COPPA LAZIO C2 – Racanicchi trascina il REAL FABRICA, ma la LOSITANA DI ZANNINO tiene vive le speranze per il ritorno.

LOSITANA – REAL FABRICA 4 – 6 

LOSITANA:  Ricci, Baccari, Sale, Di Vincenzo, Sow, Magrini, Tagliaboschi, Gullì, Fonti, Barba, Loiodice, Ghiorghita ALL: Zannino

REAL FABRICA: Patriarca, Pacelli, Ripani, Stefanelli, Lucchetti, Di Tommaso, De Angelis, Racanicchi, Gagliostro, Discepolo, Forti, Bartolucci ALL: De Rossi

MARCATORI: Racanicchi 7′ (F), Barba 10′ (L), Ghiorghita aut. (F) nel p.t., Racanicchi 2′ e 11′ (F), Gagliostro 7′ (F), Loiodice 10′ e 26′ (L), Gullì 17′ (L), Stefanelli 23′ (F) nel s.t.

 

Il Real Fabrica di Roma C5 s’impone per 6 a 4 sul campo della Lositana e conquista un’importantissima vittoria in vista del match di ritorno.
La formazione biancazzurra è riuscita a dare continuità alle due vittorie ottenute in campionato, ottenendo il sesto risultato utile consecutivo su sei partite ufficiali disputate.
Gli uomini del tecnico Stefano De Rossi hanno trovato il bandolo della matassa con il solito – esemplare – Edoardo Racanicchi: il numero 11 viterbese è stato bravo a superare Ricci con un sinistro che si è insaccato nella porta avversaria.
Gli orange – chiamati alla risposta – hanno portato nuovamente il risultato in parità grazie alla marcatura del classe ’90 Barba.
Sul finale di primo tempo, il bomber per antonomasia – Micheal Stefanelli – ha siglato un 2-1 che ha conferito fiducia e consapevolezza.
Nella seconda frazione di gara Edoardo Racanicchi ha messo a segno il 3-1 e la doppietta personale, anticipando il poker meraviglioso di Vincenzo Gagliostro.
Match a senso unico? Neanche per sogno.
La Lositana è viva e risponde compatta agli attacchi subiti dai fabrichesi, tant’è che Loiodice – al 10′ del st – ha riaperto la gara.
Racanicchi, pochi istanti più tardi, ha siglato la tripletta personale che gli è valsa il pallone della gara, ma ancora una volta Loiodice è stato bravo a riportare a due le marcature di distanza dagli avversari.
Sul finale di gara Stefanelli ha messo in sicurezza il Real Fabrica grazie alla sesta rete biancazzurra.
Luca Gullì, però, ha calato il poker capitolino tenendo vivo l’esito della qualificazione in vista della partita di ritorno.

Articolo di Alessio Campana

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *