Intervista a Mr. MASSIMO SIMIGLIANI, lo scorso anno CAMPIONE di C1 E COPPA ABRUZZO: “Mi sto aggiornando e imparando…attendo l’occasione giusta per ripartire, l’amarezza è stata tanta. “

Pochi mesi fa alzava la Coppa di C1 Abruzzo e vinceva il campionato con il suo Real Guardiagrele.…..poi l’attesa per la B che svanisce lasciando l’amaro in bocca. In questi mesi il Mister ha rinunciato a qualche chiamata non troppo convincente per continuare il suo percorso di aggiornamento, vedi qualche allenamento di Mr. Antonio Ricci. In attesa della chiamata giusta si gode i campionati regionali e qualche sua creatura che ancora fa la differenza sui campi.

 

Buongiorno a Massimo Simigliani allenatore che nella passata stagione ha vinto il campionato e coppa di C con il Real Guardiagrele conquistando la B sfumata poi nel nulla, come stai vivendo questa stagione da allenatore fermo ai box?

SIMIGLIANI: “Beh, ritrovarsi di colpo senza panchina non è facile, mi manca tutto ciò che rappresenta per me questo sport, dopo tantissimi anni in campo da giocatore prima e mister poi, non vivere più quotidianamente le emozioni nella loro interezza mi manca molto “

C’è un po di rammarico per come è finita la storia a Guardiagrele Quest’estate c’è stato qualche contatto per affrontare una nuova avventura?E se si come mai non si è concretizzata?

SIMIGLIANI: “il rammarico c’è sicuramente, credo che nessuno immaginava che terminasse così una splendida avventura durata 4 anni. Si ho avuto qualche richiesta, ma al momento non erano per me ottimali, ho preferito fermarmi un attimo e approfittare a studiare un po’ di più, per questo colgo l’occasione per ringraziare Mr Antonio Ricci che mi ha concesso la possibilità di assistere agli allenamenti della sua squadra ed avere un confronto costruttivo con lui”

Quali campionati stai seguendo con particolare attenzione e se personalmente preferisci vedere le gare dal vivo o in tv…..dove credi che ci sia la possibilità di visionare aggiornamenti tattici in modo migliore…in tv o nei palazzetti?

SIMIGLIANI: ” il sabato è dedicato sempre alla visione di partite, seguo dal vivo i campionati regionali di c1 e c2 e la serie b. La serie A sinceramente me la vedo in tv. Seguire dal vivo o in tv ha la sua differenza, ma per approfondire alcuni aspetti secondo me non basta soffermarsi solo alla visione della gara in diretta, la possibilità di confrontarsi e scambiare idee con altri tecnici soprattutto se più esperti, lo ritengo essenziale “

è una cosa che saresti disposto a fare, quella di prendere in corsa una squadra quest’anno qualora si presentasse la chiamata giusta?

SIMIGLIANI: “ho avuto anche un paio di chiamate in corso, fa piacere ma devono esserci condizioni ideali per iniziare una nuova avventura e ad oggi non ci sono state “

In C1 stanno volando i Devils Chieti dove ci sono alcuni suoi ex come Massimini….pensa che vincerà il campionato o dovrà vedersela fino alla fine con altre compagini? Ed eventualmente chi?

SIMIGLIANI: ” credo che i Devils siano la favorita assoluta di questo campionato, parlano i risultati e la classifica, ha un organico superiore alle altre. Davano anche il Sambuceto fra le favorite, ha sicuramente giocatori importanti nel roster ma non so se ci sono stati problemi visto il ritardo in classifica. Fa piacere comunque vedere ancora ai vertici del massimo campionato regionale, giocatori che hanno condiviso con me i successi delle passate stagioni, auguro loro di raggiungere gli obiettivi prefissati. Per il resto, sto alla finestra, sperando che l’anno venturo avrò di nuovo la possibilità di mettermi alla prova su una nuova panchina.”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *