REAL LIVORNO – DAMIANO UMALINI carica il gruppo: “….finché la matematica non ci condanna noi ci crediamo!!!”

Un inizio di anno non troppo facile….due sconfitte nei scontri diretti hanno frenato la corsa verso i play off il REAL LIVORNO. La squadra di Mr.Maurizio Del Giudice ha perso terreno rispetto le altre concorrenti ma i punti in palio sono ancora tanti e se riuscirà a recuperare in modo ottimale gli infortuni che hanno complicato la stagione può ancora credere nell’obiettivo. A parlare con noi è Damiano Umalini, uno dei trascinatori dei labronici che nelle sue parole carica i compagni e li esorta a crederci fino alla fine.

Buongiorno a Damiano Umalini….. L’anno nuovo non è partito nel migliore dei modi con due sconfitte che compromettono l’obiettivo play off….la vittoria di sabato ha ridato fiducia al gruppo?

UMALINI: ” Buongiorno..non siamo partiti bene nel 2018 ma con ancora 30 punti in palio niente è ancora scritto e finché la matematica non ci condanna noi ci crediamo. Il gruppo è sempre stato unito soprattutto nei momenti difficili e la fiducia c’è sempre stata”

Stasera impegno contro la Sorba Casciano…. Cosa servirà per ottenere un risultato positivo e quali sono invece le cose che sono mancate in queste ultime gare?

UMALINI: ” Per quanto riguarda stasera.La partita non è assolutamente semplice e servirà massima concentrazione e attenzione ai dettagli.È un periodo in cui al minimo errore che facciamo paghiamo e dobbiamo cercare di fare ancora meno errori per provare a vincere la partita di stasera.Gli infortuni durante l’anno ci hanno veramente decimato.Ma finché non ci condanna la matematica noi ci crediamo “

REAL LIVORNO UNA VITTORIA CHE RIAVVICINA LA SQUADRA ALLE GRANDI

Nell’anticipo della 13°Giornata a Prato contro il Verag Villaggio il Real Livorno di Del Giudice vince e conquista tre punti importantissimi per la classifica. In attesa dello scontro tra Bagnolo e Mattagnese i labronici accorciano le distanze e chiudono molto positivamente il girone di andata. Per gli amaranto, che hanno dovuto fare a meno di Fracassi e con diversi giocatori non al meglio della forma gli autori delle reti sono Gambino e Volandri entrambi in doppia marcatura. Quest’ultimo, pivot classe 9,  appena arrivato in fase di mercato dall’altra squadra di Livorno, il Rotino c5.  Reintegrato in rosa anche il centrale 96 Manuel Stara, anche lui presente in campo ieri. Niente da fare per la squadra di Mr.Pullerà che presentava ieri i due nuovi volti del mercato dei coccodrilli di Prato…. Alessio Bugiani, centrale classe ’97 e Giovanni Capecchi, laterale classe ’96.

 

Ecco gli uomini di Del Giudice

1 William Poles
3 Nicola Lepori
4 Manuel Stara
5 Alberto Airaghi
6 Samuel Banti
8 Alessio Costanzo
9 Riccardo Volandri
10 Damiano Umalini
12 Filippo Norfini
13 Manuel Pagni
15 Andrea Paul Gross
16 Gabriele Gambino

A fine gara abbiamo raccolto le dichiarazioni del neo acquisto Volandri, protagonista con due dei quattro goal.

RICCARDO VOLANDRI: “Buongiorno, è stata una gara partita subito male dove siamo andati in svantaggio dopo pochi minuti e inoltre un nostro compagno si è fatto male al ginocchio, fortunatamente il suo infortunio non dovrebbe essere grave e spero per lui in una rapida guarigione. In quel momento sono stato chiamato in causa dal mister e dopo altrettanti pochi minuti sono riuscito a fare il gol del pareggio su una bella palla messa sul secondo palo da Banti, nonostante si stesse giocando bene siamo andati sotto di altri due gol e la partita sembrava mettersi davvero male. Il secondo tempo però siamo rientrati benissimo in partita giocando ad alti ritmi e concentrati non pensando al risultato negativo riuscendo a trovare il 3 a 2 con Gambino su un bello schema su calcio d’angolo e poi il gol del pareggio da parte mia. Trovato il pareggio abbiamo continuato ad attaccare con molta pressione e negli ultimi minuti Gambino è riuscito a piazzare su punizione il 4 a 3 definitivo. La gara è stata bella conclusasi al meglio con 3 punti importanti.Ho deciso di  venire a giocare nel Real Livorno perché sapevo che il gruppo era eccezionale, con un allenatore molto bravo e una società preparata e ambiziosa.Per quanto riguarda i play-off io penso che il traguardo sia più che possibile e se continuiamo a giocare con questo spirito, con questo agonismo e con questa voglia di portare a casa il risultato possiamo pensare anche a qualcosa di più.Parlare di promesse è difficile, però spero di poter continuare così.”

REAL LIVORNO VITTORIA CON IL CALCETTO INSIEME – Intervista a Mr. DEL GIUDICE: ” Ritrovata la consapevolezza dei propri mezzi…..il futsal a Livorno ha bisogno dell’attenzione delle istituzioni”

Arriva una vittoria importante per la classifica, contro l’ultima della classe il Calcetto Insieme Lucca. Il Real Livorno di Mr.Maurizio Del Giudice ottiene la seconda vittoria consecutiva dopo il periodo difficile e si attesta sotto le big in piena zona play off.

REAL LIVORNO – CALCETTO INSIEME 5 – 3 

REAL LIVORNO: 1 William Poles 3 Nicola Lepori 5 Alberto Airaghi 6 Samuel Banti 7 Matteo Fracassi 8 Alessio Costanzo 10 Damiano Umalini 11 Valerio Norfini 12 Filippo Norfini 13 Manuel Pagni 15 Andrea Paul Gross 16 Gabriele Gambino Allenatore: M.Del Giudice

CALCETTO INSIEME: S. Dal Poggetto, M. El Bouti, F. Edi, Z. Izouhar, A. Essaghir, F. Del Carlo, F. Battaglia, O. Essamaoui
Allenatore: M. Banducci

Marcatori: V. Norfini 2, S. Banti 1,A. Costanzo 1,M. Fracassi 1(REAL) Essamaoui 1, El Bouti 1, Del Carlo 1 (C.INS)

 

Abbiamo intervistato al termine della gara Mr.Maurizio Del Giudice, allenatore del REAL LIVORNO

 

Buongiorno a Mr. Del Giudice, nonostante fossero gli ultimi in classifica certi appuntamenti vanno interpretati nel modo giusto per non sbagliare. Che gara è stata col Calcetto Insieme e come l’avete interpretata?

DEL GIUDICE: “Intanto buongiorno a tutti e grazie a voi di Futsalplayers  per l’opportunità che date a tutti quanti noi di avere visibilità. La gara con il Calcetto Insieme è stata complicata perchè approcciata male. Noi siamo entrati in campo supponenti e loro ci hanno sorpreso con pressing asfissiante e grande fisicità. Non è stato semplice poi, una volta che loro hanno preso fiducia, venirne a capo. “

La squadra è in piena corsa play off e a ridosso delle big….come giudica fin qui il cammino del Real?

DEL GIUDICE: ” Dopo una partenza lanciata la gara con la Lastrigiana ha minato molte delle nostre certezze, invece, a mio parere, quella gara andava estrapolata dal contesto perchè siamo stati troppo brutti ed arrendevoli per essere veri, ma è inutile negare che le scorie di quella sconfitta e la successiva con il Futsal Bagnolo si sono fatte sentire. La consapevolezza ritrovata grazie al bel pareggio in casa della corazzata Mattagnanese poi è stata di nuovo frustrata dal rocambolesco, quanto immeritato, sempre a mio parere, pareggio interno con il Futsal Siena. Le ultime due vittorie e la qualificazione ai quarti di Coppa ci hanno ridato un po di serenità ma la strada è ancora lunga.”

Sabato è andato a segno anche Fracassi….uno dei giovani più interessanti della categoria….lei crede nei giovani? E quali sono quelli più interessanti?

DEL GIUDICE: “Fracassi è un ottimo elemento, già alla fine dello scorso campionato era entrato in pianta stabile in prima squadra, giocando importanti minuti nella finale play off. Io credo in tutti quelli che si mettono a disposizione e sputano sangue in campo, mettendo a la loro qualità a servizio della squadra, non ho mai fatto questioni di età. Ci sono giocatori in serie B che ho fatto esordire io in prima squadra quando ancora non sapevano cosa fosse il calcio a 5. Chi merita gioca, non mi interessa la loro data di nascita. Secondo me il giovane più interessante del campionato, anche se ancora devo vedere la Verag Villaggio, è Mucaj della Mattagnanese, devastante nell’ 1vs1, utilizza entrambi ii piedi, predisposto al sacrificio e, grazie anche a chi lo sta istruendo (Bearzi), un prospetto interessantissimo e con un grande futuro. “

Quali sono le caratteristiche tecnico tattiche che la sua squadra non deve mai mancare di avere?

DEL GIUDICE: ” La mia squadra negli anni passati ha raggiunto i propri obbiettivi grazie alla grande grinta e allo spirito di sacrificio. Queste sono caratteristiche imprescindibili e senza le quali diventiamo una squadra molto più vulnerabile, indipendentemente dalle caratteristiche tecnico-tattiche dei singoli e da quello che chiedo di fare in campo”

Il sogno di Paul Gross è portare il Real nel nazionale..esiste un progetto pluriennale che può realizzare questo sogno?

DEL GIUDICE: “A quest’ultima domanda potrei risponderti in tre modi, in modo diplomatico, in modo scaramantico, e in modo realistico, il mio carattere mi impone la terza scelta. Il discorso è molto ampio e parte da una Società che sta facendo tutto il possibile per assecondare il “sogno” di Paul Gross (che è quello un pò di tutti) e lo fa con grandi sacrifici, impegno e dedizione da parte di tutti, dal Presidente Giovannetti, al Vicepresidente Barbara Desogus ai miei collaboratori più stretti (Luca Paul Gross, Bacci Fabrizio, Flavio Del Greco,al DS Cristiano Bernini fino all’ultimo arrivato Roberto Becherini, che si occupa soprattutto della Juniores, il problema è che ci confrontiamo con realtà che hanno a disposizione mezzi molto importanti, e non solo economici. Nonostante Livorno sia una città dove chiunque giochi a Calcio a 5, il supporto dato dalle istituzioni è praticamente nullo. Affrontiamo società che hanno a disposizione impianti, che usufruiscono di agevolazioni economiche ecc. Noi facciamo fatica a trovare dove allenarci, dove giocare, lo paghiamo a caro prezzo, e nonostante nessuno possa vantare crediti nei nostri confronti non riusciamo a trovare spazi. Ci alleniamo in un impianto (non sempre a disposizione, per esempio ora siamo costretti ad allenarci all’aperto, venerdi abbiamo giocato in campo neutro a 30 km da Livorno), giochiamo in un altro impianto e tutto questo non facilita e non aiuta. La Società ha grandi progetti, un settore giovanile vero, magari una scuola calcio a 5, l’approdo al nazionale, ma si scontra con una realtà che impedisce a chi pratica il nostro sport di poter avere un vero sviluppo, e questo, purtroppo, non vale solo per noi. Senza una spiegazione ci sono stati tolti gli spazi che avevamo a disposizione l’anno passato, il tutto a 15 giorni dall’inizio del campionato, nonostante avessimo sempre ottemperato celermente ai nostri obblighi economici. Questa è la situazione a Livorno ed è indubbio che in un contesto come questo non è facile crescere ed alimentare sogni e speranze, e le istituzioni sono fortemente colpevoli, nonostante questo sono certo, conoscendo la società, che faranno tutto quanto possono per raggiungere gli obbiettivi che si sono prefissi. “

REAL LIVORNO – Vittoria con la Sestoese, ripresa la marcia verso i play off. PAUL GROSS: “Raccolto meno di quanto fatto…i nostri segreti sono Società e Mister”

Sestoese – Real Livorno 2-3
Marcatori: Gambino 2, Umalini

Abbiamo raggiunto telefonicamente Andrea Paul Gross per fargli qualche domanda sulla vittoria di venerdì e sul momento.

Arriva finalmente la vittoria che mancava da tempo e che inevitabilmente guardando la classifica vi fa riprendere la corsa sulle grandi e sull’ l’obiettivo play off…..che gara è stata ?

PAUL GROSS: “E’ stata una vittoria pesante per il momento che stiamo passando. Nelle gare precedenti abbiamo raccolto meno di quello che le prestazioni avrebbero meritato, venerdì all’ultimo respiro siamo tornati a fare 3 punti, speriamo sia un nuovo inizio “

Quale è stato il segreto per rimanere compatti nel momento difficile e riprendere la strada giusta?

PAUL GROSS: “I segreti sono due, allenatore e società. Spesso nei momenti difficili si tende a cercare colpevoli, il mister e tutta la società non l hanno mai fatto, dando e dimostrando continuamente fiducia a questo gruppo di ragazzi che per questa maglia ha sempre dato il 110% “

State pensando di intervenire sul mercato o credete che gli sforzi fatti quest’estate e la rosa attuale sia in grado di centrare l’obiettivo?

PAUL GROSS: “abbiamo perso un po di pedine per strada da agosto ad oggi, Mingaroni è la più importante. quindi se capitasse l’occasione di inserire un giocatore che possa sopperire all’assenza di uno su cui avevamo puntato tanto ma che purtroppo stara’ fuori per molto, non ce la faremo scappare “

Uno sguardo sui giovani a cui tu tieni molto….come sta andando la Juniores e quali sono i giovani che più stanno facendo bene anche con la prima squadra?

PAUL GROSS: “Ho passato la mano a Umalini, che sta facendo un grande lavoro con dei ragazzi stupendi. La nostra Juniores ha grandi margini di miglioramento e può togliersi diverse soddisfazioni. Per quanto riguarda Falleni Fracassi e Nofini stanno facendo davvero bene in prima squadra, sono il nostro futuro e vederli crescere di allenamento in allenamento mi fa davvero tanto piacere “

Infine, oggi (l’intervista è del 27/11)  è il tuo compleanno…..se dovessi regalarti una soddisfazione grande legata al Real Livorno che regalo vorresti ricevere?

PAUL GROSS: “Troppo facile…. tornare a giocare nel nazionale con la squadra che ho ”creato” insieme alle persone a me piu’ vicine sarebbe una soddisfazione davvero immensa…. “

REAL LIVORNO – Un altro esame positivo contro la BIG MATTAGNESE – Le parole del debuttante POLES

C1 – 9°Giornata

CALCETTO INSIEMELASTRIGIANA1 – 12
EUROFLORENCEFIRENZE3 – 2
FUTSAL SIENAFUTSAL BAGNOLO1 – 0
MATTAGNESEREAL LIVORNO5 – 5
SAN GIOVANNILA SORBA CASCIANO3 – 6
SESTOESEVIGOR FUCECCHIO3 – 8
VERAG VILLAGGIOFUTSAL PONTEDERA4 – 3

Classifica

  • LASTRIGIANA
  • MATAGNESE
  • FUTSAL BAGNOLO
  • REAL LIVORNO
  • VIGOR FUCECCHIO
  • FUTSAL SIENA
  • SAN GIOVANI
  • VERAG VILLAGGIO
  • LA SORBA CASCIANO
  • SESTOESE
  • EUROFLORENCE
  • FUTSAL PONTEDERA
  • FIRENZE
  • CALCETTO INSIEME
  • 23
  • 21
  • 21
  • 15
  • 15
  • 15
  • 13
  • 12
  • 11
  • 10
  • 9
  • 7
  • 4
  • 3

Mattagnanese BSL – Real Livorno 5-5

Real Livorno:

1 William Poles
3 Nicola Lepori
5 Alberto Airaghi
6 Samuel Banti
7 Matteo Fracassi
9 Andrea Mingaroni
10 Damiano Umalini
12 Emanuele Verani
13 Manuel Pagni
14 Filippo Falleni
15 Andrea Paul Gross
16 Gabriele Gambino

Marcatori: 1 Fracassi,1 Gambino ,1 Pagni,1 Umalini, autorete per il Real Livorno,  3 Leroy Righeschi 2 Lapo  Secchioni per la Mattagnese

 

Serviva una prova super per uscire indenni dalla fossa dei leoni della Mattagnese. La squadra capolista ospitava i labronici reduci da una serie di scontri diretti in cui hanno raccolto pochi punti. Il pareggio col Fucecchio, la sconfitta col Bagnolo e ancor prima quella con la Lastrigiana hanno minato il buon percorso che la squadra di Del Giudice aveva fatto nelle prime cinque gare, dove aveva raccolto quattro vittorie ed un pareggio. Nonostante questo contro la più quotata Mattagnese i livornesi hanno sfoderato una prova di grande carattere confermando la forza di un gruppo che certamente merita di essere nelle prime posizioni di classifica. In vantaggio per due reti a zero, a sottolineare il grande approccio mentale messo dai livornesi, gli stessi si sono trovati sotto di un goal nei minuti finali dove con il portiere di movimento hanno trovato la via della rete che sancisce il pareggio finale.

L’analisi post gara l’abbiamo affidata a Willy Poles, portiere del 95 che ieri è stato lanciato da Mr.Del Giudice nel suo debutto stagionale rendendosi protagonista di una buonissima prova.

” La gara di ieri sera è stata molto bella. La squadra Ha messo in campo carattere e voglia di fare bene per come arrivavamo dalle ultime 2-3 partite si sa un po’ di vittoria.
Il mio debutto è stato molto bello, penso di aver dato tutto sono uscito dal campo che non ne avevo più, dedico la mia prestazione a chi crede ogni giorno in me dalla mia famiglia fino a Mr. Del Giudice che se mi manda in campo per una gara così complicata vuol dire che qualcosa vede in me. Sono molto contento, se non si dovesse arrivare ai playoff  forse sarebbe un anno deludente ma io credo nella squadra,  credo nello staff e penso che non ci siano problemi penso di arrivarci tranquillamente.Il gruppo con cui sto giocando è fantastico, sono degli ottimi compagni, sono molto contento sono stato accolto bene e soprattutto ieri avevo l’appoggio di tutti. Siamo un gruppo da 10 in pagella.”

 

REAL LIVORNO – Un punto a Fucecchio per riprendere la corsa verso le BIG.

Vigor Fucecchio – Real Livorno 4-4
Marcatori: Gambino 2, Fracassi, Lepori (RL) – Gadducci, Capozza, Di Pace e D’Agostino(VF)

Real Livorno: William Poles, Nicola Lepori, Yonas Corucci, Alberto Airaghi, Matteo Fracassi, Alessio Costanzo, Damiano Umalini, Emanuele Verani, Manuel Pagni, Filippo Falleni, Andrea Paul Gross, Gabriele Gambino. ALL. Maurizio Del Giudice.

Dopo due sconfitte consecutive la squadra di Mr. Del Giudice non può permettersi ulteriori passi falsi, anche se l’avversario è storicamente difficile.
Sicuramente non il momento più felice per la squadra labronica che ha provato ad imporre il proprio gioco ma non sempre ci è riuscito. Ha subito la veemenza dei giovani giocatori del Fucecchio. Primo tempo con poche emozioni, nella ripresa le due squadre hanno cominciato a rischiare qualcosina per arrivare al goal e la partita è diventata più spettacolare.Nonostante il periodo non certo da ricordare va sottolineata la tenacia dei ragazzi di Livorno che non mollano fino alla fine e quasi allo scadere trovano il goal del definitivo 4-4.

 

C1 8°Giornata

FIRENZESESTOESE0 – 3
FUTSAL BAGNOLOFUTSAL EUROFLORENCE2 – 1
FUTSAL PONTEDERAFUTSAL SIENA0 – 1
LA SORBA CASCIANOVERAG VILLAGIO6 – 4
LASTRIGIANAMATTAGNESE1 – 1
SAN GIOVANNI CALCIO A 5CALCETTO INSIEME13 – 1
VIGOR FUCECCHIOREAL LIVORNO4 – 4

Classifica

FUTSAL BAGNOLO21
MATTAGNESE20
LASTRIGIANA20
REAL LIVORNO14
SAN GIOVANNI CALCIO A 513
VIGOR FUCECCHIO12
FUTSAL SIENA12
SESTOESE10
VERAG VILLAGGIO9
LA SORBA CASCIANO8
FUTSAL PONTEDERA7
FUTSAL EUROFLORENCE6
FIRENZE4
CALCETTO INSIEME3

 

 

 

 

REAL LIVORNO – Ancora una vittoria dei ragazzi di DEL GIUDICE. 3-0 al PONTEDERA

GRANDE VITTORIA IN TRASFERTA PER IL REAL LIVORNO DI MR.DEL GIUDICE

Dopo il pareggio interno all’esordio contro il San Giovanni , l’ASD Real Livorno vince in trasferta contro l’Euroflorence al Palasancat di Coverciano, battendo la squadra che lo scorso anno ha vinto la Coppa Regionale per 3-1. Le reti per la squadra di Mr.Del Giudice sono state realizzate da Gambino, Umalini ( entrambi al secondo centro stagionale ) e Lepori.      
Questi i dodici convocati da Mr. Del Giudice 
1 William Poles
3 Nicola Lepori
5 Alberto Airaghi
6 Samuel Banti
7 Yonas Corucci
8 Alessio Costanzo
9 Luca Finocchietti
10 Damiano Umalini
12 Emanuele Verani
13 Manuel Pagni
14 Filippo Falleni
16 Gabriele Gambino 

 

RISULTATI 2° GIORNATA

Calcetto Insieme Futsal Siena
Firenze Lastrigiana
Futsal Bagnolo Sestoese Calcio A 5
Futsal Euroflorence Real Livorno Gambino – Umalini – Lepori
La Sorba Casciano Futsal Pontedera
San Giovanni Calcio A 5  – Vigor Fucecchio
Verag Villaggio Calcio A 5 Mattagnanese Bsl
CLASSIFICA 
 
SQUADRA PT
Mattagnanese Bsl 6
Lastrigiana 6
Vigor Fucecchio 6
Futsal Pontedera 6
Futsal Siena 6
Real Livorno 4
Futsal Bagnolo 3
Verag Villaggio Calcio A 5 3
San Giovanni Calcio A 5 1
Futsal Euroflorence 0
Sestoese Calcio A 5 0
La Sorba Casciano 0
Firenze 0
Calcetto Insieme 0

TOSCANA C1 – PAREGGIO ALLA PRIMA GIORNATA PER IL REAL LIVORNO……CHE HA VINTO PERO’ LA BATTAGLIA PIU’ GRANDE…….quella della SOLIDARIETA’ AGLI ALLUVIONATI

SERIE C1

1°Giornata

Futsal Pontedera Firenze
Futsal Siena Futsal Euroflorence
Lastrigiana Futsal Bagnolo
Real Livorno San Giovanni Calcio A 5
Sestoese Calcio A 5 Verag Villaggio Calcio A 5
Vigor Fucecchio La Sorba Casciano

 

La doppietta di Juber Bertocci per la squadra di Mr.Massi frena il Real Livorno che al debutto in campionato tra Yonas Coruccile propria mure amiche deve accontentarsi di un pareggio. Per la squadra di Maurizio Del Giudice i marcatori sono stati Damiano Umalini e  Gabriele Gambino, due dei cinque nuovi acquisti della squadra labronica. Sono scesi in campo infatti per la prima volta con la maglia amaranto anche Valerio Bassini, William Poles e Luca Finocchietti.

Questi i dodici uomini scesi in campo a disposizione di Mr.DelGiudice
1 William Poles
3 Nicola Lepori
4 Valerio Bassini
5 Alberto Airaghi
6 Samuel Banti
7 Yonas Corucci
9 Luca Giulia
10 Damiano Umalini
12 Emanuele Verani
13 Manuel Pagni
14 Filippo Falleni
16 Gabriele Gambino

Peccato che non sia arrivata la vittoria che senza meno la squadra avrebbe dedicato alle vittime della città colpite dall’alluvione dei giorni passati

La vittoria più grande e significativa i ragazzi amaranto l’hanno ottenuta nei giorni scorsi quando la società e tutti i suoi componenti hanno immediatamente attivato gli aiuti per stare vicino alle persone più bisognose colpite da questo tragico evento, affiancando gli uomini della Caritas di Livorno.

I ragazzi ad inizio gara sono scesi anche con uno striscione tra le mani che recitava: RIALZATI LIVORNO

21731380_1479336628802474_2981454480794001777_n