FEMMINILE – VILLA AURELIA JUVENIA Presentiamo un altro tris d’assi nelle mani di MR.DE LUCIA, ecco VOLPI, VITALE E RIPPA

Le abbiamo intervistate quasi in contemporanea e nessuna delle tre sapeva che avremmo intervistate le altre ma quando alla prima domanda, sulle motivazioni della scelta di essere una giocatrice del VILLA AURELIA JUVENIA tutte tre hanno detto per la grande amicizia che le lega abbiamo capito quale asso nella manica potesse avere Mister De Lucia, che non solo potrà contare su tre valide giocatrici ma soprattutto sui valori dell’amicizia e del dare tutto in campo per se e per le compagne….soprattutto per le amiche, che spesso è il valore aggiunto e il segreto per rendere forte un gruppo.

Eccole le tre giocatrici e amiche che vestiranno la maglia del VILLA AURELIA JUVENIA:

MARIANNA RIPPA, ruolo ultimo o laterale classe 1986

SELVAGGIA VITALE classe 1990, ruolo universale anche se le sue caratteristiche migliori le esprime da pivot .

DOMITILLA VOLPI classe 1996, che ha sempre giocato laterale, o a sinistra o a destra, ma personalmente preferisce a sinistra.

Buongiorno ragazze. Quali sono i motivi che vi hanno coinvolto e fatto accettare questa avventura?

RIPPA: “Il fatto di voler riabbracciare compagne come Volpi e Vitale. “

VITALE: ” I motivi principali che mi hanno spinto a scegliere questa maglia sono stati il mio ex mister ed ora attuale dirigente e le mie compagne Rippa e Volpi, con loro ho condiviso dei bei momenti l’anno giocato nella Virtus fenice. Diciamo quindi che questa scelta è stata fatta con il cuore e per amicizia.”

VOLPI: ” Sono sincera, sono stata indecisa fino all’ultimo su ciò che potessi fare io quest’anno per via dell’infortunio al ginocchio, non avevo molto stimoli, così un giorno il mio ex mister Valerio Casciotti mi ha proposto e mi ha parlato del progetto che aveva in mente la squadra, mi ha incuriosito molto e ho deciso di vedere con i miei stessi occhi di cosa si trattasse. Così durante l’estate, nei vari incontri che si fanno di routine, ho avuto modo di conoscere Mister e giocatrici e a pelle mi hanno subito fatto una bellissima impressione. Ho fatto anche una scelta di cuore, perchè con me in questa avventura ci sono due mie amiche Selvaggia Vitale e Marianna Rippa, con cui ho condiviso delle bellissime esperienze passate e vorrei averne altrettante. “

 

Ci potete riassumere in poche righe quali sono state le vostre esperienze passate…..e quali  le più importanti?

RIPPA: “Mi sono fatta le ossa alla Time sport Roma per poi arrivare alla Virtus fenice e vincere il campionato di C con giocatrici di spessore come Zeppoloni, Vitale e Vespa e così sono arrivata a fare la serie A. L’ultima esperienza importante è stata l’anno scorso con il CCCP dove ho conosciuto uno dei più grandi mister, Maurizio Silvi insieme al suo staff che mi hanno  incoraggiato ad avere più consapevolezza e fiducia in me stessa e dato un senso di responsabilità maggiore in campo. “

VITALE: ” Tra le numerose esperienze ricordo una in particolare quella con l’aquedotto ( l’attuale Lazio) ,allenata dal grande mister Marco Shindler, il quale ricordo sempre con affetto; è stato l’unico ad insegnarmi qualcosa. Quell’anno ho vinto la coppa Lazio , il campionato di serie C con zero sconfitte e il capocannoniere del girone, tutto questo dopo un’esperienza deludente la stagione precedente con la Virtus Ciampino dove non ho mai avuto spazio e non ho mai potuto dimostrare nulla .. Ed un’altra importante per me è stata l’esperienza con la Virtus fenice dove oltre a vincere il campionato di serie C, ho coltivato importanti amicizie che porto tutt’ora con me ..”

VOLPI: “Ho iniziato a giocare a calcetto a 17 anni, ho sempre avuto una fortissima passione per il calcio, così un giorno un caro amico di mio padre mi portò alla Fenice, con cui ho passato 4 anni della mia carriera calcistica, bellissima e intensa. Con la Virtus ho vinto da subito il campionato di serie D, successivamente salite in C abbiamo vinto anche quello, credo sia stato l’anno più bello a livello di soddisfazione anche personale, visto che con me avevo giocatrici di livello come Paola Zeppoloni, e la stessa Selvaggia Vitale(dicono che sia forte ma non ci credo molto neanche io ahaha, scherzo!!!) . Poi gli ultimi due anni sempre con la Fenice in serie A sono stati un po più complicati, ma allo stesso tempo sempre molto intensi. Cerco sempre di tratte da ogni esperienza se pur negativa, qualcosa di positivo.”

 

Vi trovate  di fronte un mister molto giovane ma tanto preparato…..conoscete De Lucia e credete possa essere un valore aggiunto alla vostra squadra?

RIPPA: ” Non conoscevo Paolo De Lucia ma me ne aveva parlato bene il mio mister della Virtus Fenice , Valerio Casciotti, che ho ritrovato nello staff del Villa Aurelia Juvenia. Infatti sto scoprendo giorno dopo giorno mister Paolo ed ha conoscenze di gioco che per me sono novità molto stimolanti! “

VITALE: “Ho conosciuto mister Paolo De Lucia quest’anno ed a primo impatto mi ha fatto una bella impressione , sembra un ragazzo molto preparato e molto disponibile quindi io sono decisamente ottimista e credo possa dare quel qualcosa in più. Anche se il mister più giovane Per me è stato Casciotti Valerio con il quale ho raggiunto la serie A, quindi sono abituata ad essere allenata da miei coetanei ahahaha. “

VOLPI: ” Il Mister De Lucia l’ho conosciuto quest’anno. Mi sta seguendo dal 21 Agosto ogni giorno, ancor prima che le ragazze iniziassero la preparazione. Ci alleniamo insieme in palestra, e anche con l’aiuto di Valerio Casciotti, stiamo affrontando un programma di recupero post intervento. Sto apprezzando molto quello sta facendo per me, è una persona molto disponibile e preparata, me ne sono accorta anche dal modo in cui lavora in campo per quello che ho potuto vedere fin ora. “

 

Quali sono i vostri  obiettivi stagionali personali e quelli della vostra squadra?

RIPPA: ” L’obiettivo coincide ed è fare il meglio possibile”

VITALE: “I miei obiettivi come penso quella della squadra sono di andare in serie A e di vincere la coppa .. Spero che con il mio contributo , anche se non in modo costante per motivi lavorativi , si possa puntare in alto perché è una bella squadra e molto competitiva . Vorrei fare un gran in bocca al lupo alle mie compagne di squadra e al mister.”

VOLPI: “Il mio obiettivo primario è di riprendermi del tutto, terminare il recupero e cercare di star bene fisicamente, per contribuire poi anche agli obiettivi della squadra. Spero di tornare il più presto possibile in campo, ma ormai manca poco, anche perchè sono stanca di aspettare.
Poi per quanto riguarda gli obiettivi stagionali ho grandi aspettative, così come credo tutte le mie compagne, siamo un’ottima squadra e spero che riusciremo a toglierci qualche bella soddisfazione.
La massima aspirazione sarebbe vincere sia campionato che coppa. “

Intervista a FABRIZIO D’ALESSANDRO D.S. del nuovo Villa Aurelia Juvenia Femminile

Buongiorno a Fabrizio D’Alessandro Direttore Sportivo e tuttofare della neonata squadra femminile del Villa Aurelia Juvenia…..da dove parte questo nuovo progetto e a chi vanno i meriti per la nascita di questa nuova avventura?

D’ALESSANDRO: ”  Il progetto Villa Aurelia Juvenia femminile nasce da un’idea di Andrea Giuliani di portare questa categoria all’interno di una società già ben avviata ed affidabile come quella dello Juvenia Sporting Club. Per la costruzione dello staff si è affidato completamente a Paolo De Lucia, che sarà anche il mister della squadra.”

La guida tecnica della squadra sarà affidata a Paolo De Lucia, giovane allenatore ma con alle spalle già esperienze importanti, anche se alla prima nel femminile. Ha avuto modo di confrontarsi col mister e ragionare sulle idee da sviluppare?

D’ALESSANDRO: ” Ovviamente si. Paolo cercava una figura da inserire nel suo staff che avesse la giusta esperienza nel femminile. Nel mio passato recente ho avuto la fortuna di ricoprire ruoli differenti in tutte le categorie del femminile, dall’Under 21 fino alla Serie A. Il suo entusiasmo mi ha colpito subito, mi ha ricordato molto il mio, quando iniziai nel 2010, così non ci è voluto tanto per convincermi ad accettare di far parte di questo progetto. “

Quale sarà più specificamente il suo ruolo?

D’ALESSANDRO: ” Credo che definire il mio ruolo sia un po’ riduttivo ma in linea di massima ricoprirò la carica di Direttore Sportivo. In realtà mi piace soprattutto essere concreto, quindi metterò a disposizione del mister e della società tutta la mia esperienza e le mie conoscenze. Se poi si tratterà di lavoro sul campo o fuori dal campo sarà indifferente per me.”

Sappiamo che il gruppo che avete formato sarà giovane ma allo stesso tempo competitiva per affrontare un campionato importante, la rosa è ancora in fase di allestimento o avete già chiuso la lista?

E se no, in che ruolo e che caratteristiche hanno le ragazze che state ancora cercando?

D’ALESSANDRO: ” Più che altro abbiamo cercato di formare un gruppo vincente, che abbia voglia di imparare e crescere tanto, che abbia come obiettivo quello di arrivare sempre più in alto. Non è stato facile considerando che siamo partiti da zero e con poche settimane di tempo a disposizione ma penso che siamo riusciti lo stesso a formare una rosa valida e competitiva per la stagione alle porte. Naturalmente, da qui in avanti, se si presenterà l’occasione di poterla ulteriormente rinforzare lo faremo.”

Quali sono gli obiettivi per questa nuova stagione?

D’ALESSANDRO: ” Un tempo ad inizio stagione ci piaceva fare grandi proclami di successi e vittorie, che puntualmente ottenevamo a fine anno. La verità è che ora preferisco vedere una squadra che lavora tanto e fa parlare bene di se per la qualità del gioco che esprime in campo, al di là del risultato. In ogni caso vincere è la caratteristica del nostro DNA.”

PAOLO DE LUCIA alla guida del VILLA AURELIA JUVENIA: le prime parole del mister

Buongiorno Paolo,

cominciamo parlando di questa nuova avventura. Dalla prossima stagione guiderai il VILLA AURELIA JUVENIA Femminile che parteciperà al campionato di serie C.

Dall’ultima chiacchierata fatta, traspariva in modo evidente la tua voglia di calcio piuttosto che di calcio a 5, poi è arrivata questa opportunità che hai preso al volo.

  • Qual è la cosa che più ti ha stimolato per accettarla guida tecnica di questa nuova realtà

“Sono stato stimolato da un grande progetto, il mettermi in gioco in una società e in una squadra importante dove non si comincia tanto per partecipare, ma dove cercheremo di essere protagonisti da subito”

 

  • Per te sarà la prima volta alla guida di una prima squadra dopo qualche esperienza da allenatore di settore giovanile?

“Anche se per me è la prima volta da mister ho collaborato in passato con ottimi e bravi allenatori, ho allenato settore giovanile professionisti (settore giovanile SS LAZIO CALCIO) e non , ma non mi spaventa affatto questa avventura, anzi non vedo l’ora di cominciare e di dimostrare.”

  • Quali saranno le cose che pretenderai subito dalle tue giocatrici?

“serietà, impegno e attaccamento alla maglia. Per me sono le 3 regole per poter fare un cammino lungo e difficile, affrontandolo comunque sempre con il sorriso che è la base del nostro gruppo!”

  • In sede di calcio mercato quali sono gli obiettivi principali che cercate?

“stiamo cercando giocatrici che oltre ad essere forti al livello tecnico lo siano anche a livello umano, l’ anno è lungo e il gruppo è quello che farà la differenza.”

  • Voci di calcio mercato dicono che comunque state contattando giocatrici di primo livello e questo la dice lunga sulla voglia che avete di primeggiare da subito. Quale sarò l’obiettivo stagionale?

“si stiamo cercando di allestire una rosa il più competitiva possibile , come ho già detto non vogliamo partecipare solamente, non è il mio modo di essere e non è nemmeno  il pensiero della società.”

  • Ad avvalorare tutte le vostre ambizioni c’è da sottolineare anche la presenza di un main sponsor di caratura mondiale, sarà garanzia di successo e soprattutto di un progetto serio e duraturo nel tempo?

“possiamo dire, che il nostro main sponsor sarà una grande casa automobilistica, che sveleremo al momento opportuno , tutto ciò sta a dimostrare l’ importanza del nostro progetto .”

 

Parlando più nello specifico di Paolo De Lucia, ti facciamo gli auguri per l’ultimo successo ottenuto, la laurea specialistica in management dello sport con il voto di 107.

Questa si aggiunge alla laurea in scienze motorie, al master in manager sportivo e all’abilitazione di Allenatore UEFA B CALCIO.

  • Parliamo di una vasta conoscenza in ambito sportivo che quasi nessuno (o pochissimi) a questo livello può Possiamo dire che da questo punto di vista il VILLA AURELIA JUVENIA ha scelto il massimo?

“Se la società ha scelto il meglio o il peggio sarà solo il tempo a dircelo, posso solo dire che tutto ciò che ho appreso nella mia carriera lo metterò a disposizione della squadra.”

  • Cosa chiederà alla sua squadra da un punto di vista tecnico –tattico mister De Lucia?

“Mi piacerebbe trasmettere il migliore entusiasmo e la mia tenacia a tutte le mie giocatrici e tener testa a compagini già collaudate ed allestite per la promozione. Chiederò tanta dedizione al lavoro, mi piace curare ogni minimo dettaglio, ero maniacale in campo e lo sarò da mister.

Mi piacerebbe dire la nostra in campionato senza peccare di alcuna presunzione. Le mie giocatrici saranno seguite tutte alle stesso modo da sentirsi tutte titolari.”

  • Ci può anticipare qualche nome su chi farà parte del suo staff tecnico in questa nuova avventura?

“Con la società stiamo allestendo uno staff di primo livello, prossimamente sveleremo il nostro preparatore dei portieri, ma possiamo intanto dire che abbiamo trovato un accordo con due dirigenti di qualità eccezionali e di altissimo livello, che nel campionato femminile è il massimo che si può avere, sto parlando di Valerio Casciotti e Fabrizio D’ Alessandro..”

 

Lo scorso anno per te una grande stagione in serie C1 e nel tuo passato hai anche giocato a livello nazionale.

  • C’è la possibilità che tu possa tornare al calcio giocato oppure ormai il tuo destino è quello di allenare?

“Ad oggi è questo ciò che mi piace e che voglio fare, quindi  i miei scarpini , al momento , si riposano, poi mai dire mai nella vita.”

 

Ti facciamo un grosso in bocca al lupo e, visto che sarai con Futsalplayers anche per la prossima stagione, avremmo modo di seguirti passo per passo e sentirci presto

SERIE C1 GIRONE A – Il punto sul Girone

Cadono le Big, che grandi potrebbero non essere più. Si torna a giocare dopo le festività e non mancano i risultati a sorpresa.Risultati che potrebbero spianare la strada all’ Atletico New Team di Romagnoli, che nel posticipo di dopodomani è però ospite della squadra più in forma del momento, la Fortitudo Futsal Pomezia di Esposito. Continua a perdere terreno l’ Italpol, arrivata alla sua quarta sconfitta stagionale. I rumors che vogliono la Presidenza impegnata in trattative per entrare nel mondo del calcio ad 11 potrebbero “indebolire” un ambiente che ha fatto sempre della sua forza ed organizzazione un fiore all’ occhiello. A vincere contro la società delle guardie giurate è l’ Atletico Fiumicino di Consalvo  grazie ad un Poker dell’ ex Albani, e alle reti di Pignotta, Imperato e Bonanno. Per l’ Italpol non basta la doppietta di Fratini e le reti di Luongo e di Federico Armellini. Perde rovinosamente anche la Nordovest di Giacomo Rossi, schiacciata da un Carbognano che continua a scalare posizioni in classifica giunto alla terza vittoria nelle ultime quattro gare. Da segnalare 6 reti di Valerio Carosi e 4 di Martinozzi. Attenzione al Santa Marinella, partito un po in sordina il Team di Vincenzo di Gabriele ha battuto nell ultimo mese, Italpol, Nordovest, Atletico New Team e ora il Villa Aurelia, trascinata da Iglesias, Perrotta e Piovesan. Si candida seriamente a tornare nelle primissime posizioni di classifica. Pareggio tra Anguillara e Juvenia. La squadra di Zannino deve abbandonare l’ idea dei tre punti grazie alla spina nel fianco di nome Giulio Aschi, che con una tripletta tiene a galla la propria squadra. Per lo Juvenia da segnalare la doppietta del neo acquisto Paolo De Lucia. Infine vittoria importante per la squadra di Volpi, che grazie alla doppietta di Briotti e le reti di Semprini, Altomare e Tiano batte e inguaia nella zona play out il Castel Fontana a cui nulla serve la doppietta di Eugenio Fimmanò.

 

Risultati 14°Giornata

CIVITAVECCHIA ARANOVA Rinviata
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA ATLETICO NEW TEAM Rinviata
ATLETICO FIUMICINO ITALPOL  7 – 4
CARBOGNANO UTD NORDOVEST 13 – 4 
VIRTUS FENICE REAL CASTEL FONTANA 6 – 5
VIRTUS ANGUILLARA SPORTING JUVENIA 5 – 5
TD SANTA MARINELLA VILLA AURELIA 5 – 0

Classifica 14° Giornata

Squadra Punti Gare
NORDOVEST 30 14
ATLETICO NEW TEAM 29 13
ITALPOL 28 14
TD SANTA MARINELLA 27 14
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 24 13
VILLA AURELIA 21 13
CARBOGNANO UTD 19 14
ARANOVA 19 12
ATLETICO FIUMICINO 19 13
SPORTING JUVENIA 19 14
REAL CASTEL FONTANA 13 14
VIRTUS FENICE 12 14
VIRTUS ANGUILLARA 10 14
CIVITAVECCHIA 3 12