ATLETICO GRANDE IMPERO – Preso BOMBER SAVI

Dopo i colpi presentati negli ultimi giorni ’Atletico Grande Impero annuncia l’arrivo di Edoardo Savi: il pivot, classe 1993, lo scorso anno ha militato in Serie B con lo Asd United Aprilia ed è stato capocannoniere con 35 reti.

Ecco le sue prime parole
“Uno tra i motivi che mi ha spinto a scegliere questa società è senza dubbio la loro serietà: sin dal primo incontro hanno mostrato forte interesse nei miei confronti ed hanno cercato una soluzione per riuscire a collaborare il prossimo anno. Società del genere sono sempre più difficili da trovare in questo sport e sono lieto di essere stato un loro obiettivo.
Come obiettivo personale c’è quello di eguagliare, se non migliorare, lo score dell’anno scorso: venendo da 35 gol in Serie B ed essendomi guadagnano il titolo di capocannoniere, capisco che anche loro hanno riposto molta fiducia in me ed ovviamente farò di tutto per ripagare questa fiducia data, cercando di integrarmi al meglio all’interno della squadra e dando il mio massimo contributo possibile.
Penso che non ci si debba nascondere dietro l’evidenza: la squadra ha tutte le carte in regola per puntare ai primissimi posti in classifica conquistando sul rettangolo di gioco la categoria nazionale. Detto ciò, sarà comunque il campo che avrà il verdetto finale: quindi affronteremo ogni partita come se fosse una finale per guadagnare più punti possibili ed a fine stagione tireremo le somme.”

Ponte San Lorenzo – MIRCO MARCHETTINI é il nuovo allenatore

Mirco Marchettini sarà il nuovo allenatore del Ponte San Lorenzo nel prossimo campionato di serie C1 maschile. Succede a Roberto Lauderi, che molto bene ha fatto nella società del presidente Renzo Novelli. Marchettini, ha allenato per diversi anni il Miriano, l’altra compagine del narnese, distante da Ponte San Lorenzo soltanto tre-quattro chilometri. Arrivano con il nuovo allenatore anche sei giocatori: i portieri Fabrizio Di Antonio e Tommaso Proietti, il centrale difensivo Martino De Santis, il laterale David Vitale, e i laterali fuori quota Lorenzo Castrichini e Arli Xacolli

Paternò fa le carte alla Lositana: “Siamo sulla buona strada”

Con la gara di andata del primo turno di Coppa Lazio, si è aperta ufficialmente la stagione della Lositana. La formazione di mister Marco Zannino è riuscita ad ottenere un 3-3, grazie alla tripletta di Loiodice, sul campo del Valentia. Un risultato che lascia il discorso qualificazione ancora aperto in vista della gara di ritorno dello G-Sport Village di sabato. E’ il vice allenatore Alessandro Paternò a tracciare un bilancio della gara e a proiettarsi sulla lunga stagione che attende il team orange.
“La gara di sabato ci ha dato segnali positivi – spiega Paternò – I ragazzi stanno cercando di fare loro le direttive del mister e si stanno impegnando molto per fare sempre meglio e andare oltre la difficoltà delle partite. Con impegno ed attenzione riusciremo a toglierci delle soddisfazioni.
Dobbiamo crescere ancora, ma abbiamo dimostrato una buona condizione fisica, grazie al lavoro del preparatore D’Ovidio. Inoltre abbiamo ancora la seconda gara di Coppa da sfruttare per arrivare al top della condizione alla prima giornata di campionato”.
Sabato nella gara di ritorno in palio c’è l’accesso al secondo turno, ma anche la possibilità di testare ulteriormente lo stato del
lavoro: “Ci prepararemo al match per sfruttare la nostre qualità – conclude Paternò – anche in virtù di quanto visto nell’andata. Sono emersi i nostri punti forti, ma anche gli aspetti da migliorare.
Dobbiamo continuare a lavorare e cercheremo di tenere alto il ritmo mettendo in campo una intensità sempre più alta. Puntiamo su di noi e continueremo ad allenarci sul lungo periodo e non solo per il match di sabato. C’è ancora da lavorare, ma siamo sulla buona strada”.