SERIE A2 GIRONE B 2 giornata Risultati, Classifica e Tabellini

Catania Meta 5-8
Catanzaro Augusta 2-2
Futsal Bisceglie Sammichele 8-0
Polisportiva Feldi Eboli Avis Borussia Policoro 3-3
Real Dem Cristian Barletta 0-0
Edil Legno Matera Block Stem Cisternino 2-3
Salinis Virtus Noicattaro 4-0

Classifica

PU G V N P GC VC NC PC GF VF NF PF RF RS
Block Stem Cisternino 7 3 2 1 0 1 0 1 0 2 2 0 0 12 7
Meta 7 3 2 1 0 1 0 1 0 2 2 0 0 16 10
Futsal Bisceglie 6 3 2 0 1 2 2 0 0 1 0 0 1 16 5
Cristian Barletta 5 3 1 2 0 1 0 1 0 2 1 1 0 8 7
Feldi Eboli 5 3 1 2 0 2 1 1 0 1 0 1 0 10 9
Salinis 4 3 1 1 1 2 1 0 1 1 0 1 0 10 9
Real Dem 4 3 1 1 1 2 1 1 0 1 0 0 1 6 8
Avis Borussia Policoro 4 3 1 1 1 1 1 0 0 2 0 1 1 10 12
Sammichele 4 3 1 1 1 1 1 0 0 2 0 1 1 8 13
Augusta 4 3 1 1 1 1 1 0 0 2 0 1 1 9 7
Virtus Noicattaro 3 3 1 0 2 1 0 0 1 2 1 0 1 6 13
Catanzaro 2 3 0 2 1 2 0 2 0 1 0 0 1 8 10
Edil Legno Matera 1 3 0 1 2 2 0 0 2 1 0 1 0 7 9
Catania 0 3 0 0 3 2 0 0 2 1 0 0 1 11 18

 

Inizia a delinearsi la Classifica, soprattutto nelle zone calde dove si dovrà evitare la retrocessione. Il Matera cade in casa e lascia al Cisternino i punti che la rendono attuale capolista.

EDIL LEGNO MATERA-FUTSAL CISTERNINO 2-3 (1-2)

EDIL LEGNO MATERA: Taibi, Duzao, Zancanaro, Guga, Bavaresco. Sabia, Fabiano, D’Oppido, Melodia, Provenza, Vivilecchia. All. Ferrara.

FUTSAL CISTERNINO: De Simone, De Matos, Punzi, Bruno, Simon. Lupinella, Baron, Picallo, Dener, Ricci, Castellana, Sicilia. All. Parrilla.

ARBITRIEnrico Pagano (Torre Annunziata) e Nicola Raimondi (Battipaglia)CRONO: Mario Aurelio Santoro (Potenza).

MARCATORI: 2’55” pt Punzi, 14’50” pt Bruno, 16’46” pt Duzao; 9’50” st Baron, 13’40” st Guga.

Nel derby siciliano tra Catania e Meta si registra invece il testa coda……..gli etnei non riescono nell’impresa di cogliere il primo punto della stagione e si arrendono alla squadra di Samperi vera rivelazione del girone. Da registrare le triplette dei giovani italiani Musumeci e Buscemi

CATANIA – META 5-8

CATANIA: Dalcin, Fumes, Marletta, Moraes, Da Costa, Di Franco, Milluzzo, Buscemi, Ferro, Capizzi, Bosco, Siracusa. All. Robson

META: Tornatore, Kapa, Vega, Schaker, Musumeci, Messina, Ficili, Pennisi, Finocchiaro, La Rosa, Scheleski, Coco. All. Samperi.

ARBITRI: Antonio Sessa (Foggia), Luca Vincenzo Caracozzi (Foggia) CRONO: Nicolò Leanza (Foggia)

MARCATORI: Musumeci 17’22” pt, Vega 16’06” pt, Buscemi 13’45” pt , Scheleski 10’25” pt, Marletta 9’15” pt, Scheleski 7’01” pt, Marletta 12’08” st, Vega 10’11” st, Musumeci 5’53” st, Musumeci 5’00” st, Buscemi 2’31” st, Buscemi 59” st, Finocchiaro 10” st

E’ la giornata dei pareggi, tre, che permettono di rendere la classifica equilibrata. L’Augusta di Rinaldi è bloccata dal Catanzaro che evidenzia segnali di crescita.

CATANZARO-AUGUSTA 2-2
CATANZARO: Levato, M. Calabrese, Pereira, Rafinha, Osvaldo, Pilato, A. Calabrese, Patamia, Muccari, Murillo, Borello, Haagh. All. Mardente
AUGUSTA: Soso, Creaco, Jorginho, Scopelliti, Bagatini, Spanò, Carbonaro, Costamanha, Mantelli, Trovato, Fink, Indomenico. All. Rinaldi
MARCATORI: 1’51” p.t. Jorginho (A), 5’15” Rafinha (C), 10’48” s.t. Pereira (C), 17’58” Jorginho (A)

Real Dem e Barletta pareggiano con il risultato inusuale di 0-0, la squadra di Dazzaro si batte alla pari con la squadra di Montesilvano

REAL DEM-CRISTIAN BARLETTA 0-0

REAL DEM: Leofreddi, Paschoal, Rogerio, Calderolli, Fragassi, Villani, Iacovino, Di Girolamo, Dominioni, Repetto, Bartilotti, Di Lena. All. Cardarelli.

CRISTIAN BARLETTA: Filò, Capacchione, Pichon, Tosta, Garrote, Capuano, Dell’Olio, Binetti, Focosi, Lamacchia, Di Vincenzo, Nenè. All. Dazzaro.

AMMONITI: Tosta (B), Repetto (RD)

l’ultimo pareggio di giornata è tra ORANGES e CEPPI, due tra i migliori allenatori di categoria e sul campo si è visto. Peccato una terna arbitrale incapace di gestire alcuni momenti. E un terreno di gioco al limite dell’impraticabilità.

FELDI EBOLI – POLICORO 3-3

FELDI EBOLI: Gilli, Rocha,Arteiro, Arillo,Borsato, Sinno,Imparato, Mastrangelo, Nigro, Caponigro, Duarte, Frosolone

MARCATORI: Sampaio, Borsato, Duarte, Scandolara, Calderolli,Arillo.

Stravince il Futsal Bisceglie contro il Sammichele. Cinquina di Sanchez e Bisceglie che sale a quota 6 in classifica in seconda posizione, sabato ancora derby questa volta in casa del Cristian Barletta.

FUTSAL BISCEGLIE – SAMMICHELE 8-0 (3-0 p.t.)

FUTSAL BISCEGLIE: Lopopolo, Di Benedetto, Murolo, Losito, Pedone, Ramirez, Ortiz, Sanchez, Montelli, Mazzariol, Peruzzi, Sinigaglia All: Ventura

SAMMICHELE: Vallarelli, Resta, Cano, Balena, Curri, Pires, Beto, Corriero, Caio, Loschiavone, Daddabbo, Gargano All: Guarino

MARCATORI: 0’42” p.t. Sanchez (B), 5’31” p.t. Sanchez (B), 13’45” p.t. Mazzariol (B), 2’17” s.t. Sanchez (B), 6’31” s.t. Sanchez (B), 9’40” s.t. Montelli (B), 13’25” s.t. Murolo (B), 19’27” s.t. Sanchez (B)

AMMONITI: Pedone (B), Loschiavone (S), Caio (S), Di Benedetto (B)

ESPULSO: al 5’02” s.t. Loschiavone (S) per doppia ammonizione

 

SERIE A2, girone B, risultati e classifica. Il punto sulla 2°giornata

2° GIORNATA

GIRONE B

Feldi Eboli –  Futsal Bisceglie        4-3  

Augusta 1986  – Catania    5-2

Barletta Calcio a 5 –  Salinis   3-3

Meta  – Real Team Matera    2-2

Sammichele  – Real Dem   6-3

Virtus Noicattaro  –  Futsal Cisternino     2-6

Avis Borussia Policoro – Catanzaro C5  6-4

 

CLASSIFICA

 

