Il Comitato Regionale scioglie la riserva E’ PAOLO FORTE IL NUOVO CT DELL’U19 “Corono una carriera vissuta con i giovani e per i giovani!”

Si parte! Nell’incontro di oggi al Comitato Regionale Lazio, il Presidente Melchiorre Zarelli ha ufficializzato i vertici delle Rappresentative Regionali di Calcio a Cinque che difenderanno i colori regionali al prossimo Torneo delle Regioni che si disputerà a fine Aprile in Basilicata, come omaggio a Matera, designata per il 2019 come Capitale Europea della Cultura.

 

di

Marco Giustinelli

Comunicazione Calcio a Cinque  CR Lazio

Zarelli si affida alla trentacinquennale esperienza di Fausto Tallarico come coordinatore delle quattro rappresentative regionali.

“Ringrazio per la fiducia il presidente – esordisce Tallarico – che mi ha affidato questo incarico così delicato, ma anche altrettanto stimolante. Mi metterò immediatamente a disposizione del gruppo per creare quell’armonia e quello spirito di collaborazione che è alla base di ogni successo. Sarò il punto di unione tra il campo e la dirigenza del Comitato Regionale e cercherò di raccogliere tutte le istanze che vengono dai tecnici, per permettere a tutti di lavorare al meglio, rispettando le indicazioni ricevute dal Presidente Zarelli.”

Volti nuovi anche per la ex Juniores, campione d’Italia in carica. Panchina affidata anche qui ad un nome di comprovata esperienza. Paolo Forte corona una carriera di primissimo piano assumendo l’incarico di selezionatore dell’Under 19. Conosciuto a livello nazionale per la sua vocazione nella valorizzazione dei giovani, Forte ha allenato in Serie A con la Lazio Calcio a 5, in A2 a Colleferro e, sempre a Colleferro, ha conquistato la Serie B in sole tre stagioni, partendo dalla D provinciale con una squadra formata quasi interamente da ragazzi cresciuti nel vivaio della Società lepina.

“Sono emozionato e orgoglioso di aver ricevuto questo prestigioso incarico – dice Forte – che mi consente di mettere a disposizione dei giovani del Lazio l’esperienza maturata sui campi di calcio a cinque di tutta la regione. Chiederò alle società e ai colleghi allenatori di collaborare con me, valorizzando quei calciatori che per qualità tecniche e morali meritano di indossare la maglia della rappresentativa regionale.”

Confermato Ciro Sannino alla guida degli Under 15, il Campione d’Italia uscente e neo Commissario Tecnico della Nazionale Norvegese, Silvio Crisari per l’Under 17 e Tiziana Biondi per la selezione femminile, semifinalista nelle ultime due edizioni del TDR.

Nel corso della riunione, Zarelli, oltre a confermare i principi di correttezza, educazione e fair play che debbono caratterizzare i componenti di squadre e staff tecnici, ha posto l’accento sui punti di miglioramento nella gestione delle rappresentative regionali e ha indicato ai presenti le linee guida da rispettare per dare visibilità nel migliore dei modi a tutto il movimento del calcio a 5 regionale.

L’incontro si è concluso con gli auguri di prammatica, in attesa di lasciare, tra qualche settimana, la parola al campo.

Nei prossimi giorni verranno ufficializzate anche le restanti figure degli staff delle singole rappresentative.

I CAMPIONI DI SILVIO CRISARI TENTANO IL BIS – ECCO I SUOI CONVOCATI AL TDR

La riserva è sciolta. Silvio Crisari ha ufficializzato la lista dei dodici atleti che rappresenteranno il Lazio al  Torneo delle Regioni che scatterà in Umbria tra una settimana e che dovranno difendere il titolo di Campioni d’italiaALLIEVI conquistato nel 2017 in Puglia.

 

Mister Crisari, si parte quindi, per difendere il tricolore?

“E’ scontato ripeterlo, ma vincere è difficile e ripetersi lo è ancora di più. Partiamo da Campioni d’Italia, con la consapevolezza che siamo la squadra da battere, ma anche con la stessa consapevolezza che ce la metteremo davvero tutta per non deludere le aspettative che tutto il movimento del Calcio a cinque del Lazio nutre su di noi.”

Il calendario della fase a gironi vi vede impegnati, nell’ordine, contro Marche, Campania e Toscana.

“Un girone non semplice, con la Campania che sarà certamente il nostro principale antagonista nella lotta per il primo posto, ma anche con le Marche, da sempre un avversario ostico da prendere con le molle. Poi, dopo la fase eliminatoria, ci aspettano altre tre gare che saranno, sicuramente, tre finali,  dove incroceremo i destini con le corazzate di Veneto, Piemonte, Sicilia. Squadre forti tecnicamente, ottimamente attrezzate e con tanta fame di vincere. Sarà sicuramente un bel torneo che affronteremo con un bel gruppo.”

Un gruppo che parte con la speranza di rivivere il sogno dello scorso anno.

“Un gruppo forte, ben assortito, in grado di fare bene. Sia dentro che fuori del campo. Quello che ci ripete sempre il Presidente Zarelli è che il primo obiettivo da centrare è quello di vincere il campionato del Fair Play, dell’educazione e della correttezza. Poi vengono i risultati agonistici. E credo che la prima persona da non deludere è proprio il Presidente che ha voluto confermare la sua stima in questo staff e in questo progetto sportivo. E’ il nostro primo tifoso ed è nostro dovere dimostrare che la sua fiducia è ottimamente riposta”.

Hai qualche messaggio particolare da inviare?

“Si, a quei ragazzi che non mi hanno fatto dormire nelle ultime notti. Avrei voluto averli tutti con noi, ma, ovviamente è impossibile. La qualità di questo gruppo è altissima e la scelta deve basarsi esclusivamente sui ruoli dei giocatori e sulle esigenze tecnico tattiche del gruppo. Un grazie va, quindi a tutti quegli atleti che hanno percorso con noi la strada che ci sta conducendo in Umbria, da Baiocco e Scarabotti a Giorgi, Da Peroni a Ciciotti e Ditata a Rodriguez. Gli ultimi due, quelli sempre più difficili da tagliare, sono stati Mugnaini e Bielusov, ai quali mi sento di inviare un particolare ringraziamento e un in bocca al lupo per il brillante futuro sportivo che certamente li aspetta.”

ECCO I CONVOCATI

  • Valerio Bernardini e Gianluca Ferretti (Futsal Lazio Academy)
  • Emiliano Venuti e Matteo Bellucci (Brillante Torrino Futsal)
  • Valerio Giulii Capponi (SS Lazio)
  • Filippo Acchioni e Filippo Quagliarini (Cioli Ariccia Valmontone)
  • Roberto Zaccardi e Federico Palmegiani (Virtus Aniene 3Z)
  • Felipe Donadoni e Lucas Ancelotti (Virtus Romanina)
  • Simone Achilli (Olimpus)

Dal sito www.lazio.lnd.it

Torneo Delle Regioni LAZIO ALLIEVI – Le parole di Crisari a quindici giorni dal via

Direttamente dalla sua pagina Facebook, l’allenatore della Rappresentativa Lazio Allievi lancia un messaggio al suo gruppo. Scoprendo qualche carta sui sicuri convocati e su qualche dubbio che ancora non ha sciolto. Una cosa è certa…..trapela dalle parole del mister la convinzione di avere un gruppo forte, tra cui 6 campioni d’Italia 2017, che partirà con un unico obiettivo. Confermarsi Campioni.

Ecco le sue parole.

 

Tutto pronto per il TDR Calcio a 5 – 2018

Quest’anno si svolgerà in Umbria, dal 21 al 28 aprile, c’e’ da difendere il titolo di Campioni d’Italia, e di Campioni d’Italia ne partiranno ben SEI su DODICI.
Ognuno di loro ha STRAMERITATO la riconferma, disputando una stagione di altissimo livello, sul piano caratteriale e sportivo:
Gianluca Ferretti Valerio Bernardini Federico Palmegiani Simone Achilli Matteo Bellucci e menzione speciale per Filippo Quagliarini, che affronta un brutto infortunio con un approccio pazzesco, dimostrando che “Volere è Potere”.
A questi SEI Campioni si aggiungeranno due portieri e QUATTRO giocatori di movimento, a disposizione sei maglie per nove uomini.
Sono sincero, sarei partito molto volentieri in 15, questo perchè sei gare in sette giorni non è semplice disputarle in 12, ma queste sono le regole del gioco e dovremo adattarci.
Tra Playoff di Club e ultimi raduni manca davvero poco, il tempo di assestare gli ultimi dettagli ed il pullman del Comitato regionale Lazio sarà a Via Tiburtina, pronto con i motori accesi.
Salire quel gradino è sempre una grande emozione, tentare la grande impresa un onore, vincere un dovere.
Mi dispiace sempre per le regole del gioco non avere di fianco Maurizio Anzini, ma sono certo sarà comunque li vicino a noi a tifare e supportare quella che anche per lui è una sua famiglia.
Emiliano Venuti Jacopo Mugnaini Francesco Baiocco Vladimir Bielousov Valerio Giulii Capponi Roberto Zaccardi e Felipe Donadoni Lucas Ancelotti Filippo Acchioni non immaginate per noi quanto sia difficile a questo punto dover dire a tre di voi: purtroppo non partirai, ma ricordate, siete comunque dei diamanti ed avete un futuro roseo di fronte a voi.
Ai Dodici “fortunati” dico solo questo: state per vivere un sogno, comunque vada resterà indelebile nel vostro cuore per tutta la vita, onorate la maglia che indosserete.

Silvio Crisari

TORNEO DELLE REGIONI: tutti i verdetti

Si è conclusa una splendida edizione del Torneo delle regioni.

