SERIE A – MR. PEDRINI corsaro a Sedriano, IC FUTSAL tre punti per la salvezza

La formazione di Vanni Pedrini dimostra massima concretezza e va a vincere 3-0 lo scontro salvezza sul campo del Milano, rilanciandosi in classifica. A segno Ferrugem (doppietta) e Castagna, grande prestazione di Juninho tra i pali

Al termine di una partita combattuta, l’IC Futsal espugna per 3-0 il campo del Milano nel delicato scontro salvezza e si rilancia in classifica. Gli uomini di Vanni Pedrini si dimostrano cinici come non mai, sbloccando subito la sfida con Castagna, e si portano sul 2-0 con Ferrugem a fine primo tempo, dopo che una buona difesa e un super Juninho tra i pali avevano negato la gioia del gol agli avversari. Nel secondo tempo i romagnoli amministrano il risultato senza grosse difficoltà, anche quando il Milano schiera il portiere di movimento nei minuti finali con l’obiettivo di riaprire la contesa. Proprio in questa circostanza, Ferrugem recupera palla e a meno di 2 minuti dalla fine realizza il gol del 3-0 per una vittoria che vuol dire tantissimo sia come morale che come classifica per i romagnoli.

Nella delicata sfida salvezza contro Milano, mister Vanni Pedrini non apporta modifiche alla formazione iniziale, schierando Juninho in porta, Borges, Ferrugem, Rodriguez e Castagna come giocatori di movimento. Dall’altra parte, invece, la formazione lombarda gioca con Tondi tra i pali e Esposito, Horvath, Urio e Alan a completare il lineup. Pronti, partenza, via e la partita regala subito importanti emozioni. Juninho prova subito una scorribanda personale, trovando Rodriguez che, davanti al portiere, da posizione defilata, tira a lato. Dall’altra parte, invece, Juninho compie il primo di diversi prodigiosi interventi respingendo in angolo la conclusione di Alan. Il Milano si rende ancora pericoloso, la difesa romagnola riesce però a sventare la minaccia e in contropiede realizza la rete del vantaggio al minuto 2.26. Ferrugem infatti passa la sfera a Castagna che deposita in rete per lo 0-1 ospite. La formazione di casa cerca di scuotersi e crea diverse importanti occasioni, tutte parate da un Juninho a dir poco fenomenale. Come raramente visto in stagione, gli uomini allenati da mister Pedrini si dimostrano cinici e realizzano la rete del 2-0 con Ferrugem al minuto 10.52 sfruttando un’incertezza dell’estremo portiere avversario. Il Milano prova a ridurre lo scarto in più di una circostanza, ma a dirgli di no è sempre uno scatenato Juninho.

La ripresa inizia subito con Mauro Castagna al tiro ma Tondi respinge in angolo. Lo stesso numero 9 romagnolo è protagonista di un bel passaggio filtrante per Borges che si ritrova davanti alla porta avversaria con l’uscita dell’estremo portiere avversario si rivela efficace. Sempre Tondi dice di no alla punizione di Rodriguez al minuto 3.57. Anche Milano si rende pericolosa: prima una punizione dal limite mette paura alla retroguardia romagnola, poi Horvath tira ma Juninho respinge. L’IC Futsal ha un paio di occasioni per portarsi sul 3-0 ma non riesce a concretizzare. Si entra così negli ultimi 7 minuti di gioco con i lombardi che usano il portiere di movimento per cercare di rientrare in partita. La mossa non dà i frutti sperati, anche perché la difesa ospite è brava a concedere pochi spazi agli avversari e, anche quando questo avviene, Juninho risponde sempre presente. Il gol di Ferrugem al minuto 18.50 chiude di fatto la sfida, regalando il 3-0 e la vittoria all’IC Futsal.

MILANO-IC FUTSAL 0-3 (0-2 p.t.)
MILANO: Tondi, Esposito, Horvat, Urio, Alan, Gargantini, Ziberi, Leandrinho, Peverini, Cuomo, Luft, Mauri. All. Sau

IC FUTSAL: Juninho, Ferrugem, Rodriguez, Borges, Castagna, Salado, Vignoli, Saura, Misael, Lari, Liberti, Battaglia. All. Pedrini

MARCATORI: 2’26’’ p.t. Castagna (I), 10’52’’ Ferrugem (I), 18’50’’ s.t. Ferrugem (I)

AMMONITI: Urio (M), Juninho (I), Ferrugem (I), Borges (I)

ARBITRI: Stefano Pani (Oristano), Michele Ronco (Rovigo) CRONO: Domenico Di Micco (Sesto San Giovanni)

 

Daniele Mattioli – Ufficio Stampa IC Futsal (Foto Patrick Morini)

BELLARTE SUPERA PEDRINI……L’anticipo va al REAL RIETI

 

Prima vittoria casalinga per il Real Rieti che al Palamalfatti si impone con il punteggio di 6 – 3 nei confronti dell’Ic Futsal di Pedrini

Gli amarantocelesti partono con Pereira,Corsini, Nicolodi , Caetano e Joazinho, risponde Imola con Junior, Castagna, Barroso, Borges e Gleison. Primi minuti bloccati dove il Real cerca in tutti i modi di scardinare l’ordinata difesa emiliana,ma il primo gol arriva proprio da Imola con Murga ,che con un tiro di punta sorprende l’incolpevole Pereira. La reazione amarantoceleste non si fa attendere ed a due minuti dal termine del primo tempo, prima Jesulito, su tiro libero, poi Hector ,firmano il vantaggio amarantoceleste.

Nella ripresa il Real parte forte alzando ulteriormente il ritmo, ma sorprendentemente è Imola, con Saura,a pareggiare. Nicolodi si mette in proprio e con un azione devastante mette a sedere tutta la difesa emiliana scagliando un violento sinistro sul secondo palo, dove Caetano non si fa pregare e fissa il punteggio sul 3 – 2. Imola tenta la carta del portiere di movimento e Joaozinho ne approfitta con un tenero tocco da metà campo, portando i suoi sul 4 – 2. A 5′ e 14″ dal termine è ancora Saura, l’ultimo ad arrendersi ,che tiene in vita gli emiliani depositando in rete la palla del 4 – 3.

Quando mancano 3 minuti al termine del match Junior atterra in aria Hector causando un calcio di rigore che Nicolodi trasforma portando il risultato  sul 5 – 3. Nei minuti finali è accademia Real che con Hector chiude definitivamente i conti,fissando il punteggio finale sul 6 – 3.

 

 

REAL RIETI-IC FUTSAL 6-3
REAL RIETI: Garcia Pereira, Corsini, Joaozinho, Caetano, Nicolodi,
 Jesulito, Romano, Hector, Pandolfi, Rafinha, Lupinella, Massafra. All. Bellarte

IC FUTSAL: Juninho, Ferrugem, Salado, Marcio Borges, Castagna, Jesus Murga, Saura, Ceh, Garofalo, Lari, Magliocca, Battaglia. All. Pedrini

MARCATORI: 5’35” p.t. Jesus Murga (I), 18′ Jesulito (R) su t.l., 18’38” Hector (R), 3’31” s.t. Saura (I), 11’33’ Caetano (R), 13’33” Joaozinho (R), 14’46” Saura (I), 16’38” Nicolodi (R) su rig., 17’08” Hector (R)

AMMONITI: Castagna (I), Joaozinho (R), Ceh (I), Marcio Borges (I), Juninho (I), Caetano (R)

SPETTACOLO PLAY OFF: ai quarti solo la LUPARENSE, le altre tutte a gara3

Emozioni a non finire nelle gare di ritorno dei Play off.

Tre gare su quattro dei quarti di finale del campionato di Serie A di calcio a 5 andranno allo spareggio che si giocherà sabato sera.

Su tutte brilla la stella di Piero Basile e la sua Axed Group Latina che al Pala Rigopiano di Pescara batte gli uomini di Colini.

I nerazzurri battono 2-1 i vincitori della regular season, grazie a una splendida prestazione.

Una vittoria che alla vigilia sembrava impossibile e invece i pontini hanno realizzato con pieno merito.

Partita noiosa nel primo tempo data anche dal fatto che il Latina gioca dal primo minuto con il portiere di movimento. Nella ripresa il gioco è più vivace e la gara viene sbloccata da Battistoni, ma dopo un minuto il Pescara trova il pareggio con Morgado. Il giocatore pescarese è croce e delizia della serata perché poco dopo si fa espellere cambiando le sorti del match.

A circa due minuti dal termine infatti il Latina trova il goal del vantaggio su autogoal di Salas che porta la serie a gara 3

Finisce in parità la gara fra Lollo Caffè Napoli e Ma Group Imola.

Partita bellissima e piena di emozioni con il Napoli avanti di due goal nei primi otto minuti di gara con le reti di Crema, De Luca. L’ Imola riesce ad accorciare le distanze con Jelavic, ma la squadra di Cipolla si riporta sul doppio vantaggio con la rete di Fornari che chiude il primo tempo sul 3-1.

Nella ripresa è ancora Fornari ad andare in goal portando i partenopei in vantaggio addirittura di tre goal.

Quando la gara sembrava archiviata gli uomini di Vanni Pedrini invece compievano l’impresa rimontando e passando in vantaggio con le reti di Revert Cortes, Napoletano, Jelavic e Castagna.

Ad un minuto dal termine e a salvare la Lollo Caffè Napoli ci pensa il solito Crema che bissa il  pareggio dell’andata e porta la serie a gara 3.

Vince l’Acqua&Sapone Unigross che batte 2-0 la Cioli Cogianco e porta anche qui la sfida alla gara decisiva. I goal sono stati realizzati da Lima e Jonas nel primo tempo

L’ultima gara invece decreta il passaggio del turno della Luparense che batte il Kaos per 6-4 rischiando un po dopo aver concluso il primo tempo sul 4-1 con reti di Mancuso, Bertoni e Honorio e l’autogoal di Titon alle quali ha risposto solo la rete di Saad. Nella ripresa invece il kaos impensieriva a più riprese la Luparense ma la doppietta di Mancuso (tre reti totali nel match) fermavano le velleità della squadra di Andrejic che era andata a segno con la doppietta di Fernandao e la rete di Ercolessi.

 

Questi i tabellini dei match:

LUPARENSE-KAOS FUTSAL 6-4 (3-1 p.t.)

LUPARENSE: Morassi, Taborda, Honorio, Bertoni, Mancuso, Kovacevic, Tobe, Lara, Coco, Brandi, Khouc, Miarelli. All. Marin

KAOS FUTSAL: Putano, Saad, Tuli, Ercolessi, Fernandao, Nora, Schininà, Titon, Salas, Di Guida, Peric, Timm. All. Andrejic

MARCATORI: 2’14’’ p.t. Mancuso (L), 2’55’’ Saad (K), 13’18’’ Bertoni (L), 18’55’’ aut. Titon (K), 0’57’’ s.t. Honorio (L), 2’28’’ Ercolessi (K), 13’05’’ Fernandao (K), 15’29’’ Mancuso (L), 17’47’’ Fernandao (K), 19’51’’ Mancuso (L)

 

PESCARA-AXED GROUP LATINA 1-2 (0-0 p.t.)

PESCARA: Capuozzo, Salas, Morgado, Rosa, Duarte, Leggiero, Tenderini, Cuzzolino, Azzoni, Borruto, Chimanguinho, Pietrangelo. All. Colini

AXED GROUP LATINA: Chinchio, Corso, Battistoni, Avellino, Maina, Simeone, Di Rita, Pica Pau, Terenzi, Amoedo, Landucci. All. Basile

MARCATORI: 5’21’’ s.t. Battistoni (L), 6’07’’ Morgado (P), 18’16’’ aut. Salas (P)

AMMONITI: Morgado (P)

 

ACQUA&SAPONE UNIGROSS-CIOLI COGIANCO 2-0 (2-0 p.t.)

ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Mammarella, Ruiz, Lima, De Oliveira, Jonas, Bordignon, Romano, Rocchigiani, Murilo, Zanella, Lukaian, Casassa. All. Ricci

CIOLI COGIANCO: Molitierno, Fusari, Mazoni, Paulinho, Fits, Ippoliti, Vinicius, Brizzi, Vizonan, Raubo, Pol Pacheco, Basile. All. Juanlu

MARCATORI: 3’04’’ p.t. Lima (A), 13’10’’ rig. Jonas (A)

 

LOLLO CAFFE’ NAPOLI-MA GROUP IMOLA 5-5 (3-1 p.t.)

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Garcia Pereira, Bocao, De Luca, Manfroi, Fornari, Botta, Milucci, De Bail, Andrè, Crema, Molaro, Pasculli. All. Cipolla

MA GROUP IMOLA: Juninho, Jelavic, Revert Cortes, Marcio Borges, Castagna, Matteuzzi, Fabinho, Napoletano, Trerè, Tedesco. All. Pedrini

MARCATORI: 4’04’’ p.t. Crema (N), 8’54’’ De Luca (N), 11’20’’ Jelavic (I), 13’43’’ Fornari (N), 2’39’’ s.t. Fornari (N), 4’33’’ Revert Cortes (I), 6’20’’ Napoletano (I), 16’20’’ Jelavic (I), 18’23’’ Castagna (I), 18’48’’ Crema (N)

SERIE A – In attesa di COGIANCO -ACQUA E SAPONE IL PESCARA ALLUNGA. Il punto sulla giornata RISULTATI CLASSIFICA E TABELLINI

Il Pescara di Fulvio Colini vince la sua 10° gara e complice la sconfitta del Napoli allunga sulle inseguitrici. Anche se la Luparense, vittoriosa in rimonta in casa contro il Latina conferma di esserci. In attesa stasera di Cioli Cogianco – Acqua e Sapone, risultato importante quello del Rieti di Patriarca che trascinata da Calderolli batte in trasferta la Came Dosson e si stacca dalle ultime in Classifica. Dolceamara la serata per la Futsal Isola di Angelini, che conquista un punto “inaspettato” contro il Kaos che agguanta il pareggio solo nei secondi finali. La Lazio di Mannino con Laion mette in difficolta almeno per un tempo la capolista Pescara, che nella ripresa trova ordine e forza per ribaltare il risultato e chiuderlo con Duarte. Ad Imola la squadra di Pedrini conferma di non essere più una sorpresa e duella a testa alta contro il Napoli di Cipolla che nel primo tempo illude i tifosi col vantaggio di Manfroi. Nella ripresa Borges trova il pareggio e Jelavic ribalta definitivamente il risultato a favore. A San Martino di Lupari, in diretta su Sportitalia, la Luparense vince in gran rimonta. Primo tempo di marca neroblu del Latina. Gli uomini di Basile trovano un cospiquo vantaggio trascinati da una tripla di Avellino e vanno a riposo sul 4-1. Nella ripresa una tripletta di Taborda, Honorio e Coco portano i punti in casa della squadra di Marin. Botta e risposta tra Kaos e Futsal Isola nel primo tempo fino a quando prima Marcelinho e poi Zoppo illudono gli aeroportuali che a pochi secondi dal termine perdono la possibilità di riportare a Fiumicino i tre punti e vengono agguantati e beffati dalla rete di Tuli.

 

SERIE A – 12ª GIORNATA


MA GROUP IMOLA-LOLLO CAFFE’ NAPOLI 4-3

CAME DOSSON-REAL RIETI 4-5

KAOS FUTSAL-FUTSAL ISOLA 5-5

PESCARA-LAZIO 3-1

LUPARENSE-AXED GROUP LATINA 7-4


OGGI:

CIOLI COGIANCO-ACQUA&SAPONE UNIGROSS

Classifica

Squadra Pt G V Pa Pe Gf Gs Diff
Pescara 32 12 10 2 0 56 31 25
Lollo Caffè Napoli 27 12 9 0 3 57 38 19
Luparense 23 12 7 2 3 50 35 15
Ma Group Imola 20 12 6 2 4 42 46 -4
Acqua&Sapone Unigross 19 11 6 1 4 43 33 10
Kaos Futsal 19 12 5 4 3 43 40 3
Axed Group Latina 17 12 5 2 5 42 38 4
Cioli Cogianco 16 11 5 1 5 40 35 5
Real Rieti 13 12 4 1 7 39 50 -11
Came Dosson 6 12 2 0 10 38 51 -13
Futsal Isola 6 12 1 3 8 31 50 -19
Lazio 6 12 2 0 10 25 59 -34

 

MA GROUP IMOLA-LOLLO CAFFE’ NAPOLI 4-3
MA GROUP IMOLA: Juninho, Vignoli, Jelavic, Borges, Fabinho,
 Deilton, Frassineti, Lesce, Napoletano, Neri, Castagna, Battaglia. All. Pedrini

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Garcia Pereira, Botta, Davì, De Bail, Crema, De Luca, Varriale, Manfroi, Bocao, Cretella, André, Pasculli. All. Cipolla

MARCATORI: 10’36’’ p.t. Crema (N), 14’31’’ De Luca (N), 15’43’’ Vignoli (I), 17’29’’ aut. Davì (N), 19’59’’ Manfroi (N), 1’09’’ s.t. Borges (I), 18’37’’ Jelavic (N)

AMMONITI: Jelavic (I), Crema (N), Borges (I)

ESPULSI: Crema (N) al 17’28’’ per gioco scorretto

 

 

CAME DOSSON-REAL RIETI 4-5 
CAME DOSSON: Miraglia, Belsito, Schiochet, Vieira, Boaventura, Bordignon, Kedzierski, Bellomo, Crescenzo, Vavà, Rosso, Vascello. All. Rocha

REAL RIETI: Micoli, Jeffe, Rafinha, Calderolli, Saul, Pandolfi, Corsini, Paulinho, Scappa, Cesaroni, Guennounna, Patrizi. All. Patriarca

MARCATORI: 6’16’’ p.t. Paulinho (R), 10’15’’ Calderolli (R), 19’10’’ t.l. Boaventura (C), 12’10’’ s.t. aut. Rafinha (R), 13’17’’ Calderolli (R), 15’40’’ Vieira (C), 16’ Calderolli (R), 16’30’’ Saul (R), 18’50’’ Belsito (C)

AMMONITI: Rafinha (R), Calderolli (R), Boaventura (C), Jeffe (R)

 

 

KAOS FUTSAL-FUTSAL ISOLA 5-5
KAOS FUTSAL: Timm, Nora, Ercolessi, Peric, Kakà, Titon, Schininà, Salas, Tuli, Vinicius, Di Guida, Putano. All. Fernandez

FUTSAL ISOLA: Leofreddi, Espindola, Zoppo, Arteiro, Marcelinho, Arribas, Tiveron, Mazzuca, Emer, Cerulli, Galati. All. Angelini

MARCATORI: 2’21’’ p.t. Ercolessi (K), 10’35’’ Emer (I), 12’51’’ Titon (K), 17’45’’ aut. Vinicius (K), 3’10’’ s.t. Peric (K), 10’20’’ Arribas (I), 12’01’’ Vinicius (K), 13’20’’ Marcelinho (I), 15’40’’ Zoppo (I), 19’59’’ Tuli (K)

AMMONITI: Schininà (K), Tuli (K), Marcelinho (I)

 

PESCARA-LAZIO 3-1
PESCARA: Capuozzo, Salas, Duarte, Canal, Chimanguinho, Pulvirenti, Leggiero, Caputo, Rosa, Morgado, Tenderini, Pietrangelo. All. Colini

LAZIO: Laion, Giasson, Fortini, Gedson, T. Chilelli, Gattarelli, D. Chilelli, Gastaldo, Chiomenti, Stoccada, Lupi, Guercio. All. Mannino

MARCATORI: 15’40’’ p.t. Laion (L), 8’47’’ s.t Canal (P), 9’20’’ Chimanguinho (P), 19’ Duarte (P)

AMMONITI: Duarte (P)

 

LUPARENSE-AXED GROUP LATINA 7-4
LUPARENSE: Morassi, Taborda, Honorio, Brandi, Mancuso, Tobe, Ramon, lara, Khouc, Coco, Etilendi, Miarelli. All. Marin

AXED GROUP LATINA: Chinchio, Battistoni, Bernardez, Avellino, Maina, Pica Pau, Corso, Mazza, Rigon, Compagni, Landucci. All. Basile

MARCATORI: 1’13’’ p.t. Maina (LA), 8’14’’ Brandi (LU), 14’09’’ t.l., 15’32’’ e 18’14’’ t.l. Avellino (LA), 4’35’’ s.t. Taborda (LU), 6’58’’ Coco (LU), 11’22’’ Taborda (LU), 14’54’’ Honorio (LU), 18’06’’ Taborda (LU), 18’22’’ Mancuso (LU)

AMMONITI: Taborda (LU), Coco (LU), Mancuso (LU), Avellino (LA), Tobe (LU)

ESPULSI: Bernardez (LA) al 7’14’’ p.t. per gioco scorretto

 

WINTER CUP: IN FINAL FOUR LE FAVORITE DAL PRONOSTICO

SERIE A – TUTTO IN UN CLICK – PESCARA CAMPIONE D’ INVERNO, TABELLINI CLASSIFICA E I GIRONI I WINTER CUP

SERIE A – 11ª GIORNATA


CAME DOSSON-LUPARENSE 3-5

CIOLI COGIANCO-LAZIO 7-2

KAOS FUTSAL-ACQUA&SAPONE UNIGROSS 2-4

MA GROUP IMOLA-AXED GROUP LATINA 4-4

PESCARA-LOLLO CAFFÈ NAPOLI 5-1

REAL RIETI-FUTSAL ISOLA 2-2

Il Pescara è campione d’inverno. Supera la Lollo Caffè Napoli, che perde per la seconda volta in stagione, lasciando anche lo scettro del campionato agli uomini di Colini. Ghiotti  Chimanguinho, Rosa e Salas e Canal i marcatori.

Al PalaCavina di Imola una bellissima gara. Ai punti meriterebbe  l’Axed Group Latina. In vantaggio va lImola di Pedrini con  Revert Cortes e Castagna, ma nel secondo tempo  la squadra di Basile è  trascinata da Avellino e  Maina e alla fine è pareggio.

L’Acqua&Sapone di Ricci vince la 5° gara di seguito e passa  dalla zona playout al quarto posto. Gli abruzzesi vincono in rimonta sul campo del Kaos. Romano, Murilo, Lima e Jonas rimontano lo svantaggio di due reti e capovolgono il match, nel quale avevano subito l’1-2 di Mateus e Titon.

La  Came Dosson cade dopo due vittorie consecutive. La Luparense,  grazie a Taborda e Honorio si prende la terza piazza della classifica. Valanga della Cioli Cogianco su una  Lazio troppo  rimaneggiata e con Escosteguy portiere di movimento. C’è gioia in casa Cogianco per la prima rete in A di Michele Raubo, giovane ragazzo tra i più interessanti d’Italia. Pareggio fra Real Rieti e Futsal Isola, il due pari finale è siglato dal nuovo acquisto Calderolli).

Il campionato torna il 7 gennaio, ma tra il 27 e il 29 inizierà la prima della Winter Cup.

Ecco i Tabellini di ieri

 

 

CAME DOSSON-LUPARENSE 3-5 

CAME DOSSON: Miraglia, Belsito, Schiochet, Boaventura, Bellomo, Cucchini, Vavà, Rosso, Crescenzo, Vieira, Bordignon, Vascello. All. Rocha

LUPARENSE: Miarelli, Taborda, Honorio, Bertoni, Mancuso, Ramon, Lara, Coco, Brandi, Khouch, Duric. All. Marin

MARCATORI: 2’40’’ e 16’10’’ p.t. Taborda (L), 0’53’’ s.t. Schiochet (C), 5’40’’ Honorio (L), 14’50’’ Belsito (C), 18’21’’ Taborda (L), 19’24’’ Miarelli (L), 19’52’’ Boaventura (C)

AMMONITI: Bordignon (C), Honorio (L), Vavà (C)

 

CIOLI COGIANCO-LAZIO 7-2 

CIOLI COGIANCO: Molitierno, Ippoliti, Brizzi, Ruben, Fits, Tarenzi, Mazzocchetti, Fusari, Mazoni, Vizonan, Raubo, Tetti. All. Alonso

LAZIO: Escoteguy, Fortini, Gattarelli, Chilelli, Gedson, Giasson, Spinola, Guercio, Chiomenti, Ramirez, Stoccada, Blasimme. All. Mannino

MARCATORI: 3’59’’ p.t. Brizzi (C), 9’41’’ Raubo (C), 13’24’’ rig. Ippoliti (C), 19’15’’ Fits (C), 10’27’’ s.t. rig. Chilelli (L), 11’07’’ Fits (C), 16’05’’ Fusari (C), 19’30’’ Ippoliti (C), 19’44’’ Gattarelli (L)

AMMONITI:
Chilelli (L), Vizonan (C), Ruben (C), Fits (C), Fortini (L), Blasimme (L)

 

KAOS FUTSAL-ACQUA&SAPONE UNIGROSS 2-4 

KAOS FUTSAL: Putano, Saad, Titon, Ercolessi, Fernandao, Tuli, Peric, Kakà, Guilherme, Mateus, Schininà, Timm. All. Fernandez

ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Casassa, Ruiz, Lima, Murilo, Jonas, Bordignon, Canale, Romano, Rocchigiani, Zanella, De Oliveira, Mambella. All. Ricci

MARCATORI: 8’52’’ p.t. Mateus (K), 9’20’’ Titon (K), 14’51’’ Romano (A), 0’52’’ s.t. Murilo (A), 6’33’’ Lima (A), 16’32’’ t.l. Jonas (A)

AMMONITI: Romano (A), Peric (K), Mateus (K), Titon (K)

 

MA GROUP IMOLA-AXED GROUP LATINA 4-4 

MA GROUP IMOLA: Juninho, Vignoli, Revert Cortes, Marcio, Castagna, Frassinetti, Sponghi, Jelavic, Fabinho, Napoletano, Crisantema, Battaglia. All. Pedrini

AXED GROUP LATINA: Chinchio, Battistoni, Bernardez, Avellino, Pica Pau, Corso, Rossi, Mazza, Pica Pau, Terenzi, Landucci. All. Basile

MARCATORI: 0’30’’ p.t. Castagna (I), 19’44’’ t.l. Revert Cortes (I), 2’34’’ s.t. Bernardez (L), 3’51’’ Marcio (I), 7’41’’ e 10’28’’ s.t. Avellino (L), 11’06’’ Marcio (I), 15’42’’ Maina (L)

AMMONITI: Vignoli (I), Battistoni (L), Jelavic (I), Bernardez (L), Corso (L)

 

PESCARA-LOLLO CAFFE’ NAPOLI 5-1 

PESCARA: Capuozzo, Ghiotti, Canal, Cuzzolino, Chimanguinho, Leggiero, Salas, Tenderini, Duarte, Azzoni, Rosa, Agostinelli. All. Colini

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Garcia Pereira, De Bail, Crema, Bocao, Andrè, Botta, Davì, Milucci, Orvieto, Fornari, Manfroi, Pasculli. All. Cipolla

MARCATORI: 15’58’’ p.t. Ghiotti (P), 8’08’’ s.t. Chimanguinho (P), 11’22’’ Rosa (P), 15’25’’ Salas (P), 16’55’’ Davì (N), 17’26’’ Canal (P)

AMMONITI: Cuzzolino (P), Garcia Pereira (N), Duarte (P), Crema (N), Milucci (N)

NOTE: al 17’17’’ p.t. Cuzzolino (P), sbaglia un tiro libero

 

REAL RIETI-FUTSAL ISOLA 2-2 

REAL RIETI: Micoli, Jeffe, Duio, Calderolli, Saul, Corsini, Cesaroni, Romano, Turmena, Angelini, Degano, Guennounna. All. Batista

FUTSAL ISOLA: Leofreddi, Espindola, Arteiro, Emer, Marcelinho, Galati, Terlini, Arribas, Zoppo, Pilloni, Tiveron, Cerulli. All. Angelini

MARCATORI: 7’01’’ p.t. Zoppo (I), 12’27’’ t.l. Turmena (R), 17’07’’ t.l. Marcelinho (I), 15’38’’ s.t. Calderolli (R)

AMMONITI: Arribas (I), Calderolli (R), Saul (R), Duio (R), Zoppo (I), Pilloni (I), Emer (I)

ESPULSI: al 13’ p.t. il tecnico Angelini (I), al 17’08’’ del s.t. Duio (R) per somma di ammonizioni

Classifica

Squadra Pt G V Pa Pe Gf Gs
Pescara 29 11 9 2 0 53 30 23
Lollo Caffè Napoli 27 11 9 0 2 54 34 20
Luparense 20 11 6 2 3 43 31 12
Acqua&Sapone Unigross 19 11 6 1 4 43 33 10
Kaos Futsal 18 11 5 3 3 38 35 3
Axed Group Latina 17 11 5 2 4 38 31 7
Ma Group Imola 17 11 5 2 4 38 43 -5
Cioli Cogianco 16 11 5 1 5 40 35 5
Real Rieti 10 11 3 1 7 34 46 -12
Lazio 6 11 2 0 9 24 56 -32
Came Dosson 6 11 2 0 9 34 46 -12
Futsal Isola 5 11 1 2 8 26 45 -19

 

WINTER CUP

Il campionato ora si ferma per la sosta natalizia  tra il 27 e il 29 dicembre, ci sono in programma i quattro gironi che compongono la prima fase di Winter Cup, ospitati dalle prime quattro squadre in classifica. Le squadre vincitrici dei gironi accederanno alla Final Four.

GIRONE A: Pescara (A), Cioli Cogianco (B), Futsal Isola (C)

GIRONE B: Lollo Caffè Napoli (A), Ma Group Imola (B), Came Dosson (C)

GIRONE C: Luparense (A), Axed Group Latina (B), Lazio (C)

GIRONE D: Acqua&Sapone Unigross (A), Kaos Futsal (B), Real Rieti (C)

 

IL CALENDARIO
GIRONE A
Prima giornata (27 dicembre): Pescara-Futsal Isola
Seconda giornata (28 dicembre) Futsal Isola-Cioli Cogianco
Terza giornata (29 dicembre) Cioli Cogianco-Pescara

GIRONE B
Prima giornata (27 dicembre): Lollo Caffè Napoli-Came Dosson
Seconda giornata (28 dicembre) Came Dosson-Ma Group Imola
Terza giornata (29 dicembre) Ma Group Imola-Lollo Caffè Napoli

GIRONE C
Prima giornata (27 dicembre): Luparense-Lazio
Seconda giornata (28 dicembre) Lazio-Axed Group Latina
Terza giornata (29 dicembre) Axed Group Latina-Luparense

GIRONE D
Prima giornata (27 dicembre): Acqua&Sapone Unigross-Real Rieti
Seconda giornata (28 dicembre) Real Rieti-Kaos Futsal
Terza giornata (29 dicembre) Kaos Futsal-Acqua&Sapone Unigross

INTERVISTA A VANNI PEDRINI

Buongiorno Mister PEDRINI
insomma tutti a pensare che alle prime partite difficili la sua Imola si sarebbe fermata e invece nelle ultime due gare, vittoria nel derby con il Kaos e vittoria in rimonta a Genzano.
Onestamente era pronosticabile un inizio del genere?

PEDRINI: “affrontiamo una partita alla volta cercando di concentrarci solo su quella. Dal primo allenamento della settimana fino all’ultimo minuto della gara del sabato. Per noi è un onore incontrare certe squadre e ci godiamo la possibilità di affrontarle, indipendentemente dal risultato finale.

La sensazione forte è che , singoli a parte, la forza sia nell’unione tra mister e squadra?

PEDRINI: “Ad Imola ci sono ragazzi fantastici ancor prima che bravi giocatori. Questa è una garanzia per tutti noi e per il nostro gruppo. Nutro una stima incredibile per ognuno di loro.”

Sembra come se il trend della promozione sia proseguito nel massimo campionato, quasi a non accorgersi della differenza di categoria.

Si nota la differenza di livello tra le due categorie?
Come si fa a catapultarsi in questa nuova realtà senza subire troppo i contraccolpi?

PEDRINI: “In realtà anche l’anno scorso dovevamo scendere in campo al 200% per fare risultato, non ricordo molte vittorie con più di due gol di scarto. In serie A1 il ritmo di gioco è notevolmente superiore sia per la qualità dei singoli che per la maggior lunghezza delle rose a disposizione. Il minimo errore si paga immediatamente a caro prezzo.”

Parlando di singoli Fabinho e Cortes stanno dando molto ma quello che fa davvero risalto sono le prestazioni di Castagna, ultimamente anche goleador all’esordio in Nazionale.
Ci parla della squadra e dei suoi singoli?

PEDRINI: “Dovrei soffermarmi su ogni giocatore, perché ognuno di loro sta dando il massimo per il bene del compagno e del gruppo. Ci sono giocatori con qualità tecniche superiori come Revert e Fabinho, ed altri con qualità fisiche e tattiche che ci consentono di creare il giusto equilibrio quando siamo in campo. In ogni squadra c’è un giocatore in particolare che rappresenta il gruppo e da noi capitan Vignoli e’ l’emblema di tutto questo.”

Considerando la classifica gli obiettivi diinizio stagione potrebbero cambiare?
E in questo senso la rosa potrebbe esser potenziata ?

PEDRINI: “il nostro obiettivo fondamentale è la salvezza e non è ancora raggiunta. Dobbiamo continuare su questa strada pensando a giocare una partita alla volta.”

Parliamo un po di lei mister.
La sua carriera parla di vittorie in tutti le categorie dove a partecipato, dalla D alla A2.
Qualcuno dice che il calcio a 5 è uguale in tutte le categorie e che cambiano solo ritmi e qualità tecnica. E’ d’accordo?
E il suo calcio a 5 è stato sempre uguale in tutte le categorie dove ha militato?
Ecco quali sono i suoi principi di calcio a 5 dai quali difficilmente prescinde?

PEDRINI: “Non credo che il calcio a 5 sia uguale in tutte le categorie, in quanto al variare della qualità tecnica e fisica degli interpreti non può non modificarsi il contesto tattico e lo stile di gioco. L’ho provato sulla mia pelle ed ho imparato molto dalle esperienze precedenti.”

La sua carriera è stata vissuta sempre in Emilia Romagna, nella sua terra natia.
Dopo questa esperienza si sente pronto anche ad allenare società con una storia più importante e con obiettivi di vittoria?

PEDRINI: “Per me allenare é passione, divertimento e soddisfazione, nel veder crescere i ragazzi e tutto il gruppo partita dopo partita. Dedico tutto me stesso e le mie competenze al servizio dei ragazzi che alleno. È un onore essere alla guida di questa squadra per il terzo anno consecutivo. Adesso abbiamo una missione da portare a termine.”

SERIE A – Risultati Classifica e Tabellini 4°Giornata

Risultati 4 Giornata

Ma Group Imola Futsal Isola 6-4
Axed Group Latina Lazio 6-1
Cioli Cogianco Kaos Futsal 2-3
Luparense Acqua&Sapone Unigross 5-4
Lollo Caffè Napoli Came Dosson 4-3
Pescara Real Rieti 4-3

Classifica

Pescara 12
Kaos Futsal 10
Luparense 9
Ma Group Imola 9
Lollo Caffè Napoli 9
Axed Group Latina 9
Cioli Cogianco 7
Real Rieti 3
Acqua&Sapone Unigross 1
Futsal Isola 1
Came Dosson 0
Lazio 0

MA GROUP IMOLA-FUTSAL ISOLA 6-4
MA GROUP IMOLA:
Juninho, Revert Cortes, Borges, Castagna, Vignoli, Frassinetti, Deilton, Barbieri, Costa, Jelavic, Fabinho, Battaglia. All. Pedrini

FUTSAL ISOLA: Laion, Lutta, Espindola, Moreira, Marcelinho, Terlini, Mentasti, Rubei, Pilloni, Scola, Emer. All. Angelini

MARCATORI: 4’53’’ p.t. Jelavic (IM), 9’10’’ Fabinho (IM), 15’16’’ Castagna (IM), 2’30’’ s.t. Fabinho (IM), 4’02’’ Marcelinho (IS), 8’54’’ Castagna (IM), 15’20’’ Espindola (IS), 17’48’’ Revert Cortes (IM), 18’29’’ e 19’33’’ Marcelinho (IS)

AMMONITI: Deilton (IM), Fabinho (IM), Moreira (IS)

 

AXED GROUP LATINA-LAZIO 6-1
AXED GROUP LATINA: Chinchio, Avellino, Battistoni, Bernardez, Maina, Rosati, Terenzi, Pica Pau, Corso, Montagna, Compagni, Landucci. All. Basile

LAZIO: Patrizi, Giasson, Fortini, Pol Pacheco, Chilelli, Gattarelli, Gedson, Escosteguy, Stoccada, Paulinho, Tilico, Blasimme. All. Mannino (squalificato, in panchina Reali)

MARCATORI: 2’20’’ p.t. Avellino (LT), 2’35’’ Battistoni (LT), 6’49’’ aut. Giasson (LA), 16’17’’ e 19’50’’ Maina (LT), 1’34’’ s.t. Battistoni (LT), 4’03’’ Chilelli (LA)

AMMONITI: Fortini (LA), Paulinho (LA), Bernardez (LT)

ESPULSI: Patrizi (LA) al 19’26’’ p.t. per gioco scorretto

 

CIOLI COGIANCO-KAOS FUTSAL 2-3
CIOLI COGIANCO: Molitierno, Gabriel, Paulinho, Ruben, Fits, Tobe, Fusari, Ippoliti, Tetti, Raubo, Mazoni, Favale. All. Alonso

KAOS FUTSAL: Timm, Peric, Schininà, Tuli, Ercolessi, Guilherme, Mateus, Titon, Salas, Lucas, Saad, Putano. All. Fernandez

MARCATORI: 6’59’’ p.t. Salas (K), 4’01’’ s.t. Tuli (K), 11’27’’ Ruben (C), 17’20’’ Titon (K), 18’37’’ Paulinho (C)

AMMONITI: Tuli (K), Fits (C), Schininà (K), Ippoliti (C)

ESPULSI: Tuli (K) all’11’59’’ s.t. per somma di ammonizioni


 

 

LOLLO CAFFE’ NAPOLI-CAME DOSSON 4-3
LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Garcia Pereira, André, Manfroi, Crema, Davì,
Virenti, Milucci, Orvieto, Fornari, Bocao, Molaro, Pasculli. All. Cipolla

CAME DOSSON: Miraglia, Boaventura, Schiochet, Belsito, Vavà, Bordignon, Siviero, Bellomo, Crescenzo, Xandò, Rosso, Vascello. All. Rocha

MARCATORI: 8’13’’ p.t. Fornari (N), 8’50’’ Schiochet (C), 5’36’’ s.t. Milucci (N), 10’18’’ Crema (N), 10’42’’ Boaventura (C), 11’10’’ t.l. Manfroi (N), 13’15’’ Siviero (C)

AMMONITI: Milucci (N), Boaventura (C), Belsito (C)

 

LUPARENSE-ACQUA&SAPONE UNIGROSS 5-4
LUPARENSE: Morassi, Bertoni, Honorio, Taborda, Mancuso, Bordignon, Caverzan, Ramon, Guedes, Coco, Lara, Kovacevic. All. Marin

ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Mammarella, Murilo, Ruiz, Lima, De Oliveira, Romano, Zanella, Braga, Brandi, Ruiz, Jamur, Casassa. All. Fuentes

MARCATORI: 3’35’’ p.t. Taborda (L), 12’55’ Mancuso (L), 8’45’’ De Oliveira (A), 8’56’’ Murilo (A), 9’38’’ Mancuso (L), 11’06’’ e 11’55’’ Brandi (A), 13’34’’ Bertoni (L), 15’16’’ Guedes (L)

AMMONITI: Ramon (L), Honorio (L), Ruiz (A), De Oliveira (A), Zanella (A), Murilo (A)

 

PESCARA-REAL RIETI 4-3
PESCARA: Capuozzo, Ghiotti, Canal, Salas, Waltinho, Pulvirenti, Duarte, Borruto, Rosa, De Luca, Azzoni, Pietrangelo. All. Colini

REAL RIETI: Micoli, Jeffe, Duio, Brizzi, Vieira, Halimi, Martinelli, Romano, Cesaroni, Rafinha, Saul, Guennounna. All. Patriarca

MARCATORI: 11’25’’ p.t. Brizzi (R), 0’39’’ s.t. Saul (R), 9’29’’ e 13’40’’ t.l. Duarte (P), 16’34’’ Borruto (P), 19’05’’ Waltinho (P), 19’58’’ Jeffe (R)

AMMONITI:
Jeffe (R), Duio (R), Micoli (R), Halimi (R), Rafinha (R), Rosa (P), Duarte (P), Salas (P), Brizzi (R)

ESPULSI: Vieira (R) al 9’29’’ s.t. per proteste

FOCUS SULLA 1° GIORNATA DI SERIE A: l’illustre parere di LEOPOLDO CAPURSO