COPPA ITALIA UNDER 19 – Al via oggi la seconda fase. Tra i match clou COBA-PESCARA, MARITIME – META, ANIENE 3Z – OLIMPUS e KAOS – IC FUTSAL

Erano in sessantaquattro, sono rimaste in trentadue. La corsa alla Final Eight di Coppa Italia di #Under19futsal prosegue in un febbraio senza respiro con il secondo turno: sedici gare secche, che esprimeranno altrettante qualificate alla terza e decisiva fase per l’accesso alla kermesse nella quale si battaglierà per la coccarda tricolore. Si parte oggi con tre anticipi: Fenice-PadovaBarletta-Cisternino e Maritime e Meta. Sfide clou quelle tra il Coba di Cintio e il Pescara di Di Vittorio, il Kaos di Checa contro l’IC Futsal, Orte -Latina, Aniene  – Olimpus e il Real Dem di Festa contro il CastelFilardo

 

Asti
07/02/2018
 20:00
L 84
Aosta
08/02/2018
 18:30
Elledì Carmagnola
Fenice Veneziamestre
06/02/2018
 21:00
Padova
Bubi Alperia Merano
07/02/2018
 20:00
 
Futsal Giorgione
Kaos Reggio Emilia
07/02/2018
 20:00
 
IC Futsal
Imolese
07/02/2018
 19:00
 
Olimpia Regium
Futsal Cobà
08/02/2018
 19:00
 
Pescara
Real Dem
07/02/2018
 20:00
 
Tenax Castelfidardo
B&A Sport Orte
07/02/2018
 19:00
 
Axed Latina
Virtus Aniene 3Z 1983
07/02/2018
 19:00
 
Olimpus Roma
San Paolo Cagliari
07/02/2018
 19:00
 
Futsal Futbol Cagliari
Lollo Caffè Napoli
15/02/2018
 16:30
 
Cataforio
Stregoni Five Soccer
07/02/2018
 19:00
 
Futsal Fuorigrotta
Futsal Capurso
07/02/2018
 20:30
Futsal Bisceglie
Cristian Barletta
06/02/2018
 19:00
Block Stem Cisternino
Maritime Augusta
06/02/2018
 18:30
Meta

UNDER 19 MR. FESTA – REAL DEM binomio vincente. Si torna dal Molise con tre punti. Le parole del Mister

CLN CUS MOLISE-REAL DEM 3-7
Cln Cus: L. Silvaroli, Barca, Mignogna, Drini, Mastrogiacomo, Petraroia, A. Pietrangelo, M. Pietrangelo, Silvestri, P. Silvaroli, Vaino, Verlengia. All. De Vivo
Real Dem: Florindi, Rosato, Di Girolamo, Rei, Ferretti, Villani, . All. Festa.
Arbitri: Di Guilmi di Vasto. Cronometrista: Perrotti di Campobasso.
Marcatori: Mastrogiacomo, Rosato, Ferretti (2), Rei pt; M. Pietrangelo, Rosato, Di Girolamo (2), Mignogna st.

Un grande primo tempo permette agli abruzzesi di Mr.Festa di sbancare il Circolo La Nebbia e portare in terra abruzzese tre punti. La squadra di casa allenata da Di Vivo  aveva vinto fin qui tutte le gare. Al vantaggio dei padroni di casa risponde Rosato che pareggia. Sorpasso Real Dem con una ripartenza dove Ferretti non sbaglia davanti al portiere. Il quintetto di Festa arrotonda il risultato in proprio favore nel finale di tempo. Prima Ferretti mette a segno il secondo gol personale di giornata e poi Rei da dentro l’area si gira e tira non lasciando scampo a Silvaroli. La prima frazione si chiude così con gli abruzzesi avanti 4-1. Nella ripresa leggera reazione dei padroni di casa che non spaventano il Team di Festa che in superiorità numerica trovano un’altra rete….è Rosato a portare a cinque le reti del Real Dem. Poi nel finale  gli abruzzesi arrotondano il risultato andando due volte a bersaglio con Di Girolamo.

Le parole di Mr.Festa nel post gara: “È stata una gara per certi versi dura ma nonostante il numero esiguo i ragazzi l’hanno interpretata nel migliore dei modi anche perché non abbiamo cambiato il nostro modo di giocare. Ci voleva la partita perfetta e lo è stato affrontate una squadra prima in classifica che non perdeva ancora mai sul loro campo, devo fare un applauso ai miei Il bilancio è più che buono calcolando che questi ragazzi fanno la media di 3 partite alla settimana prima squadra 19 e anche la 21, dove stiamo facendo bene abbiamo perso solo contro lAcqua e Sapone domenica ci aspetta il Pescara altra corazzata ma proveremo a vincere anche questa. Eravamo 6 contati avevamo 3 infortunati e in contemporanea giocava la 18 da cui prendo alcuni elementi.”

 

UNDER 19 NAZIONALE – Settebello REAL DEM. Mr.FESTA vince al debutto.

Real Dem 1996 – Tombesi Ortona 7-0

Debutto felice per i ragazzi dell’under 19 del Real Dem allenati da Mister Festa. Vittoria importante contro i pari età ortonesi, allenati da Mister Filippo Della Valle. In un clima amichevole per via dell’ottimo rapporto tra le società, che hanno scritto e stanno scrivendo pezzi importanti di storia di questo sport sia in abruzzo che in tutta la nazione.

Gara mai in discussione per la squadra di casa….i ragazzi sono riusciti ad esprimersi al meglio e a fare quello che il mister ha chiesto

Nelle parole di Mister Michele Festa il commento post gara: “Sono contento per oggi…. devo essere sincero con il gruppo under ho avuto poco tempo per lavorarci in quanto quasi tutto il gruppo si allena sempre con la prima squadra però sono stati bravi in poco tempo ad assimilare i concetti di gioco che voglio, certo mi rimane il rammarico di non poterli avere sempre in settimana. Ho chiesto loro,pressione alta, corsa, chiusure di tutte le linee di passaggio e  raddoppi. Oggi gran parte di questo è stato fatto, ci sarebbe ancora tanto da lavorare speriamo di avere un po di tempo in più…Le condizioni Psico-Fisiche?…….A oggi sono entrambe buone solo che questi ragazzi supportano la prima squadra e in più fanno 2 campionati under 19 e 21 speriamo che alla lunga tengano questo ritmo”

REAL DEM – L’ARRIVO DI ANGELOZZI E LE PAROLE DI MISTER FESTA

La Real Dem 1996 annuncia di aver acquisito , il giocatore Luca Angelozzi, classe 97′. Frutto del vivaio della Gymnasium Hatria Angelozzi si è sempre distinto per le sue qualità tecniche e realizzative guadagnandosi diverse convocazioni nella rappresentativa regionale Abruzzese, Vice campione regionale juniores ha contribuito alla vittoria della Coppa Italia 2015/2016 realizzando uno dei rigori decisivi. Diverse le presenze in serie B con la GLS Hatria allenata lo scorso anno da Mr. Festa, attuale collaboratore di Mr.Morgione con la B  e allenatore dell’under 19 che potrà avvalersi del giocatore come fuori quota.

Proprio a Mister Michele Festa abbiamo rivolto qualche domanda sulla nuova Under 19

Buongiorno Mister…..sono appena usciti i gironi e i calendari  del campionato under 19 nazionale…..la vera novità  della nuova stagione….la società come si è organizzata in tal senso?

MR.FESTA: ” Buongiorno a lei, si sono appena usciti i gironi e calendari under 19, la società Real Dem è più che preparata e l’acquisto di Luca Angelozzi che ho avuto la possibilità di crescere ne è la dimostrazione. La società punta molto sui giovani,  il presidente D’Alonzo quando mi ha contattato mi ha parlato oltre di collaborare in prima squadra con Mister Morgione del progetto di fare un settore giovanile forte da  poter far giocare i nostri ragazzi in prima squadra. Lì idea mi è piaciuta e o accettato subito. La società mi ha messo a disposizione tanti ragazzi che l’ anno scorso hanno giocato in A2 noi oltre under 19 parteciperemo alle categorie giovanissimi under 18 e under 21 ci sarà da divertirsi e ci faremo trovare pronti e forti in tutte le categorie.”

a che punto sta la squadra e quanti ragazzi stanno alternandosi con la prima squadra?

MR.FESTA: ” La  squadra è stata già formata da quest’ estate e molti ragazzi già fanno parte della prima squadra in quanto come ripeto molti hanno giocato in A2 e B  con ottimi risultati perciò sono già tre settimane che si allenano con il nostro preparatore atletico abbiamo già partecipato a varie amichevoli che ha fatto sia la prima squadra che under 19″

Quali sono le squadre del vostro raggruppamento che ritieni possano essere protagoniste in campionato?

MR.FESTA: ” Sinceramente a parte il Pescara e l’Acqua e Sapone che sono sempre temibili non conosco le molisane e le altre abruzzesi,  ma sicuramente noi saremo lì a giocarci il passaggio del turno”

Quali sono i vostri obiettivi….sia in termine di risultato che di crescita dei giocatori?

MR.FESTA: ” Parto dal presupposto che noi come società ed io come allenatore  lavoriamo  con i miei allenamenti proprio per la crescita del singolo giocatore. Solo così verranno in seguito i risultati. Obiettivi non ce ne poniamo ma la cosa sicura è quella che scenderemo in campo per vincerle tutte. Real Dem scopritore di Talenti”

facebook_1506145895135

UGO MORGIONE È IL NUOVO ALLENATORE DELLA REAL DEM

 

Dopo l’incarico di responsabile dell’area tecnica affidato a mister Michele Festa, allenatore anche dell’under 19, arriva l’incarico per mister Morgione come allenatore della prima squadra della Real Dem. In bocca al lupo al bravo Ugo.

Queste le parole di mister Michele Festa e di mister Ugo Morgione:

Il Responsabile Area Tecnica dichiara: Abbiamo fatto una scelta importante, pensando che la panchina della Real Dem 1996, ambita da molti, dovesse essere affidata ad un personaggio di spessore. E Ugo è la persona giusta, perché ovunque abbia avuto l’opportunità di lavorare ha lasciato un buon segno”.

“Sono onorato di poter sedere su una panchina così importante – spiega Morgione – anche se avrò i riflettori puntati addosso. La Real Dem 1996 è la squadra abruzzese con il maggior numero di anni di attività e questo mi fa pensare positivo. È un progetto importante, che potrò portare avanti in uno dei Palazzetti più belli d’Italia, il PalaRoma, gestito dalla stessa Real Dem. E questo mi rende ancor più orgoglioso e consapevole dell’importanza di Società e progetto”.

Fonte delle interviste: Ufficio Stampa Real Dem

SARÀ UN REAL DEM IN FESTA, l’allenatore abruzzese alla guida tecnica

Dalla pagina Facebook del REAL DEM arriva la notizia che tanto attendevamo
La società è lieta di comunicare di aver affidato la responsabilità dell’area tecnica al mister Michele Festa, pioniere del calcio a 5 di Montesilvano.
Dopo l’esperienza come giocatore, la sua passione è proseguita nell’educazione e nella crescita personale dei ragazzi sia nel calcio a 11 che nel calcio a 5 con ottimi successi. Ci piace ricordare Zeru, l’atleta ora in forza all’Inter, la sua amicizia con il compianto Corrado Roma, il suo cercare sempre di migliorare….
Nell’ultima stagione ha condotto l’Hatria nella prima storica partecipazione in B, dopo aver portato a termine un progetto partito dal regionale vincendo coppa Italia e play off e che nel 2013 è stato premiato ai best Awards come miglior allenatore a coronamento di 22 anni di attività sui campi di gioco.
Non ci rimane che dare il benvenuto al Mister Michele Festa

Un grande in bocca al lupo a Mr.Festa anche da tutti noi di futsalplayers

MR.FESTA E’ PRONTO A RIPARTIRE PER TOGLIERSI NUOVE SODDISFAZIONI: “valuterò tutte le proposte”

Pronto a valutare le diverse proposte che gli si stanno presentando, Mr.Festa, torna a parlare ai nostri microfoni. In continuo aggiornamento sia sui campi che attraverso i Clinic, dopo la parentesi serie B con l’Hatria il mister non nasconde il desiderio di lavorare con i giovani (purchè di una grande realtà) e di poter di nuovo confrontarsi col campo e dimostrare il proprio valore che negli ultimi anni gli ha permesso di vincere e togliersi diverse soddisfazioni.

 

Buongiorno Mister…come ha passato questi ultimi mesi senza fare calcio a 5?

MR.FESTA:” buongiorno a voi questi mesi li ho sfruttato per vedere partite dalla B in su e dal di fuori ti rendi conto di tante cose poi ho continuato ad aggiornarmi con un clinic e ho continuato ad allenare i miei ragazzi della scuola calcio per tanto mi e mancato il campo ma mi sono dato da fare.”

In questi giorni si stanno muovendo molte società per programmare la nuova stagione….Uno come lei, che negli ultimi anni ha dimostrato grande valore e ha anche vinto ha ricevuto qualche chiamata?

MR.FESTA:” certo grazie a Dio per come ho lavorato in tutti questi anni raccolgo qualche frutto ho avuto 4 chiamate nel futsal ma anche nel calcio a  11 sia femminile che maschile per tanto ascolterò tutti per poi prendere la decisione sul progetto che mi convince di più”

Quale tipo di fattori devono esistere in una  proposta per far si che l’ accettasse?

MR.FESTA:” guarda capisco le molte difficolta che le società devono affrontare io vado alla ricerca di una società che a le idee chiare competenti e che si fidano di me e del mio staff e che mi giudichi solo per il mio lavoro sul campo e non come e successo quest’anno nella seconda parte della stagione essere giudicato per capricci di qualcuno non adatto a questo sport.”

Da anni lavora anche con i giovani del calcio…..lavorare in una realtà importante che le affidasse i giovani nel calcio a 5 le potrebbe interessare o preferirebbe una prima squadra?

MR.FESTA:“come ho detto prima ho deciso di ascoltare tutti potrebbe succedere di allenare un settore giovanile ma deve essere con una prima squadra importante da cui posso arricchire il mio bagaglio tecnico. “

IL DOPO HATRIA E’ GIA INIZIATO PER MISTER MICHELE FESTA: “AGGIORNAMENTO CONTINUO E PRONTO AD INIZIARE UNA NUOVA AVVENTURA”

Buongiorno Mr. Michele Festa…..anno nuovo vita nuova è il caso di dire dopo la separazione dalla sua Hatria. Nonostante il finale abbia un po di amaro in bocca lei entra di diritto nella storia di questa società per tutto quello che di buono ha fatto.

Ci faccia un bilancio del 2016?

Mr. Festa:  “Buongiorno a lei,  il bilancio del 2016 è più che positivo. Io e il mio collaboratore De Flavis abbiamo lavorato nel migliore dei modi, abbiamo esaudito tutto ciò che la società Atri ci aveva chiesto, ricostruire un settore giovanile scottato da una perdita di un campionato under 18 tenuto in pugno per tutto l’ anno e una giusta collaborazione con la prima squadra poi coronato da un ottimo campionato iniziato con la vittoria della Coppa Italia traguardo storico per la società per poi proseguire con una vittoria nei play off e un buon triangolare nel nazionale che ci ha permesso di salire in serie B,  altro bel traguardo per una piccola realtà come Atri .Sicuramente ho lasciato la mia impronta anche se è finita presto e  avrei voluto finire il mio percorso ma e andata cosi.”

Ha dichiarato negli ultimi giorni che senza l’adrenalina del sabato nn riesce a stare. Pronto subito per tuffarsi in un altra avventura?

Mr.Festa:Per uno come me che per 21 anni ha passato più ore sui campi finendo tutte le stagioni, adesso mi manca la settimana di allenamenti e l’ adrenalina del sabato. Per il momento ho ancora i ragazzi della scuola calcio che alleno che mi danno forza e gioia per andare avanti ma sicuramente sono pronto e motivato ad iniziare anche da oggi stesso qualora arrivasse una chiamata.

Ha meritato di entrare nel Nazionale, vorrebbe ripartire da li o accetterebbe un progetto serio anche nel regionale?

Mr. Festa: “Sicuramente mi farebbe piacere continuare il mio percorso di crescita nel nazionale, comunque  ascolterò tutti quelli che vorranno una mia collaborazione e  se nel regionale dovesse arrivare una chiamata da una società pronta a puntare alla B con un bel progetto valuterei anche quello.”

Ha lasciato la squadra al giro di boa fuori dalla zona play out…..so che non vuole parlare di quello che è successo…..solo ci dica se ha qualche rimpianto?

Mr. Festa: “Come hai anticipato tu non voglio parlare dell ultimo mese,  voglio guardare solo avanti. Un unico rammarico non aver potuto portare a termine il mio lavoro con i nuovi innesti con cui ci sono stati dei buoni risultati,  consentendoci di stare aggrappati al treno salvezza obbiettivo di inizio anno della società.”

Da anni è tra i migliori mister d’abruzzo e lavora anche con i giovani……quale è la sua filosofia di gioco e le caratteristiche principali che deve avere la sua squadra?

Mr. Festa: “Si, 3 anni fa sono stato premiato ai best awards come migliore allenatore d’ abruzzo,  frutto come ti dicevo di tante ore passato sui campi di gioco. Ho sempre lavorato con i giovani avendo allenato dal bambino di 5 anni passando per tutte le categorie compreso due anni di c1 femminile, per completare le mie esperienze.Io penso che nel futsal ci sia poco da inventare, ho avuto la fortuna di iniziare guardando il grande mister Corrado Roma per poi passare ai Velasco,Colini e non ultimo Bellarte anche se ogni uno di loro ha concetti e modo di giocare diversi per tanto mi baso sulle cose semplici un po alla Colini, una forte difesa e come dice lui un attacco “free” cosi si diventa il più titolato d’ italia. Mi dissocio dagli scienziati che si presentano con tante parole soprattutto nelle categorie basse, dove ce gente che lavora per impressionare dirigenti o altro.  Io voglio essere premiato solo con il lavoro svolto sul campo come ho sempre fatto.”

Immaginiamo che in questi mesi continui il suo aggiornamento e vedrà molte gare…..in questo fine settimana ci sarà in abruzzo la tre giorni di coppa regionale chi è secondo lei la favorita?

Mr. Festa: “Sicuramente seguirò  sia la serie A ma anche la B,  dove ci saranno belle partite da vedere,  anche se il mio posto non è sicuramente la tribuna. Oltre questo seguo corsi on line non ultimo quello con relatore mister Bellarte,  e qualche anno fa ho fatto stage a Salsomaggiore con relatore prima Colini, poi allenatori spagnoli, e addirittura uno stage a Formia sui portieri. Come vedi mi piace tenermi  sempre aggiornato,  se vuoi crescere serve studiare sempre, e sto valutando a breve di frequentare il corso di Coverciano per completare il discorso patentino.”

Prima e dopo di lei hanno lasciato l’Hatria il suo collaboratore De Flavis e il responsabile del settore giovanile Petraccia. Ci dica almeno se ritiene normale questi cambiamenti in corso durante la stagione?

Mr. Festa: “Non sta a me giudicare,  ovvio che io ti direi di no perché si è andato a smontare tutto il costruito della passata stagione, ma la società è sovrana ed è libera di scegliere cosa fare,  poi sarà il tempo a dire se hanno fatto bene o no.”

UNA BUONA HATRIA MA I PUNTI VANNO AL TORRESAVIO CESENA

LA GLS HATRIA C5 LOTTA MA PERDE 4-3 A CESENA

 

Nonostante un’ottima prova, al termine di una gara molto combattuta la GLS Hatria viene sconfitta per 4-3 sul terreno del Torresavio Cesena.

Partono subito forte i padroni di casa che colpiscono un alo e una traversa e passano in vantaggio con Bonandi, ma la squadra di Michele Festa c’è e pareggia subito con Trobia, poi nel finale di primo tempo ancora Cesenati in vantaggio con Cesetti e nuovamente atriani a impattare con Girardi.

Il secondo tempo parte sulla falsariga del primo, in una gara che procede equilibrata, il Cesena trova il 3-2 con Venturini e la GLS Hatria va vicina al pareggio con un palo di Di Muzio.

A metà frazione il Cesena trova uno sprint portandosi sul doppio vantaggio grazie a Sintuzzi, la GLS Hatria non si arrende e pareggia con Di Muzio prima del forcing finale, andando vicina al pareggio con lo stesso attaccante che non arriva di un soffio in spaccata sulla palla su un traversone basso a pochi passi dalla porta.

 

TORRESAVIO CESENA-GLS HATRIA 4-3

 

TORRESAVIO CESENA : Cassano, Sintuzzi, Bianco, Piallini, Pasolini, Pulini, Bonandi, Venturini, Cesetti, Buda, Vittozzi, Montalti. Allenatore Davide Placuzzi

GLS HATRIA C5 : Sosin, Bavaresco, Belleboni, Di Muzio, Trobia, Della Matrice, Di Gregorio, De Patre, Girardi, Tilico, Rompicapo, Di Sante. Allenatore Michele Festa

 

Marcatori : 13’ Bonandi (Cesena), 13’ Trobia (GLS Hatria), 15’ Cesetti (Cesena), 18’Girardi (GLS Hatria), 1’st Venturini (Cesena), 12’st Sintuzzi (Cesena), 17’st Di Muzio (GLS Hatria)

 

 

Roberto Marchione – Ufficio Stampa GLS Hatria C5

GLS HATRIA C5 STRARIPANTE, VITTORIA PER 9-3 CONTRO IL TENAX CASTELFIDARDO

 

 

Ha iniziato a mostrare la sua forza la GLS Hatria C5 in formato brasileiro che, dopo aver sciupato nel primo tempo ha dilagato nella ripresa contro il quotato Tenax Castelfidardo.

Gli ospiti passano in vantaggio a freddo con Carnevali che ruba palla sulla trequarti e si invola a trafiggere Sosin per lo 0-1.

La GLS Hatria C5 si riversa in avanti ma, nonostante i numerosi tentativi a turno di Tilico, Di Muzio, Trobia, Girardi, Belleboni e Della Matrice, la mira non precisissima e i buoni interventi dell’estremo ospite Traini lasciano congelato il risultato fino a pochi istanti dal riposo quando ancora Carnevali insacca su azione d’angolo lo 0-2.

Nella ripresa il copione non cambia, ma la GLS Hatria C5 riesce a essere più concreta e diventa devastante; subito nel giro di pochi minuti arriva il pareggio con le reti di Trobia e Girardi, poi all’8’ Tilico fa un gol da antologia districandosi in area tra 2 avversari e il portiere e realizzando di tacco il gol del 3-2 che vale il sorpasso.

Il Tenax Castelfidardo prova a reagire scheggiando la traversa nuovamente con Carnevali, poi i padroni di casa di mister Festa iniziano a giocare in scioltezza e prendono il largo coni gol di Bavaresco, Trobia e Girardi.

Gli ospiti accorciano momentaneamente sul 6-3 con un tiro libero di Piersimoni, ma ancora Trobia riallunga sul 4-3 e poi Sosin sigilla il risultato parando un altro tiro libero di Piersimoni, poi nel finale c’è spazio ancora per i gol di bomber Di Muzio e di capitan Della Matrice che arrotondano ulteriormente il risultato sul 9-3 finale.

 

GLS HATRIA C5-TENAX CASTELFIDARDO 9-3

 

GLS HATRIA C5 : Sosin, Tilico, De Patre, Rompicapo, Bavaresco, Angelozzi, Girardi, Trobia, Di Muzio, Della Matrice, Belleboni, Di Sante. Allenatore Michele Festa

TENAX CASTELFIDARDO : Traini, Carducci, Carnevali, Di Iorio, Massacesi, Piersimoni, Cassisi, Zimmermann, Gabbanelli, Gravini, Bellagamba, Baiocchi. Allenatore Paolo Perugini

 

Reti : 5’ e 20’ Carnevali (Tenax), 4’st Trobia (GLS), 5’st Girardi (GLS), 8’st Tilico (GLS), 12’st Bavaresco (GLS), 15’st Trobia (GLS), 16’st Girardi (GLS), 16’st Piersimoni (Tenax), 17’st Trobia (GLS), 17’st Di Muzio (GLS), 19’st Della Matrice (GLS)

Ammoniti : Di Iorio (Tenax) e Belleboni e Girardi (GLS)

 

Roberto Marchione – Ufficio Stampa GLS Hatria C5