Futsal Cisternino 4
Meta 4
Sammichele 4
Barletta Calcio a 5 4
Feldi Eboli 4
Futsal Bisceglie 3
Augusta 1986 3
Avis Borussia Policoro 3
Real Dem 3
Virtus Noicattaro 3
Real Team Matera 1
Catanzaro C5 1
Salinis 1
Catania 0

 

Nessuna squadra a punteggio pieno, a sottolineare quanto equilibrato possa essere questo girone, che comunque lancia messaggi importanti. Il primo chiaro e forte è che la vittoria del Cisternino, l’ unica in trasferta lancia la squadra pugliese alla possibilità di allungare nelle prossime giornate. La squadra di Parrilla è trascinata dalla tripletta di Bruno, ma anche alla rete di Baron, a segno per la seconda giornata consecutiva. Frosolone, Arteiro, Bertoni e Borsato fanno felice Oranges, l’ Eboli cè. Cosi come il Sammichele di Guarino che batte il Real Dem, a cui non basta la doppietta di Rogerio, più importanti quelle di Cano e Grasso per i pugliesi. Meta, Matera, Barletta e Salinis raccolgono un punto e riflettono se il bicchiere è mezzo pienoe mezzo vuoto, pieno quello del Barletta che va a 4 punti, mentre il Salinis di Lodispoto nonostante i problemi burocratici extra campo, gioca un ottima gara e le reti di Dentini, Nardacchione e Fernandez fanno ben sperare il Mister. Vincono e si rifanno della falsa partenza della scorsa settimana l’ Augusta di Rinaldi e Ceppi e il suo Policoro. Il derby siciliano è deciso dalla tripletta di Jorginho e la doppietta di Creaco, a nulla vale per gli etnei la rete del solito Buscemi, sempre puntuale col goal. Scandolara, Calderolli e la doppietta di Dipinto regalano il successo ai danni del Catanzaro per il Policoro.

SERIE A2 GIRONE B……LE RISPOSTE DELLA PRIMA GIORNATA

Catania Barletta 4-5
Catanzaro Sammichele 2-2
Futsal Bisceglie Avis Borussia Policoro 5-1
Block Stem Cisternino Polisportiva Feldi Eboli 3-3
Real Dem Augusta 3-2
Edil Legno Matera Virtus Noicattaro 3-4
Salinis Meta 3-6

La prima giornata regala subito qualche sorpresa e qualche segnale importante. Tre vittorie esterne, Barletta, Noicattaro e Meta. Le ultime due potrebbero sembrare sorprendenti ma il lavoro di  Samperi a Meta si inizia a far vedere. Il Salinis di Lodispoto non frena l’ onda d urto dei Siciliani. Nonostante la squalifica l’ allenatore Samperi ha ottenuto contro una squadra ostica  una vittoria importante e di forza, con Seby Giuffrida perfetto in panchina nel guidare la squadra. Sulle righe le prestazioni di Musumeci, Vega, autore di una tripletta , Tornatore  e Kapa autore di un gran goal. Per Lodispoto a nulla serve la doppietta di Nardacchione. Il Catania nonostante la tripletta di Daniele Buscemi frana in casa contro un ottimo Barletta  e il  Matera si piega davanti al proprio pubblico contro il Virtus Noicattaro sapientemente guidato da Mr. Chiaffarato. Pareggiano Catanzaro e Sammichele, la squadra di Guarino non riesce il colpo esterno nonostante la doppietta di capitan Curri. La vittoria casalinga più netta, un po a sorpresa se la regala il Futsal Bisceglie che al PalaDolmen batte 5-1 il Policoro di Ceppi. Ottima la prova dei ragazzi di Ventura. Il Real Dem batte l’ Augusta.Ottimo esordio in A2 dello squadrone del Patron Enea D’Alonzo, che con i giovani Paschoal M, doppietta oggi per lui,vince la partita per 3-2. Pedotti e compagni sono usciti vittoriosi anche grazie anche a  Bartilotti F. (96) portiere di sicuro avvenire che oggi ha salvato il risultato. Per ultime, due parole su la gara che avevamo presentato nei giorni scorsi tra i migliori Direttori in circolazione come Perrini e Serratore. A Cisternino è pareggio. Dopo l’uno due dell’Eboli nei primi quattro minuti, la compagine Parrilla si rimbocca le maniche e nel secondo tempo Simon parte in contropiede e serve il solo Baron che accorcia le distanze. La Block Stem pareggia  con la rete di Simon, che devia  la bordata da fuori di De Matos. Nel momento migliore dei giallorossi, Borsato trova il 2-3 a favore della squadra di Oranges, ma Pina sigla il 3-3 subito dopo, in scivolata, ribadendo in rete l’assist di De Matos.

 

 

SERIE A2 – Girone B, il programma , il punto e la voce di due protagonisti che si incontrano: i direttori sportivi SERRATORE E PERRINI

Parte sabato la serie A2, la più avvincente degli ultimi anni. Ricca di società che hanno allestito grandi squadre. Tutte pronte per fare molto bene. Ecco il programma del Girone B

 

CATANIA – BARLETTA

CATANZARO – SAMMICHELE

FUTSAL BISCEGLIE – AVIS BORUSSIA POLICORO

BLOCK STERM CISTERNINO – FELDI EBOLI

REAL DEM – AUGUSTA

EDIL LEGNO MATERA – NOICATTARO

SALINIS – META

 

Due le gare più avvincenti di questa giornata, incroci tra squadre che saranno sicuramente protagoniste. La prima è lo scontro tra Real Dem e Augusta, la squadra siciliana di Mister Rinaldi incontra subito la squadra di Montesilvano piena di Campioni. La seconda gara è tra il Cisternino di Parrilla e il Feldi Eboli di Oranges, due allenatori che vogliono fare una stagione da protagonisti. Molto interessante la gara tra Salinis e Meta. La squadra di Lodispoto dovrà vedersela contro i siciliani ben preparati da Mister Salvo Samperi. Il Noicattaro sarà ospite a Matera dove Ferrara ha sostituito il dimissionario  Capurso . Cataldo Guarino e il suo Sammichele ndranno a Catanzaro per dimostrare il loro valore. Ultima gara quella tra Catania e Barletta. Tutte da scoprire queste due squadre ma la squadra Etnea potrebbe essere una sorpresa del girone.

 

Abbiamo ascoltato  alla vigilia del primo turno, i protagonisti dello scontro tra BLOCK STERM CISTERNINO  E POLISPORTIVA FELDI EBOLI  chiedendo loro le impressioni della squadra durante questo mese pre-campionato e le sensazioni sulla gara di sabato.

MARCELLO SERRATORE (Direttore Tecnico Polisportiva Feldi Eboli ): ” Sabato ci accingiamo all’esordio in A2, un campionato cosi avvincente non si vedeva da anni. Abbiamo subito la  trasferta contro il Cisternino, squadra che ha fatto molto bene l’anno scorso. Ha cambiato alcune cose e anche l’allenatore. Abbiamo lavorato bene e fatto amichevoli importanti in vista di questa gara e ogni amichevole era uno step superiore fino ad arrivare a quella di domenica scorsa, che è stata anche un occasione per presentare la squadra alla città, alle istituzioni, ai sponsor e ai tifosi fatta contro il Pescara calcio a 5 di Fulvio Colini. La squadra si è allenata bene in questo mese e come succede sempre ci sono stati purtroppo degli infortuni, come quello del portiere Gilli che in uno scontro ha rotto l’arcata sopracciliare e ha dovuto mettere 9 punti ma che ora sta recuperando e contiamo di averlo per sabato e poi gli ultimi due infortuni settimana scorsa di Bebetinho e Nunzio Frosolone che però dovrebbero rientrare anche se non sono al 100%. Infine in questi giorni una forte forma influenzale si è aggiunto Attilio Arillo. Sono cose che capitano e possono accadere a chiunque. Non vogliamo mettere le mani avanti ma sono fattori importanti che incidono poi sulla gara, diciamo che potevamo stare meglio. Sarà emozionante, bello e sarà un motivo di vanto per Eboli che non ha mai avuto una squadra cosi importante che la rappresentasse in questo sport. Ci teniamo a ben figurare e le aspettative saranno di fare bene in un campionato cosi difficile e dobbiamo radicarci in questa categoria quindi mantenere la categoria e capire poi dove migliorare e cambiare per crescere tutti. Faccio un in bocca al lupo e auguro un buon campionato a tutti.”

DANIELE PERRINI (Direttore Sportivo Cisternino): “I ragazzi e lo staff hanno lavorato tanto per arrivare al meglio, ci sono grossi sacrifici alle spalle e credo che tutti abbiano la voglia di dare il meglio di se. Sono moderatamente ottimista, anche se il sorteggio ci ha messo di fronte ad un’ottima squadra. Più che preparare questa partita il mister ha lavorato per dare un’identità alla squadra, che non dev’essere snaturata a seconda della avversario che ci troviamo d’avanti. Ci arriviamo con un’assenza importante e con qualche giocatore non al meglio. Ma gli alibi non servono a niente. Mi aspetto una buona cornice di pubblico che ci sostenga a prescindere dal risultato.
Come obiettivo stagionale sarebbe già ottimo bissare i risultati dello scorso anno, siamo una squadra molto giovane, tra le più giovani del girone. Il sogno sarebbe centrare la final eight, ma ci sono almeno 7/8 squadre che possono fare molto bene. Quindi non perdiamo d’occhio l’obiettivo primario che è la permanenza nella categoria.
Tutto quello che verrà in più sarà ben accetto. Per quanto riguarda sabato, gli avversari sono un’ottima compagine, con un duo (Oranges-Serratore) da serie A. Se in una società giovane e seria ci metti due pedine così, la costruzione di una rosa ultra competitiva ne è la più logica conseguenza. Da Gilli a Borsato, passando per Arillo & co, parliamo di eccellenze per la categoria che in pochi si possono permettere.”

 

perrini_cisternino_0_66146-300x208                   download

 

PERRINI DANIELE ds DEL CISTERNINO CI PARLA DELLA PROSSIMA A2

In attesa che Domenica 28 agosto, alle 20, in Piazza Garibaldi a Cisternino ci sarà la presentazione della rosa della Prima squadra e dell’Under 21, abbiamo interpellato il DS Daniele Perrini cosi come abbiamo fatto con altri protagonisti del suo girone, della sua categoria e delle altre categorie nazionali proponendo le quattro domande di rito sulle prime impressioni pre-season.

1)Quali saranno le tre squadre che si giocheranno la vittoria finale?

D.P. E’ difficile dirlo perchè mai come quest’anno il campionato sembra livellato verso l’ alto. Ci sono delle squadre che non nascondono le proprie ambizioni di vittoria come il Policoro di Ceppi, ed altre che sono abituate a lottare fino all’ ultima giornata come l’ Augusta ed altre che avevano già fatto bene nella passata stagione come il Bisceglie che sembra abbiano migliorato notevolmente i propri Roster

2)Qual’è l’obiettivo della vostra squadra?

D.P. Dare sempre il massimo

3)Quale squadra potrebbe essere la sorpresa?

D.P. La sorpresa potrebbe essere qualche neo promossa

4)Fammi il nome di un Mister che potrebbe con le sue qualità dare qualcosa in più di significativo alla squadra?

D.P. Ci sono diversi top mister quest’anno, con un passato importante in A, e che sicuramente hanno tanta voglia di tornare ad allenare nella massima serie, sarà bello il confronto con chi in A non ci è mai stato ed avrà voglia di arrivarci

IL DS PERRINI piazza il colpo BARON, il capitano della nazionale under 21 al CISTERNINO

Il colpo è piazzato. E che colpo. Dopo l’ingaggio di Simon, il d.s. PERRINI  ufficializza l’acquisto del talento azzurro Nicolò Baron, il laterale difensivo che Parrilla allenerà dal prossimo agosto è uno dei GIOVANI CON PIU’ TALENTO  di tutto il panorama italiano . Il Capitano della nazionale italiana under 21 dimostra che la squadra del BLOCK STEM CISTERNINO getta le basi per il futuro e dopo l’acquisto di Simon  si candida ad essere una protagonista assoluta per la caccia alla promozione in serie A.

 

 

 

Intervista a DANIELE PERRINI D.S. del CISTERNINO

Daniele Perrini http://www.futsalplayers.it/archivio/perrini-daniele/ è uno dei Direttori Sportivi più vincenti degli ultimi anni, ha infatti costruito molte vittorie del CISTERNINO futsal, la squadra pugliese è passata nel giro di pochi anni dalla C2 al passo più grande di fare la serie A, sfumata ai play off la scorsa stagione. Il duo PERRINI – CASTELLANA ha creato qualcosa di unico nella cittadina pugliese, un ciclo vincente che proprio quest’anno è terminato. Ai nostri microfoni il Direttore ha risposto a queste domande:

 

Buongiorno Direttore, l’ addio a Mr Francesco Castellana  http://www.futsalplayers.it/archivio/castellana-francesco/ e la scelta di Mr.Parrilla è la conferma che si riparte con un nuovo ciclo che proverà a salire in serie A?

D.P.  La scelta di cambiare Castellana non significa certo che lui non è un grande allenatore, con il quale non si possa puntare ai più importanti successi. la promozione in A non deve essere un ossessione ma un sogno e con il nuovo Mr. Parrilla abbiamo voluto aprire un nuovo ciclo, che magari ci porterà a qualcosa di importante, ma che non sarà l’obiettivo principale. Abbiamo intenzione di puntare fortemente sul settore giovanile e siamo sicuri che lui sarà un ottimo coordinatore.

 

Tutto l’ambiente e soprattutto lei a livello personale è molto legato a Castellana perchè questa scelta di cambiare?

D.P. Dopo quattro anni credo che fossimo giunti alla fine di un ciclo come spesso accade in questo sport. Con lui siamo ottimi amici e e ha lasciato un segno profondo nella società e nell’ambiente. E’ un vincente ed è parte integrante delle vittorie di questa società e a lui auguriamo il meglio.

 

Oltre a quello di Castellana ci sono gli addii di Martellotta e Baldassarre, vuole dirci qualcosa?

D.P. Cosi come Castellana, Martellotta e Baldassarre sono stati fulcro di un capitolo assolutamente  fantastico. Ci mancheranno umanamente e tecnicamente. Lasciano entrambi uno stupendo ricordo.

 

Parliamo del presente, oltre all’arrivo del Mister, ci dobbiamo aspettare colpi di mercato importanti?

D.P. Chissà, il mercato si è aperto da poco ma la rosa che stiamo costruendo è già competitiva. Il colpo più importante sarà comunque il gruppo, che spero possa crearsi già dal primo giorno di allenamento.

 

Avete in rosa due portieri molto importanti, giovani e italiani. Vuoi descriverceli un po?

D.P.  Un ottimo giocatore è colui che unisce il talento al cervello. Sono tutte due ragazzi umili che lavorano sodo in tutti gli allenamenti. Lupinella è giovane e rientra nel giro della Nazionale Under 21, Mattia De Simone http://www.futsalplayers.it/archivio/de-simone-mattia/  è una garanzia di affidabilità e serietà. Per entrambi i risultati sono visibili. Abbiamo due grandi numeri UNO.

 

Quali sono gli obiettivi della società per la stagione 2016/2017?

D.P. Crescere, non fermarsi. Perseguire una mentalità vincente e umile. Getteremo le basi sin dal settore giovanile e continueremo a lavorare e sognare in silenzio. L’obiettivo è dare sempre il massimo e lavorare giorno dopo giorno: i risultati saranno una naturale conseguenza.

 

Cosa pensi del sito futsalplayers?

D.P.  Un sito completo, utilissimo per seguire i giocatori e osservarne i loro miglioramenti. Al giorno d’oggi la comunicazione è fondamentale e futsalplayers lo fa alla grande.

 

Grazie mille e in bocca al lupo al D.S. Perrini e al Cisternino con l’augurio che fra un anno di questi tempi il direttore possa stare a costruire una squadra da serie A.