LAZIO – Sabato al via la c1, il punto e la parola ai PROTAGONISTI del Girone A – Parlano ROMAGNOLI,ZANNINO e DI GABRIELE

Sabato parte il Campionato Regionale di C1 nel Lazio. Divise in due Gironi le compagini laziali partono alla conquista del titolo per approdare nel Nazionale. Molte le squadre che hanno in fase di mercato allestito le proprie squadre per tentare il grande salto.

Nel girone A il Nordovest di Mister Rossi e il Santa Marinella di Vincenzo di Gabriele sembrano avere qualcosa in più rispetto alle altre ma l’Atletico New Team dei Presidenti Abate e Izzi e l’Italpol allenata da un ottimo Alessio Medici possono essere le vere sorprese. Molto interessanti e da seguire il Villa Aurelia di Biolcati, l’Aranova di Fasciano e lo Juvenia di Mister Zannino, tra i migliori allenatori nel panorama laziale che seppur con una squadra giovane e dichiaratamente costruita per la salvezza potrebbe diventare una splendida sorpresa. Attenzione al Fortitudo Pomezia di mister Esposito e al Real Castel Fontana di Checchi e al Fiumicino di mister Consalvo.

Abbiamo ascoltato tre protagonisti LEONARDO ROMAGNOLI allenatore dell’ATLETICO NEW TEAMMARCO ZANNINO allenatore dello SPORTING JUVENIA e VINCENZO DI GABRIELE del SANTA MARINELLA e gli abbiamo posto queste domande

  1. Quali sono le tue impressioni sulla tua squadra per il debutto di sabato?

ROMAGNOLI: La squadra sta crescendo allenamento dopo allenamento, chiaramente ancora non siamo al Top ma ci sono tutti i presupposti per far bene. Abbiamo le assenze di Rocchi e Chilelli ma sono sicuro chi li sostituirà saprà farsi valere e sarà all’altezza della partita.

ZANNINO:  Le mia impressione è che non si abbia avuto il tempo di fare una preparazione appropriata ma la squadra sta rispondendo comunque alle mie sollecitazioni.

DI GABRIELE:  Abbiamo lavorato intensamente e siamo pronti, i ragazzi sanno che contro di noi tutti daranno qualcosa in più

2. Conosci gli avversari e cosa credi possa preoccuparti di loro?

ROMAGNOLI: Conosco qualche componente della rosa e conosco molto bene l’allenatore Esposito, che è bravissimo e so che prepara le gare molto bene. Noi dovremo essere attenti e umili e pronti per portare il risultato a casa.

ZANNINO: Conosco il loro allenatore Roberto Manciuria ed è un bravo tecnico e la squadra è una squadra molto competitiva con in più alle spalle un campionato di C1.

DI GABRIELE:  La superficie del campo azzera la tecnica, quindi i fattori che determinano il risultato saranno intensità, grinta e voglia di vincere. Non dobbiamo mollare nulla e dare il 100%. Entrambe le squadre si conoscono già e sarà una battaglia su ogni pallone.

3. Quali sono gli obiettivi della tua squadra e chi vedi favorita per la vittoria finale?

ROMAGNOLI: Gli obiettivi della mia squadra come abbiamo già detto sono i Play Off, per quanto riguarda la favorita non so farti un nome in quanto ad oggi secondo me ci sono 4/5 che possono giocarsi la vittoria finale.

ZANNINO: Il nostro obiettivo dichiarato è mantenere la categoria. Sarà dura ma posso assicurare che sia  i ragazzi, lo staff e la società ce la metteremo tutta per raggiungere la salvezza. Per la vittoria finale ci sono 5/6 squadre attrezzate a partire dalla NORDOVEST per passare al SANTA MARINELLA e ITALPOL ma non sottovaluterei altre come FORTITUDO POMEZIA etc.

DI GABRIELE: Questo anno nel nostro girone secondo la mia opinione non c’è una favorita ma 6/7 squadre di altissimo livello che si contenderanno le posizioni di vertice. Noi siamo tra quelle. Vincerà chi sbaglierà meno in casa e chi raccoglierà di più sui campi ostici. Se devo fare un nome dico NORDOVEST perchè ha fatto un mercato importante con 10 stranieri