HISTORY ROMA 3Z – RILANCIO AL GLORIOSO PASSATO con il ritorno di FABIO CARLETTINO: “Tanti stimoli e motivazioni…non vedo l’ora di iniziare.”

Nei primi anni 90 la Roma 3z scriveva la storia di questo sport arrivando a giocarsi la serie A partendo da un gruppo di ragazzi valorosi che vinsero la B. Tra questi anche l’attuale Responsabile del Settore Giovanile Massimo Palermo. Proprio da i frutti migliori che questo settore giovanile ha proposto negli ultimi anni la società vuole ripartire e ben figurare nel campionato Nazionale. Tra questi, uno dei ritorni dopo l’esperienza ottima al Real Ciampino, è Fabio Carlettino mancino funambolo con ottime predisposizioni al goal. Lo abbiamo ascoltato nel post serata di presentazione raggiante per tornare a vestire questi gloriosi colori.

Buongiorno Fabio cosa vuol dire in termine di stimoli e motivazioni tornare dove sei cresciuto in un ambiente che conosci molto bene?

CARLETTINO: “Appena ho ricevuto la chiamata del 3Z per la Serie B sono stato contentissimo, soprattutto perché so di essere tornato in una grande famiglia dove mi sono trovato sempre bene. I stimoli e le motivazioni sono tantissime. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura.”

Cosa ti spaventa di più di questo salto nel nazionale e cosa invece ti fa credere che farete bene?

CARLETTINO: “Spaventa nulla, sarà sicuramente un anno di alti e bassi dato che è un gruppo molto giovane. Penso e spero che faremo bene, ce la giocheremo con tutti perché abbiamo molta voglia di far vedere chi siamo. Sta a noi far capire alla squadre che verranno che non è facile per loro.”

Quali sono i tuoi obiettivi personali e quelli di squadra?

CARLETTINO: “Un obiettivo personale su tutti è sicuramente acquisire più esperienza possibile in questo campionato, dato che ci sono giocatori molto forti. L’obiettivo della squadra è la salvezza però poi è tutto da vedere. Dobbiamo essere uniti e credere in noi stessi poi quello che verrà si vedrà.”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *