le parole di VANIN: “lavorare per ambire a palcoscenici importanti”

A Merano il connubio Vanin-Calovi sta lavorando energicamente per presentare al via del prossimo campionato una BUBI Merano che sia pronta ad aprire un ciclo vincente e dimostrare che si possa ambire anche a categorie superiori.

Abbiamo interpellato l’allenatore della squadra, mister ROBERTO VANIN  (clicca qui per vedere la sua scheda)che ci regalato qualche battuta sul mercato e sul prossimo campionato in cui la società vuole ben figurare

  • Buongiorno mister Vanin……nella stagione appena conclusa avete conquistato una salvezza meritata ma difficile…..può trarci un bilancio della stagione?

“La stagione scorsa era iniziata sull’ onda dell’entusiasmo della promozione. Abbiamo inizialmente inanellato risultati e prestazioni positive per poi “perderci” da dicembre in poi. Infortuni e squalifiche ci hanno poi fortemente condizionato.

Fortunatamente ci siamo ripresi disputando un buon finale di stagione arrivando alla meritata salvezza.

Un anno importante quello passato, da cui abbiamo tratto insegnamento e che ha evidenziato le lacune su cui lavorare in estate per non ripetere gli errori commessi.”

 

  • Si riparte con ottimi propositi, la campagna di rafforzamento è già iniziata con due colpi importanti….i brasiliani Douza e Deilton….quali sono gli obiettivi di questa nuova stagione?

“Gli obiettivi della prossima stagione sono presto detti:

migliorare gioco e classifica dello scorso anno e far crescere i giovani in modo che possano ambire a giocare da protagonisti in palcoscenici importanti  come quello di A2… e non solo!”

 

  • Può descriverci le caratteristiche dei due nuovi acquisti?

“Duzao e Deilton sono giocatori che il presidente Calovi ha voluto e cercato con grande determinazione. Il primo giovane ed entusiasta, il secondo più esperto e di grandissima qualità.

Entrambi hanno qualità tecniche e tattiche che si sposano alla perfezione con le idee di gioco e con le caratteristiche della squadra.

Tutti e due si sono dimostrati entusiasti di iniziare questa avventura che è una tappa del cammino che la società vuole percorrere.”

 

  • La perdita di Pedro Guerra sarà difficile da colmare soprattutto per quello che ha dato nei tre anni giallorossi?

“Pedro è un giocatore fantastico… Ciò che ha dato in questi tre anni al Bubi è stato davvero incredibile… e proprio per questo motivo compagni, staff e società lo hanno così tanto amato”

 

  • Dobbiamo aspettarci qualche altro colpo di mercato?

“Il presidente è sempre vigile e sa che se aggiungesse un altro elemento con determinate caratteristiche la squadra ne trarrebbe grande beneficio. Vediamo…”

 

  • La conferma di Beregula e della maggior parte del gruppo è un segnale positivo per il suo lavoro fin qui svolto in questa società?

“Le conferme a cui sta lavorando il presidente dovrebbero riguardare la quasi totalità del gruppo dello scorso anno (solo Mancin potrebbe non proseguire per motivi di lavoro). Questo significa che il lavoro svolto dallo staff tecnico su tutti i ragazzi è stato notevole, ma soprattutto che questi giocatori sono in grande crescita. A parte Beregula e Guga che sono i nostri pilastri ed i due nuovi, Manzoni, Trunzo, Vanin, Mustafov e Romanato hanno sicuramente disputato un ottimo campionato dimostrato di valere la categoria, ma io sono convinto che la loro crescita è destinata a continuare e che non hanno ancora mostrato per intero il loro effettivo valore.

Aspettiamoci grandi cose…”

 

 

  • Ci sono giovani importanti nella sua rosa sulla quale ci si potrebbe aspettare per il prossimo campionato una consacrazione?

“Per quanto riguarda i giovani, anche se ormai fanno parte stabile della squadra, mi aspetto molto dal giovane Mustafov e spero nell’ esplosione di Moretti e Mair in modo che io possa dare loro lo spazio per affermarsi. Poi ci sono alcuni ragazzi che mister Reale sta plasmando e che credo faranno presto il salto”

 

Grazie mille mister

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *