PIERO BASILE alla guida del BLOCK STEM CISTERNINO

Inizia a comporsi il puzzle della Block Stem Cisternino, stagione 2017/2018, alla prima volta in assoluto nella propria storia in serie A.

 

La prima tesserina è ovviamente relativa al tecnico che guiderà i giallorossi in questa prima storica annata nella massima serie. Come da identikit stilato dalla dirigenza, il nuovo mister é giovane, con esperienza in serie A e stimato a livello nazionale, si tratta dell’ex tecnico del Latina Piero Basile, originario di Martina Franca, paese in cui ha esordito, con l’Lc Five, in serie A diversi anni fa.

 

“Torno ad allenare una squadra pugliese, dopo aver passato anni stupendi a Latina. Non è stato facile lavorare a distante dalla propria famiglia, ma ringrazio chiunque mi abbia dato la forza di andare sempre avanti, inseguendo il mio sogno “- ha esordito il nuovo mister del Cisternino, Piero Basile, che, già dal primo sguardo, sembra avere la giusta concentrazione e fame per disputare una grande stagione-.

Motivazioni?

“Tantissime, assolutamente. Latina è ormai passato, Cisternino è presente e sono qui con l’intento di realizzare il meglio possibile per questa squadra, come tutti meritano. Ho finito da pochissimi giorni la stagione in nerazzurro, ma non vedo già l’ora di riscendere sul parquet”.

 

Piero Basile è stato per anni il condottiero dell’LC Five, con cui ha esordito è disputato brillanti stagioni in A, per poi passare alla corte del Latina, trasformando quella Cenerentola in una solida realtà: “Lascio il miglior tifo della serie A, per abbracciarne uno che sicuramente arriverà e credo anche supererà quello nerazzurro. Cisternino è una piazza magnifica che ho sempre seguito con ammirazione, sia dal vivo che in streaming, credo che l’entusiasmo e la vicinanza del pubblico possa dare una spinta ancora maggiore per confrontarsi ad armi pari con squadre blasonate. Ho già constatato che c’è un’aria magica”.

 

Fin dal primo momento, prima scelta del presidente Lacirignola e del d.s. Perrini, il tecnico ha colto l’occasione per ringraziare chi ha creduto ciecamente in lui: “Con questa società c’è sempre stato feeling, la reputo attrezzata da anni per la A, quindi sono lusingato dal loro apprezzamento fermo e convinto. Idea tattica? Non avremo mai motivazioni piccole e non faremo mai annoiare il pubblico – Basile gioca un Futsal offensivo fatta di pressione alta e difesa alta, di gioco in quattro e di stampo spagnolo, fondato anche sul possesso palla -Divertimento, novità e solidità, i miei punti cardine”.

 

Cisternino accoglie a braccia aperte uno dei tecnici migliori d’Italia: “Questa prova mi elettrizza, ho rifiutato tutte le alternative per venire qui- ha continuato Basile, che poi ha preferito non fissare gli obiettivi-. Siamo una neopromossa che spaventerà tutti, ma non fisseremo un limite ai nostri sogni. Sappiamo che sarà dura conquistare la salvezza, il segreto sta nell’adattarsi immediatamente ai nuovi ritmi”.

 

Il primo tassello è stato messo al proprio posto, ma mister Basile ha già voglia di completare il puzzle giallorosso: “Stiamo lavorando in sintonia con il resto della dirigenza per il mercato. Presidente? Appassionato. Umile. Una grande scoperta.  PERRINI? Sa fare questo lavoro come pochi in Italia. Rinforzi? Arriveranno certamente dei giocatori importanti. Bruno? Lo vorrei con me e soprattutto credo veramente possa tornare in nazionale. De Matos? È giallorosso nel cuore, non ci saranno problemi, dovrà stupire in serie A. Mercato? Cederemo un portiere e ne prenderemo uno nuovo, poi un italiano al 100% e qualche italo, un mancino, un universale, un pivot. Ma di questo se né occuperà chi di dovere”.

 

La palla passa nuovamente agli uomini di mercato. Piero Basile è ufficialmente il primo acquisto della Block Stem Cisternino.

 

FONTE: http://www.blockstemcisternino.it/

INTERVISTA A PERRINI: “Le mie idee per il BLOCK STEM CISTERNINO del futuro!

Buongiorno Direttore,

 

Il campionato per quel che riguarda la prima squadra si è concluso con una storica promozione in serie A, e per quel che riguarda la squadra under 21 invece si è arrivati per il momento ai quarti di finale.

  • Ci traccia un bilancio stagionale?

“La stagione è stata assolutamente eccellente e i risultati sono la dimostrazione più diretta di questo. Con la prima squadra abbiamo tagliato un traguardo che ci rende orgogliosi e fieri e ci rinfranca di tutti i sacrifici fatti, con l’U21 abbiamo disputato per il secondo anno di fila la Finail Eight e ci siamo confermati subito dopo tra le migliori otto d’Italia. Sono molto soddisfatto direi proprio un’ ottima stagione”

  • Quali sono stati gli elementi vincenti che hanno portato la promozione in serie A?

“Restare con i piedi per terra, crescere e migliorarsi in continuazione, godersi il risultato e diventare sempre più una società professionistica.”

Parlando di futuro prossimo,

  • Adesso quali sono le cose più importanti da fare per disputare una serie A all’altezza?

“Stiamo valutando tutto, la cosa più importante sarà non lasciare nulla al caso.”

  • La rosa della squadra è molto giovane, secondo lei per la serie A ci sarà bisogno di qualche innesto di esperienza?

“Certo è che con i giovani e la loro freschezza abbiamo stravinto un campionato, quindi credo che loro siano sempre un’arma in più, per i giocatori d’esperienza, valuteremo in queste settimana, ma abbiamo qualche idea in mente.”

  • A che punto siamo con la scelta del mister, ci può anticipare qualcosa e c’è un allenatore che le piacerebbe portare a Cisternino, magari un pugliese come Bellarte?

“Stiamo valutando diversi prospetti, credo che a breve avremo novità interessanti.”

Abbiamo già accennato all’under 21.

  • Quali sono gli elementi di maggior spicco che potrebbero essere importanti anche per il roster della prima squadra per il prossimo anno?

“Ripeto, l’U21 è un vivaio da cui attingere con costanza, visto e considerato che da due anni è tra gli otto migliori d’Italia. Ci sono giocatori che faranno parlare di loro negli anni a seguire, ne sono certo.”

  • Secondo lei, considerando anche le individualità di Baron, Dener e Semeraro, ci sono già le basi per portare uno storico scudetto under 21 a Cisternino?

“Mister Bruno ha creato un bel gruppo assortito che gioca molto bene, quindi non mi focalizzerei sui singoli, nonostante in rosa ci siano giocatori già affermati a livello nazionale. L’andata dei quarti non è andata molto bene, ci servirà un’impresa, ma il risultato di per se è già ottimo. Ci riproveremo, nel caso.”

 

Facendogli i complimenti per i risultati raggiunti le facciamo un in bocca al lupo per il proseguo della stagione

SERIE A2 – Ultima giornata, la CAPITOLINA corsara a Castello giocherà il play out con il ritorno in casa. il META di SAMPERI AI PLAY OFF. SAMMICHELE salvo all’ultimo giro di orologio

GIRONE A

Cagliari
B&A Sport Orte 6 – 6
Milano
Aosta 8 – 0
Ciampino Anni Nuovi
Atlante Grosseto 9 – 4
Castello
Capitolina Marconi 6 – 8
Olimpus Roma
F.lli Bari Reggio Emilia 4 – 3
Bubi Alperia Merano
Nuova Comauto Prato 4 – 4
Italservice Pesarofano
Real Arzignano 3 – 3

Classifica

Squadra Pt
Italservice Pesarofano 69
Milano 59
Real Arzignano 52
Nuova Comauto Prato 50
B&A Sport Orte 45
Olimpus Roma 44
Ciampino Anni Nuovi 39
Atlante Grosseto 37
Cagliari 32
Capitolina Marconi 28
Bubi Alperia Merano 28
F.lli Bari Reggio Emilia 17
Castello 12
Aosta 4

GIRONE A
PROMOSSA IN SERIE A: ITALSERVICE PESAROFANO
PLAYOFF: MILANO, REAL ARZIGNANO, NUOVA COMAUTO PRATO, B&A SPORT ORTE
PLAYOUT: CAPITOLINA MARCONI, BUBI ALPERIA MERANO
RETROCESSE IN SERIE B: F.LLI BARI REGGIO EMILIA, CASTELLO, AOSTA

GIRONE B

Block Stem Cisternino
Cristian Barletta
6 – 3 
Catania
Avis Borussia Policoro
8 – 3
Real Dem
Futsal Bisceglie
4 – 3
Salinis Sammichele
 4 – 5
Sefim Matera

Augusta

0 – 9
Virtus Noicattaro
Meta
3 – 0 

Classifica

Squadra Pt
Block Stem Cisternino 58
Augusta 47
Avis Borussia Policoro 44
Feldi Eboli 41
Meta 39
Cristian Barletta 36
Futsal Bisceglie 35
Salinis 35
Sammichele 30
Virtus Noicattaro 30
Real Dem 26
Catania 19
Sefim Matera 1

GIRONE B
PROMOSSA IN SERIE A: BLOCK STEM CISTERNINO
PLAYOFF: AUGUSTA, AVIS BORUSSIA POLICORO, FELDI EBOLI, META
PLAYOUT: VIRTUS NOICATTARO, REAL DEM
RETROCESSE IN SERIE B: CATANIA, SEFIM MATERA

 

PLAYOFF PROMOZIONE

1° TURNO (GARA UNICA) – 15/04/2017
(1) MILANO-B&A SPORT ORTE
(2) REAL ARZIGNANO-PRATO
(3) AUGUSTA-META
(4) AVIS BORUSSIA POLICORO-FELDI EBOLI

SEMIFINALI (ANDATA E RITORNO) – 22-29/04/2017
(5) VINCENTE 1-VINCENTE 2
(6) VINCENTE 3-VINCENTE 4

FINALE (ANDATA E RITORNO) – 6-13/05/2017
(7) VINCENTE 5-VINCENTE 6

 

PLAYOUT – GIRONE A

ANDATA E RITORNO – 15-22/04/2017
CAPITOLINA MARCONI-BUBI MERANO

PLAYOUT – GIRONE B

ANDATA E RITORNO – 15/22/04/2017
VIRTUS NOICATTARO-REAL DEM

FINAL EIGHT COPPA ITALIA A2 – a meno 48 ore anticipiamo CISTERNINO – MILANO attraverso la voce dei MISTER

Domani 10 Marzo nella splendida cornice del PalaWOJTYLA di Martina Franca prenderà inizio la FINAL EIGHT di COPPA ITALIA di A2.

Alle ore 20.30 l’ ultimo  quarto sarà BLOCK STEM CISTERNINO – MILANO.

Il Cisternino ospiterà tra le mura di casa questa Final Eight. Sarebbe stata tra le favorite anche altrove ma la forza del proprio pubblico, tra le tifoserie più belle d Italia, può fare la differenza. Mr Parrilla ad un passo dalla conquista della serie A, che alla ripresa del campionato potrebbe essere matematica non vuole privarsi della gioia di alzare davanti ai propri sostenitori la Coppa Nazionale.

Di fronte un Milano che è senza dubbio una delle più belle realtà della categoria. La squadra di Sau, seconda nel proprio girone scende in Puglia per ben figurare sapendo di non essere stata fortunata nell accoppiamento.

Abbiamo ascoltato i due mister

PARRILLA: “La stagione non è stata di certo semplice. Psicologicamente siamo molto stanchi, condurre un campionato dalla seconda giornata fino all’ultima ti porta ad essere sempre con i riflettori puntati. Arriviamo però con l’entusiasmo alle stelle, che potrebbe davvero tornare utile nel corso di questa breve competizione. È un dato di fatto, il nostro pubblico fa la differenza. Il Milano è un’ottima squadra, non la sottovaluteremo di certo, quindi in campo concentrati, sapendo di poter contare sul sesto uomo però. Noi non ci poniamo limiti, anche se la nostra testa è solo e soltanto sulla gara contro il Milano per ora. Non mi sbilancio con i pronostici, anche perché nelle Final Eight può succedere davvero di tutto!

SAU: ” Dopo una lunga serie di vittorie siamo incappati in un risultato negativo che comunque non pregiudica nulla, mentalmente siamo sereni e carichi, fisicamente abbiamo avuto un paio di giocatori con qualche piccolo acciacco che stiamo sistemando. Sappiamo bene che affrontare i padroni di casa in queste manifestazioni è uno svantaggio, sia per il valore della squadra (che si appresta a vincere il girone), sia per l’ambiente che sarà caldo. Ma noi siamo abituati a giocare sotto pressione e non ci faremo condizionare, speriamo che anche la terna arbitrale possa rimanere serena nelle decisioni che dovrà prendere. La finale più probabile è Cisternino-Pesaro, vedo il Pesaro favorito per il valore della rosa che è superiore a tutte le altre. Spero possa essere il Milano la sorpresa

A2 GIRONE B – Ronconi ko al debutto, il Salinis di Lodispoto vede i play off. Frena il Bisceglie, in attesa dell Augusta CISTERNINO sempre più REGINA

La vittoria a Catania e il posticipo tra Policoro e Augusta permette al Cisternino di allungare virtualmente in classifica. La squadra di Parrilla, con De Matos out per infortunio trova in Bruno il matador di giornata. Per lui una rete per tempo. Il solito De Simone tra i pali nega diverse volte il goal al Catania confermandosi tra i portieri più forti in Italia. Parte male l’ avventura di Massimo Ronconi ad Eboli. Davanti ai propri sostenitori la squadra subisce il terzo ko consecutivo. Abbastanza prevedibile e poco fluida la manovra della squadra campana permette ad  un ottimo Sammichele di sbancare  il PalaDirceu, fino ad oggi imbattuto. La squadra di casa parte bene e trova addirittura il doppio vantaggio con Arillo e Borsato ma la squadra di Guarino trova un ottimo Vallarelli e uno straripante Grasso, tripletta per lui che danno la forza ai pugliesi di ribaltare il risultato e vincere meritatamente. Il Noicattaro travolge il Real Dem, per la squadra di Chiaffarato oltre alla tripletta di Rodriguez la rete del portiere Di Ciaula. Bellissimo il pari tra le pugliesi Bisceglie e Barletta. Tutto nel primo tempo dove a Cristobal (splendida la sua rovesciata) risponde Garrote. Ottima prova dei portieri Filò e Lopopolo.  Pareggio giusto al PalaDolmen con i neroazzurri che inanellano il decimo risultato utile consecutivo, ma che frenano in classifica, conservando il terzo posto a quota 28 punti con il Policoro in agguato a tre lunghezze e due gare da disputare rispetto ai neroazzurri. La vittoria abbastanza prevedibile della Salinis di Mr. Lodispoto contro il Matera permette alla squadra pugliese di stazionare in zona play off. Quarta  vittoria di fila, settimo risultato utile consecutivo per la squadra di Margherita di Savoia che supera i ragazzi di Matera con la tripletta di Dentini (autore di due goal in 22 secondi), doppietta per Castrogiovanni e Angiulli, alle prime reti in A2, Perri, Galan e Dambra, anche per lui prima rete in categoria.

 

Risultati 17° Giornata

Feldi Eboli
3 – 6
Sammichele
Real Dem
1 – 7
Virtus Noicattaro
Futsal Bisceglie
1 – 1
Cristian Barletta
Catania
0 – 2
Block Stem Cisternino
Salinis
10 – 2
Real Team Matera
Avis Borussia Policoro

Posticipata al 31/01

Augusta

Classifica

Squadra Pt G V Pa Pe Gf Gs Diff
Block Stem Cisternino 39 15 12 3 0 74 33 41
Augusta 30 14 9 3 2 63 31 32
Futsal Bisceglie 28 16 8 4 4 76 45 31
Avis Borussia Policoro 25 14 7 4 3 73 33 40
Salinis 25 15 7 4 4 62 49 13
Meta 23 14 7 2 5 52 37 15
Cristian Barletta 21 14 6 3 5 52 38 14
Feldi Eboli 21 15 6 3 6 65 51 14
Real Dem 19 15 5 4 6 39 48 -9
Virtus Noicattaro 18 16 6 0 10 52 62 -10
Sammichele 17 15 5 2 8 50 56 -6
Catania 7 15 2 1 12 43 82 -39
Real Team Matera 1 16 0 1 15 23 159 -136

SERIE A2 GIRONE B – CISTERNINO CHIAMA AUGUSTA RISPONDE. AL SALINIS IL DERBY DELL’OFANTO. FUTSAL BISCEGLIE IN ZONA PLAY OFF

Chiaffarato ci prova, ma nonostante il passivo di tre reti la squadra di Parrilla, richiamata all’ordine grazie al Time Out trova la forza di recuperare e nella ripresa ottiene la quinta vittoria consecutiva. Tripletta di Gabriel Pina. L’Augusta di Rinaldi rimane al passo dei pugliesi. Grazie al Poker di Jorginho, Rinaldi e la sua squadra supera Catania in un match più difficile del previsto che fa onore ai ragazzi del Catania di Lombardi. Il risultato più in evidenza della giornata è la bella vittoria del Salinis di Lodispoto nel derby dell’Ofanto. Il solito Perri, con una tripletta stende gli uomini di Dazzaro che perdono un treno importante per rimanere in zona play off, dove invece staziona  il Bisceglie grazie alla vittoria in casa contro l’Eboli di Oranges. Gara avvincente ed equilibrata tra due buone squadre ma la differenza la fa la vena realizzativa di Mazzariol con una tripla.Uno dei momenti chiave dell’incontro è sicuramente l’uscita per infortunio  di Frosolone, in precedenza autore di un eurogol,  distorsione alla caviglia ed incontro finito. In zona retrocessione importante vittoria del Sammichele che espugna Montesilvano. Per la squadra di Guarino, Grasso e Luciano Gonzales con le loro doppiette e il portiere Vallarelli decisivo frenano le sfuriate di Rogerio e complicano le sorti della squadra di Caldarelli. Facile la vittoria del Meta di Samperi in quel di Matera con il poker di Miguel Schacker.

 

Risultati 15° Giornata 

Real Team Matera
Meta 0 – 9
Block Stem Cisternino
Virtus Noicattaro 6 – 4
Real Dem
Sammichele 3 – 5
Salinis
Cristian Barletta 4 – 1
Futsal Bisceglie
Feldi Eboli 8 – 5
Catania
Augusta 4 – 6

Classifica

Squadra Punti Gare Giocate
Block Stem Cisternino 33 13
Augusta 30 14
Futsal Bisceglie 26 14
Avis Borussia Policoro 22 13
Feldi Eboli 21 13
Cristian Barletta 20 13
Meta 20 13
Salinis 19 13
Real Dem 19 14
Virtus Noicattaro 15 14
Sammichele 13 13
Catania 7 13
Real Team Matera 1 14

SERIE A2 GIRONE B CISTERNINO CAMPIONE D’INVERNO. FINAL EIGHT PER AUGUSTA, CRISTIAN BARLETTA, E IL POLICORO DI CEPPI

Il Cisternino di Parrilla vince anche a Barletta con la doppietta di Dener, e le reti di Baron che apre la gara e del neo acquisto Nicolodi, colpo di mercato del ds Daniele Perrini. Una vittoria che consolida un primato mai messo in dubbio fino ad oggi nonostante i punti dall’Augusta sono “solo” 6. La squadra di Mr. Rinaldi stravince contro i ragazzini del Matera e festeggia davanti ad uno dei pubblici più belli d’Italia l’ingresso in final eight di Coppa Italia. Manifestazione che vedrà partecipare anche il Cristian Barletta di Dazzaro dopo una stupenda prima parte di stagione. Festeggia l’ingresso in Coppa anche David Ceppi e il suo Policoro che dopo un inizio non molto brillante anella 9 risultati utili e si merita questo traguardo.

In chiave campionato vittorie importanti per il Futsal Bisceglie contro il Real Dem, che permette la squadra pugliese di rimanere in corsa per un posto nei play off e del Meta di Samperi che batte e stacca il Noicattaro in classifica. Vittoria al cardiopalma per il Salinis di Lodispoto che prende tre punti importanti in casa del Sammichele.

 

 

Risultati 13° Giornata

Augusta Real Team Matera 13 – 1
Avis BorussiaPolicoro Catania 12 – 1
Cristian Barletta Block Stem Cisternino 3 – 4
Futsal Bisceglie Real Dem 5 – 2
Meta Virtus Noicattaro 3 – 2
Sammichele Salinis 6 – 8

 

Classifica

Squadra Pt G V Pa Pe Gf Gs Diff
Block Stem Cisternino 30 12 9 3 0 52 29 23
Augusta 24 12 7 3 2 50 25 25
Cristian Barletta 23 12 7 2 3 55 31 24
Avis Borussia Policoro 22 12 6 4 2 64 26 38
Feldi Eboli 21 12 6 3 3 55 32 23
Futsal Bisceglie 20 12 6 2 4 61 34 27
Real Dem 19 12 5 4 3 33 29 4
Meta 17 12 5 2 5 37 35 2
Salinis 16 12 4 4 4 39 40 -1
Virtus Noicattaro 12 12 4 0 8 27 43 -16
Sammichele 7 12 2 1 9 36 54 -18
Catania 7 12 2 1 9 37 68 -31
Real Team Matera 1 12 0 1 11 18 118 -100

SERIE A2 – Girone B il punto, risultati e Classifica

Lo scontro diretto al vertice tra Cisternino ed Augusta è vinto da i ragazzi di Parrilla. I giallorossi spaccano l’equilibrio del primo tempo con le reti di Bruno e Simon nel finale di ripresa. Ottimo il rientro del portiere pugliese Mattia De Simone dopo un infortunio che lo teneva lontano dal campo da oltre un mese. Una grande gara  del Cisternino  trascinato da uno stracolmo PalaWojtyla e da un tifo sfrenato e mozzafiato. Una gara equilibrata, disputata ottimamente da un’Augusta che purtroppo è costretto a rimanere a mani vuote dalla caparbietà degli uomini di Parrilla. Rallentano tutte le inseguitrici, il Policoro è fermato dal Salinis di Lodispoto. Una partita bellissima al PalaColombo di Ruvo dove i padroni di casa si portano in vantaggio e poi vengono prima recuperati e poi messi sotto dalle reti di Sampaio nella ripresa. A poco più di due minuti dalla fine è Perri a pareggiare. Nel finale la squadra di casa potrebbe anche vincere ma Bragaglia evita la sconfitta, immeritata per la squadra di Ceppi. Giusto il pari. Perde l’Eboli in casa dei siciliani del Meta. La squadra di Oranges perde per la terza volta consecutiva in trasferta, Samperi si gode la vittoria trascinato da  Scheleski e dal giovane talento Musumeci all’11 centro stagionale. Si complica il cammino verso la Final Eight per la squadra campana.

10° Giornata – 26/11/2016
Block Stem Cisternino Augusta
6 – 4
Real Dem Catanzaro
Meta
Feldi Eboli 5 – 3
Real Team Matera
Sammichele 2 – 10
Virtus Noicattaro
Cristian Barletta 4 – 3
Catania
Futsal Bisceglie 1 – 3
Salinis
Avis Borussia Policoro 2 – 2

Classifica

Squadra Pt
Block Stem Cisternino 24
Augusta 18
Avis Borussia Policoro 18
Feldi Eboli 17
Real Dem 17
Meta 17
Futsal Bisceglie 16
Virtus Noicattaro 16
Cristian Barletta 14
Salinis 14
Sammichele 11
Catanzaro 6
Catania 4
Real Team Matera 1

SERIE A2 Girone B, 5°Giornata Risultati,Classifica, Tabellini e la voce di DAVID CEPPI

Risultati 5° Giornata

Avis Borussia Policoro Sammichele 5-2
Catania Virtus Noicattaro 0-6
Catanzaro Cristian Barletta 0-4
Futsal Bisceglie Augusta 2-3
Feldi Eboli Real Team Matera 14-0
Real Dem Meta 1-0
Salinis Block Stem Cisternino 2-4

Classifica

Block Stem Cisternino 13
Feldi Eboli 11
Cristian Barletta 11
Real Dem 10
Augusta 10
Meta 10
Salinis 7
Avis Borussia Policoro 7
Futsal Bisceglie 6
Virtus Noicattaro 6
Sammichele 4
Catanzaro 2
Real Team Matera 1
Catania 0

 

AVIS BORUSSIA POLICORO-SAMMICHELE 5-2 
POLICORO: Bragaglia, Scandolara, Delpizzo, Sampaio, Urio, Calderolli, Bacoli, Dipinto, Scigliano, Greco, Giannace, Laviola. All. Ceppi

SAMMICHELE: Vallarelli, Grasso, Curri, Gonzalez, Caio, Gargano, Resta, Cano, Pires, Corriero, Pie. Loschiavone, Balena. All. Guarino

MARCATORI: 11’40” p.t. Urio (P), 16′ Curri (S), 19’16” Sampaio (P), 7’31” s.t. Dipinto (P), 11’44” Scandolara (P). 12’12” Gonzalez (S), 15’09” Scandolara (P)

AMMONITI: Grasso (S), Sampaio (P), Scandolara (E)


REAL DEM-META 1-0
REAL DEM: Leofreddi, Rogerio, Pedotti, Calderolli, Paschoal,
Di Lena, Iacovino, Di Girolamo, Dominioni, Repetto, Fragassi, Bartilotti. All. Cardarelli

META: Tornatore, Schacker, Coco, Ficili, Kapa, Pennisi, Vega, Messina, Finocchiaro, Lo Cicero, Scheleski, Musumeci. All. Samperi

MARCATORI: 2’30” s.t. Calderolli

AMMONITI: Pedotti (RD), Kapa (M), Vega (M), Musumeci (M)

 

FELDI EBOLI-EDIL LEGNO MATERA 14-0
EBOLI:
Gilli, Bertoni, Bebetinho, Frosolone, Borsato, Nigro, Caponigro, Duarte, Arteiro, Graziano, Sinno, Mocccaldi.  All. Oranges

MATERA: Sabia, Bavaresco, Clemente, Vivilecchia, Melodia, Ruggieri, Giaculli, Andrisani, D’Oppido, Angelastri, Appella, Ambrosecchia. All. Contangelo

MARCATORI: 1′ e 1’30” p.t. Borsato, 3′ Frosolone, 7′ Bebetinho, 8′ Duarte, 9′ Frosolone, 9’30” Caponigro, 15′ Frosolone, 19′ Arteiro, 1′ e 7′ s.t. Moccaldi, 9′ Arteiro, 11′ Graziano, 19′ Duarte

 

CATANZARO-CRISTIAN BARLETTA 0-4 
CATANZARO:
Levato, M. Calabrese, Rafinha, Pereira, Osvaldo, A. Calabrese, Patamia, Muccari, Murillo, Borello, Pilato, Haagh. All. Mardente

BARLETTA: Filò, Tosta, Garrote, Pichon, Capacchione, Dell’Olio, Binetti, Focosi, Lamacchia, Acocella, Nenè, Capuano. All. Dazzaro

MARCATORI: 1’20” s.t. Tosta, 7’33”, 18’49” e 19′ Garrote

AMMONITI: Acocella (B), Tosta (B), Osvaldo (C), Levato (C)

 

FUTSAL BISCEGLIE-AUGUSTA 2-3
BISCEGLIE:
Lopopolo, Pedone, Ramirez, Ortiz, Sanchez, Losito, Murolo, Montelli, Mazzariol, Peruzzi, Di Benedetto, Sinigaglia. All. Ventura

AUGUSTA: Soso, Creaco, Jorginho, Lelè, Bagatini, Molone, Danso, Carbonaro, Costamanha, Trovato, Scopelliti, Indomenico. All. Rinaldi

MARCATORI: 1’55” e 19’35” p.t. Jorginho (A), 17’14” s.t. Sanchez (B), 18’03” Ramirez (B), 19’50” Jorginho (A)

AMMONITI: Bagatini (A), Soso (A), Danso (A), Jorginho (A), Lopopolo (B), Ramirez (B)

NOTE: al 19’35” p.t. espulso il tecnico Ventura (B), al 16’06” s.t. espulso Danso (A), al 17’14” s.t. espulso il tecnico Rinaldi (A)

SALINIS-BLOCK STEM CISTERNINO 2-4 

SALINIS:
La Rocca, Galan, Castrogiovanni, Nardacchione, Perri, Termine, Dentini, Riondino, Dambra, C. Angiulli, Schiavone, Gorgoglione. All. Lodispoto

CISTERNINO: Lupinella, Punzi, De Matos, Bruno, Simon, Lisi, Picallo, Dener, Ricci, Baron, Fedele, Castellana. All. Parrilla

MARCATORI: 6’36” p.t. Baron (C), 18’16” Bruno (C), 3’21” s.t. Simon (C), 12’19” t.l. Schiavone (S), 14’13” s.t. De Matos (C), 14’58” Perri (S)

AMMONITI: Riondino (S), Perri (S), Nardacchione (S), Baron (C), Bruno (C), De Matos (C), Schiavone (S), Termine (S)

NOTE: espulso Dentini (S) al 5’43” s.t.

 

CATANIA-VIRTUS NOICATTARO 0-6
CATANIA:
Dalcin, Lombardi, Da Costa, Buscemi, Fumes, Di Franco, Scalora, Scarcella, Milluzzo, Capizzi, Bosco, Siracusa. All. Grasso

NOICATTARO: Di Ciaula, Lopez, Ramunni, Ferdinelli, Garofalo, Difino, Rotondo, Manghisi, Arroyo, Caradonna, Pascale. All. Chiaffarato

MARCATORI:
0’56” p.t. Lopez, 4’13” e 14’46” Rotondo, 15’43” Lopez, 16’50” e 19’45” s.t. Rotondo

AMMONITI: Lombardi (C), Dalcin (C), Scarcella (C), Buscemi (C)

NOTE: al 18’38 s.t. Scarcella (C) sbaglia un rigore

 

 

ABBIAMO ASCOLTATO AI NOSTRI MICROFONI  MR. DAVID CEPPI ALLENATORE DEL AVIS BORUSSIA POLICORO PROTAGONISTA IERI DI UNA VITTORIA IMPORTANTE PER LA CLASSIFICA E PER IL MORALE

  • Buongiorno mister, complimenti per la vittoria di ieri. Si è visto un buon Borussia Policoro, vittoria importante quella di ieri che scaccia via i malumori e vi porta lontano dalle zone calde di classifica…..come giustifica questa mini crisi?

DAVID CEPPI: “Si, contro il Sammichele è stata una vittoria importante, sopratutto per il morale dei ragazzi che in questo inizio di Campionato avrebbero meritato certamente qualche punto in più in classifica. Ieri hanno combattuto come guerrieri ed è così che devono fare, ogni partita. Parlare di “mini crisi” dopo 4 partite mi sembra eccessivo, soprattutto dopo aver giocato 3 partite fuori casa con squadre importanti, e aver mostrato delle prestazioni sempre all’altezza, quindi non c’è nulla che debba giustificare.”

  • Come avete affrontato questa settimana in vista del doppio impegno, anche quello di martedi prossimo

DAVID CEPPI: “La settimana è stata quella tipo, 3 doppi nei primi 3 giorni della settimana e 1 allenamento giovedì e venerdì; i ragazzi lavorano sempre con grande impegno in allenamento, non posso chiedere di più.”

  • Ha sempre sostenuto la squadra…..crede che possiate invertire la rotta già contro l’ottimo Meta

DAVID CEPPI:”Ho sempre sostenuto la squadra, perché le prestazioni sono sempre state all’altezza.
Andiamo in casa di una delle migliori squadre, in termini di punteggio acquisito, dall’inizio del torneo, cercheremo di fare del nostro meglio e portare a casa punti. Non dobbiamo invertire nulla, ma casomai dare continuità di risultati e acquisire fiducia nei nostri mezzi, questo si.”

  • guardando i numeri avete realizzato molte reti ma subite altrettanto…..come pensa di riuscire a trovare i giusti equilibri contro il Meta che fa tante reti e ne subisce poche?

DAVID CEPPI: ” Qui mi trovi perfettamente d’accordo; abbiamo subito/regalato troppo nelle gare precedenti. A questo riguardo abbiamo modificato qualcosa in termini di principi di gioco in fase di non possesso e già con il Sammichele si è visto qualcosa, infatti abbiamo subito 1 gol su rigore ed 1 contro il quinto uomo, utilizzato dai nostri avversari, già da metà del secondo tempo. La squadra Catanese viene da un 1-0 che smentirebbe parte della domanda, ma conosco bene Mister Samperi, le sue squadre giocano sempre molto bene, saremo pronti. ”

  • crede ancora nella possibilità di trasformare una stagione partita male in una stagione positiva…..in termini semplici, ottenere i play off??? 

DAVID CEPPI: “Se non ci credessi, me ne sarei andato. Prima c’è da conquistare un posto per la Coppa e poi parleremo di Campionato, ci sono ancora da giocare 21 partite, tutto può succedere…”

SERIE A2 GIRONE B Risultati Classifica e Tabellini della 4° Giornata

Risultati e Classifica 4° Giornata

Augusta Avis Borussia Policoro 6-4
Cristian Barletta Futsal Bisceglie 5-3
Block Stem Cisternino Catania 8-2
Meta Catanzaro 5-2
Edil Legno Matera Salinis 1-2
Sammichele Feldi Eboli 2-3
Virtus Noicattaro Real Dem 3-4

Classifica

PU G V N P GC VC NC PC GF VF NF PF RF RS
Block Stem Cisternino 10 4 3 1 0 2 1 1 0 2 2 0 0 20 9
Meta 10 4 3 1 0 2 1 1 0 2 2 0 0 21 12
Feldi Eboli 8 4 2 2 0 2 1 1 0 2 1 1 0 13 11
Cristian Barletta 8 4 2 2 0 2 1 1 0 2 1 1 0 13 10
Real Dem 7 4 2 1 1 2 1 1 0 2 1 0 1 10 11
Augusta 7 4 2 1 1 2 2 0 0 2 0 1 1 15 11
Salinis 7 4 2 1 1 2 1 0 1 2 1 1 0 12 10
Futsal Bisceglie 6 4 2 0 2 2 2 0 0 2 0 0 2 19 10
Avis Borussia Policoro 4 4 1 1 2 1 1 0 0 3 0 1 2 14 18
Sammichele 4 4 1 1 2 2 1 0 1 2 0 1 1 10 16
Virtus Noicattaro 3 4 1 0 3 2 0 0 2 2 1 0 1 9 17
Catanzaro 2 4 0 2 2 2 0 2 0 2 0 0 2 10 15
Edil Legno Matera 1 4 0 1 3 3 0 0 3 1 0 1 0 8 11
Catania 0 4 0 0 4 2 0 0 2 2 0 0 2 13 26

Tabellini

BLOCK STEM CISTERNINO-CATANIA 8-2 
CISTERNINO:
Lupinella, Bruno, Simon, De Matos, Baron, Punzi, Picallo, Dener, Ricci, Pozzovivo, Fedele, Castellana. All. Parrilla

CATANIA: Di Franco, Fumes, Da Costa, Lombardi, Moraes, Capizzi, Gigliotti, Milluzzo, Gagliano, Buscemi, Conti, Siracusa. All. Robson

MARCATORI: 3′ p.t. De Matos (CI), 5′ Dener (CI), 13′ Baron (CI), 17′ Buscemi (CA), 1′ s.t. Buscemi (CA), 4′ De Matos (CI), 10′ Baron (CI), 11′ Simon (CI) e 11’30” Baron (CI), 13′ Dener (CI)

AMMONITI: Simon (C), Lupinella (C), Moraes (CA), Buscemi (CA)

 


AUGUSTA-AVIS BORUSSIA POLICORO 6-4 

AUGUSTA:
Soso, Jorginho, Bagatini, Scopelliti, Creaco, Spanò, Danso, Carbonaro, Costamanha, Trovato, Lelè, Indomenico. All. Rinaldi

POLICORO: Bragaglia, Del Pizzo, Scandolara, Sampaio, Calderolli, Lillo, Bacoli, Dipinto, Urio, Scigliano, Giannace, La Viola. All. Ceppi

MARCATORI: 1’48” p.t. Creaco (A), 4’32” Jorginho (A), 6’23” Scandolara (P), 7’26” Bagatini (A), 15’22” Sampaio (P), 5’29” s.t. Lelè (A), 9’48” Bacoli (P), 18’13” Scandolara (P), 19’38” Creaco (A), 19’56” Jorginho (A)

 


CRISTIAN BARLETTA-FUTSAL BISCEGLIE 5-3
BARLETTA:
Filò, Capacchione, Tosta, Garrote, Pichon, Dell’Olio, Binetti, Gabriel Focosi, Lamacchia, Acocella, Nenè, Capuano. All. Dazzaro

BISCEGLIE: Lopopolo, Peruzzi, Mazzariol, Pedone, Ramirez, Montelli, Sanchez, Di Benedetto, Losito, Murolo, Ortiz, Sinigaglia. All. Ventura

MARCATORI:
2’02” p.t. Mazzariol (BI), 6’29” aut. Sanchez (BI), 10’55” e 12’23” Garrote (BA), 17’06” aut. Tosta (BA), 9′ s.t. Montelli (BI), 11′ Acocella (BA), 17′ aut. Pedone (BI)

 


META-CATANZARO 5-2
META:
Tornatore, Vega, Kapa, Schacker, Musumeci, Messina, Ficili, Pennisi, Finocchiaro, La Rosa, Scheleski, Coco. All. Samperi

CATANZARO: Levato, Rafinha, Pereira, Murillo, Osvaldo, Pilato, Modestia, Patamia, Zerbo, M. Calabrese, Borello, Haagh. All. Mardente

MARCATORI: 8′ e 8’30” p.t. Messina (M), 15′ Kapa (M), 17′ Scheleski (M), 1’30” s.t. Rafinha (C), 10′ Pereira (C), 19′ Vega (M)

 

EDIL LEGNO MATERA-SALINIS 1-2 
MATERA:
Taibi, Duzao, Guga, Zancanaro, Bavaresco, Fabiano, Rondinone, D’Oppido, Appella, Provenza, Vivilecchia, Sabia. All. Ferrara

SALINIS: La Rocca, Nardacchione, Rondon, Galan, Castrogiovanni, Dentini, Termine, Perri, Riondino, Schiavone, C. Angiulli, M. Angiulli. All. Lodispoto

MARCATORI: 0’14” s.t. Nardacchione (S), 2’54” Castrogiovanni (S), 19’34” Guga (M)

 

SAMMICHELE-FELDI EBOLI 2-3 
SAMMICHELE: Vallarelli, Grasso, Curri, Caio, Gonzalez,
Resta, Colapietro, Cano, Corriero, Valenzano, Beto, Balena. All. Guarino

FELDI EBOLI: Gilli, Bertoni, Imparato, Arillo, Borsato, Frosolone, Moccardi, Caponigro, Duarte, Arteiro, Bebetinho, Sinno. All. Oranges

MARCATORI:
7’53” p.t. Gonzalez (S), 10’45” Frosolone (E), 19’53” t.l. Borsato (E), 19’01” Frosolone (E), 19’50” Beto (S)

VIRTUS NOICATTARO-REAL DEM 3-4
NOICATTARO:
Di Ciaula, Rotondo, Lopez, Ferdinelli, Garofalo, Difino, D’Alessandro, Ramunni, Manghisi, Arroyo, Caradonna, Pascale. All. Chiaffarato

REAL DEM: Bartilotti, Rogerio, Paschoal, Calderolli, Pedotti, Iacovino, Dominioni, Di Girolamo, Repetto, Fragassi, Leofreddi. All. Cardarelli

MARCATORI: 11′ p.t. Rotondo (N), 17′ aut. Lopez (N), 19′ Manghisi (N), 8′ s.t. Ferdinelli (N), 9′, 16′ e 18′ Rogerio (RD)