COLOMBINE – IL TRIS DI MARIOTTI NON BASTA,SCONFITTA CON LA DORICA TORRETTE. “Giochiamo bene, il pareggio era giusto. I punti arriveranno”

La Dorica Torrette supera di misura un buon Real Colombine. Cinque minuti fatali di buio…. come ci dice Eleonora Mariotti, protagonista di una tripletta che però non è bastata a portare i punti in umbria, dalla difficile trasferta di Ancona. Un goal annullato che probabilmente poteva essere concesso ha negato la gioia del primo punto e la classifica recita ancora zero per la squadra di Carmen Esposito. Troppo  presto però per arrendersi alle avversità che il salto di categoria avrebbe messo in conto. Le ragazze dell “212 ailoviù” non mollano e continuano il loro percorso di crescita, affidandosi alla sapiente guida tecnica che le ha portate in questa avventura nazionale.

DORICA TORRETTE VS REAL COLOMBINE 6 – 5

DORICA TORRETTE:Chiaraluce, Principi, Donati, Severini, Blenkus, Pereira, Aselmi, Di Sanza, Romagnoli, Bussaglia, Amedano, Marcelli.

REAL COLOMBINE:Santi, Saravalle, Bianchi, Ballotti, Lucarini, Mariotti, Spapperi, Biagioni, Mencarelli, Giusti, Esposito, Andreoli.

 

Reti DT: Donati(2), Severini, Pereira, Amedano, Anselmi.

Reti RC: Mariotti(3), Ballotti, Saravalle.

 

Domenica arriva in Umbria la capolista toscana Pelletterie, con numeri impressionanti in queste prime 4 gare. Quattro vittorie, 23 reti fatte e solo 3 subite.

Abbiamo intervistato Eleonora Mariotti nel post gara.

Che gara ha giocato la tua squadra e cosa vi ha negato la vittoria?

MARIOTTI: “Abbiamo giocato una partita contro una squadra molto giovane, tirando fuori la giusta grinta e puntando anche sull’esperienza della mia squadra… abbiamo lottato fino all’ultimo e proprio a due secondi dalla fine ci hanno annullato un goal a mio avviso assolutamente regolare che poteva almeno portarci il pareggio…. Ciò che ci ha negato la vittoria secondo me sono stati quei 5 minuti del secondo tempo in cui ci siamo ‘abbuiate’, per il resto non penso che la sconfitta era il giusto esito…”

La classifica preoccupa…ma la forza del vostro gruppo vi permette di allenarvi con serenità….quanto credi nella possibilità di raggiungere la salvezza?

MARIOTTI: “Lo sapevamo fin dall’inizio che ci saremmo ritrovate in un contesto molto difficile (serie A2) con squadre forti… Ma credo molto nella mia squadra, in ognuna di loro, nel mio mister e in tutte le persone che ci stanno dietro ogni giorno.. Penso e spero che ci salveremo, perché penso che le Colombine sono una bella squadra, anche da vedere!”

Quali sono le maggiori difficoltà che state trovando?

MARIOTTI: “stiamo lavorando molto sul far girare la palla, sul muoversi, sul creare un gioco… Cercare di evitare gli errori futili, a partire già da un semplice passaggio sbagliato… La difficoltà è nel provare a giocare il calcio a 5… Ma ci stiamo lavorando”

Arriva in Umbria la capolista Pelletterie a punteggio pieno……cosa ti aspetti dalla tua squadra?

MARIOTTI: “penso che affronteremo questa partita mettendocela tutta e dimostrando quello che sappiamo fare…senza preoccuparci della classifica o altro, e pensando solo a giocare..”

Ci spieghi in poche parole il “mondo Colombine”?

MARIOTTI: “che dire… Le “Colombine” sono una seconda famiglia… Un gruppo che sta bene insieme, unito, che pensa a divertirsi, che si impegna sempre e che mette la serietà, l’umiltà e il rispetto al primo posto… Quindi… 212 ailoviù !!”

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *