Il bilancio di Zannino: “La Lositana può far bene

La preparazione si avvicina alla conclusione e in casa Lositana l’attenzione è ora focalizzata sul primo impegno stagionale. Sabato la compagine di mister Zannino sarà di scena sul campo del Valentia, per la gara di andata del primo turno di Coppa Italia. Dopo un mese di allenamenti e amichevoli, il team orange dovrà affrontare il suo primo vero esame. Una squadra rinnovata, che vuole vivere una stagione di rilancio e che ha deciso di affidarsi ad un mister preparato ed esperto come Marco Zannino: “Abbiamo svolto un lavoro intenso e la squadra ha risposto bene – spiega il tecnico arancionero – Mi auguro che alla lunga tutto il percorso che abbiamo seguito in queste settimana porti i benefici sperati. I ragazzi sono contenti ed hanno tutte le carte in regola per fare bene”. La preparazione e le amichevoli hanno permesso al tecnico di valutare gli aspetti positivi e negativi della sua nuova squadra: “I ragazzi provano a mettere in pratica quello che prepariamo in allenamento. Naturalmente c’è da migliorare l’idea di gioco, ma è normale quando si cambia radicalmente l’impostazione in campo. Ci sono ancora alcune sbavature, ma con il tempo le miglioreremo e le nasconderemo”.

Coppa e campionato La stagione si apre con il primo turno di Coppa. Giocare due match ufficiali prima dell’inizio del campionato potrebbe essere un vantaggio per saggiare il campo e valutare la condizione atletica e tattica della squadra: “A noi servirebbe ancora del tempo – prosegue Zannino – per ottimizzare il lavoro svolto. Credo, però, che anche i nostri avversari avranno seguirò un percorso simile, quindi penso che sarà un match equilibrato. Certamente è positivo giocare due sfide ufficiali prima dell’inizio del campionato”. Passando proprio al campionato, il tecnico ha le idee chiare: “I ragazzi possono essere protagonisti, l’importante è che credano in loro stessi. Il lavoro che gli abbiamo proposto in questa preparazione spero li convinca che hanno tutte le potenzialità per fare bene e divertirsi”.
Ufficio Stampa ASD Lositana

La Lositana riparte da Marco Zannino

L’ASD  Lositana  è lieta  di annunciare   l’accordo  con MARCO ZANNINO,   che  siederà sulla panchina arancionera nel prossimo campionato. Quella alle porte dovrà essere la stagione del riscatto e la dirigenza capitana da patron Piero Tagliaboschi si sta muovendo per provare a invertire il trend negativo   dell’ultima   annata.   Per   questo   la   società   orange   ha   deciso   di   puntare   forte   su   un allenatore di grandissima esperienza e che ha raggiunto nella sua lunga carriera numerose vittorie e   traguardi   importanti.   Zannino   è   reduce   dalla   straordinaria   salvezza   diretta   raggiunta   con   lo Sporting Juvenia in serie C1, ma anche dalla finale per il titolo regionale alla guida dell’Under 21.

Sarà lui a provare a riportare in alto la Lositana, che vuole quindi voltare pagina e mettersi alle spalle gli ultimi dodici mesi.

Il nuovo mister: “Mi hanno chiamato degli amici ai quali non ho potuto dire di no”. Esordisce così Zannino nello spiegare i motivi della sua scelta. “Tutta la società mi ha dimostrato grande stima e mi ha cercato immediatamente non appena saputo che era libero”. Al momento è presto per fare proclami o tracciare obiettivi: “Il mio compito è quello di aiutare la Lositana a sviluppare qualcosa di   bello.   Avrò   modo   di   lavorare   con   persone   eccezionali,   che   meritano   di   togliersi   grandi soddisfazioni. Dovremo essere bravi a lavorare bene e con in mente un obiettivo comune”.

LAZIO C1 – MARCO ZANNINO E’ UN MARCHIO DOC – Salvezza raggiunta senza play out per il suo Sporting Juvenia

Ad una giornata dal termine giochi chiusi  in chiave salvezza: la sconfitta per 12-15 della Virtus Fenice con il Villa Aurelia vuol  retrocessione diretta per la squadra di Cap. Briotti . È ufficiale la permanenza in C1 dello Sporting Juvenia, che batte 7-3 l’Aranova grazie a 3 reti di Luigi Santi, alla doppietta di Gianluca Albani e alle reti di Malara e Gianiorio. Una stagione non facile, iniziata molto bene poi venuta a complicarsi, ma le capacità della Società e la bravura e l’esperienza di Mister Marco Zannino e del suo staff hanno saputo inserire e valorizzare molti giovani ragazzi e trovare la via giusta per ottenere una meritata salvezza, che sembrava complicata fino a pochissime giornate fa. Grazie anche alla 5° miglior difesa del campionato e ad 8 risultati utili su 12 nella seconda parte della stagione i punti di distanza dalla terzultima sono diventati abbastanza per ottenere la salvezza matematicamente.

Abbiamo ascoltato Mister Zannino

Buongiorno Mister, vittoria importante  sabato che vi permette di raggiungere una meritata salvezza evitando i play out…..facendo un piccolo bilancio crede sia una salvezza raggiunta giustamente?

MARCO ZANNINO: ” Grazie per i complimenti! La vittoria di sabato ci ha consegnato la certezza della salvezza con un turno di anticipo, ammetto che la stagione è stata complicata ma io e il mio staff abbiamo lavorato molto per poter far raggiungere l’obiettivo richiesto dalla Società. Ritengo che sia stato giusto aver ottenuto la permanenza in categoria e ringrazio i ragazzi per aver fatto tanti sacrifici per il raggiungimento della salvezza. Permettimi di fare i complimenti alla New Team per la vittoria del campionato e un in bocca al lupo per le squadre che faranno i play off.
La rosa è stata assemblata a luglio e la Società si è trovata dopo un play off a dover rifondare tutto dalla prima squadra in giù, non è stato facile ma piano piano siamo riusciti tutti insieme  nell’assemblare il tutto (U21 seconda nel girone Juniores in Élite e allievi in lotta per il passaggio in Élite )”

Con una rosa piena di ragazzi non molto esperti ha raggiunto al primo anno di C1 l’obiettivo iniziale….per  l’ennesima stagione dimostra il suo valore. Possiamo sperare di vederla in categorie nazionali o accetterà una sfida difficile ma stimolante come questa di quest’anno?

MARCO ZANNINO: ” Avendo quasi concluso la stagione  (25° in panchina per la cronaca ) mi ritengo soddisfatto con il mio staff di quanto fatto e ammetto che si possa fare sempre meglio e al termine della stagione parleremo con la società con grande serenità e vedremo se quello che è stato fatto sarà la base per proseguire il percorso. Ritengo che ci siano molti bravi allenatori in giro  (complimenti a Roberto Matranga ). Io ormai sono un vecchio rompiscatole che vuole ancora trasmettere e insegnare a qualche giovane di buona volontà qualcosa di questo sport! “

Con chi vuole condividere i meriti di questo risultato che può sembrare facile ma non lo è affatto?

MARCO ZANNINO: ” Mi sento di condividere con tutti i miei amici e collaboratori la contentezza dell ‘obiettivo raggiunto! E naturalmente alla Società specialmente nella persona di Giuliani Andrea per avermi chiamato a gestire questa avventura! In ultimo la mia famiglia che ancora sopporta i miei stati d’animo!

 

Classifica 

Squadra Punti
ATLETICO NEW TEAM 60
NORDOVEST 52
ITALPOL 48
TD SANTA MARINELLA 45
ATLETICO FIUMICINO 43
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 41
CARBOGNANO UTD 38
REAL CASTEL FONTANA 36
ARANOVA 35
VILLA AURELIA 35
SPORTING JUVENIA 34
VIRTUS FENICE 22
VIRTUS ANGUILLARA 13
CIVITAVECCHIA 3

LAZIO – SERIE C1 GIRONE A – LO JUVENIA DI MARCO ZANNINO SORPRENDE IL TD SANTAMARINELLA LE PAROLE DEL MISTER

Nessuno avrebbe scommesso che lo Juvenia di Marco Zannino avesse potuto battere il Santa Marinella di Di Gabriele a caccia dei punti per rientrare nel giro delle primissime. Invece lo Juvenia ha fatto il colpo e approfittando dei risultati di giornata si riaffaccia nella corsa play off. Anche se il mister predica di rimanere con i piedi per terra e cerca di spegnere facili entusiasmi, la squadra che in fase di mercato ha piazzato colpi importanti come De Lucia e LoIodice può ancora dire la sua

Abbiamo ascoltato il Mister MARCO ZANNINO nel post gara

Mister complimenti per la splendida prestazione di sabato in cui avete sconfitto il TD Santa Marinella.

Che gara è stata ed è andata come l’avevate preparata?

MARCO ZANNINO :”Buongiorno, la partita di sabato è stata una bella gara direi ben giocata da entrambe le squadre. Il Santa Marinella è una ottima squadra con elementi importanti per la nostra categoria. Noi abbiamo sfruttato le varie situazioni di vantaggio che si sono presentate e siamo stati più precisi sotto porta! Credo che sia andata come speravamo.”

La sensazione, per tutti i vostri avversari , è che per giocare contro  lo Juvenia  non è mail facile e che ve la giocate alla pari con tutti.
Si può considerare questo un grande obiettivo raggiunto considerando che siete una matricola per la categoria?

MARCO ZANNINO :”Si la mia squadra cerca sempre di giocarsela e il più delle volte però poiché abbiamo avuto molti infortuni abbiamo dovuto fare di necessità virtù! Ma non sempre i “miracoli ” sopperiscono alle assenze.”

Dal mercato invernale è arrivato Paolo De Lucia, giovane atleta ma con molta esperienza anche in categorie superiori.
Quanto può esser importante il suo apporto?

MARCO ZANNINO :”Paolo De Lucia è un ottimo elemento con esperienza e qualità che sta dando il suo apporto importante come anche gli altri ragazzi che abbiamo aggiunto a dicembre  (Trappolini Cristian , Albani Gianluca e Loiodice Daniele ).”

Prossime tre gare , tre scontri diretti importanti per la classifica: Pomezia, carbognano e fiumicino, è il crocevia della stagione x sapere se si può lottare x i play off o invece x la salvezza?

MARCO ZANNINO :”Si è vero abbiamo tre partite importanti ma vanno affrontate una alla volta e sabato giocheremo contro una grande squadra allenata da un ottimo allenatore e piena di ottimi giocatori! Sarà una gara molto impegnativa per noi.
Poi penseremo alle prossime gare.Il nostro obbiettivo dichiarato è mantenere la categoria. È vero siamo una matricola e non bisogna mai perdere il proprio obiettivo anche perché sarebbe un peccato correre dietro a cose che non si possono concretizzare e perdere di vista gli obbiettivi da raggiungere.”

Il suo è un gruppo ch­e fa del collettivo l­a propria forza, se l­a sente di fare qualc­he nome che la sta so­rprendendo o che in p­rospettiva puó arriva­re a fare categorie s­uperiori??

MARCO ZANNINO :”Come sai mi resta difficile parlare di singoli perché il “gruppo “è più importante tuttavia per i ns giovani farò un eccezione ,abbiamo un ragazzo del nostro settore giovanile che si chiama Musumeci che ha già realizzato 6 reti  (2000) molto promettente, poi Trappolini provenientedal Civitavecchia, Mazzocchi e Gai molto bravi e non bisogna  sottovalutare Maione Pompa e Abbrignano.
Hanno tutti grandi potenzialità per arrivare in categoria.

 

Risultati 17°Giornata

VILLA AURELIA ATLETICO FIUMICINO 7 – 11
ARANOVA CARBOGNANO UTD 7 – 2
VIRTUS FENICE CIVITAVECCHIA 10 – 0
REAL CASTEL FONTANA FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 3 – 3
ATLETICO NEW TEAM ITALPOL 4 – 2
SPORTING JUVENIA   TD SANTA MARINELLA 6 – 3
NORDOVEST VIRTUS ANGUILLARA 8 – 5

Classifica prime posizioni

Squadra Punti
ATLETICO NEW TEAM 39
NORDOVEST 34
ITALPOL 32
TD SANTA MARINELLA 30
ATLETICO FIUMICINO 29
ARANOVA 26
SPORTING JUVENIA 25
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 25
VILLA AURELIA 25

LAZIO – SERIE C1 GIRONE A: SEMPRE PIU’ ATLETICO NEW TEAM, L’ITALPOL E’ VIVA.SI RICANDIDA IL SANTA MARINELLA CON PIOVESAN. BRIOTTI RIAPRE I DISCORSI SALVEZZA

In questa seconda giornata di ritorno il messaggio forte che già in settimana aveva lanciato il Capitano Catania ai nostri microfoni è che l‘Atletico New Team non vuole più perdere un colpo e anzi tenterà l’allungo nelle prossime giornate col calendario favorevole. Vince ancora la squadra di Romagnoli, abbastanza agevolmente contro il Carbognano che sette giorni fa aveva battuto la Nordovest. Cade ancora la squadra di Rossi battuta ieri in casa dall‘Atletico Fiumicino. L’Italpol di Alessio Medici dimostra invece di esserci e riprende il cammino superando non senza fatiche il Virtus Anguillara. Al Poker di Roberto Fratini si aggiunge la rete di Sergio Medici. Il Santa Marinella di Di Gabriele continua a vincere e risalire la classifica. Battuta l’Aranova di Fasciano grazie alla tripletta di Piovesan e la rete di Frusciante. La squadra tirrenica si candida seriamente per le primissime posizioni di classifica. Lo Juvenia di Zannino deve arrendersi sul gong alla rete di Tommaso Briotti che regala i tre punti alla Fenice e riapre tutti i discorsi legati alla salvezza.

 

 

Risultati 15° Giornata

NORDOVEST ATLETICO FIUMICINO 4 – 5
ATLETICO NEW TEAM CARBOGNANO UTD 8 – 4
REAL CASTEL FONTANA CIVITAVECCHIA 6 – 2
VILLA AURELIA FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 4 – 3
ARANOVA TD SANTA MARINELLA 3 – 4
ITALPOL VIRTUS ANGUILLARA 5 – 4
SPORTING JUVENIA VIRTUS FENICE 2 – 3

Classifica

Squadra Punti Coeff
ATLETICO NEW TEAM 35 15
ITALPOL 31 15
TD SANTA MARINELLA 30 15
NORDOVEST 30 15
VILLA AURELIA 24 14
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 24 15
ATLETICO FIUMICINO 22 14
CARBOGNANO UTD 19 15
ARANOVA 19 13
SPORTING JUVENIA 19 15
REAL CASTEL FONTANA 16 15
VIRTUS FENICE 15 15
VIRTUS ANGUILLARA 10 15
CIVITAVECCHIA 3 13

 

SERIE C1 GIRONE A – Il punto sul Girone

Cadono le Big, che grandi potrebbero non essere più. Si torna a giocare dopo le festività e non mancano i risultati a sorpresa.Risultati che potrebbero spianare la strada all’ Atletico New Team di Romagnoli, che nel posticipo di dopodomani è però ospite della squadra più in forma del momento, la Fortitudo Futsal Pomezia di Esposito. Continua a perdere terreno l’ Italpol, arrivata alla sua quarta sconfitta stagionale. I rumors che vogliono la Presidenza impegnata in trattative per entrare nel mondo del calcio ad 11 potrebbero “indebolire” un ambiente che ha fatto sempre della sua forza ed organizzazione un fiore all’ occhiello. A vincere contro la società delle guardie giurate è l’ Atletico Fiumicino di Consalvo  grazie ad un Poker dell’ ex Albani, e alle reti di Pignotta, Imperato e Bonanno. Per l’ Italpol non basta la doppietta di Fratini e le reti di Luongo e di Federico Armellini. Perde rovinosamente anche la Nordovest di Giacomo Rossi, schiacciata da un Carbognano che continua a scalare posizioni in classifica giunto alla terza vittoria nelle ultime quattro gare. Da segnalare 6 reti di Valerio Carosi e 4 di Martinozzi. Attenzione al Santa Marinella, partito un po in sordina il Team di Vincenzo di Gabriele ha battuto nell ultimo mese, Italpol, Nordovest, Atletico New Team e ora il Villa Aurelia, trascinata da Iglesias, Perrotta e Piovesan. Si candida seriamente a tornare nelle primissime posizioni di classifica. Pareggio tra Anguillara e Juvenia. La squadra di Zannino deve abbandonare l’ idea dei tre punti grazie alla spina nel fianco di nome Giulio Aschi, che con una tripletta tiene a galla la propria squadra. Per lo Juvenia da segnalare la doppietta del neo acquisto Paolo De Lucia. Infine vittoria importante per la squadra di Volpi, che grazie alla doppietta di Briotti e le reti di Semprini, Altomare e Tiano batte e inguaia nella zona play out il Castel Fontana a cui nulla serve la doppietta di Eugenio Fimmanò.

 

Risultati 14°Giornata

CIVITAVECCHIA ARANOVA Rinviata
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA ATLETICO NEW TEAM Rinviata
ATLETICO FIUMICINO ITALPOL  7 – 4
CARBOGNANO UTD NORDOVEST 13 – 4 
VIRTUS FENICE REAL CASTEL FONTANA 6 – 5
VIRTUS ANGUILLARA SPORTING JUVENIA 5 – 5
TD SANTA MARINELLA VILLA AURELIA 5 – 0

Classifica 14° Giornata

Squadra Punti Gare
NORDOVEST 30 14
ATLETICO NEW TEAM 29 13
ITALPOL 28 14
TD SANTA MARINELLA 27 14
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 24 13
VILLA AURELIA 21 13
CARBOGNANO UTD 19 14
ARANOVA 19 12
ATLETICO FIUMICINO 19 13
SPORTING JUVENIA 19 14
REAL CASTEL FONTANA 13 14
VIRTUS FENICE 12 14
VIRTUS ANGUILLARA 10 14
CIVITAVECCHIA 3 12

LAZIO SERIE C1 GIRONE A – il punto sulla chiusura del girone di ANDATA, risultati e classifica

E’ la giornata in cui le grandi si fermano. Se ci può stare la sconfitta patita da l‘Atletico New Team di Romagnoli che cade in casa del Td SantaMarinella, meno prevedibile era la caduta dell’Italpol. Partendo da Santa Marinella, la squadra di Vincenzo Di Gabriele rinforzata da un ottimo mercato di riparazione blocca i biancorossi di San Basilio. Non basta il Poker di “pelezinho” Mazzoleni. Tre goal di Alessio Donati, la doppietta di Marciano Piovesan, Ranzoni, Frusciante e Omar Iglesias i marcatori per i liteoranei. La squadra di Medici invece lascia i tre punti a Carbognano diventato da un po’ campo molto ostico. In un ambiente scosso dalla perdita di un ragazzo di Carbognano ricordato anche dagli ospiti con un mazzo di fiori ( gesto molto apprezzato che sottolinea la grande società romana) la capolista smarrisce col passare dei minuti la giusta verve e non basta un portiere sugli scusi ad evitare la sconfitta.  Grande gara giocata a Pomezia dalla squadra di Esposito e quella di Rossi. I due mister devono dividersi la posta in ballo. Per il Pomezia la doppietta del neo arrivato Maicol Montagna, giocatore che siamo certi potrà spostare molti equilibri in questo girone di ritorno. Stravince Zannino, che chiude il girone in una zona di classifica soddisfacente per quello che doveva essere, un po meno per quello che è stato. Battuto il Real Castel Fontana che non riesce a tirarsi fuori da una brutta situazione di classifica. Da segnalare per lo Juvenia la prima doppietta in C1 del giovane classe 95 Sebastiano Maione. Il Villa Aurelia di Biolcati passa a Civitavecchia e torna a guardare la classifica con soddisfazione e speranza. Nelle parti basse di classifica vittorie importanti del Fiumicino di Consalvo e dell’Aranova di Fasciano entrambe in trasferta contro Anguillara e Fenice.

 

CARBOGNANO UTD ITALPOL 8 – 4
CIVITAVECCHIA VILLA AURELIA  5 – 6 
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA NORDOVEST  2 – 2 
SPORTING JUVENIA REAL CASTEL FONTANA  7 – 3 
TD SANTA MARINELLA ATLETICO NEW TEAM  8 – 7
VIRTUS ANGUILLARA ATLETICO FIUMICINO  3 – 5
VIRTUS FENICE ARANOVA 2 – 5

Classifica

Squadra Punti Coeff
NORDOVEST 30 13
ATLETICO NEW TEAM 29 13
ITALPOL 28 12
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 24 13
VILLA AURELIA 21 12
TD SANTA MARINELLA 21 12
ARANOVA 19 12
SPORTING JUVENIA 18 13
CARBOGNANO UTD 16 13
ATLETICO FIUMICINO 16 12
REAL CASTEL FONTANA 13 13
VIRTUS ANGUILLARA 9 13
VIRTUS FENICE 9 13
CIVITAVECCHIA 3 12

LAZIO – SERIE C1 GIRONE A Risultati Classifica e il Punto

Risultati  5° Giornata

ARANOVA ATLETICO FIUMICINO 4 – 4
ATLETICO NEW TEAM NORDOVEST 1 – 1
CIVITAVECCHIA VIRTUS ANGUILLARA 0 – 3
REAL CASTEL FONTANA CARBOGNANO UTD 3 – 6
SPORTING JUVENIA FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 4 – 7
VILLA AURELIA ITALPOL 3 – 4
VIRTUS FENICE TD SANTA MARINELLA 4 – 8

Classifica

ITALPOL 13
NORDOVEST 11
ARANOVA 10
SPORTING JUVENIA 9
ATLETICO NEW TEAM 8
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 7
TD SANTA MARINELLA 7
REAL CASTEL FONTANA 7
VILLA AURELIA 6
CARBOGNANO UTD 6
VIRTUS ANGUILLARA 6
VIRTUS FENICE 6
ATLETICO FIUMICINO 4
CIVITAVECCHIA
Sola al comando l Italpol di Alessio Medici che continua a vincere e lo fa battendo il Villa Aurelia di Biolcati di misura. Per i primi in classifica le doppiette di Tapia e le reti di Sergio Medici e Casini. Il gruppo delle inseguitrici sono tante, la Nordovest di Rossi è costretta ad impattare 1-1 in quel di San Basilio, dove la squadra del Presidente Abbate, l Atletico New Team lotta come un leone e merita il pareggio, dimostrando a tutti che la squadra allenata da Romagnoli può arrivare fino in fondo tra le primissime posizioni. Perde punti anche l Aranova che pareggia in casa contro il Fiumicino di Consalvo che conferma di essere squadra difficile e di non meritare la posizione di classifica attuale. Nessuna vittoria casalinga, può significare che se nella prossima giornata le squadre che giocheranno in casa sapranno far valere il fattore campo potrebbe iniziare a spaccarsi la classifica. Vincono in trasferta l Anguillara che lascia a secco il Civitavecchia e il Fortitudo Pomezia, la squadra di Esposito è uscita dalla crisi delle primissime giornate e batte la squadra di Zannino che tanto bene sta facendo. Vittoria di rilievo quella del Carbognano che costringe ad un altro stop il Castel Fontana di Checchi. Vittoria importnate quella del Santa Marinella di Vincenzo di Gabriele che rilancia la squadra in zona play off grazie alla tripletta di Gutierrez e alle reti di Ranzoni, Donati, Cerrotta, Florez e Fernandez.

LAZIO C1 – Girone A Risultati Classifica e la voce di Mr.MARCO ZANNINO, allenatore della rivelazione Sporting Juvenia

4°GIORNATA

GIRONE A

Atletico Fiumicino Villa Aurelia S. C. 3-2
Carbognano C5 Aranova 5-1
Civitavecchia Calcio A 5 Virtus Fenice 3-4
Fortitudo Futsal Pomezia Real Castel Fontana 9-4
Italpol Calcio A 5 Atletico New Team 5-3
Td Santa Marinella Sporting Juvenia 1-3
Virtus Anguillara Futsal Nordovest Calcio A 5 3-8

 

Squadra Punti Coeff Partite

Gioc V N P
Reti

Fat Sub Diff
ITALPOL 10 2.5
4 3 1 0
25 13 12
NORDOVEST 10 2.5
4 3 1 0
22 12 10
SPORTING JUVENIA 9 2.3
4 3 0 1
17 12 5
ARANOVA 9 2.3
4 3 0 1
9 8 1
ATLETICO NEW TEAM 7 1.8
4 2 1 1
18 16 2
REAL CASTEL FONTANA 7 1.8
4 2 1 1
13 14 -1
VILLA AURELIA 6 1.5
4 2 0 2
20 17 3
VIRTUS FENICE 6 1.5
4 2 0 2
13 15 -2
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 4 1.0
4 1 1 2
19 19 0
TD SANTA MARINELLA 4 1.0
4 1 1 2
6 9 -3
CARBOGNANO UTD 3 0.8
4 1 0 3
18 21 -3
VIRTUS ANGUILLARA 3 0.8
4 1 0 3
18 27 -9
ATLETICO FIUMICINO 3 0.8
4 1 0 3
10 20 -10
CIVITAVECCHIA 0 0.0
4 0 0 4
9 14 -5

 

Il risultato più sorprendente della giornata è sicuramente la vittoria in trasferta dello Sporting Juvenia in casa della più quotata Santa Marinella. La squadra di Zannino ha sovvertito i pronostici confermando lo splendido momento. Abbiamo sentito Marco Zannino che si è reso come sempre molto disponibile.

 

La squadra è a detta di tutti la rivelazione della stagione nel suo girone, ti aspettavi un inizio così?

ZANNINO: “Buongiorno, sono contento che i ragazzi stiano sorprendendo, il calendario ci sta dando una mano e arriveranno tra poco le gare contro le altre  “corazzate” ma per la verità ancora sono adirato con i miei per la gara persa con la Fenice, per carità loro hanno fatto un onesta partita ma noi non abbiamo raccolto quanto meritavamo, però lo sport è così infatti sabato il Santa Marinella (al quale faccio i miei sinceri complimenti per qualità di gioco e la rosa ha fatto una grande gara) noi siamo stati bravi e fortunati e in qualche modo ci siamo ripresi i punti persi con la Fenice.”

Quale tra i giocatori ti ha sorpreso di più?

ZANNINO : “Devo dire che i ragazzi stanno andando tutti bene per il momento e sarebbe facile fare questo o quel nome ma per me è il “gruppo” che sta andando oltre le aspettative e ogni settimana troviamo uno o due elementi che trascinano il gruppo. Naturalmente la difficoltà è quella di tutti con gli Under 21 ma a forza di “gridare” spero che qualcuno capisca ciò che deve o non deve fare (scherzo naturalmente) sono bravi ragazzi che vanno aiutati a crescere e possono sbagliare anzi debbono ma sempre un po’ di meno, comunque qualcuno tra  breve sarà notato come tradizione dello Juvenia e si metterà in evidenza.”

Era difficile dopo la stagione scorsa accettare la sfida di una novità per la c1 come lo Juvenia. Cosa ha pesato di più nella scelta. Un progetto che hai trovato interessante o una voglia di rivalsa?

ZANNINO : “Devo dire che pensavo che fosse complicato ma non così come si è poi rilevato ma per un vecchio come me credo che le sfide debbano essere  contro me stesso e non contro qualcuno o qualcosa. Fare una squadra da zero partendo a metà luglio non è propriamente semplice ma grazie a Fabio Organetti (DS) Maurizio Rinaldi (Preparatore dei Portieri) il Prof. D’Ovidio Alberto e Bruno Aloisio (Team Manager) e la disponibilità del Pres.Giuliani Andrea siamo riusciti a fare qualcosa di “dignitoso”.”

Quale è stata la chiave che vi ha permesso di vincere la gara di sabato?

ZANNINO: “Sabato tutti i ragazzi sapevano che la gara era difficilissima e ogni uno di loro ha dato il 110%, sono rimasto veramente colpito dal sacrificio di tutti contro una grande squadra ripeto e per un vecchietto della panchina come me è stato commovente ed esaltante (ma piedi a terra ).”

Gli obiettivi adesso cambiano?

ZANNINO: “No l’obiettivo era e resta la conferma della categoria arriveranno momenti difficili e dovremo stringere i denti per fare altri punti quindi non cambiano gli obiettivi della società.”

Quali sono le squadre che secondo te lotteranno per la promozione ?

ZANNINO: “Ho già avuto modo di fare delle previsioni che ripeto personali e senza presunzione del tipo: NordOvest, Italpol, New Team, Santa Marinella e come possibili sorprese in seguenza Aranova, Villa Aurelia e Pomezia.”