non conta solo vincere ma anche e soprattutto far crescere i giocatori. Proverà a fare entrambi nella prossima C1 che si presenta tra le più difficili degli ultimi anni.

Buongiorno Mister Baldelli….. Inizi una nuova avventura con quale stimoli e quali sono le cose che hanno contribuito positivamente sulla scelta che hai fatto?

BALDELLI: “Inizio la nuova avventura con gli stimoli giusti e come sempre con grande entusiasmo…. La mia scelta è stata dettata dal legame che mi lega a Palombara, a Tonino Tomassetti e Andrea Zaina…. Dico la verità qualche chiamata è arrivata ma ho aspettato sempre il Palombara e quando hanno avuto la certezza che potevo andare con loro, io non ciò pensato un attimo.. Quindi la mia scelta erano loro già da maggio… Sono felice di essere tornato qui, ce lo eravamo promesso un po’ di anni fa e quest anno è successo.”

Già l’anno scorso questa squadra ha dimostrato di poter competere con le grandi della categoria…. La scelta da parte della società di un allenatore come te chiarisce senza dubbio gli obiettivi? Partite per provare a vincere?

BALDELLI: ” Avevano una buona base… Più sono stati inseriti giocatori che pensiamo siamo giusti e funzionali e allo stesso tempo bravi ragazzi… Non abbiamo obiettivi… l’unico obiettivo certo è giocarsi le partite alla grande con tutti… ”

Entriamo nel discorso mercato…. Abbiamo letto che non ci sarà più Capitan Albano… Puoi dirci quali sono le entrate e le conferme del tuo roster?

BALDELLI: “Dopo le conferme a breve ci saranno gli annunci dei nuovi come giusto che sia sarà la società a fare gli annunci ”

Ci sono le possibilità secondo te per ripetere una storica ”escalation” come quella in cui sei stato protagonista all’ Aniene, sulla panchina del Palombara?

BALDELLI: “Non so se ci saranno le possibilità di fare quello fatto con l’Aniene ma molte volte ci sono cose più importanti della semplice vittoria dei campionati…(anche perché penso che in questo sport almeno per gli allenatori non conti più di tanto….. La bravura di un allenatore o i meriti purtroppo passano sempre in secondo piano)… Per carità la vittoria piace a tutti ma penso sia anche bello soprattutto cercare di migliorare un giocatore di qualsiasi tipo ed a qualsiasi età…. “

Riparti dalla categoria regionale dove l’anno scorso in corsa e in breve tempo hai fatto molto bene a Ciampino… Possiamo dire che Manuel Baldelli è un valore aggiunto per questa categoria??

BALDELLI: “Non mi piace a me giudicare se posso essere un valore aggiunto io sono una persona abbastanza umile e ne sono contento di questo….. Quindi lascio giudicare agli addetti ai lavori. A detta di tutti questa c1 sarà una delle più dure degli ultimi anni e noi siamo sempre una neo promossa e cercheremo di fare bene sia in campo che fuori!!!! ”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *