DUCATO SPOLETO FEMMINILE – Mr. DE MORAES: “Progetto importante….lavoreremo per fare bene “

Di seguito l’intervista a MR. CLAUDIO DE MORAES che riparte da un progetto importante in rosa nella sua Spoleto

Buongiorno mister…. Dopo tante esperienze si riparte da quella che possiamo definire la “tua” città… Quali sono le cose che ti hanno spinto a dire sì?

DE MORAES: “Si, ritornare a Spoleto dove tutto il mio cammino sportivo in Italia è iniziato per me è molto importante, sono molto contento di aver trovato un accordo qui. Ci sono stati tanti motivi che mi hanno fatto decidere di restare a Spoleto, oltre al progetto che coinvolge tanto il calcio a 5 come il calcio a 11 insieme alla Ducato Spoleto, quello che ha inciso di più nella mia decisione è la fiducia che ho nelle persone che gestiscono questa società e la tranquillità che darò alla mia famiglia restando a casa. ”

Un progetto interessante e che ti vede cimentarti nel mondo del Futsal femminile…. Quali sono in questo senso le cose più stimolanti e quelle che ti fanno “più paura”?

DE MORAES: “Ho avuto una bella esperienza con il calcio a 5 Femminile a Lecco, mi sono trovato molto bene ad allenare le ragazze. Ogni squadra che alleno mi porta degli stimoli differenti, allenare il femminile cambia poco perché ogni squadra ha le sue esigenze, il più importate è il rispetto reciproco e la voglia di migliorarsi ogni giorno.”

In un’altra intervista hai parlato della possibilità futura di avere alla Ducato anche un gruppo maschile…. Ci potrebbe stare questo nel tuo futuro?

DE MORAES: “Allora l’idea iniziale è formare una squadra femminile per partecipare al campionato di serie C di calcio a 5 FIGC, stiamo lavorando per fare nei prossimi giorni alcuni stage con ragazze giovani che potrebbero formare una under 19 e anche far parte della prima squadra, ho detto che nel futuro possiamo provare a fare la doppia attività con il maschile, magari iniziando dall’ under 15, ma questa è una idea, dobbiamo fare un passo alla volta.”

Torniamo al presente…. Conosci già alcune delle giocatrici che compongono la tua rosa e in termini tecnici quali sono le figure che stai ricercando per completare il roster?

DE MORAES: “Si, alcune giocatrici le conosco, di base lavoreremo con ragazze della regione , come ho detto prima, faremo degli stage per valutare una formazione che possa fare un buon campionato. ”

Quali sono gli obiettivi sportivi di questa prima stagione?

DE MORAES: “Il primo obiettivo è cercare di riportare un pò di entusiasmo per queste ragazze, cercando di migliorarsi e divertirsi in ogni allenamento e ogni partita. Permettimi di ringraziare Futsalplayers per la possibilità di questa intervista!!!”

Grazie Futsalplayers per la intervista!

DE MORAES – BERNALDA ANCORA INSIEME

De Moraes e Bernalda si rinnova il binomio per la prossima stagione sportiva.

La Società ASD Bernalda Futsal, comunica di aver affidato l’incarico di primo allenatore a mister Claudio De Moraes anche per la stagione 2018-2019.
Dopo una stagione di grandi successi come la conquista della Final Eight di Coppa Italia e il raggiungimento degli ottavi di finale nazionali sia con la formazione Under19 che con quella Allievi, la società del presidente Alfredo Plati ripone completa fiducia nel Mister di Caxias do Sul, con l’obiettivo di migliorare i traguardi raggiunti in questa stagione in tutti i campionati.
“Sono molto felice di continuare la mia carriera qui a Bernalda, una città che mi ha dato tanto e che merita tanto, sicuramente sarà molto importante l’esperienza maturata nella stagione sportiva che si è appena conclusa, avrò a disposizione un blocco di giocatori che già conosce il mio modo di lavorare e di giocare. La piazza merita tanti successi e farò di tutto insieme alla società e alla squadra per non deludere i nostri tifosi,”

Nel frattempo la società è al lavoro per garantire al mister una rosa di tutto rispetto per ben figurare nella prossima stagione sportiva.

Final Eight di Coppa Italia di Serie B – Sorteggiati i quarti, grande sfida tra BALDELLI E DE MORAES

E’ stato effettuato questa mattina a Padova, presso il locale Caffeine di via Roma, il sorteggio della Final Eight di Coppa Italia di Serie B, in programma alla Palestra Gozzano da giovedì 29 a sabato 31 marzo.

Oltre al segretario della Divisione Calcio a cinque, Fabrizio Di Felice, e a Paolo Morlinopresidente dell’Italian Coffee Petrarca, erano presenti i rappresentanti di Virtus Aniene 3Z e Futsal Cobà, l’assessoreallo sport Diego Bonavina e Isabella Brancaccia di Canale Italia.

L’evento, infatti, sarà seguito con sedici ore di diretta: quarti di finale e semifinali saranno proposti su Canale Italia 155 in diretta, mentre la finale sarà proposta da Sportitalia, sempre in diretta.


FINAL EIGHT COPPA ITALIA DI SERIE B
QUARTI DI FINALE – GIOVEDI’ 29 MARZO

1) C5 GIOVINAZZO-REAL CORNAREDO ore 14 diretta tv su Canale 155
2) VIRTUS ANIENE 3Z-BERNALDA ore 16 diretta tv su Canale 155
4) FUTSAL COBÀ-REAL ROGIT ore 18 diretta tv su Canale 155
3) CDM FUTSAL GENOVA-PETRARCA PADOVA ore 20.30 diretta tv su Canale 155


SEMIFINALI – VENERDI’ 30 MARZO

X) VINCENTE 1-VINCENTE 2 ore 18 diretta tv su Canale 155
Y) VINCENTE 3-VINCENTE 4 ore 20 diretta tv su Canale 155


FINALE – SABATO 31 MARZO

VINCENTE X-VINCENTE Y ore 18.30 diretta tv su Sportitalia

COPPA ITALIA DI B – FVM avanti ai rigori, Petrarca e Saints Pagnano show. Avanti le romane Brillante e Aniene 3Z. Passa il turno il Bernalda di De Moraes

Nel secondo turno di Coppa Italia di B nei raggruppamenti Nord, hanno la meglio il SAINTS PAGNANO di Lemma che strapazza il Time Warp, il PETRARCA di Giampaolo e il GENOVA di Lombardo che vincono tutte largamente. Devono invece ricorrere ai calci di rigore il REAL CORNEDO di Fracci e la FENICE VENEZIAMESTRE di Pagana contro l’ottimo Villorba. Supera il turno in trasferta anche la POGGIBONSESE.

Nei raggruppamenti di centro avanti il COBA‘ che stravince contro il Torresavio e il CUS ANCONA, che fatica contro il Gadtch Perugia di Veschini. La BRILLANTE TORRINO di Venditti supera il Cagliari 2000, mentre nell’attesissima sfida di Ariccia tra Cioli e VIRTUS ANIENE 3Z, sono i gialloblu di Baldelli ad avere la meglio. Vittorie esterne per l pugliesi GIOVINAZZO e ATLETICO CASSANO che superano rispettivamente Chaminade e Tombesi in due partite belle ed equilibratissime.

Nel Sud vincono e passano il turno REAL ROGIT, vittoriosa nell’anticipo contro il Cefalù, il CATAFORIO che supera il Melilli, i campani del FUORIGROTTA corsari a Taranto e il BERNALDA di Claudio De Moraes che ai calci di rigore espugna Salerno.

SECONDO TURNO – GARA UNICA 

GIRONE A
A1) SAINTS PAGNANO-TIME WARP 9-3
A2) L84-REAL CORNAREDO 10-11 d.t.r.

GIRONE B
B1) CITTÀ DI THIENE-PETRARCA 2-11
B2) FUTSAL VILLORBA-FENICE VENEZIAMESTRE 9-10 d.t.r.

GIRONE C
C1) CDM FUTSAL GENOVA-SANT’AGATA 11-3
C2) ELBA 97-POGGIBONSESE 3-6

GIRONE D
D1) FUTSAL COBÀ-TORRESAVIO CESENA 11-4
D2) CUS ANCONA-GADTCH 2000 3-2

GIRONE E
E1) BRILLANTE TORRINO-CAGLIARI 2000 4-3
E2) CIOLI ARICCIA VALMONTONE-VIRTUS ANIENE 3Z 5-8

GIRONE F
F1) TOMBESI ORTONA-ATLETICO CASSANO 5-6
F2) CHAMINADE-GIOVINAZZO 3-4

GIRONE G
G1) NEW TARANTO-FUTSAL FUORIGROTTA 5-7
G2) ALMA SALERNO-BERNALDA 8-9 d.t.s.

GIRONE H
H1) REAL ROGIT-REAL CEFALÙ 2-0
H2) CATAFORIO-ASSOPORTO MELILLI 6-3


TERZO TURNO – GARA UNICA – 10/02

REAL CORNAREDO-SAINTS PAGNANO

PETRARCA-FENICE VENEZIAMESTRE

POGGIBONSESE-CDM FUTSAL GENOVA

FUTSAL COBÀ-CUS ANCONA

BRILLANTE TORRINO-VIRTUS ANIENE 3Z

GIOVINAZZO-ATLETICO CASSANO

FUTSAL FUORIGROTTA-BERNALDA

CATAFORIO-REAL ROGIT

COPPA ITALIA DI B – Anticipo al Cagliari 2000, oggi le altre gare del primo turno

Coppa Italia di B, super Cagliari 2000,  che da 0-3 a 4-3 effettua una grande rimonta nell’anticipo sardo: Tatti (doppietta) e Pintor illudono il San Paolo di Barbieri, che però commette troppi falli e subisce la rimonta dei padroni di casa allenati da Paderi, infallibili dai dieci metri. Oggi dalle 15 le restanti gare

 

COPPA ITALIA SERIE B – PRIMO TURNO

ACCOPPIAMENTI – ANDATA – 30/09 ore 16 (rit. 01/11)
C1) CITTÀ DI MASSA-ELBA 97 ore 15
E1) CAGLIARI 2000-CLUB SAN PAOLO 4-3
G1) ORSA ALIANO-BERNALDA
H1) CATAFORIO-POLISPORTIVA FUTURA

TRIANGOLARI – PRIMA GIORNATA – 30/09 ore 16
A1) CITTÀ DI ASTI-TIME WARP
RIPOSA: RHIBO FOSSANO

A2) AOSTA-L84
RIPOSA: ELLEDÌ CARMAGNOLA

A3) VIDEOTON CREMA-DOMUS BRESSO
RIPOSA: REAL CORNAREDO

A4) BERGAMO LA TORRE-SAINTS PAGNANO
RIPOSA: LECCO

B1) FUTSAL CORNEDO-VICENZA ore 15.30
RIPOSA: CITTÀ DI THIENE

B2) PETRARCA-OLYMPIA ROVERETO
RIPOSA: MANTOVA

B3) CITTÀ DI MESTRE-MACCAN PRATA
RIPOSA: FENICE VENEZIAMESTRE

B4) CANOTTIERI BELLUNO-MITI VICINALIS
RIPOSA: FUTSAL VILLORBA

C2) SANT’AGATA-BAGNOLO
RIPOSA: OLIMPIA REGIUM

C3) MONTECALVOLI-FUTSAL PISTOIA
RIPOSA: CDM FUTSAL GENOVA

C4) SAN GIUSTO-SANGIOVANNESE
RIPOSA: POGGIBONSESE

D1) FORLÌ-FAVENTIA
RIPOSA: TORRESAVIO FUTSAL CESENA

D2) GADTCH 2000-BULDOG LUCREZIA ore 16.00
RIPOSA: CORINALDO

D3) CUS ANCONA-ALMA JUVENTUS FANO
RIPOSA: ETA BETA

D4) CITTÀ DI PORTO SAN GIORGIO-FUTSAL COBÀ
RIPOSA: TENAX CASTELFIDARDO

E2) ATLETICO NEW TEAM-BRILLANTE TORRINO
RIPOSA: AM FERENTINO

E3) GYMNASTIC STUDIO-CIOLI ARICCIA VALMONTONE
RIPOSA: FORTE COLLEFERRO

E4) ACTIVE NETWORK-VIRTUS ANIENE 3Z
RIPOSA: MIRAFIN

F1) TOMBESI ORTONA-REAL DEM
RIPOSA: SAGITTARIO PRATOLA

F2) MANFREDONIA-CHAMINADE
RIPOSA: CUS MOLISE

F3) GIOVINAZZO-FUTSAL RUVO
RIPOSA: FUTSAL CANOSA

F4) FUTSAL ALTAMURA-ATLETICO CASSANO
RIPOSA: FUTSAL CAPURSO

G2) NEW TARANTO-AZZURRI CONVERSANO
RIPOSA: VOLARE POLIGNANO

G3) LAUSDOMINI-ALMA SALERNO
RIPOSA: SANDRO ABATE

G4) ATHLETIC FOOTBALL-FUORIGROTTA
RIPOSA: FUTSAL MARIGLIANO

H2) SIGNOR PRESTITO CMB-REAL ROGIT
RIPOSA: FARMACIA CENTRALE PAOLA

H3) FUTSAL REGALBUTO-REAL PARCO
RIPOSA: REAL CEFALÙ

H4) ASSOPORTO MELILLI-MASCALUCIA
RIPOSA: CATANIA

 

Intervista a Mr.De Moraes del Bernalda: ” Lavoriamo per migliorare giorno dopo giorno”

 

 

Buongiorno Mister…..come va la preparazione in vista della prima gara ufficiale di Coppa?

DE MORAES: “Buongiorno, la preparazione si svolge come da programma pensando di mettere in forma la squadra tanto fisicamente come tatticamente e tecnicamente.”

State svolgendo alcune amichevoli quali sono le prime risposte che le sta dando la squadra?

DE MORAES: “Risposte positive che piano piano iniziano a farmi capire cosa possiamo fare per cercare di migliorarci giorno dopo giorno.”

Come procede l’inserimento dei nuovi acquisti?

DE MORAES: “I nuovi acquisti sono ragazzi che stano dando la massima disponibilità e impegno, perciò non potrebbe andare meglio.”

Affronterete Or.Sa in coppa e poi il Fuorigrotta che si è rinforzata notevolmente…..conosce gli avversari e state già lavorando in funzione degli avversari?

DE MORAES: “Si, conosciamo i primi avversari e pensiamo uno alla volta, giorno dopo giorno, sono partite importanti, sarà un derby, loro sono una corazzata, ogni gara al suo tempo, cercheremo di lavorare al meglio.”

Quali secondo lei sono le squadre che lotteranno per la promozione e quali sono i vostri obiettivi?

DE MORAES: “In un girone  così equilibrato è difficile azzardare, ma penso che il Fuorigrotta e il Sandro Abate siano le squadre che nella carta hanno qualcosa in più. I nostri obiettivi sono quelli di ben figurare e arrivare più in alto possibile nella classifica.”

ESCLUSIVA FUTSALPLAYERS – Le prime parole di mister DE MORAES, nuovo allenatore del BERNALDA C5

La società del presidente Plati ha deciso di affidarsi al 39enne ex Lecco, reduce da due stagioni in bluceleste Mister Claudio Sadi De Moraes,  allenatore di primo livello il quale si occuperà della prima Squadra e di tutto il settore giovanile.

Con il Lecco C5, la Coppa Lombardia, la Coppa Italia e il campionato di C1 ottenendo una storica promozione in Serie B, nel 2016/17 sempre con il Lecco C5 ottiene una tranquilla salvezza con una rosa di atleti giovanissimi!

Abbiamo intervistato il nuovo allenatore del BERNALDA C5

Buongiorno mister…..quali sono i fattori che hanno determinato la scelta di accettare la proposta del Bernalda?

DE MORAES:“Buongiorno! La scelta della ASD Bernalda è stata semplice da fare dopo i primi contatti con il presidente Alfredo Plati che mi ha fatto conoscere la realtà della società, è una società giovani, ma già con un bagaglio importante, hanno voglia di crescere e migliorarsi, esattamente come me. “

 Dopo aver portato il Lecco nel grande calcio a 5 nazionale quali sono adesso i traguardi da perseguire in questa nuova avventura?

DE MORAES:“Allora penso che il primo obiettivo è cercare di migliorare i traguardi ottenuti nella passata stagione, so che i gironi della regione sud, agonisticamente sono più tosti e difficile di giocare. “

In Lombardia ha lavorato molto con i giovani del posto…..quali sono i piani per completare la rosa con cui dovrà lavorare?

DE MORAES:“Anche a Bernalda cercheremo di lavorare con i giocatori giovani, ma sarà una squadra con il giusto Mix di gente esperta e giovani che vogliono emergere. “

 Vuole ringraziare qualcuno in particolare per l’avventura passata e per questa che sta per iniziare?

DE MORAES:” Prima ringrazio a tutti i giocatori che sono stati sotto la mia guida a Lecco in questi due anni, sono stati tutti fantastici hanno creduto nel lavoro e abbiamo avuto belle soddisfazioni. Poi ringrazio al presidente Plati per avermi cercato e dato la possibilità di iniziare questo nuovo percorso a Bernarda.”

CLAUDIO MORAES e IL LECCO non rinnovano

CLAUDIO DE MORAES (clicca qui per vedere la sua scheda)  in due anni ha raggiunto praticamente tutti gli obiettivi che gli erano stati chiesti. Vittoria del campionato di Serie C1 e della Coppa Italia Nazionale di categoria nella passata stagione. Comoda salvezza in questo campionato di Serie B, Final Eight di Coppa Italia Under 21 e quarti di finale dei playoff scudetto con l’Under 21.

Meglio di così, probabilmente, non si poteva fare. Eppure, dalla prossima stagione, il tecnico italo-brasiliano  non sarà più alla guida del Lecco Calcio a 5.

A comunicarlo è lo stesso club blu-celeste, attraverso un comunicato stampa diramato questa notte:

 

«Il Lecco calcio a 5 – si legge – saluta Mister Claudio De Moraes. La società della presidentessa Ionel comunica che mister De Moraes non sarà l’allenatore bluceleste nella prossima stagione sportiva. Divergenze programmatiche e di sviluppo non hanno permesso il rinnovo contrattuale. Il programma societario orientato sull’investire ancora sul potenziamento del settore giovanile, sulla crescita dei propri giovani, (seppur con la ferma intenzione di elevare in maniera importante la competitività della squadra) e sulla creazione di una propria struttura sportiva, non collimava con la volontà di mister De Moraes di rimettersi in gioco in una società che voglia invece puntare a vincere nell’immediato. Ringraziamo mister De Moraes per la grande professionalità e competenza dimostrate in questi due anni ricchi, grazie anche alla sua opera, di successi e grandi soddisfazioni sportive. Buona fortuna Claudio!».

Dunque dopo 2 anni e tante soddisfazioni, CLAUDIO DE MORAES non sarà  il tecnico per la prossima stagione della Società Lecco calcio a 5.

Queste le parole del mister: “Dopo 2 anni, più di 150 panchine tra prima squadra, Under 21 e Femminile, non farò più parte dello staff tecnico per la prossima stagione della Società Lecco calcio a 5. Per incomprensioni de idee e di obiettivi abbiamo preferito separarci. Auguro che il Lecco calcio a 5 possa e riesca realizzare tutti i propri obiettivi. Prima di finire vorrei ringraziare in speciale il direttore Generale Marcello Maruccia , la presidentessa Ionel e il Vice presidente Ercole Rusconi che mi hanno dato la opportunità di stare a Lecco per questi 2 anni indimenticabili. Grazie”

U 21 NAZIONALE – PANICCIA MEGLIO DI LUIS ENRIQUE, REMUNTADA REGALBUTO. AGLI OTTAVI ANCHE NAPOLI, PESCARA, CISTERNINO, ORTE, KAOS, PESAROFANO E IL LECCO DI DE MORAES. OGGI GLI ULTIMI QUATTRO INCONTRI

In attesa delle ultime quattro gare che si giocheranno stasera, tutte con il risultato ancora in bilico, ieri sera hanno passato il turno le prime dodici squadre che giocheranno gli ottavi. Un Poker di Stringari strappa il pass per il PesaroFano. Lorenzo, Gabriel, Di Guida e Leo con un goal a testa superano l’Imolese e regalano al Kaos il passaggio del turno. Passa il turno anche l’Orte di Emanuele Di Vittorio con le reti di Lepadatu, Rossi , Lucas Santos e Marcio Ganho JR. Il Cataforio supera il Bernalda forte del risultato pesante dell’Andata. Pari tra Asti e L’84, passa la squadra di Patanè. De Moraes e il suo Lecco superano il San Biagio Monza e anche loro approdano agli ottavi. Il derby abruzzese va al Pescara. Perde il Verona ma un tiro libero e un goal con il portiere di movimento nei supplementari permette ai gialloblu di passare il turno. Il Napoli Lollo Caffè regola il Marigliano e va agli ottavi, stessa sorte per il Futsal Bisceglie che ha la meglio contro il Fuorigrotta. Vittoria e passaggio del turno per il Cisternino, a rete con le doppiette di Ricci, Semeraro e Zingrino e la singola Palmisano, Continua a scrivere la storia il Regalbuto di Paniccia con la remuntada contro l’Augusta, poker di Gabriele Capuano.

Italservice Pesarofano
6 – 2
Corinaldo
Imolese
2 – 4
Kaos Futsal
Olimpus Roma
2 – 4
B&A Sport Orte
Rasulo Edilizia Bernalda
6 – 7
Cataforio
Asti
3 – 3
L 84
Lecco
7 – 6
San Biagio Monza
Vicenza
6 – 5
Verona
Pescara
3 – 2
Montesilvano
Lollo Caffè Napoli
6 – 2
Futsal Marigliano
Futsal Bisceglie
5 – 4
Futsal Fuorigrotta
Real Five Carovigno  2 – 7  Block Stem Cisternino
Lubrisol Regalbuto
7 – 2
Augusta
Cus Pisa
da giocare / andata 0 – 2
CS Gisinti Pistoia
Città di Sestu
da giocare / andata 2 – 2
Cagliari 2000
Todis Lido di Ostia
da giocare / andata  2 – 4
Cioli Cogianco
Fenice Veneziamestre
da giocare / andata 3 – 5 
Villorba

Vittoria di rigore per il LECCO di DE MORAES

Passaggio del turno per il LECCO di mister DE MORAES, che ai calci di rigore ha la meglio sulla compagine pugliese del BLOCK STEM CISTERNINO.
Eppure il Cisternino inizia alla grande il terzo match della giornata. Si porta in vantaggio con Dener e poi ci vuole un grande Martin Gonzalez per limitare il passivo.
Il primo tempo finisce 1-0 e all ’inizio della ripresa Dener si ripete, firmando il colpo del 2-0 che poteva tagliare le gambe alla squadra lombarda che invece inizia a reagire e accorcia le distanze su tiro libero di Pirolli.
Lo stesso Pirolli trasforma un altro tiro libero e fa 2-2 a tre minuti dal termine.
Nel finale la squadra pugliese colpisce anche un palo ma si va ai tiri di rigore dove è lo stesso Dener che è stato il migliore in campo, a sbagliare il primo rigore che consente al Lecco di passare il turno.
La squadra di DE MORAES passa in semifinale dove incontrerà i padrini di casa del Pescara

Questo il tabellino della gara:
LECCO-BLOCK STEM CISTERNINO 5-4 d.t.r. (2-2 al 40′, 0-1 p.t.)
LECCO: Martin Gonzalez, Segovia, De Stefano, Tocco, Caglio, Sironi, Magni, Casati, Pirolli, Iacobuzio, Guadagnino. All. De Moraes

BLOCK STEM CISTERNINO: Lupinella, Lisi, Dener, Ricci, Baron, Semeraro, De Michele, Zigrino, Palmisano, Silva Correia, Cardone, Sicilia. All. Bruno

MARCATORI: 1’01” p.t. e 0’42” s.t. Dener (C), 12’30” s.t. t.l. Pirolli (L), 17’17” t.l. Pirolli (L)
SEQUENZA RIGORI: Dener (C) parato, Pirolli (L) gol, Baron (C) gol, Iacobuzio (L) gol, Ricci (C) gol, Caglio (L) gol