GAP – Simone Patriarca carica la squadra pronta al debutto in campionato: “La doppia sfida di Coppa ci ha caricato ma dobbiamo tenere sempre alta la concentrazione…..siamo ambiziosi”

Sabato prenderà il via il campionato di C2. Il Gap di Pomposelli ha appena passato il turno di Coppa Lazio superando nel doppio confronto il Santa Marinella. Tra i protagonisti Simone Patriarca, al secondo anno con la maglia biancorossa. Lo abbiamo intervistato in questi giorni che anticipano lo start ad un campionato in cui la squadra di Capitan Longo vuole essere protagonista.

Buongiorno Simone….per te questa è la seconda stagione con questa maglia. Quali sono le aspettative che hai nei confronti della vostra squadra e quali gli obiettivi?

PATRIARCA: “Senza darci un obiettivo preciso e senza fare voli pindarici vogliamo partire da subito forte. Personalmente con un po’ di esperienza in più e una buona preparazione atletica fatta rispetto alla scorsa stagione spero di essere molto d’aiuto per la squadra sia in fase realizzativa ma soprattutto, essendo un ultimo di ruolo, di evitare di prendere troppi goal come è successo invece in qualche occasione lo scorso anno.”

Alla luce dei primi risultati di Coppa, dove praticamente avete archiviato il passaggio già nel turno di andata, come vedi la squadra in questo momento. Si può dire che siete al 100% o credi che avete bisogno ancora di tempo per assimilare le richieste di Mr. Pomposelli?

PATRIARCA: “Non è facile partire da subito al 100% con il gioco che vuole fare Mr.Pomposelli ma ci stiamo lavorando ed è importante in questo il fatto che siamo riusciti a confermare buona parte della rosa….a tenere gli under che ci hanno dato una grande mano già nel finale della scorsa stagione. E’ arrivato qualche innesto che potrà darci una grande mano e abbiamo dei portieri di primo livello per la categoria quindi sono sicuro che faremo molto bene.”

Arriva la prima di campionato in casa contro il Santa Gemma……conoscete gli avversari e credi che a differenza della scorsa stagione dove siete stati costretti a fare una rincorsa nella seconda parte di campionato potete partire già da subito per una stagione da protagonisti?

PATRIARCA: “Essendo noi una squadra giovane bisogna essere sempre concentrati. Siamo pronti per sabato ma non dobbiamo commettere gli errori ad esempio di sabato scorso, rischiamo di rilassarci e prendere alcuni momenti della gara sottogamba….questo non deve succedere, perché si rischia di buttare via punti determinanti poi per l’obiettivo che si persegue. Ma siamo determinati e vogliosi di fare bene, noi più grandi dobbiamo aiutare i più giovani a tenere alta la concentrazione…..a partire dagli allenamenti. Avere molti giovani è bello perché tentano la giocata, non hanno pressioni ma può rivelarsi un arma a doppio taglio. Per sabato ricordo gli avversari dalla scorsa stagione….è insidiosa ma giocheremo in casa e sono sicuro che faremo bene. Siamo competitivi, e col tempo assimilando sempre più il gioco del Mister potremo toglierci tante soddisfazioni!!”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *