COPPA ITALIA SERIE B – I risultati di ieri e le prime qualificate


COPPA ITALIA DI SERIE B – SEDICESIMI DI FINALE

MARTEDI’ 17 GENNAIO

MY GLASS CLD CARMAGNOLA-LECCO 2-3

L84-SAINTS PAGNANO 2-3

LEONARDO-CITTA’ DI SESTU 2-3

OSSI SAN BARTOLOMEO-BULLS SAN GIUSTO non disputata

FENICE VENEZIAMESTRE-BAGNOLO 4-1

FUTSAL VILLORBA-FAVENTIA 7-2

CIVITELLA SICUREZZA PRO-ANGELANA 6-4

TODIS LIDO DI OSTIA-MONTECALVOLI 7-2

BRILLANTE TORRINO-MIRAFIN 7-3

ISERNIA-GYMNASTIC FONDI 5-2

GIOVINAZZO-SIGNOR PRESTITO CMB 2-6

FUTSAL BARLETTA-ATLETICO CASSANO 5-3

MARITIME AUGUSTA-REAL ROGIT 7-0

 

Oggi
CARRE’ CHIUPPANO-CITTA’ DI MESTRE ore 21.15

MARTEDI’ 24 GENNAIO
REAL CEFALU’-ODISSEA 2000

MARTEDI’ 31 GENNAIO
PSG POTENZA PICENA-FUTSAL TODI

COPPA ITALIA DI B – PARTONO OGGI LE GARE DEI SEDICESIMI

La Final Eight, in programma dal 17 al 19 marzo, è nel mirino delle 32 squadre che da oggi si giocheranno i sedicesimi di  Coppa Italia di Serie B, in gare di sola andata. Stasera  13 incontri (mercoledì Carré Chiuppano-Città di Mestre), la prossima settimana tocca a Real Cefalù-Odissea 2000, mentre la gara  tra Psg Potenza Picena e Todi è stato rinviato al 31 gennaio. Le vincenti approdano agli ottavi.

 

PROGRAMMA COPPA ITALIA DI SERIE B – SEDICESIMI DI FINALE

OGGI’ 17 GENNAIO  

MY GLASS CLD CARMAGNOLA-LECCO ore 20.00

L84-SAINTS PAGNANO ore 15.00

LEONARDO-CITTA’ DI SESTU ore 15.00

OSSI SAN BARTOLOMEO-BULLS SAN GIUSTO ore 15.00

FENICE VENEZIAMESTRE-BAGNOLO ore 19.30

FUTSAL VILLORBA-FAVENTIA ore 19.30

CIVITELLA SICUREZZA PRO-ANGELANA ore 15.00

TODIS LIDO DI OSTIA-MONTECALVOLI ore 20.30

BRILLANTE TORRINO-MIRAFIN ore 20.15

ISERNIA-GYMNASTIC FONDI ore 19.00

GIOVINAZZO-SIGNOR PRESTITO CMB ore 18.00

FUTSAL BARLETTA-ATLETICO CASSANO ore 20.45

MARITIME AUGUSTA-REAL ROGIT ore 15.00

MERCOLEDI’ 18 GENNAIO
CARRE’ CHIUPPANO-CITTA’ DI MESTRE ore 21.15

MARTEDI’ 24 GENNAIO
REAL CEFALU’-ODISSEA 2000

MARTEDI’ 31 GENNAIO
PSG POTENZA PICENA-FUTSAL TODI

SERIE B Girone E – Risultati Classifica e il punto sul Girone

Brillante Torrino
Mirafin 3 – 2
Venafro Gymnastic Fondi
RINVIATA
Ferentino
Active Network 2 – 0
Tombesi Ortona Città di Carnevale Saviano
RINVIATA
Virtus Fondi
Lpg Casoria 1 – 2
Sagittario Pratola Alma Salerno RINVIATA
Todis Lido di Ostia
Futsal Marigliano 6 – 2

Classifica

Squadra Pt G V Pa Pe Gf Gs Diff
Todis Lido di Ostia 33 14 10 3 1 64 28 36
Brillante Torrino 29 14 9 2 3 69 52 17
Mirafin 24 14 7 3 4 66 52 14
Gymnastic Fondi 23 13 7 2 4 48 39 9
Ferentino 20 14 6 2 6 52 48 4
Città di Carnevale Saviano 20 13 6 2 5 59 58 1
Lpg Casoria 19 14 5 4 5 44 44 0
Sagittario Pratola 19 13 5 4 4 54 62 -8
Tombesi Ortona 18 13 6 0 7 35 46 -11
Active Network 17 14 5 2 7 50 49 1
Futsal Marigliano 17 14 5 2 7 56 60 -4
Alma Salerno 16 13 5 1 7 43 49 -6
Virtus Fondi 16 14 5 1 8 44 53 -9
Venafro 0 13 0 0 13 30 74 -44

Rinviate 3 gare su sette per via del maltempo. La Todis Lido di Ostia batte con una cinquina  di De Cicco e la rete di Barra il Futsal Marigliano al PaladiFiore. Vince anche il Ferentino di Mattone e esce dalla zona play out con convinzione. Regolato in casa l Active Network. Importante vittoria del Casoria in trasferta in quel di Fondi casa Virtus, Andreozzi e Mandragora regalano tre punti che permettono la squadra campana di guardare con ottimismo la classifica. La Grande vittoria di Giornata la fa la Brillante di Venditti che batte la Mirafin e la stacca a +5. Gli uomini di Salustri devono arrendersi ad una delle realtà più belle di tutta la Categoria. I ragazzi del Torrino vincono grazie alle reti di Gallinica, doppietta e la rete di Fantini. Vittoria meritata e tre punti fondamentali per la squadra di Venditti. 

LA MIRAFIN DI SALUSTRI SI REGALA PETRUCCI E TORNA ALLA VITTORIA

Arriva Petrucci, ritorna la vittoria.

Ultime partite di campionato spesso di ottimo profilo in termini di prestazione, ma da dimenticare per i punti messi nel carniere. Giocate di alto livello ed errori grossolani si sono susseguiti con sconcertante regolarità, partite quasi chiuse che incredibilmente si sono riaperte, qualificazione in Coppa a rischio, l’ultimo mese Mirafin non sarà ricordato negli annali della società del presidente Mirra.

Marcelo è un grandissimo giocatore e non perde occasione per dimostrarlo, Ferreira è il capocannoniere del campionato, gli spagnoli giocatori di assoluto livello, Fratini la sicurezza di sempre, Moranti e Molitierno parano come di norma sanno fare, ma manca qualcosa, questa è la sensazione di tutti, ci vuole il colpo giusto, bisogna ritrovare la convinzione delle prime giornate, il sogno deve continuare.

Ed arriva Petrucci, Emanuele si presenta in sordina, senza proclami, sicuro di quello che può dare, convinto che è lui l’uomo giusto, il giocatore che riaccenderà la scintilla. Proviene dalla categoria superiore, tanta sostanza, un’amicizia fraterna con la rete, è giovane ma gioca da veterano, cultura del lavoro, poche parole, il campo come giudice unico. Ed è subito gol, grande prestazione, tre punti, terzo posto in classifica, pass per la coppa.

A Fondi sembrava che la Mirafin fosse un’altra volta in balia di se stessa, incapace di lottare, in preda agli incubi peggiori. Sotto di due reti, bisognava trovare le giuste motivazioni, l’orgoglio dei campioni, non c’era più tempo per gli alibi, gas a tavoletta, a bordo chi se la sente.

Emanuele è tra i primi a suonare la carica, Marcelo diventa padrone dell’area avversaria, tiene palla e scarica per i cecchini, che non mancano il bersaglio. Le reti sono 5, i punti 3, secondo tempo tra i migliori della stagione, la scintilla è riaccesa.

-Allora Emanuele, solo fortuna o ci hai messo del tuo?

La squadra è forte, veramente di ottimo livello, il mister è di categoria superiore, la società è quasi 20 anni che rappresenta un modello per serietà e competenza degli addetti ai lavori, non credo sia merito solo di Petrucci se siamo tornati alla vittoria. Forse, come dici te, ho portato quel po’ di fortuna che è sempre amica gradita e che mi sembra non fosse molto vicino alla Mirafin nelle ultime giornate.

Dalle prime impressioni, quale pensi che sia il reale valore della tua nuova squadra?

Numericamente siamo un po’ pochi, ma mi permetto di dire tutti di grande qualità. In queste situazioni ci sono i pro ed i contro. Da un lato è più facile trovare la necessaria sintonia, Marcelo ed io senz’altro saremo agevolati nell’integrarci nel resto del gruppo. Di contro, sarà necessario essere molto attenti alla condizione fisica, cali di forma spesso sono l’anticamera degli infortuni e noi non ce li possiamo permettere. Da pazzi immaginare di restare fuori per sanzioni disciplinari di qualsiasi tipo.

Fino a che punto possiamo sognare?

I sogni non hanno limiti e non sarò certo io a metterne. Certo, se con la sveglia ci accorgessimo che è tutto vero non ci dispiacerebbe assolutamente, e non sarebbe uno scandalo. Lavoro, lavoro e lavoro, questa è l’unica via che conosco per fare in modo che la sveglia diventi amica ed il sogno realtà.

Benvenuto Emanuele Petrucci, benvenuto campione.

Paolo Petruzzi

Mirafin – Uff. Marketing & Comunicazione

 

SERIE B GIRONE E – MATRANGA, VENDITTI, TREGLIA E SALUSTRI IN COPPA ITALIA

La Mirafin di Salustri torna a vincere e il pareggio dell’ Ostia riapre ogni discorso, rimandato però a gennaio. Intanto i posti per la Coppa Italia sono conquistati da quattro dei migliori allenatori di categoria. Il primo è proprio Salustri, che torna alla vittoria battendo il Fondi di Armando Pozzi. Santaliestra e compagni hanno recepito la strigliata di Gobbi in settimana e ora possono contare sulla pausa natalizia per ricaricare le energie che sembravano perse, anche se analizzando le gare perse, per onor del vero la squadra di Salustri doveva raccogliere di più per quanto prodotto sul campo. Anche il Fondi di Treglia andrà a giocarsi la coppa Italia. La trasferta di Ortona lascia qualche perplessità ma la pausa servirà anche a loro per ritrovare la giusta verve, visto che nelle ultime tre gare si è raccolto un solo punto. Un solo punto, e sembra un eufemismo, è quello raccolto dal Lido di Ostia di Matranga che già sabato scorso si era laureato campione d’inverno. Pareggio interno col Ferentino, reti di Fred e Gioia. Una gara giocata benissimo dai neroblu di Matranga che vengono però beffati dalla caparbietà dei ragazzi di Mattone che trovano la via del pari all’ ultimo minuto. Per ultimo, anche se il secondo posto è un premio straordinario al lavoro di Mister Venditti e dei suoi ragazzi,  è la Brillante a meritare la qualificazione in Coppa. Una vittoria sudata contro l’ Alma Salerno trascinati da Edoardo Savi autore di una tripletta.

 

 

Risultati 13° Giornata 

Brillante Torrino Alma Salerno 6 – 5
Venafro Active Network 6 – 10
Virtus Fondi Mirafin 3 – 5
Tombesi Ortona Gymnastic Fondi 4 – 2
Futsal Marigliano Lpg Casoria 2 – 4
Todis Lido di Ostia Ferentino 2 – 2
Sagittario Pratola Città di Carnevale Saviano 8 – 5

Classifica

Squadra Pt G V Pa Pe Gf Gs Diff
Todis Lido di Ostia 30 13 9 3 1 58 26 32
Brillante Torrino 26 13 8 2 3 66 50 16
Mirafin 24 13 7 3 3 64 49 15
Gymnastic Fondi 23 13 7 2 4 48 39 9
Città di Carnevale Saviano 20 13 6 2 5 59 58 1
Sagittario Pratola 19 13 5 4 4 54 62 -8
Tombesi Ortona 18 13 6 0 7 35 46 -11
Active Network 17 13 5 2 6 50 47 3
Ferentino 17 13 5 2 6 50 48 2
Futsal Marigliano 17 13 5 2 6 54 54 0
Lpg Casoria 16 13 4 4 5 42 43 -1
Alma Salerno 16 13 5 1 7 43 49 -6
Virtus Fondi 16 13 5 1 7 43 51 -8
Venafro 0 13 0 0 13 30 74 -44

MIRAFIN, C’È MOREIRA PER SALUSTRI

Marcelo Moooreira!
Era immaginabile che la Mirafin prima o poi si asciugasse le lacrime versate per l’arrivederci a Bacaro, ma così in fretta e con un sostituto di tale qualità, non credo che tutti se lo aspettassero.
Proviene infatti dalla serie A, categoria che ben conosce per averla frequentata assiduamente da protagonista, è un giocatore a cui la definizione di universale calza a pennello come un vestito su misura, ambidestro, nemico giurato dei portieri, Marcelo è il tipico giocatore che tutti gli allenatori vorrebbero ma che oggi è ad esclusiva disposizione di Mister Salustri.
Ha già esordito sabato scorso contro il Casoria e chiaramente è stato subito gol, immediatamente calato nella nuova realtà, all’istante ha acceso i sogni dei tifosi.
Sono in ritardo di condizione, ci dice Marcelo, ho avuto dei piccoli problemi fisici che non mi hanno consentito di allenarmi al meglio, ma a breve tornerò al 100%. Ed il presidentissimo Mirra, primo tifoso rossoblu, si lecca i baffi.
Per un’operazione di questo tipo, conclusa con tanta brillantezza, dobbiamo obbligatoriamente fare qualche domanda al DS Diego Tempera che ha curato l’arrivo del bomber carioca sul litorale pomentino.
In Mirafin si lavora di squadra anche fuori dal campo, afferma il DS. Non c’è mai un uomo solo al comando, personalmente verifico le opportunità che meritano di essere esaminate con attenzione, Gobbi e Rocchi valutano la sostenibilità delle possibili acquisizioni in relazione alle linee guida della società, il Mister fornisce il benestare tecnico, il presidente l’ok definitivo.
Marcelo è sempre stato un pallino fisso del mister, tutti gli anni ad agosto, in qualsiasi categoria, la domanda è stata sempre la stessa: ma non possiamo prendere Marcelo?
Ma non era un’idea solo di Salustri, Moreira è un nome che ha sempre fatto venire l’acquolina in bocca a tutti, per questo il presidente e lo staff tecnico si sono trovati d’accordo all’unisono, ‘all inn’ su Marcelo!
Vero Gobbi?
Si, abbiamo puntato forte su questo ragazzo. Ci piace come giocatore, ma ancora di più come uomo, per l’educazione e la serietà di cui conoscevamo la fama e che oggi stiamo apprezzando.
Marcelo ci sta entusiasmando a prescindere da quante reti riuscirà a segnare nelle prossime partite, stiamo già pensando di affidargli un ruolo dove sia in grado di mettere a disposizione la sua esperienza sul campo nonché i suoi titoli accademici. Perché Marcelo non è un giocatore di futsal qualsiasi, è un atleta a cui piace migliorarsi sempre. Ha già conseguito una laurea in scienze motorie, ha l’abilitazione per insegnare nelle scuole calcio, sta continuando a frequentare l’università per aumentare il suo bagaglio culturale. La Mirafin non può farsi sfuggire quest’occasione, a Marcelo senz’altro affideremo una sezione della nostra scuola calcio a 5, successivamente vedremo se ci saranno tempi e modi per dargli qualche responsabilità in più.
Non vorrei che si scordasse che deve continuare a fare gol, almeno per i prossimi dieci anni…o dal tuo amico Andrea non hai imparato nulla?
Benvenuto Marcelo Moreira, benvenuto campione.
Mirafin – Uff. Marketing & Comunicazione
Paolo Petruzzi

SERIE B GIRONE E – La cinquina di BACARO rallenta un SUPER LIDO DI OSTIA, FONDI E BRILLANTE alle stelle

Non basta un ottimo Lido di Ostia, la squadra di MATRANGA deve fare i conti con VINICIUS BACARO in gran giornata. Il gioiello di casa Mirafin trascina con cinque reti la squadra ad un pareggio che a pochi minuti dalla fine, sul 5-3 per i lidensi sembrava insperato. La squadra di SALUSTRI ha la forza di reagire e lottare fino alla fine, nel secondo tempo il portiere dell’Ostia Mazzuca più volte ha tenuto in piedi la propria squadra, sia su Fratini sia sul solito sinistro micidiale di Bacaro. Il Lido di Ostia, soprattutto nella prima frazione di gioco ha dimostrato di valere il primato capitalizzando le occasioni costruite e frenando la Mirafin che continua cosi ad essere imbattuta in casa da due anni. Una partita bellissima, La Mirafin parte forte nei primi minuti di gioco, Bacaro non sbaglia un colpo e  si arriva sul 3-1 per i padroni di casa . L’Ostia non molla e caparbiamente ribalta il risultato con  doppio Sordini (tra i migliori), Cutrupi, De Cicco e Fred. Poi il sinistro di Bacaro sale in cattedra nei  due tiri liberi  che permette alla Mirafin di mantenere le distanze di classifica restando a -3 dalla vetta.

Ne approfitta il Gymnastic Fondi che accorcia il gap con la capolista. Vittoria interna nel derby contro il Virtus. La squadra di Treglia vince il primo storico derby di Fondi nel nazionale. Con gran diritto e merito tra le grandi della classifica c’è anche la Brillante Torrino di Venditti, che espugna il difficile campo di Viterbo dell’Active Network in una gara bellissima, equilibrata e intensa decisa solo sul finale da Sanchez. I padroni di casa recriminano per un calcio di rigore negato  che poteva, secondo loro,  essere fischiato. La squadra dei giovani ragazzi di Venditti, ha giocato un ottima gara e addirittura complici due pali poteva vincere con un risultato diverso anche se i Viterbesi hanno giocato bene e il pareggio poteva starci. Finisce cosi una serie importante di vittorie casalinghe per l’Active Network che rallenta la corsa play off.

Nelle zone basse importante vittoria della Tombesi che sbanca Venafro e complici le sconfitte di Casoria, Marigliano, Virtus Fondi e il pareggio tra Pratola e Ferentino si ributta nella mischia per tentare di evitare la retrocessione. Le reti per la squadra di Ortona sono realizzate da Dell’Oso, Morelli, Amelii e Pasquini.

 

10° Giornata 
Venafro Tombesi Ortona
1 – 4
Ferentino Sagittario Pratola
3 – 3
Alma Salerno Lpg Casoria 3 – 1
Gymnastic Fondi Virtus Fondi 3 – 0
Active Network Brillante Torrino
1 – 2
Mirafin Todis Lido di Ostia
5 – 5
Città di Carnevale Saviano Futsal Marigliano 5 – 3

Classifica

Squadra Pt
Todis Lido di Ostia 23
Gymnastic Fondi 22
Brillante Torrino 20
Mirafin 20
Alma Salerno 15
Active Network 14
Città di Carnevale Saviano 14
Ferentino 13
Futsal Marigliano 13
Virtus Fondi 13
Lpg Casoria 12
Sagittario Pratola 12
Tombesi Ortona 9
Venafro 0

SERIE B GIRONE E Risultati Classifica e il punto sul girone

Risultati e Classifica 4°Giornata

Tombesi Ortona Lpg Futsal Casoria 2-3
Brillante Torrino Futsal Virtus Fondi 7-2
Ferentino Alma Salerno 5-0
Gymnastic Fondi Todis Lido di Ostia 1-3
Sagittario Pratola Futsal Marigliano 5-5
Venafro Mirafin 2-4
Active Network Città di Carnevale Saviano 7-5

Classifica

PU
Mirafin 12
Todis Lido di Ostia 9
Brillante Torrino Futsal 7
Lpg Futsal Casoria 7
Gymnastic Fondi 6
Virtus Fondi 6
Città di Carnevale Saviano 6
Active Network 6
Ferentino 6
Tombesi Ortona 4
Alma Salerno 4
Futsal Marigliano 4
Sagittario Pratola 4
Venafro 0

Continua a vincerle tutte la Mirafin di Salustri che vola in classifica. Meno facile del previsto per i Pontini, visto che sotto di due reti hanno dovuto rimontare e soprattutto gli avversari hanno sbagliato un calcio di rigore che poteva essere il Ko definitivo. La ottima reazione della Mirafin è da esempio per descrivere la forza mentale della squadra di Maurizio Salustri. In seconda posizione l OSTIA di Matranga, che arriva alla terza vittoria di fila vincendo a Fondi con una doppietta di De Cicco e una rete di Barra. Vince ancora la Brillante ( tripletta di SAVI) , una gara giocata molto bene specie nella ripresa, dove la differenza l ha fatta la rosa più ampia e i cambi gestiti al meglio da Mister Venditti che aveva preparato ottimamente la gara. Cade in casa la Tombesi che lancia in zona play off il Casoria, Iazzetta, Loasses e Torelli i marcatori. Vittoria importante per Mattone e il suo Ferentino contro il Salerno per 5-0. Vince e si rilancia l Active Network che batte e raggiunge in classifica il Saviano in una gara troppo  piena di agonismo e resa nervosa da alcune situazioni in cui gli avversari hanno tentato di recuperare il risultato in tutti i modi.

SERIE B – Girone E Risultati, Classifica VOLA LA MIRAFIN DI SALUSTRI e L’OSTIA DI MATRANGA riprende a correre. VENDITTI sbanca Marigliano.

GIRONE E

Gymnastic Fondi Active Network 4-3
Città di Carnevale Saviano Ferentino 4-3
Alma Salerno Venafro 4-2
Lpg Futsal Casoria Sagittario Pratola 8-5
Mirafin Tombesi Ortona 4-0
Futsal Marigliano Brillante Torrino Futsal 5-8
Todis Lido di Ostia Virtus Fondi 3-2

Classifica Gir. E

PU G V N P GC VC NC PC GF VF NF PF RF RS
Mirafin 9 3 3 0 0 2 2 0 0 1 1 0 0 17 5
Gymnastic Fondi 6 3 2 0 1 2 2 0 0 1 0 0 1 12 10
Virtus Fondi 6 3 2 0 1 1 1 0 0 2 1 0 1 13 10
Todis Lido di Ostia 6 3 2 0 1 2 2 0 0 1 0 0 1 8 7
Città di Carnevale Saviano 6 3 2 0 1 2 1 0 1 1 1 0 0 11 12
Alma Salerno 4 3 1 1 1 2 1 0 1 1 0 1 0 10 9
Brillante Torrino Futsal 4 3 1 1 1 1 0 1 0 2 1 0 1 14 13
Lpg Futsal Casoria 4 3 1 1 1 2 1 0 1 1 0 1 0 14 14
Tombesi Ortona 4 3 1 1 1 1 0 1 0 2 1 0 1 7 8
Futsal Marigliano 3 3 1 0 2 2 1 0 1 1 0 0 1 12 15
Sagittario Pratola 3 3 1 0 2 1 0 0 1 2 1 0 1 12 20
Active Network 3 3 1 0 2 1 1 0 0 2 0 0 2 11 11
Ferentino 3 3 1 0 2 1 1 0 0 2 0 0 2 12 13
Venafro 0 3 0 0 3 1 0 0 1 2 0 0 2 8 14

 

Con una doppietta di Barra e una rete di Cutrupi, il lido di Ostia super l’esame Virtus Fondi, che si è presenatata al PalaDiFiore a punteggio pieno e pronta e determinata per fare il tris. La squadra di Matranga ha avuto la meglio contro la squadra di  Cundari, anellando cosi la seconda vittoria stagionale di fila e rimettendosi nelle posizioni di classifica che più le si addicono. Dimostra cosi che il palazzetto di casa può essere un arma in più per questa stagione visto che sabato scorso allo stesso PalaDiFiore era caduto l’Active NETWORK. Proprio come sabato scorso partenza sprint dei litoranei romani che con Barra che sfugge a due difensori e insacca il portiere porta in vantaggio la propria squadra. Primi minuti tutti di marca Ostia che si vede negare il doppio vantaggio da una traversa colpita da De Sanctis. Il Lido di Ostia  di Matranga fa la gara, quella di Cundari fatica a costruire. A metà primo tempo  Fred triangola alla perfezione con De Cicco, ma poi calcia fuori da ottima posizione. La beffa viene proprio quando la squadra di casa sembra controllare il risultato e attendere il suono che determina la fine della prima frazione di gioco, ma a 24 secondi dalla fine su tiro libero Batella pareggia. Nella ripresa parte forte l’Ostia che in cinque minuti piega il fondi prima nuovamente con Barra e poi con Cutrupi che realizza una splendida rete. Quando la gara sembra finita e Cundari viene allontanato dalla panchina,  Capomaggio, si ritrova a tu per tu con Mazzuca e ne approfitta per accorciare le distanze. Alla fine nonostante le occasioni d Fred che potrebbe chiudere la gara serve un super Mazzuca a respingere gli assalti del fondi che prova il portiere di movimento. La gara finisce cosi e l’Ostia prepara la trasferta contro lo GYMNASTIC FONDI, a pari punti.

La Mirafin fa tre su tre e rimane sola al comando battendo in casa gli abruzzesi del Tombesi. La squadra di Ortona si gioca la partita a viso aperto e nel primo tempo reggono l’urto degli uomini di Salustri grazie alle tante parate del portiere Pieragostino.   Dopo aver subito le prime due reti  inserendo il portiere di movimento e la squadra di Salustri chiude la gara sul 4-0.  Doppietta di Alex e reti di Arco e Fratini.

Vittoria molto importante quella della Brillante Torrino in casa del Marigliano. La squadra di Venditti riesce finalmente a raccogliere punti e non solo buone prestazioni che avevano lasciato un po di amaro in bocca nelle due partite precedenti. Le reti sono state realizzate da  Edoardo Savi, doppietta per il bomber romano, Cerri, doppietta anche per lui  e una rete a testa per Gallinica, Sanchez, Zito e Di Ponto. Per Gennarelli seconda sconfitta casalinga rammaricato per degli errori di disattenzione decisivi. Maurizio Venditti invece si ritiene soddisfatto: “Vittoria meritata ma troppo sofferta, avremmo dovuto chiudere prima la gara contro una grande squadra. Abbiamo tenuto la concentrazione sempre alta. Il rammarico è per le partite passate.”

SERIE B Girone E – Risultati Classifica e il punto della 2° GIORNATA

Brillante Torrino Futsal 3-3
Insieme Ferentino Gymnastic Studio C5 5-3
Lido Di Ostia Active Network Futsal 3-2
Sagittario Mirafin 2-8
Tombesi C5 Alma Salerno 2-2
Venafro C5 Saviano Città del Carnevale 4-5
Virtus Fondi Real Ottaviano 5-4
 
Mirafin 6
Virtus Fondi 6
Tombesi C5 4
Active Network Futsal 3
Gymnastic Studio C5 3
Insieme Ferentino 3
Real Ottaviano 3
Lido Di Ostia 3
Saviano Città del Carnevale 3
Sagittario 3
Alma Salerno 1
Brillante Torrino Futsal 1
L. P. G. Futsal Casoria 1
Venafro C5 0

 

Virtus Fondi e Mirafin fanno la voce grossa. La squadra di Fondi batte il Marigliano, la squadra campana deve arrendersi al goal di Galletto ( doppia per lui) nel finale. La Mirafin di Salustri batte agevolmente fuori casa la squadra abruzzese del Sagittario, 4 reti per Alonso Ramos e tripletta per Matheus Ferreira, già a segno entrambi alla prima giornata. Trova la vittoria il Lido di Ostia di Roberto Matranga che voleva dimenticare presto la sconfitta di sabato scorso in terra campana. Decisiva la tripletta di De Cicco. Sabato prossimo sempre in casa ci si aspetta una grande prova contro la capolista Virtus Fondi. La squadra abruzzese di Ortona, il Tombesi è pronta ad inseguire le grandi, ma deve fermarsi al pari contro l’Alma Salerno. Vincono Ferentino e Saviano, la squadra di Mattone supera in casa l’altra squadra di Fondi allenata da Treglia per 5-3. Nelle parti basse della classifica importante vittoria del Saviano a Venafro, mentre finisce pari tra Brillante e Casoria. La squadra di Venditti è andata due volte in vantaggio per poi trovarsi sotto e trovare il pareggio finale di Edoardo Savi autore di tutte tre le reti romane. La compagine capitolina esce dal campo con un po di rammarico per una vittoria mancata che il mister attribuisce alla perdita di lucidità e un atteggiamento a tratti sbagliato ma vede anche il bicchiere mezzo pieno sottolineando le capacità di una squadra che se riesce a mettere in campo i concetti da lui richiesti può giocarsela con tutti e ambire a posizioni di classifica importanti.