FREE TIME, la squadra di Pagnottini passa il turno di COPPA e aspetta ORVIETO e NOBU per la prima di campionato

La Free Time di Pagnottini vince anche la gara di Ritorno del primo turno di Coppa Umbria di C1. La gara finisce 3-2 contro il Montebello. Per la FREE TIME le reti sono siglate da Cesaroni, Hayiratho e Leandri.

Sabato inizia il Campionato. Subito un ostacolo importante per Pagnottini che affronterà la squadra dell’ORVIETO F.C. dove milita il Giapponese NOBU HAYASHI, con trascorsi molto importanti in ambito nazionale.

COPPA UMBRIA: Alla squadra di Pagnottini l’andata del primo turno

MONTEBELLO- FREE TIME  3-7

La gara di andata del primo turno di Coppa va alla FREE TIME di Mister PAGNOTTINI, che debuttava proprio contro la sua ex squadra.

questi gli uomini  della FREE TIME:

CECCHETTI L., QUARESIMA R., BORGIONI C., LEANDRI S., TOSTI M., TINI F., MERLI F., VERGONI C., PASCOLINI M., ALUNNI M., ROCCAFORTE D., HAYIRATHO S., CESARONI G., LALLI M.

I marcatori della FREE TIME sono:

3 reti LEANDRI

1 rete TOSTI

3 autoreti, 1 su tiro di LEANDRI, 2 su tiri di CESARONI

 

IL ritorno è previsto venerdi alle 21.15

 

 

UMBRIA – Coppa Italia C1, spicca MONTEBELLO – FREE TIME, subito un tuffo nel passato per Mister Pagnottini

 

Ecco gli accoppiamenti del primo turno di coppa Italia di C1 dell’Umbria

GUBBIO C5 – BURANO C5

MONTEBELLO – FREE TIME

PONTE PATTOLI C5 – GRIFONI

EDEN PARK – GADTCH 2000

CLT TERNI – Acli MIRIANO

ORVIETO – MONTELEONE

ORTE -CALVI

Per la FREE TIME di Mister Pagnottini c’é l’ostacolo MONTEBELLO, squadra da lui allenata la scorsa stagione.

Tra le altre gare spiccano ORVIETO – MONTELEONE e ORTE – CALVI

MIRKO PAGNOTTINI: il mio calcio a 5

free time

 

Buongiorno Mister Pagnottini,

l’8 agosto avete ricominciato a preparare la nuova stagione.

  • Come ha trovato i ragazzi?

Ho trovato un gruppo storico molto unito e i nuovi disponibili e vogliosi.

Questo è un bel segnale per iniziare.

 

Per lei un ritorno dopo aver vinto nel 2012 i play off con la Free Time

  • Come ritrova strutturata la società dopo qualche anno?

Per me è un bellissimo ritorno.

Se devo essere sincero dopo la vittoria dei play off al mio primo anno di C2, personalmente ho sempre avuto la sensazione di non aver finito il mio lavoro qui, ho sempre sperato un giorno di poter tornare per completare il lavoro rimasto in standby e quando è arrivata la chiamata del Presidente Pacini Giancarlo non ho esitato un attimo ad accettare.

Devo dire che dopo qualche anno ritrovo una società ancora migliore, non a caso in questi tempi dove molte società chiudono, la Free Time si appresterà ad affrontare la sua 25esima stagione, credo veramente sia un bel traguardo se non eccezionale,  e qui devo fare i complimenti sinceri al Presidente.

 

Anche lo staff è stato rinnovato, Nicola Brachini e a Marco Pauselli, rispettivamente nei ruoli di Collaboratore Tecnico e Preparatore Atletico e poi un nuovo team manager Nicola Pergolati.

  • Tutti collaboratori che già conosceva?

Si.

 

Marco non lo conoscevo e per me è una bella scoperta, un ragazzo serio e pieno di passione, mentre gli altri due ho avuto il piacere di allenarli.

Nicola Brachini al mio primo anno di serie D dove è nata anche una bellissima amicizia fuori dal campo e sono sicuro che la sua esperienza potrà essere di grande aiuto visto che si è pure affacciato in serie B con il Magione.

Nicola Pergolati lo trovai come secondo portiere proprio qui alla Free Time, conquistò la mia fiducia, il posto da titolare e vincemmo i play off con una strepitosa stagione. Sono certo la nostra collaborazione funzionerà alla grande anche ora.

 

Parliamo della rosa. E’ rimasto il gruppo storico (Borgioni, Cecchetti, Cesaroni, Roccaforte, Tini, Leandri, Tosti e Pacini) e poi sono arrivati Fabio Merli e il portiere Roberto Quaresima che hanno vinto il campionato con lei al Montebello lo scorso anno.

  • Ci può descrivere i nuovi arrivi e ci dica cosa si aspetta dal vecchio gruppo?

Partendo dai nuovi posso dire che abbiamo trovato dei fuori quota di buon livello.

Merli invece come me è un gradito ritorno visto dopo una lunga corte mi ha raggiunto a dicembre a Montebello (giusto il tempo di vincere i play off! Ahaha!!) ma fino ad allora era un giocatore della Free Time, mentre Roberto Quaresima per me rappresenta il portiere di livello con la giusta esperienza , serio e dedito al lavoro, credo fermamente che sia lui sia Cecchetti (il nostro portiere fuori quota) per noi rappresentino una vera garanzia.

Dal vecchio gruppo invece mi aspetto molto, in quanto secondo me hanno un gran potenziale anche se la scorsa stagione per vari aspetti non sono riusciti mai ad esprimersi al meglio,  anche se il 4° posto finale può far pensare diversamente.

 

Completano la rosa i cosi detti giovani: Stephen Hayiratho, eclettico laterale originario della Costa d’Avorio ed i fuoriquota Marco Pascolini, Cristian Vergoni, Matteo Basolini .

E’ soddisfatto della rosa o si aspetta qualche ultimo arrivo?

Della rosa sono molto soddisfatto in quanto avevo chiesto una conferma in blocco della squadra dello scorso anno e l innesto di giovani da far crescere.

Il Presidente dopo un nostro colloquio ha confermato tutti (tranne 3 ragazzi che per motivi personali hanno deciso di lasciarci) e mi ha dato la possibilità di far arrivare 3 fuori quota da far crescere…cosa dovrei chiedere di più???

 

  • Qual è l’obiettivo della società?

Il Presidente in questo è stato molto chiaro: partire per essere la sorpresa di questo torneo e naturalmente…migliorare il piazzamento in coppa e campionato dello scorso anno.

 

  • Ci descriva “il calcio a 5” di mister Pagnottini; principi fondamentali e caratteristiche delle sue squadre?

Mi piace giocare la palla. In qualsiasi situazione in qualsiasi gara non rinuncerò mai a giocare. Reputo il mio gioco propositivo in fase offensiva e ordinato in fase difensiva, anche se non mi piace usare il termine  “fase difensiva”  in quanto l’obiettivo primario delle mie squadre è quello di recuperare la palla velocemente.

Una delle caratteristiche principali delle mie squadre è la gestione della palla, voglio tenerla più possibile e voglio che la squadra giochi sempre bene.

 

  • In Umbria è considerato uno dei migliori allenatori in circolazione, ha mai pensato di affrontare nuove realtà fuori  dalla sua regione?

Intanto ringrazio chi mi considera tale, per me è un grande complimento! Ma personalmente mi considero umile e un grande appassionato di questo sport, forse innamorato rende meglio l’idea.

Se ho pensato a una realtà fuori regione?…in realtà si, sarebbe un esperienza stimolante che mi piacerebbe molto.

 

  • Quali sono i suoi obiettivi personali? Le sue ambizioni?

I miei obiettivi personali sono molti ma quello che reputo più importante ora è quello di continuare a crescere a livello tecnico/tattico in quanto secondo me chi si ferma è perduto!

Poi da quest anno tengo a cuore un obiettivo personale molto importante: quello di riportare il “mio” capitano Leandri ad esprimersi ai suoi livelli dopo un anno in bianco e nero..sarebbe una vittoria personale e un arma in più per la Free Time.

Per quanto riguarda le ambizioni..ne ho molte ma facciamo un passo per volta…vediamo cosa mi offrirà questo campionato…intanto.

 

  • Ci da un parere sul sito futsalplayers.it? E ci può dire una cosa che le piace e una che le piace meno del sito?

Il mio parere sul FUTSALPLAYERS è solo positivo in quanto mancava un sito del genere e anche perche nonostante il nostro sia uno sport bellissimo non gode della visibilità che meriterebbe.

Tra l altro non ce una cosa che piace di meno del vostro sito.

 

Grazie mille mister torneremo a disturbarla nel corso del campionato.

Grazie a Voi

 

Mr.MIRKO PAGNOTTINI allenerà la FREE TIME CALCIO A 5

Per la stagione 2016/2017 la compagine umbra della FREE TIME del presidente Pacini ha ingaggiato Mr. MIRKO PAGNOTTINI per la carica di Allenatore. Un gradito ritorno visto che nella stagione 2012-2013 il mister aveva conquistato con la FREE TIME i play-off di C2 vincendoli, proprio come ha fatto nella passata stagione allenando il MONTEBELLO. La  società molto bene sta facendo in questa campagna acquisti con gli arrivi del portiere Quaresima e il ritorno di Merli, ma anche soprattutto le conferme di Cristian Borgioni, Daniele Caraffini, Lorenzo Cecchetti, Giacomo Cesaroni, Diego Roccaforte,Federico Tini e l’inglese Roberto Giovi. Auguriamo a Mr.Pagnottini di confermare le sue doti da Leader e Trascinatore come ha potuto mettere in evidenza nelle ultime stagioni