LAZIO C2 – GIRONE C IL VELLETRI DI MR. NANNI BATTE IL TOPNETWORK E RIAPRE IL CAMPIONATO, le parole di Mister Nanni

E’ la squadra del momento il Velletri di Mister FRANCESCO NANNI; nelle ultime tre gare ha battuto l’ ottimo Pavona, poi il Vallerano e sabato il Top Network di Manni. Frenandone l’ascesa. E riaprendo tutti i giochi per la vittoria del girone. Col Palestrina di Fatello che non sbaglia un colpo e il Ponte di Ciaravolo che sta facendo miracoli la squadra Velletrana si candida outsider della forte squadra di Valmontone che dopo una cavalcata di otto vittorie deve arrendersi agli avversari per la seconda giornata consecutiva. Il Valmontone rimane la squadra favorita per la vittoria finale, e mister Nanni si gode il momento puntando alla crescita della squadra attraverso il gioco e l’ obiettivo di far crescere i giovani del settore giovanile nella quale negli anni passati ha lavorato. ERAVAMO UN GRUPPO, STIAMO DIVENTANDO SQUADRA…….questo il pensiero del mister

Abbiamo fatto al mister tre domande per sottolineare l’ ottimo momento.

Buongiorno Mister, dopo un inizio altalenante siete riusciti ad infilare nelle ultime 6 gare 6 vittorie…..ci spieghi cosa è successo?

NANNI: “Innanzi tutto grazie per l’intervista, colgo l’ occasione per fare i complimenti alla vostra redazione e al sito che sta dando spazio e lustro a tanti allenatori e giocatori di tutte le categorie. Credo di poter parlare a nome di tutti e ringraziandovi veramente. Tornando alla domanda che mi avete fatto, dico che non c’ è una ricetta per vincere. Forse la vittoria con la Roma Futsal ha dato una sterzata alla squadra, ha fatto capire al gruppo le capacità e le potenzialità di questa squadra che per valori tecnici non è inferiore a nessuno. Avevamo bisogno di tempo per conoscerci, amalgamarci. E questo adesso è successo, poteva essere un problema di testa, abbiamo lavorato su questo, abbiamo lavorato su alcuni aspetti tattici e atteggiamenti sbagliati e ora stanno arrivando i risultati come dimostrano le vittorie con la seconda e la prima in classifica nelle ultime due giornate”

Quale è la politica della società e le vostre ambizioni?

NANNI: “La politica della società è di valorizzare e puntare sui giovani, infatti porto sempre tra i dodici 3 under 21 e sabato addirittura un ragazzo juniores. Crescere giovani e fare una squadra di ragazzi di Velletri. Le ambizioni non ci sono, preferiamo vivere alla giornata partita dopo partita, e alla fine del girone d andata vedremo dove siamo in classifica e faremo un primo punto della situazione.”

Per te dopo tanti anni di settore giovanile dove hai fatto benissimo, questo è il primo anno da prima squadra…..ci dici quali sono gli aspetti più diversi?

NANNI: ” Grazie per i complimenti, nel settore giovanile mi sono divertito tantissimo. Mi sono avvicinato alla prima squadra per volontà del presidente e del direttore sportivo che mi ha chiesto di prenderne la guida tecnica. Le differenze ci sono, qui devi confrontarti con uomini e non con ragazzi e bisogna instaurare un confronto leale e onesto con i giocatori. Ed è quello che provo a fare tutti i giorni. E poi non rapportarsi più con i genitori. Però ammetto che il settore giovanile mi manca.”

A chi va il merito di questa ottima prima parte di stagione?

NANNI: ” Devo fare i complimenti a tutta la rosa, a tutti i ragazzi per come si impegnano e si allenano a tutti gli allenamenti nonostante le difficoltà che abbiamo per via degli spazi, siamo costretti a fare solo 3 ore di allenamento”

 

Risultati 10° Giornata

ATLETICO GENZANO ROMA FUTSAL 5 6 – 3
IL PONTE VALLERANO 4 – 2
PAVONA VIS ANAGNI 10 – 6
REAL CIAMPINO NAZARETH 2 – 1
REAL LEGIO COLLEFERRO SAN GIUSTINO 2 – 3
SPORTING CLUB PALESTRINA ARCA 4 – 3
VELLETRI TOPNETWORK VALMONTONE 5 – 2

Classifica

Squadra Punti
TOPNETWORK VALMONTONE 24
SPORTING CLUB PALESTRINA 23
VELLETRI 22
IL PONTE 21
PAVONA 19
VALLERANO 19
ATLETICO GENZANO 16
REAL CIAMPINO 16
VIS ANAGNI 15
SAN GIUSTINO 10
NAZARETH 9
ARCA 4
ROMA FUTSAL 5 1
REAL LEGIO COLLEFERRO 0
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *