UFFICIALE: L’ISERNIA RINUNCIA ALL’A2. 15MILA EURO DI MULTA ALLA SOCIETA’

 Il club biancoceleste  si ritira prima del via
Attraverso il comunicato n. 74 la Divisione Calcio a 5 prende atto della decisione della società biancoceleste di non prendere parte al prossimo campionato di A2, che sarebbe dovuto iniziare sabato dalla sfida interna contro il Ciampino Anni Nuovi.

Alle voci che sono arrivate questa mattina direttamente dall’ambiente molisano è seguito il comunicato n.74, che di fatto ha reso effettiva la rinuncia della società pentra.

Decisione obbligata, a quanto pare, a causa del venir meno di alcuni sponsor importanti. Un fulmine a ciel sereno in casa biancoceleste e per tutto un ”popolo” che solo pochi mesi fa aveva festeggiato la straordinaria promozione dalla B alla seconda divisione nazionale. Alla società è stata comminata una sanzione da 15mila euro, atti inviati alla procura.

La rinuncia dell’Isernia c5 comporta il mancato svolgimento del match in programma sabato contro il Ciampino Anni Nuovi, che dunque riposerà. Turno di riposo anche per le formazioni che avrebbero dovuto affrontare i biancocelesti nelle giornate

 

ISERNIA – MIRO DI MELLA alla guida dell’UNDER 19. Nasce l’Academy coordinata da Mr.MATTICOLI

Grosse novità in casa Isernia C5: Miro Di Mella diventa il nuovo mister dell’under 19 e viene potenziata l’Academy con la creazione di un polo di élite agonistico

Con l’avvio della prima storica stagione nell’A2 di futsal alle porte, l’Isernia Calcio a 5 volge con forza la sua attenzione sulle categorie giovanili, preparando importanti novità. La Divisione Calcio a 5 ha deciso in questa annata di inserire, al posto dell’under 21, la categoria under 19, per adeguarsi agli standard Uefa, e la società di via Giovanni XXIII come sempre si è fatta trovare pronta con un gruppo che già nella passata stagione era per due terzi formato da ragazzi sotto i 18 anni e dunque pronti per questa nuova avventura. Dopo la positiva esperienza di mister Matticoli sulla panchina pentra (che lascia perché dovrà coadiuvare con maggiore impegno il tecnico della prima squadra Scarpitti nella prossima A2, oltre a coordinare tutta l’attività dell’Academy isernina) tornerà sulla panchina biancoceleste una vecchia conoscenza in casa isernina: Miro Di Mella. Reduce dalla splendida cavalcata alla guida del Circolo La Nebbia, che ha portata il sodalizio boianese alla conquista della storica promozione in serie B, il bravo tecnico frosolonese ha deciso di sposare il progetto del sodalizio isernino e di rituffarsi nel calcio a 5 giovanile nazionale alla guida della formazione under 19 pentra. Una scelta fortemente voluta dalla dirigenza e dallo staff tecnico biancoceleste che così avrà modo di continuare il progetto di stretta collaborazione tra la prima squadra e la propria rappresentativa giovanile.
I positivi stages svolti dall’Isernia Calcio a 5 nelle scorse settimane, oltre a portare a disposizione di mister Di Mella elementi validi per la formazione del gruppo che affronterà il prossimo campionato under 19 nazionale, ha portato la società isernina a sviluppare un forte programma di sviluppo di tutto il settore giovanile agonistico dell’Academy. L’obiettivo della dirigenza è quello di creare un vero e proprio polo di riferimento per tutti i giovani che vogliano crescere e affermarsi nel mondo del futsal. L’Isernia Calcio a 5 è in questo momento sicuramente un punto di riferimento per tutti gli appassionati del pentacalcio molisani per quanto fatto nella sua lunga storia e per l’incredibile palcoscenico che calcherà già a fine settembre con l’esordio nella seconda serie nazionale. Ora dirigenti e tecnici isernini hanno deciso di investire in maniera ancora più decisa sul futuro proprio e dei migliori giovani molisani per arrivare nel giro di pochi anni a portare nell’elite del futsal giocatori molisani formati da alcuni dei migliori tecnici a livello regionale e nazionale. Scarpitti e il suo staff, del resto, già nell’ultima trionfale stagione in B hanno avuto modo di far allenare ed esordire in prima squadra i giovani Chiodi, De Martino e i giovanissimi Verlengia (classe 99) e Ciampitti (2000), con quest’ultimo che ha addirittura avuto l’onore di vestire la maglia della nazionale per un importante stage a Novara.
Il coordinatore dell’Academy, Massimiliano Matticoli, esprime la sua soddisfazione per questa importante novità in casa pentra: “Abbiamo condiviso questa nostra volontà di sviluppo del settore giovanile con i presidenti e loro, come sempre, ci hanno assecondato in tutto, vogliosi di dare a più ragazzi possibile la possibilità di emergere in questa affascinante disciplina. Sono molto felice anche del coinvolgimento di mister Scarpitti che, oltre a seguire la prima squadra, da quest’anno sarà molto impegnato sulle categorie agonistiche dell’Academy, mettendo a disposizione dei nostri migliori giovani tutta la sua esperienza”.

SCARPITTI E L’ISERNIA CALCIO A 5 – UNA FAVOLA CHE DIVENTA STORIA – E’ A2

Il PalaFraraccio strapieno di biancoceleste. La fossa del Drago che trascina la squadra. Un cammino che ha sfiorato la perfezione. Ventidue vittorie su ventitre gare, 168 goal fatti. Un rullo compressore che ha dominato questo campionato. La guida di Mr Fausto Scarpitti che insieme al suo Vice Matticoli hanno gestito tutte le situazioni al top. Un insieme di cose che si traducono con la A2. Una promozione storica, per una città e per una regione intera. Capitan Bidinotti, il Campano  Gigliofiorito, la classe di Bico Pelentir, le parate di Gallon, la decisività di Rafinha e la forza di un gruppo che nelle mani di Fausto Scarpitti ha reso anche più di quello che doveva. E l appetito vien vincendo. Consapevoli di non essere tra le favorite si andrà ad Augusta per la Final Eight di Coppa Italia con la determinazione di ben figurare.

Abbiamo ascoltato Mister Scarpitti.

Buongiorno mister e complimenti x questa promozione in A2 strameritata…..con chi crede sia giusto dividere i meriti di questa grande cavalcata?

MR.SCARPITTI: “Innanzitutto grazie per i complimenti Alessio. Penso sia doveroso cominciare col ringraziare le persone che un anno e mezzo fa hanno deciso di affidarmi la loro squadra e soprattutto le loro speranze di arrivare in A2, i miei presidenti Antonio e Mario Ionata. Sono persone appassionate come poche, che il calcio a 5 lo hanno prima giocato e ora lo fanno da dirigenti con competenza, e obiettivamente hanno saputo gestire al meglio una stagione trionfale, ma non semplice visto che venivamo da un anno di sofferenza sportiva. Poi è normale che dietro di loro c’è una struttura dirigenziale e logistica importante che non ci ha mai fatto mancare nulla e uno staff tecnico che mi ha affiancato dimostrando professionalità e capacità importanti, nel quale ho scelto di inserire persone di livello assoluto come Massimiliano Matticoli, fraterno amico prima che vice allenatore. Infine, ci sono le due componenti fondamentali, senza le quali non c’è sport: la squadra e i tifosi. I ragazzi hanno disputato tutti una stagione straordinaria, dimostrando sempre concentrazione e grande disponibilità, e i tifosi sono quelli che hanno reso questa vittoria fantastica e speciale.

Una squadra costruita x fare molto bene ma x dominare in maniera netta come avete fatto voi quali sono i componenti che servono?

MR.SCARPITTI: “Abbiamo costruito una squadra forte, ma soprattutto eterogenea. Abbiamo cercato giocatori complementari tra loro, con qualità e caratteristiche diverse, facendo secondo me un giusto mix di esperienza e freschezza atletica. Poi come giustamente dici tu, questo spesso non basta per vincere: credo sia stato importante il nostro lavoro nel creare la giusta amalgama e quello della società che ha saputo creare un ambiente sereno nel quale lavorare al meglio

E quando si è consacrata in voi la forza di credere che potesse essere la stagione giusta?

MR.SCARPITTI: “Ci sono più momenti, ma sicuramente ce ne sono tre su tutti: la sconfitta dell’andata a Giovinazzo, unico stop di stagione, nel quale ho visto uscire dal campo una squadra fiera e orgogliosa che, in una giornata irripetibile per gli eventi contrari che abbiamo avuto, è venuta fuori con una grande voglia di riprendersi il primo posto. Poi ci sono la vittoria a Canosa, forse la più sofferta della stagione, e quella in casa nel ritorno con la nostra unica antagonista Giovinazzo: in un palazzetto gremito di supporters nostri e loro, abbiamo vinto alla grande tra gli applausi e la correttezza delle squadre e delle rispettive tifoserie

Adesso le attenzioni sono tutte rivolte alla coppa…..partite con l’idea di fare il bis….o secondo lei ci sono squadre più attrezzate?

MR.SCARPITTI: “Dopo aver vinto il campionato, che era l’obiettivo primario richiesto dalla società, possiamo andare a giocarci la Coppa Italia con la serenità di aver già fatto il nostro dovere. Sicuramente penso che non possiamo nascondere di essere un’ottima squadra che giocherà a viso aperto contro tutti, ma nel nostro lato del tabellone si trovano altre formazioni di grande livello come il Chiuppano, che incontreremo ai quarti, il Potenza Picena e il Maritime Augusta, che credo sia la favorita assoluta della manifestazione, sia perché società ospitante, sia per il valore dell’organico e del tecnico

Avete scritto la storia di.una città e di un intera stagione…..non solo vincendo il campionato ma anche costruendo una realtà molto importante….quali sono adesso i passi x fare bene anche in A2?

MR.SCARPITTI: “A questo punto della stagione è normale che ancora si sia concentrati sul campo, soprattutto vista l’imminente Final Eight, ma penso che a breve parlerò con la società per capire quali sono le intenzioni per la prossima stagione in A2. E’ un torneo totalmente diverso rispetto alla B, ma credo che questa rosa non abbia bisogno di rivoluzioni, ma solo di qualche preciso ritocco

 

23° Giornata – 11/03/2017
Apulia Food Canosa Giovinazzo 2 – 5
Atletico Cassano Be Board Ruvo 7 – 4
Azzurri Conversano Manfredonia 3 – 2
Chaminade Futsal Capurso 3 – 5
Olympique Ostuni Futsal Barletta 3 – 4
Signor Prestito CMB Shaolin Soccer 5 – 4
Isernia Cus Molise 9 – 4

Classifica

Squadra Pt
Isernia 66
Giovinazzo 55
Signor Prestito CMB 48
Futsal Barletta 45
Atletico Cassano 40
Apulia Food Canosa 32
Cus Molise 27
Olympique Ostuni 26
Azzurri Conversano 26
Futsal Capurso 24
Manfredonia 21
Chaminade 21
Be Board Ruvo 18
Shaolin Soccer 7

INTERVISTA AL RESPONSABILE TECNICO E ALLENATORE IN SECONDA DELL’ ISERNIA CALCIO A 5 MASSIMILIANO MATTICOLI

Sta attraversando un periodo ricco di soddisfazioni sportive Mr. Massimiliano Matticoli, responsabile tecnico della scuola calcio dell’ ISERNIA CALCIO A 5. 
La grande stagione della prima squadra che lo vede al fianco di Mr. Fausto Scarpitti, e nell’ultima settimana il riconoscimento da parte della F.I.G.C. come “Scuola di calcio a 5 riconosciuta”.
Un grande traguardo per la  società per il  responsabile Massimiliano Matticoli, un risultato che rende orgoglioso un uomo che dedica tutto a questo sport.
Buongiorno Mister Matticoli…….stagione fin qui fantastica per l’Isernia, con la prima squadra che sta volando nel suo girone. Merito di Mr. Fausto Scarpitti e di chi come lei lavora al suo fianco, come è lavorare con mister Scarpitti ?
MASSIMILIANO MATTICOLI: ” Per parlare di Mister Scarpitti, non posso non partire dalla grande amicizia che ci lega da oltre trent’anni e dal grande rispetto che nutro per lui. Siamo cresciuti insieme fuori e dentro il campo e, aspetto non scontato, abbiamo un grande feeling nella visione del Futsal. Lavoriamo insieme quest’anno per la quarta stagione, ci integriamo bene e condividiamo ogni aspetto. Oltre all’ottima conoscenza degli aspetti tecno-tattici, è un abile gestore, sia dello staff, a cui da il giusto spazio, sia dei giocatori, che mette tutti sullo stesso piano. Questa è la quarta stagione insieme e posso dire che come lui in giro ce ne sono veramente pochi. “
Lo scontro diretto vinto col Giovinazzo e gli 8 punti di vantaggio sembrano aver quasi archiviato la pratica campionato…..fra 20 giorni circa ad Augusta la FINAL EIGHT…..quali sono secondo lei le squadre favorite per la coppa e la squadra che potrebbe essere la sorpresa?
MASSIMILIANO MATTICOLI: ” Con la vittoria contro giovinazzo, abbiamo dato una bella spallata al campionato, ma ora dobbiamo completare l’opera. Affrontiamo gara dopo gara senza mollare di un millimetro, con lo stesso spirito che ci ha contraddistinto in questi mesi. La Final Eight è un traguardo prestigioso ed era un obiettivo, ora ce la giochiamo con entusiasmo. Le nostre avversarie sono di alto livello, su tutte metterei i padroni di casa del Maritime, ma non penso che le altre siano da meno, ne beneficerà lo spettacolo, sperando sia un grande spot per il Futsal. La sorpresa? spero sia “biancoceleste”… “
Negli ultimi giorni la scuola calcio del Isernia calcio a 5 ha ottenuto il riconoscimento come scuola calcio d elite da parte della FIGC….in qualità di responsabile vuole dirci la sua soddisfazione, con chi divide questi meriti e i sacrifici fatti per ottenere questo
MASSIMILIANO MATTICOLI: “La nostra società ha ricevuto la denominazione di Scuola Calcio a 5 ed è un grandissimo traguardo raggiunto in appena due anni di vita. la crescita di un settore giovanile di qualità è un elemento imprescindibile per noi, ci stiamo puntando molto perchè sarà il nostro futuro e perchè vogliamo dare un’opportunità ai nostri giovani di crescere nel miglior modo possibile con lo sport. ovviamente dietro c’è un lavoro di staff, partendo dalla grande passione e dall’entusiasmo dei nostri presidenti, Antonio e Mario Ionata, passando per il segretario Stefano Amicone, ai dirigenti Ercole, Valentino, Manfredo, Marco, fino ai nostri imprescindibili formatori Loris Viscovo, Alessandro Battista, Simone Crudele, Andrea Serlenga, Alessandro Di Gregorio.
Tra le tante cose lei guida anche la 21 come sta andando il campionato e quali sono gli obiettivi del settore giovanile del Isernia calcio a 5
MASSIMILIANO MATTICOLI: “La nostra non è un Under 21, è più una Under 18 con qualche fuoriquota!!! Giochiamo con molti sotto età per scelta, per continuare la formazione del ragazzo e per permettergli di fare il giusto percorso per poi passare nei senior. i risultati li giudichiamo seguendo questo criterio e non guardando la classifica e devo dire che siamo molto soddisfatti. Il nostro settore giovanile deve fornire ai ragazzi gli strumenti per giocare e le capacità di saperli usare, deve curare ogni aspetto della formazione dell’individuo, dentro e fuori dal campo, curando in maniera particolare la salute e la socialità. siamo solo all’inizio, il percorso è lungo ma la strada penso sia quella giusta. “
Grazie mister…. La ringrazio per  la disponibilità e le faccio un grande in bocca al lupo
MASSIMILIANO MATTICOLI: “crepi (o viva!!!), grazie a voi  di www.futsalplayers.it

SERIE B GIRONE F – CONTINUA IL VOLO DELL ISERNIA CHE RIMANE NEL MIRINO DEL GIOVINAZZO. CMB CREDE NEI PLAY OFF. IN ZONA RETROCESSIONE MANFREDONIA SUPER

Isernia e Giovinazzo fanno un campionato a se, entrambi continuano a vincere e salvo sorprese si deciderà tutto nello scontro diretto in programma l 11 Febbraio, dove l Isernia avrà in casa il match ball che fallì all andata perdendo proprio l unica gara fin qui persa. La squadra di Scarpitti  sbanca Chaminade. Mattatore del derby con una tripletta è Gigliofiorito. Il Giovinazzo in casa travolge il Be Board con il solito Cutrignelli autore di una doppietta. Bagarre per il terzo posto dove continua a crederci il CMB di Massafrà che vince contro l Olympique Ostuni di Mr.Castellana. Doppietta di Zancanaro, e reti singole di Alessio Trovato e Dile Gomes. La copertina di giornata è per Mister Miki Grassi. Vince uno scontro salvezza determinante, per punti e morale. Una doppietta di Fortuna, che salterà il prossimo scontro salvezza contro il Be Board, doppietta di Bruno e la singola di Puertas i marcatori. Al Mister vanno tutti i complimenti per l ottimo lavoro con  che sta svolgendo in condizioni di difficoltà e anche per i risultati importanti insieme a Mister Franco Palumbo con l Under 21 del portierone Tatulli.

 

Risultati 16° Giornata

Azzurri Conversano Atletico Cassano 3 – 3
Signor Prestito CMB Olympique Ostuni  4 – 1 
Apulia Food Canosa Futsal Barletta  6 – 1 
Chaminade Isernia  1 – 7
Giovinazzo Be Board Ruvo  9 – 2 
Futsal Capurso Shaolin Soccer  3 – 2
Manfredonia Cus Molise  5 – 1 

Classifica

Squadra Pt G
Isernia 42 15
Giovinazzo 39 15
Futsal Barletta 30 15
Atletico Cassano 27 15
Signor Prestito CMB 26 15
Apulia Food Canosa 20 15
Futsal Capurso 17 15
Olympique Ostuni 17 15
Azzurri Conversano 17 16
Manfredonia 15 15
Chaminade 15 15
Cus Molise 13 15
Be Board Ruvo 12 16
Shaolin Soccer 6 15

COPPA ITALIA SERIE B – I risultati di ieri e le prime qualificate


COPPA ITALIA DI SERIE B – SEDICESIMI DI FINALE

MARTEDI’ 17 GENNAIO

MY GLASS CLD CARMAGNOLA-LECCO 2-3

L84-SAINTS PAGNANO 2-3

LEONARDO-CITTA’ DI SESTU 2-3

OSSI SAN BARTOLOMEO-BULLS SAN GIUSTO non disputata

FENICE VENEZIAMESTRE-BAGNOLO 4-1

FUTSAL VILLORBA-FAVENTIA 7-2

CIVITELLA SICUREZZA PRO-ANGELANA 6-4

TODIS LIDO DI OSTIA-MONTECALVOLI 7-2

BRILLANTE TORRINO-MIRAFIN 7-3

ISERNIA-GYMNASTIC FONDI 5-2

GIOVINAZZO-SIGNOR PRESTITO CMB 2-6

FUTSAL BARLETTA-ATLETICO CASSANO 5-3

MARITIME AUGUSTA-REAL ROGIT 7-0

 

Oggi
CARRE’ CHIUPPANO-CITTA’ DI MESTRE ore 21.15

MARTEDI’ 24 GENNAIO
REAL CEFALU’-ODISSEA 2000

MARTEDI’ 31 GENNAIO
PSG POTENZA PICENA-FUTSAL TODI

COPPA ITALIA DI B – PARTONO OGGI LE GARE DEI SEDICESIMI

La Final Eight, in programma dal 17 al 19 marzo, è nel mirino delle 32 squadre che da oggi si giocheranno i sedicesimi di  Coppa Italia di Serie B, in gare di sola andata. Stasera  13 incontri (mercoledì Carré Chiuppano-Città di Mestre), la prossima settimana tocca a Real Cefalù-Odissea 2000, mentre la gara  tra Psg Potenza Picena e Todi è stato rinviato al 31 gennaio. Le vincenti approdano agli ottavi.

 

PROGRAMMA COPPA ITALIA DI SERIE B – SEDICESIMI DI FINALE

OGGI’ 17 GENNAIO  

MY GLASS CLD CARMAGNOLA-LECCO ore 20.00

L84-SAINTS PAGNANO ore 15.00

LEONARDO-CITTA’ DI SESTU ore 15.00

OSSI SAN BARTOLOMEO-BULLS SAN GIUSTO ore 15.00

FENICE VENEZIAMESTRE-BAGNOLO ore 19.30

FUTSAL VILLORBA-FAVENTIA ore 19.30

CIVITELLA SICUREZZA PRO-ANGELANA ore 15.00

TODIS LIDO DI OSTIA-MONTECALVOLI ore 20.30

BRILLANTE TORRINO-MIRAFIN ore 20.15

ISERNIA-GYMNASTIC FONDI ore 19.00

GIOVINAZZO-SIGNOR PRESTITO CMB ore 18.00

FUTSAL BARLETTA-ATLETICO CASSANO ore 20.45

MARITIME AUGUSTA-REAL ROGIT ore 15.00

MERCOLEDI’ 18 GENNAIO
CARRE’ CHIUPPANO-CITTA’ DI MESTRE ore 21.15

MARTEDI’ 24 GENNAIO
REAL CEFALU’-ODISSEA 2000

MARTEDI’ 31 GENNAIO
PSG POTENZA PICENA-FUTSAL TODI

SERIE B GIRONE F – VINCE ANCORA L’ ISERNIA, GIOVINAZZO, FUTSAL BARLETTA E ATLETICO CASSANO VOLANO IN COPPA ITALIA

L’ ISERNIA di Scarpitti vince ancora strapazzando l’ Atletico Cassano, che giova della caduta del CMB e ottiene la qualificazione in coppa. Per i molisani ennesima grande gara: doppio Melfi, doppio Caruso e le reti di Pelentir, Bidinotti, Gigliofiorito, Nardolillo e un autorete le marcature. Vince anche il Giovinazzo contro il Futsal Capurso: obiettivo centrato per Chiereghin.  Esulta il Futsal Barletta per un altra vittoria che fa da cerchio ad un ottimo girone di andata, le reti sono due triplette una di Garcia e una del nuovo acquisto Medina. In ottica salvezza Castellana batte Grassi. Il Manfredonia è in grande difficoltà a livello di giocatori e tuttavia il mister sta tentando il miracolo e si è comunque giocato la gara perdendola solo di misura. I gialloblu trovano finalmente la vittoria in casa con le reti di Quartulli, Paz e Colucci.

 

Risulati 13° Giornata

Signor Prestito CMB Futsal Barletta 3 – 6 
Chaminade Be Board Ruvo 4 –  4
Isernia Atletico Cassano 9 –  2 
Olympique Ostuni Manfredonia 3 – 2 
Giovinazzo Futsal Capurso 2 – 1 
Azzurri Conversano Cus Molise 2 – 2 
Apulia Food Canosa Shaolin Soccer 5 – 3

Classifica

Squadra Pt G V Pa Pe Gf Gs Diff
Isernia 36 13 12 0 1 89 20 69
Giovinazzo 33 13 10 3 0 68 42 26
Futsal Barletta 27 13 8 3 2 58 27 31
Atletico Cassano 25 13 7 4 2 55 48 7
Signor Prestito CMB 23 13 7 2 4 79 58 21
Olympique Ostuni 17 13 5 2 6 51 62 -11
Apulia Food Canosa 14 13 4 2 7 47 50 -3
Chaminade 14 13 4 2 7 44 61 -17
Cus Molise 13 13 3 4 6 43 50 -7
Azzurri Conversano 13 13 3 4 6 35 69 -34
Be Board Ruvo 12 13 3 3 7 35 62 -27
Manfredonia 11 13 2 5 6 50 56 -6
Futsal Capurso 11 13 3 2 8 46 62 -16
Shaolin Soccer 5 13 1 2 10 25 58 -33

SERIE B GIRONE F : il punto, risultati e Classifica

L’Isernia  batte il Futsal Capurso 3-1 ( Bidinotti, Melfi e Ariati )  e mantiene il primato nonostante il pressing del Giovinazzo che insegue e non molla vincendo rifilando  una cinquina allo Chaminade con una doppietta di De Palma. Pareggio 3-3 fra Cus Molise e Futsal Barletta. Perde il Manfredonia di Grassi con il CMB sempre più in zona play off. Lo sontro tra Tedone e Castellana è vinto da quest ultimo che in trasferta vince per 4-3 grazie alla tripletta di Elia e un goal di Faria.

 

Risultati 8° Giornata

Giovinazzo Chaminade 5-2
Manfredonia Signor Prestito CMB 3-5
Apulia Food Canosa Azzurri Conversano 9-3
Futsal Capurso Isernia 1-3
Be Board Ruvo Olympique Ostuni 3-4
Shaolin Soccer Atletico Cassano 0-3
Cus Molise Futsal Barletta 3-3

 

Classifica

PU G V N P GC VC NC PC GF VF NF PF RF RS
Isernia 21 8 7 0 1 4 4 0 0 4 3 0 1 50 15
Giovinazzo 20 8 6 2 0 4 4 0 0 4 2 2 0 46 29
Futsal Barletta 19 8 6 1 1 4 4 0 0 4 2 1 1 41 14
Atletico Cassano 18 8 5 3 0 4 2 2 0 4 3 1 0 40 27
Signor Prestito CMB 14 8 4 2 2 3 1 1 1 5 3 1 1 48 38
Be Board Ruvo 11 8 3 2 3 5 2 1 2 3 1 1 1 25 32
Futsal Capurso 10 8 3 1 4 4 2 0 2 4 1 1 2 32 36
Olympique Ostuni 10 8 3 1 4 4 2 1 1 4 1 0 3 33 43
Cus Molise 9 8 2 3 3 5 2 3 0 3 0 0 3 31 29
Manfredonia 6 8 1 3 4 4 1 2 1 4 0 1 3 34 39
Chaminade 6 8 2 0 6 3 1 0 2 5 1 0 4 28 45
Shaolin Soccer 5 8 1 2 5 5 1 1 3 3 0 1 2 17 31
Apulia Food Canosa 4 8 1 1 6 4 1 0 3 4 0 1 3 29 39
Azzurri Conversano 4 8 1 1 6 3 0 0 3 5 1 1 3 21 58

SERIE B Gironi F e G Risultati, Classifica e il punto della Giornata

GIRONE F

Atletico Cassano Azzurri Conversano 4-2
Olympique Ostuni Signor Prestito CMB 10-5
Futsal Barletta Apulia Food Canosa 5-1
Isernia Chaminade 7-1
Be Board Ruvo Giovinazzo 2-5
Shaolin Soccer Futsal Capurso 5-7
Cus Molise Manfredonia 5-5

Classifica

PU
Giovinazzo 9
Futsal Barletta 9
Isernia 9
Futsal Capurso 7
Atletico Cassano 7
Be Board Ruvo 4
Olympique Ostuni 4
Manfredonia 2
Cus Molise 2
Apulia Food Canosa 1
Shaolin Soccer 1
Signor Prestito CMB 1
Azzurri Conversano 1
Chaminade 0

La vittoria in trasferta ai danni del Be Borad Ruvo di Tedone permette al Giovinazzo di stare in testa alla classifica insieme al  Barletta e l’ Isernia del duo Scarpitti Matticoli che vincono in casa. I biancoverdi di Chereghin superano il Ruvo con goal di Depalma e le doppiette di Cutrignelli e Piscitelli. La squadra di Ferrazzano vince grazie alla rimonta siglata da Pagnussat e le doppiette di Garcia e Calamita. Il derby del Molise va all Isernia che travolge il Chaminade con le reti di Bidinotti, doppietta per lui, De Crescenzo, altra doppietta e le reti di Gigliofiorito, Melfi, e Rafinha. Prima vittoria per Castellana e il suo Ostuni. I gialloblu convincono e trionfano trascinati dalla cinquina di Paulo Faria, che regala la prima storica vittoria in B. Vince e insegue il Futsal Capurso con 4 goal di Zerbini e due di Mazzilli, capocannoniere del girone. Solo pareggio tra cus molise e Manfredonia, la squadra di Grassi raggiunge il pareggio con una grande rimonta,  pareggio che scontenta entrambe le compagini. Senza peso offensivo e con tanti problemi in difesa, Grassi rischia la carta del portiere di movimento già a tre minuti dalla fine del primo tempo sotto di 4 reti. La squadra reagisce e nella ripresa riapre una gara che sembrava stregata, e sotto per 5-3 raggiunge il pareggio.