CITTÀ DI ORTE – Un grande ritorno.. Un rinforzo per Mr. Luconi. Torna ANDREA LABONIA

Forse era nell’aria ed ecco che ora è ufficiale.
È proprio vero che si torna sempre dove si è stati bene, dove si lasciato il cuore…oggi il pivot Andrea Labonia torna a vestire la maglia del Città di Orte.
Reatino doc, amico fraterno di Salvi, giocatore di forza ed esperienza sarà un grande rinforzo per mister Luconi.

Prime parole del suo ritorno in biancorosso, ascoltiamolo:
-Ciao Andrea, anche se già ci conosciamo descrivici in breve la tua storia.

“Ciao buongiorno la mia storia inizia da prima di nascere, figlio di portiere di calcio con parentesi nel calcio a 5 ( promozione in A parando 3 rigori in finale spareggio), gioco a calcio una vita tra fc Rieti e Ternana, nel 2008 smetto per “noia” e approdo al campionato uisp di rieti di calcio a 5, dopo due anni mi viene chiesto di partecipare a una serie d e da li parte la passione, arricchita di soddisfazioni anno dopo anno grazie anche ai gol che mi aiutano a salire sempre di categoria arrivando a fare la c1 con la ternana calcio a 5 e con Orte.”

-Per te un ritorno al Città, cos’è e come sei cambiato da quel giorno che lo hai lasciato?

“Beh guarda, alla fine non me ne sono mai andato, dopo l’anno passato li ho sempre richiesto di rimanere tesserato perche se un giorno ci fosse stata la possibilità sarei tornato volentieri, dopo due anni dì lontananza credo di poter dire che torna un ragazzo che in questi due anni ha avuto modo di migliorare alcune doti avendo ricoperto ruoli in campo diversi da quello del pivot con cui sono stato conosciuto ad orte, quindi chissa, magari potrà essere d’aiuto a tutti questa cosa in campo, alla fine è come quando si torna a casa da una lunga vacanza, se possiamo dire cosi.”

-Tanto amore per la maglia, però so che vivi lontano da Orte, cosa ti ha convinto ad accettare questa nuova proposta?

“Fortunatamente, i km non sono mai stati un problema, forse perche sono cresciuto facendoli tutti i giorni fin dalle giovanili alla ternana, ma per la “famiglia” non c’è distanza che tenga, e come ho sempre detto, il Città è la mia seconda famiglia.”

-Ultima domanda, impressioni sul nuovo staff tecnico e su mister Luconi, cosa ne pensi?

“Diciamo che praticamente ho accettato senza dire si grazie al mister che mi ha chiamato e parlando è venuto fuori che avrei giocato li….
No, a parte scherzi, avendo negli anni conosciuto molti nuovi amici ho chiesto anche dei feedback e tutti hanno risposto: è uno che vuole vincere senza se e senza ma, uno tosto, un allenatore vero, e ho subito pensato: beh visto il mio carattere combattivo (non amo perdere nemmeno a pari o dispari per la palla) credo che possa venir fuori qualcosa di buono…. e poi alla fine…. tutto cio che è Città di Orte è sinonimo di garanzia.Sia chiaro…ci vedremo in campo, ma soprattutto ci vedremo negli spogliatoi prima e dopo gli allenamenti e fuori dal campo, è li che si creano i risultati delle stagioni
Spero di rivedere coinvolte e partecipi tutte quelle persone che ho lasciato due anni fa, lo merita la squadra e lo merita il CAP.”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *