COPPA LAZIO – L’ANDATA DEL BIG MATCH VA ALL’ANIENE DI BALDELLI

 

Nell’andata degli ottavi di finale i neroverdi si impongono per 3-2 in trasferta e indirizzano il discorso qualificazione dalla propria parte. In gol Leonaldi, Taloni e Santonico

La Virtus Aniene vince la gara di andata degli ottavi di finale di Coppa Lazio. La formazione di mister Baldelli si impone 3-2 in rimonta, dimostrando carattere e grande grinta. Un successo pesante perché arrivato al cospetto di un Santa Marinella organizzato e pericoloso, ma che lascia aperto il discorso qualificazione.

La gara – La prima occasione del match è per la Virtus Aniene con Taloni che centra in pieno il palo con una botta da fuori. La risposta del Santa Marinella si concretizza con la rete del vantaggio. Al 5’ Iglesias recupera una palla vagante a metà campo, si invola per vie centrali e, dopo aver superato Di Sabatino, deposita in rete. La Virtus si riporta subito in avanti anche perché il copione della gara è chiaro sin dall’inizio. Il team di Baldelli mantiene un alto possesso della sfera, ma i padroni di casa si chiudono nei loro dieci metri per poi ripartire in velocità con uno scatenato Iglesias. Al 7’ ci prova due volte Cittadini, ma Aruanno si disimpegna bene, mentre sul fronte opposto Di Sabatino respinge la conclusione di Donati. Il match rimane sul filo dell’equilibrio e il santa Marinella pareggia il conto dei legni con Frusciante, che colpisce il palo con un rasoterra velenoso. Al 16’ Leonaldi si avventa su una palla al limite dell’area e in diagonale manda di un soffio sul fondo.Secondo tempo – Nella ripresa il copione della gara non cambia, ma la Virtus riesce ad alzare notevolmente in ritmi costringendo la formazione di casa a muoversi di più. In questo modo i ragazzi diBaldelli riescono a trovare gli spazi necessari per affondare e proporsi al tiro. Al 2’ arriva subito il pareggio: Taloni intercetta la sfera e serve Leonaldi che insacca sotto la traversa l’1-1. Il gol carica i neroverdi che si fanno vedere al tiro con Sanchez e Medici, ma senza inquadrare lo specchio. Nella prima metà della ripresa, il Santa Marinella non riesce ad alleggerire la pressione avversaria e all’8’ arriva il sorpasso Virtus. Ancora un recupero di Taloni, che triangola con Leonaldi e insacca il 2-1. Santonico e compagni capiscono il momento di difficoltà degli avversari ed operano il massimo sforzo per provare a chiudere la gara. Le chance più ghiotte capitano sui piedi di Taloni, che manca due volte il tris. Nel finale il Santa Marinella torna a farsi vedere in avanti con Da Silva, che manda fuori di un soffio. Sul capovolgimento di fronte arriva il terzo gol neroverde. Da punizione, la palla arriva a capitan Santonico, che pesca imparabilmente l’incrocio. Il tempo di riprendere il gioco e Iglesias riapre nuovamente il match con una botta su punizione che vale il 3-2. Mister Di Gabriele prova il tutto per tutto inserendo Cerrotta come portiere di movimento e nell’ultima azione Iglesias calcia in diagonale, la palla taglia lo specchio e termina sul fondo sancendo così la vittoria della Virtus Aniene. Un successo importante, che però lascia ancora tutto aperto in vista del return match del Palalevante.

TD SANTA MARINELLA – VIRTUS ANIENE 2-3

TD SANTA MARINELLA Rocchetti, Frusciante, Fantozzi, Ranzoni, Flores, Cerrotta, Contino, Donati, Iglesias, Bihary, Da Silva, Aruanno ALLENATORE Di Gabriele

VIRTUS ANIENE Ottaviani, Sanchez, Immordino, Medici, Cittadini, Santonico, Taloni, Leonaldi, Monni, Galbiati, Ballati, Di Sabatino ALLENATORE Baldelli

MARCATORI Iglesias 5’pt, 16’st (S), Leonaldi 2’st (V), Taloni 8’st (V), Santonico 16’st (V)

 

Ufficio Stampa ASD Virtus Aniene

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *