Intervista a FABRIZIO SCACCIA, mister della rivelazione REAL CIAMPINO

E’ stato sicuramente il protagonista dello scorso fine settimana il Real Ciampino di Mister Scaccia Fabrizio, che ha saputo superare brillantemente un esame difficile come il Castel Fontana ben più quotato. Una vittoria netta e pesante che lancia il gruppo di Scaccia tra le migliori. Il lavoro settimanale e la gestione delle risorse, le scelte estive e la sagacia tattica del Mister non coincidono casualmente con gli ottimi risultati a livello di prestazioni e di numeri del proprio gruppo. Lo abbiamo intervistato.

 

Buongiorno Mister Scaccia….un commento sulla schiacciante vittoria contro il Castel fontana per 5-12?

SCACCIA: “Penso che la vittoria di sabato sia  stata legittimata da una grandissima prestazione da parte di tutta la squadra.Siamo entrati in campo con una tale determinazione dimostrata sin dall’inizio della gara.”

Avete avuto un piccolo passaggio a vuoto con due sconfitte consecutive, ma ormai sembra tutto alle spalle avendo conquistato 7 punti nelle ultime tre gare.La non continuità può esser un difetto di questa squadra?

SCACCIA: “Le due partite in oggetto sono con la Nordovest e il Savio. Ti dico subito che la partita con la Nordovest, se uno guarda il risultato,potrebbe sembrare una partita a senso unico,ma non è così. E’ stata una partita bella, giocata a viso aperto e persa per molta sfortuna. Per quanto riguarda  il Savio è stata una partita bella ed avvincente.. Partita a ritmi altissimi . il risultato dice tutto (7 8)”

Quali sono i margini di miglioramento che intravede in questo momento?

SCACCIA: “I margini di miglioramento di questa squadra sono nella costanza e nella voglia di dare sempre di più.”

Al momento la squadra è a due soli punti dalla zona play off. E’ lecito pensare alla possibilità di giocarsi la promozione in serie B?

SCACCIA: “Voglio essere sincero, questa è una squadra che potrebbe giocare con tutti; il nostro obbiettivo è salvare la categoria; più avanti faremo le dovute conclusioni.”

Parlando di singoli è sotto gli occhi di tutti le prestazioni di un giovane come Tiziano Biasini. Ci da un giudizio sul ragazzo?

SCACCIA: “Tiziano è un giocatore che ho voluto fortemente con me a Ciampino. Lo conosco da molto tempo, è un giocatore devastante sia in fase di possesso e non..”

E’ decisamente un Real Ciampino targato Fabrizio Scaccia, dove molte scelte tecniche fatte in estate sono state dettate da lei. E’ contento fino ad oggi dei giocatori che lei già conosceva e che ha voluto fortemente anche qui a Ciampino?

SCACCIA: “Come sapete bene con me ho portato giocatori giovani di mia conoscenza  (Biasini,Carlettino e Volponi). Carlettino è un giocatore che sta beneficiando della nuova aria;  Volponi è un giocatore che si affacciato a questo sport da poco tempo ma i margini di miglioramento sono molteplici..”

Parlando sempre della rosa,ci si può aspettare qualche intervento nel mercato per migliorare ancora la rosa? 

SCACCIA: “Della mia rosa sono abbastanza soddisfatto, ma non nascondo che ci stiamo guardando intorno e se capita la ciliegina ci faremo trovare pronti per assaporarla..Top secret.”

Il Savio ad oggi sembrerebbe avere una marcia in più rispetto alle altre.Quali sono le vostre rivali più insidiose?

SCACCIA: “Il Savio è una squadra composta da  giocatori esperti e giovani interessanti, allenata da Alessio Medici, che reputo un grandissimo allenatore da nazionale e non da regionale..Per quanto riguarda le nostre rivali? Ti rispondo Real Ciampino.”

Il campionato è veramente molto equilibrato e nella zona play off ci sono ad oggi 8 squadre in soli 6 punti.Cosa farà la differenza ?

SCACCIA:  “Savio è la squadra più regolare di tutte. Ora vediamo cosa succederà in seguito, dicembre è alle porte, mercato invernale. Prevedo un rientro da parte della Nordovest.”

COPPA LAZIO DI C1: tutti i risultati degli Ottavi di finale

Si è giocata l’andata degli ottavi di finale della coppa Lazio di C1.

Il tris di Luca Ippoliti lancia l’ITALPOL  in casa di uno SPORTING HORNETS  che regge molto bene il confronto.

La VIGOR PERCONTI di mister CIGNITTI ha la meglio di misura in trasferta contro il REAL CIAMPINO di SCACCIA .

La corazzata di SERPIETRI invece va a vincere sul difficilissimo campo di Fidoni e prenota il passaggio del turno. A valanga il CASTEL FONTANA che rifila 10 reti al REAL STELLA. Vittoria netta anche della Nordovest in casa ai danni dell’Albano. Chiudono il quadro la vittoria casalinga del Carbognano e il pari tra Juvenia e Minturno

Questi i risultati:

CASTEL FONTANA –  REAL STELLA C5            10 – 0

NORDOVEST C5  – ALBANO C5                     8 – 1

SPES POG. FIDONI  – UNITED APRILIA            3 – 8

REAL CIAMPINO C5 – VIGOR PERCONTI         2 – 3

CARBOGNANO C5  – CISTERNA F.C.                6 – 3

SPORTING HORNETS – ITALPOL C5                      3 – 6

SPORTING JUVENIA – CIT. DI MINTURNO      3 – 3

 

Il ritorno è previsto per il 21/11/2017

COPPA LAZIO C1, UN GRANDE REAL CIAMPINO SUPERA IL PARIOLI E PASSA IL TURNO. Intervista a Mr. Fabrizio Scaccia

SERIE C1 – COPPA LAZIO
PRIMO TURNO – RITORNO  

Aranova-Real Stella 1-1 (and. 3-5)
Valmontone-EcoCity Cisterna 9-6 (5-8)
CCCP-Italpol 0-4 (2-6)
Real Ciampino-TC Parioli 6-3 (3-3)
Poggio Fidoni-Fortitudo Pomezia 8-4 (0-1)
Albano-Il Ponte 6-5 (1-2)
Sporting Juvenia-Real Terracina 4-4 (7-7)
Sporting Hornets-Spinaceto 8-2 (2-3)
Atletico Anziolavinio-Real Castel Fontana 4-4 (1-5)
Carbognano-Pavona 9-5 (6-6)

Giocano oggi

Savio-United Aprilia  (3-7)

Futsal Isola-Vigor Perconti  (0-6)

Vigor Cisterna-Minturno  (2-6)

Nordovest-Vis Fondi  (2-2)

Dopo la vittoria sofferta in campionato contro gli Hornets il REAL CIAMPINO di Fabrizio  Scaccia conferma l’ottimo momento che sta vivendo e accede al turno successivo di COPPA LAZIO superando il TC Parioli. Una gara affrontata col giusto piglio e la giusta determinazione dai ragazzi aeroportuali di Mr.Scaccia che abbiamo ascoltato ai nostri microfoni nel post gara.

MR.SCACCIA: ” Una bella gara affrontata dai ragazzi con determinazione. Sono abbastanza soddisfatto soprattutto per il fatto che abbiamo vari infortuni da risolvere.Non mi aspettavo un risultato iniziale così positivo. È ancora una rosa in fase di assestamento dal momento che è composta da molti giovani. Alla domanda come mi trovo qua ti rispondo che è  una realtà già di mia conoscenza quindi avevo presente che tipo di società fosse.Mi auguro innanzitutto di arrivare alla salvezza il prima possibile e mantenere così la categoria. Ottenuta quella poi si possono fare altri progetti”

IL REAL CIAMPINO SI AFFIDA A FABRIZIO SCACCIA, e presenta i suoi fedelissimi VOLPONI, CARLETTINO e I FRATELLI BIASINI

Ad illustrare le scelte e i piani societari è Gigi Dileo, il direttore sportivo del Real Ciampino: “Una volta avuta la certezza della serie C1 – afferma – ci siamo messi subito al lavoro per adeguarci al regolamento che prevede la presenza di almeno quattro Under 21 in lista. Abbiamo affidato la panchina al tecnico Fabrizio Scaccia, che molto bene aveva fatto nella passata stagione nella History Roma 3Z, chiudendo vicino alla zona playoff con una squadra composta per la maggior parte da giovani. Il nostro obiettivo è quello di ben figurare nel girone e di dare spazio ai giovani, sia per il numero di Under 21 previsto dal regolamento, sia perché questo aspetto è centrale nella nostra filosofia. Inoltre abbiamo gli occhi della nostra sorella maggiore, il Ciampino Anni Nuovi, puntati su di noi e sarebbe quindi gratificante riuscire a mandare qualcuno dei nostri ragazzi nel nazionale.Altra decisione che abbiamo preso, al contrario di molti che hanno scelto un Under 21 tra i pali, è stata quella di individuare giovani pronti per scendere in campo. In riferimento a ciò annunciamo quindi l’arrivo di Fabio Carlettino e Paolo Volponi, entrambi provenienti dalla History Roma 3Z, i quali, oltre ad aver ben figurato nello scorso campionato di serie C1, hanno anche vinto il titolo di campioni regionali Under 21. Altro nuovo giocatore del Real Ciampino è Tiziano Biasini, reduce da una stagione in serie A2 tra le fila della Capitolina Marconi nel quale nutriamo grande fiducia. Ed infine Manuel Biasini che, nonostante non sia un Under 21, è un classe ‘94 che va a completare il roster dei nostri portieri, già composto da Antonello Bianco e Simone Germani, che io reputo sempre tra i migliori del regionale. Per l’esito positivo di queste operazioni sono stati fondamentali gli ottimi rapporti che intercorrono tra il Real Ciampino e la History Roma 3Z, alla quale vanno i nostri ringraziamenti per la fiducia e la disponibilità dimostrate, a cui uniamo i nostri complimenti per il lavoro che da tempo svolge nel proprio settore giovanile, dando la possibilità ai ragazzi di maturare e confrontarsi con i massimi campionati regionali. Nei prossimi giorni comunicheremo le conferme ed altre operazioni di mercato già concluse. Devo ammettere che c’è molto fermento e stiamo valutando anche altri possibili arrivi.”

Ufficio stampa Real Ciampino

C1 LAZIO – LA HISTORY VINCE A GAVIGNANO GRAZIE AI SUOI GIOVANI FABRIZIO SCACCIA: ” CON MENO INFORTUNI AVREMMO CONQUISTATO I PLAY OFF “

Una vittoria non troppo importante per la classifica, visto che il discorso play off è ormai compromesso. Ma una vittoria molto importante per chi da sempre lavora per creare giovani e investe su di loro. Da sempre l’elitè dei settori giovanili a Roma la History Roma 3Z 1983 sabato ha strappato 3 punti sul difficile campo di gavignano lanciando diversi giovani della propria “cantera”. Non solo gli under 21 in pianta stabile ormai dall’inizio della stagione (causa anche i troppi e prolungati infortuni), ma anche diversi Juniores con profili importanti, addirittura ancora in categoria per fare gli allievi. Insomma continua la valorizzazione di diversi ragazzi cresciuti nelle fila gialloblu che si affacciano in prima squadra. Complice anche il coraggio e la caparbietà di Fabrizio Scaccia, bravissimo nel fare di necessità virtù. Che proprio in virtù di ciò che ha fatto di buono quest’anno sembra aver riscoperto la passione di lavorare con i giovani, dove anni addietro ha raccolto diverse soddisfazioni e alzato diversi trofei.

Abbiamo ascoltato Mister FABRIZIO SCACCIA.

Buongiorno mister a 40′ dal termine possiamo dire che la vostra è un ottima posizione di classifica se sommiamo tutte le difficoltà tra infortuni e ragazzi under che è stato costretto a schierare?

Mister FABRIZIO SCACCIA: “Confermo quanto da te espresso. È stato un anno molto particolare che tra infortuni e problematiche da spogliatoio siamo comunque riusciti ad ottenere un ottimo risultato in una categoria importante.”

Anche sabato nonostante diversi juniores in lista avete ottenuto una grande vittoria…se avesse avuto una rosa un po’ più larga con uno o due pezzi di valore ed esperienza avrebbe potuto lottare x le primissime posizioni?

Mister FABRIZIO SCACCIA: “Sabato siamo scesi in campo a Gavignano con la quasi totalità dei giocatori del nostro settore giovanile. Risultato ottimo anche se di fronte non avevamo un avversario con una determinata finalità. C’è da dire che molti giocatori erano al primo esordio in C1 e sono stati molto bravi ad affrontare la gara con determinazione e positività. Soddisfattissimo dei risultati posso dire che se tutto l’anno avessi avuto tutta la mia rosa a disposizione forse avrei potuto ambire ad un piazzamento migliore.”

Le va di spendere due parole su due senatori della sua rosa Galante e Didonè e su due giovani che lei ha valorizzato tantissimo come Colocci e Cimei?

Mister FABRIZIO SCACCIA: “Per quanto riguarda Galante e Didonè posso dire che sono due ottimi giocatori e questo è sotto gli occhi di tutti. Mi ritengo fortunato di averli potuti allenare ed usufruire delle loro preziose qualità. Gli under 21 di quest’anno hanno soddisfatto le mie aspettative, sono cresciuti tantissimo in qualità e carattere. Con la loro presenza ho potuto mettere in luce le qualità che li contraddistinguono.”

Lei è un allenatore un po’ atipico, non gli piace molto apparire o pavoneggiare come fanno tanti suoi colleghi, ama di più lavorare e dimostrare sul campo, come ha sempre fatto, il suo valore. Cosa le piacerebbe fare in futuro?

Mister FABRIZIO SCACCIA: “Amo questo sport e con esso tutte le controversie insite nei rapporti che si creano all’interno. Vorrei continuare per la mia strada ma non nascondo un certo desiderio di tornare ad allenare un Under 21.”

SERIE C1 Girone B – Il punto sul Girone

Prosegue il suo campionato solitaria la Virtus Aniene. L’ ennesima  vittoria, la quattordicesima su quattordici gare,   porta il nome di Tiago Leonaldi, autore di un poker che ha battuto un Albano che conferma le uscite dell ultimo periodo e che piano piano sta risalendo la china per provare a evitare i play out. Seppure in svantaggio la squadra di Baldelli, non appagata dalla doppia vittoria di Coppa, ha saputo riorganizzare forze e idee e ha vinto ancora. Non ci sono purtroppo neanche outsiders che possono dare testa al Team del Presidente Vinci, lo conferma infatti il fatto che il Parioli di De Fazi inciampa in un pareggio contro il nuovo Savio di Del Papa. Come da pronostico di inizio stagione i valori stanno tornando su carta e la Forte Colleferro trascinata da Collepardo doppietta e le reti di Stefano e Lorenzo Forte ottiene la sua quinta vittoria di fila e si stabilizza in seconda posizione in condominio con i Pariolini e in attesa che la History Roma 3Z di Fabrizio Scaccia recuperi due gare. Oltre al Parioli, pareggia anche la Vigor Perconti di Cignitti che fatica a ritrovare la verve di un mese e mezzo fa, quando aveva raggiunto la seconda posizione. Solo 5-5 per i rossoblu contro una coracea Vigor Cisterna. Tripletta del sempre presente Mauro Scaccia. Importante vittoria del Gavignano che grazie ad uno scatenato Alessio Sinibaldi, 4 reti in giornata e capocannoniere con 28 reti, batte nettamente il Cisterna e ottiene il 6° risultato utile consecutivo . Vittoria facile anche per il Vis Fondi (poker di Troilo) che in casa batte per 5 reti a 0 il fanalino di coda Città di Colleferro che in settimana ha cambiato la guida Tecnica affidando a Tonino Cedrone l arduo compito di tentare di evitare una retrocessione che appare difficile.

Risultati 14°Giornata
TC PARIOLI SAVIO 6 – 6
VIRTUS ANIENE ALBANO 4 – 2
VIS GAVIGNANO CISTERNA FC 7 – 2
VIS FONDI CITTA DI COLLEFERRO 5 – 0
FORTE COLLEFERRO MINTURNO 4 – 1
ROCCA DI PAPA HISTORY ROMA 3Z rinviata
VIGOR CISTERNA VIGOR PERCONTI 5 – 5
Classifica 
Squadra                               Punti     Gare
VIRTUS ANIENE                   42     14
TC PARIOLI                            27      14
FORTE COLLEFERRO         27      14
MINTURNO                           26       13
VIGOR PERCONTI               22      14
HISTORY ROMA 3Z             21      12
VIS GAVIGNANO                 20      14
VIGOR CISTERNA               17       14
VIS FONDI                             17       14
ALBANO                                 16       14
CISTERNA FC                       12       12
ROCCA DI PAPA                  10       13
SAVIO                                       9       14
CITTA DI COLLEFERRO     4       14

LAZIO – SERIE C1 GIRONE B, il punto sul girone. Risultati e Classifica

Si sono giocate solo 5 gare. La gara tra Cisterna e History è stata posticipata, mentre il Città di Colleferro non si presenta e la Virtus Aniene vince la sua 13° gara senza dover nemmeno scendere in campo. Il Forte Colleferro non si ferma più e alla sua quarta vittoria consecutiva consolida il terzo posto in classifica alla caccia del  TC Parioli che fa il risultato di giornata battendo la  Vigor Perconti di Cignitti. Gli uomini di De Fazi vincono grazie alla doppietta di Sereni e alle reti di Boni, Saddemi e Dionisi. Il Savio perde a Fondi di misura. La squadra di Fiorentini nonostante delle buone prestazioni non riesce a raccogliere punti. Vince ancora il Gavignano dopo l’ottima prestazione a Roma con la History battuto anche il Vigor Cisterna . Quinto risultato utile consecutivo e la zona retrocessione è un passato ricordo. Cinquina per Alessio Sinibaldi che  dimostra ancora una volta, se ce ne fosse stato bisogno, di essere giocatore di categoria superiore.

 

 

Risultati 13° Giornata

CISTERNA FC HISTORY ROMA 3Z gara posticipata 
FORTE COLLEFERRO ALBANO  4 – 3
ROCCA DI PAPA MINTURNO  0 – 2
TC PARIOLI VIGOR PERCONTI  5 – 2
VIRTUS ANIENE CITTA DI COLLEFERRO  nn disputata 6-0
VIS FONDI  

 

SAVIO  3 – 2
VIS GAVIGNANO VIGOR CISTERNA  7 – 5

 

Squadra Punti
VIRTUS ANIENE 39 13
TC PARIOLI 26 13
FORTE COLLEFERRO 24 13
MINTURNO 23 11
HISTORY ROMA 3Z 21 12
VIGOR PERCONTI 21 13
VIS GAVIGNANO 17 13
VIGOR CISTERNA 16 13
ALBANO 16 13
VIS FONDI 14 13
CISTERNA FC 12 11
ROCCA DI PAPA 10 13
SAVIO 8 13
CITTA DI COLLEFERRO 5 12

LAZIO – C1 Risultati, Classifica e il punto sui due Gironi

GIRONE A 2° GIORNATA

Aranova  – Fortitudo Futsal Pomezia 4-2 2 Tortorelli, Mercuri, Bastianelli Proja, De Simoni
Atletico New Team  – Atletico Fiumicino 4-3 2 Catania, Scalambretti, Pelezinho Simoni, Mureddu, Albani
Nordovest Calcio A 5  – Italpol Calcio A 5 4-4 2 Vega, Perez, Bernal 2 Medici, Di Giuseppe, Corvino
Real Castel Fontana  – Td Santa Marinella 1-1 Priori Donati
Sporting Juvenia  – Civitavecchia Calcio A 5 4-3  Martini, Galoppi, Di Pasquo, Currò Trappolini, Nistor, Guzzone
Villa Aurelia S. C.  – Carbognano C5 6-4  3 Santomassimo, Di Maula, Costantini, Bruni 2 Carosi, Morandi, Galanti
Virtus Fenice  – Virtus Anguillara Futsal 3-7  2 Giordano, Rossi 4 Rossi,2 Ballisai, Tosoni

CLASSIFICA GIRONE   A

ARANOVA 9
ITALPOL 7
NORDOVEST 7
ATLETICO NEW TEAM 7
REAL CASTEL FONTANA 7
VILLA AURELIA 6
SPORTING JUVENIA 6
TD SANTA MARINELLA 4
VIRTUS FENICE 3
VIRTUS ANGUILLARA 3
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 1
CIVITAVECCHIA 0
CARBOGNANO UTD 0
ATLETICO FIUMICINO 0

Al comando del girone A dopo 3 giornate, c’è una sola squadra l’Aranova di Mr. Fasciano che batte per 4-2 la Fortitudo Pomezia. Tra i marcatori c’è ancora il nome di Marco Bastianelli che non a caso il mister prima d’inizio stagione aveva nominato come probabile giocatore rivelazione del campionato. Tra i marcatori doppietta di Tortorelli che permette alla squadra di restare  a punteggio pieno con due punti  di vantaggio su quattro squadre :Nordovest e Italpol, che pareggiano per 4-4, l’Atletico New Team di Romagnoli , che batte  per 4-3 l’ Atletico Fiumicino e il Real Castel Fontana di Checchi , che costringe all’1-1 il Santa Marinella che non riesce ancora a prendere il trand giusto. Seconda vittoria per  Zannino e il suo Sporting Juvenia e il Villa Aurelia. La formazione di Biolcati fa valere il fattore campo superando 6-4 il Carbognano che rimane in fondo alla classifica come il Civitavecchia di Nunzi .Vince la Virtus Anguillara: gli uomini di Manciuria battono per 7-3  la Virtus Fenice raggiungendo gli uomini di Volpe a 3 punti.

untitled
GIRONE B 2° GIORNATA

Aemme Savio C5  – Vigor Perconti 2 Pandalone, Poggesi, Piscedda 4 Scaccia
Albano Calcio A 5  – Tc Parioli Football  Silvestri, Fratini, Essien, Bernoni 3 Saddemi, 2 Sereni, Dionisi, Tersigni
Cisterna F. C.  – Forte Colleferro  2 Cristofoli, Ponso, Anydiake 2 Colaceci, Forte, Guerra, Collepardo, Merlo
Citta Di Colleferro  – Vigor Cisterna 1994  Nori, autogol  2 Kaci, 2 Gullì, Zacchino, D’Angelo
Citta Di Minturno  – Vis Fondi  2 Vanderlei, 2 Leandro Brossi  2 Triolo
History Roma 3Z 1983  – Virtus Aniene  Aragona  2 Leonaldi, Sanchez, Immordino
Rocca Di Papa  – Vis Gavignano 5  2 Buono  2 Sinibaldi, Lorenzo

CLASSIFICA GIRONE B

VIRTUS ANIENE 9
VIGOR PERCONTI 7
TC PARIOLI 7
VIGOR CISTERNA 6
HISTORY ROMA 3Z 6
VIS FONDI 6
MINTURNO 6
CISTERNA FC 3
ROCCA DI PAPA 3
FORTE COLLEFERRO 3
VIS GAVIGNANO 3
SAVIO 2
CITTA DI COLLEFERRO 0
ALBANO 0

GIRONE B – La vetta solitaria spetta alla Virtus Aniene di Baldelli che contro il 3z fa 3 vittorie su 3. La History di Fabrizio Scaccia conferma di essere tra le migliori squadre del momento rendendo vita difficile alla squadra del presidente Vinci che ha bisogno dell’ennesima rete di Immordino, la rete di Sanchez e una doppietta di Leonaldi per vincere. Da segnalare in casa 3z la rete del giovane Aragona e la partita sopra le righe del portiere Apollonio che in più di un occasione nega la gioia del goal all’Aniene. Ad inseguire la squadra del Palalevante ci sono il Parioli di De Fazi, che vince ad Albano, con una tripletta di Saddemi, lasciando la squadra di Sette in fondo alla classifica e la Vigor Perconti : il team di Cignitti pareggia in casa del Savio con una quaterna di Scaccia, ma esplode il caso del goal non goal sul suono della sirena. Gli arbitri dopo aver convalidato il 5-4 per la squadra di Fiorentini, dentro lo spogliatoio nega la gioia e annulla la rete fissando il risultato sul 4-4. Solo il Minturno vince in casa, dimostrando di aver smaltito la batosta di sabato scorso. Prima vittoria per il Forte Colleferro, che riparte cosi tentando la scalata con un handicap difficile da colmare. In fondo alla classifica importante vittoria per il Gavignano a Rocca di Papa e da registrare la terza sconfitta in tre gare per il Città di Colleferro che perde tra le mura amiche contro il Vigor Cisterna.
facebook_1476171819930

 

LAZIO C1 Girone B – Risultati, Classifica e la voce del personaggio della settimana GIUSEPPE GALANTE

2°Giornata

FORTE COLLEFERRO – HISTORY ROMA 3Z  4-6

ROCCA DI PAPA – CISTERNA 6-4

TC PARIOLI – CITTA DI COLLEFERRO 5-4

VIGOR CISTERNA- SAVIO 8-3

VIRTUS ANIENE – MINTURNO 10-2

VIS FONDI – ALBANO 5-3

VIS GAVIGNANO – VIGOR PERCONTI 3-5

 

Classifica

VIRTUS ANIENE 6  
HISTORY ROMA 3Z 6      
VIGOR PERCONTI 6    
VIS FONDI 6      
TC PARIOLI 4      
CISTERNA FC 3      
VIGOR CISTERNA 3      
ROCCA DI PAPA 3      
MINTURNO 3      
SAVIO 1      
CITTA DI COLLEFERRO 0      
FORTE COLLEFERRO 0      
ALBANO 0      
VIS GAVIGNANO 0  

 

Abbiamo ascoltato GIUSEPPE GALANTE, perno storico della HISTORY ROMA 3Z, che sabato ha vinto  in trasferta in casa del FORTE COLLEFERRO grazie ad una rimonta.

Gli abbiamo fatto le seguenti domande:

1) Nonostante l’assenza importante di Capitan Didonè avete ottenuto due ottimi risultati anche inaspettati come quello di Sabato, quali sono i punti di forza della vostra squadra?

G.G. ” L’assenza di Didonè pesa tantissimo, quando lui è in campo si fa sentire, non si risparmia mai, lotta su tutti i palloni, quindi quando non c’è si sente la differenza. Abbiamo avuto anche la defezione di Gino Galluzzi che in allenamento mi ha dato l’impressione che può darci veramente una mano importante. Il nostro punto di forza quest’anno secondo me è la determinazione. Vedo tutti quanti molto determinati, anche in allenamento tutti con la giusta tensione e consapevoli dei nostri limiti e dei nostri punti di forza.”

2) Parlaci un po’  della vostra rosa e dell’allenatore Fabrizio Scaccia che vi sta guidando molto bene e che tu conosci da diversi anni

G.G. ” Sarebbe ingiusto fare dei nomi rispetto ad altri, intanto perché sono tutti ragazzi umanamente eccezionali. Per quanto riguarda lo specifico tecnicamente la nostra rosa è composta da tutti ragazzi al di sopra della media. Tutti nessun escluso. Se devo dirti chi in queste due partite mi ha più stupito dico i due under Colocci e Cimei, che stanno facendo un inizio stagione buonissimo e soprattutto Apollonio Andrea, portiere under 21 che ha fatto due partite di grandissimo livello. Mister Scaccia, purtroppo o per fortuna non vede mai il bicchiere mezzo pieno, quindi cerca sempre attraverso il lavoro di migliorare ed analizzare gli errori anche dopo un’ottima prestazione. Questa sua meticolosità porta dei frutti e il lavoro lo sta ripagando.

3) Visti i risultati e le prestazioni possiamo togliere la parola salvezza dai vostri obiettivi e sostituirla con traguardi più ambiziosi?

G.G. “Assolutamente no, il nostro obiettivo è e rimane la salvezza. Lavoriamo durante la settimana per fare bene ma concentrati su quello. Poi prima arriva e meglio è, l’unica parola che deve esserci nella nostra testa è LAVORO e la salvezza ne sarà la conseguenza.

4) Qual è il tuo segreto per giocare ancora ad alti livelli ed ottime prestazioni nonostante non sei più un bambino?

G.G. ” Il mio segreto è che non esiste cosa ,al di la di mia moglie e dei miei figli, che amo di più del calcio a 5. Lo faccio con passione, col cuore e so che arrivato a 39 anni devo essere il primo ad arrivare e l’ultimo ad andare via dal campo perché questi ragazzotti corrono velocemente e diventa sempre più difficile prenderli e devo farmi trovare pronto fisicamente e mentalmente. Inoltre devo stare attento a quello che mangio, a quanto dormo, però una volta che entro dentro quel rettangolo mi sembra di avere 25 anni e mi piace troppo, e fin che avrò questo piacere dovrete sopportarmi ancora un po’ sui campi. Devo però dire che il merito di questi ultimi due anni  dove non mi sono mai fatto male e ho giocato ad alti livelli mi sento di dire che il merito è del nostro preparatore Luciano Bartoli che fa su di noi un lavoro straordinario, è un ottimo professionista, un tecnico preparatissimo   e il 90% del merito va a lui”

 

LAZIO – SERIE C1 girone B. La VIRTUS ANIENE si presenta puntuale all’appuntamento. Buono il debutto in c1 della HISTORY ROMA 3Z

GIRONE B

Parte col piede giusto la Virtus Aniene di Manuel Baldelli, che sul campo dell’Albano vince per 9-5 grazie anche alla tripletta di Alessio Immordino. Quella che dovrebbe essere l antagonista numero uno della squadra del presidente Vinci perde il primo match. Infatti il risultato a sorpresa della giornata si registra a Minturno, dove la squadra di casa batte 6-2 la Forte Colleferro e lancia un segnale forte al campionato. Vince anche il Cisterna di De Simoni battendo 8-3 il Gavignano. Buono il debutto in C1 per Fabrizio Scaccia e la sua History Roma 3Z, che in casa batte 7-3 il Rocca di Papa. Vincono anche la Vigor Perconti e il Vis Fondi, entrambe in rimonta rispettivamente 4-1 e 4-3 contro Vigor Cisterna e Città di Colleferro. L unico pareggio del girone nasce tra due delle squadre più giovani della categoria. in casa del Savio, il TC Parioli strappa un 2-2 importante.

risultati:

ALBANO – VIRTUS ANIENE 5-9

MINTURNO – FORTE COLLEFERRO 6-2

CISTERNA  – GAVIGNANO 8-3

HISTORY ROMA 3Z – ROCCA DI PAPA 7-3

VIGOR PERCONTI – VIGOR CISTERNA 4-1

CITTA DI COLLEFERRO – VIS FONDI 3-4

SAVIO – TC PARIOLI 2- 2

 

classifica

VIRTUS ANIENE, MINTURNO, CISTERNA, ROMA 3Z, VIGOR PERCONTI, VIS FONDI   3 punti

SAVIO, TC PARIOLI 1 punto

ALBANO, FORTE COLLEFERRO, GAVIGNANO, ROCCA DI PAPA, V. CISTERNA, CITTA DI COLLEFERRO 0 punti