In Puglia la fa da padrone il VENETO che si aggiudica due trofei (Giovanissimi e Femminile) e arriva in finale nella categoria Allievi dove trionfa il LAZIO.

Storica vittoria nella categoria Juniores per la CALABRIA.

GIOVANISSIMI  – I campioni in carica del Lazio consegnano il trofeo nelle mani del Veneto al termine di una sfida appassionante decisa al termine dei tiri di rigore.

Finisce 7 a 6 per la squadra di mister Quaranta. la traversa colpita da Filippo Acchioni.

Il match si era concluso con il punteggio di 4 a 4 ed è stata decisiva . la traversa colpita da Filippo Acchioni durante i calci di rigore.

Nel primo tempo dei regolamentari l’equlibrio viene interrotto al 6’ minuto da Quagraine lesto a sfruttare un rinvio errato del numero uno laziale. Il vantaggio veneto dura però meno di un minuto perchè  Giulii Capponi pareggia i conti grazie ad un pallonetto.

La squadra di mister Calabria ribalta il risultato grazie al 2-1 di Follo.

Veemente è la reazione dei veneti che si riorganizzano e pareggiano prima con Simone De Poli ed all’ultimo secondo trovano anche il gol del 3 a 2 ancora con Desmond Quadraine.

Il secondo tempo ripresa comincia come si era chiusa la prima frazione. Ancora il Veneto in goal a seguito di un rinvio ancora sfortunato di Sermoneta e Bandiera fa 4-2.

I ragazzi di Calabria sbandano per qualche minuto ma accorciano su punizione di Jacopo Giubilei. Ancora il Lazio si divora il pari al 9’ con Di Tata, che manda di poco al lato dopo essersi ben liberato al tiro, e con Iacobucci a due dal termine. Il finale è un assedio del Lazio ma il Veneto si oppone con tutti gli effettivi fino a 19 secondi dal termine quando Alberto Messina fa esplodere i tifosi laziali trovando il goal del 4-4.

Nell’extra time c’è da registrare l’intervento del  portiere Vento nel secondo tempo che salva su conclusione di Di Tata, il quale si ripete allo scadere anticipando di un soffio Giulii Capponi mandando tutti ai tiri di rigore. I primi tre tiri dal dischetto non bastano a decretare la squadra vincente e a consegnare la Coppa nelle mani del Veneto ci vorrà la rete finale di Massarotto.

Questo il tabellino finale:

Veneto – Lazio 7-6 d.c.r (4-4)

Veneto: Vento, Portaluri, Colledan, De Poli, Patrizio M, Patrizio S, Quagraine, Mion, Massarotto, Bandiera, Hadzibarjric, Scapolo. All: Quaranta

Lazio: Sermoneta, Sagrati, Rosch, Di Tata, Acchioni, Farcomeni, Follo, Messina, Giulii, Iacobucci, Di Guida. All: Calabria

 

Reti: 6’ pt Quagraine (V), 7’ pt Giulii Capponi (L), 12’ pt Follo (L), 13’ pt De Poli (V), 15’ Quagraine (V); 2’ st Bandiera (V), 8’ st Giubilei (L), 15’ st Messina (L);

Tiri di rigore: Colledan (V) parato, Farcomeni (L) gol, Patrizio (V) gol, Di Tata (L) gol, Mion (V) gol, Giubilei (L) traversa; Massarotto (V) gol,  Acchioni (L) traversa.

 

ALLIEVI – Nella seconda finale in programma al Palaflorio di Bari è il Lazio ad alzare il trofeo laureandosi così Campione d’Italia per la categoria Allievi al cospetto del Veneto, squadra detentrice il titolo. La formazione guidata da mister Crisari si impone per 6 a 3 al termine di un match molto equilibrato. I vice campioni del 2016 partono forte e sfiorano già al 2’ con Simone Achilli.

Il gioco rapido delle due contendenti delizia gli spettatori ma il risultato resta inchiodato fino al 12’ quando il tiro da fuori di Marco Calzetta si insacca alle spalle di Fior. Un paio di minuti dopo arriva il raddoppio del Lazio arriva al 14’ con Bernardini che sigla in mischia su respinta corta della difesa veneta. Sulle ali del doppio vantaggio il Lazio cala il tris al 18’ con un tiro libero calciato di precisione da capitan Filipponi.  Il Veneto non si arrende e trova soddisfazione allo scadere con il gol di Milani. La ripresa comincia con un Veneto rivitalizzato che attacca a testa bassa: palo al 2’ di Pizarro e gran parata di Cantina sempre sul numero 11 veneto poco più tardi. La squadra laziale accusa leggermente il ritorno e al 6’ la rete di Coppe porta ilrisultatos ul 3-2 che riapre il match. Il Veneto sfiora a più riprese ma la squadra di Crisari sfrutta una fulminante ripartenza di Qualgiarini che manda Filipponi al gol del 4 a 2. Il Veneto tutto cuore accorcia ancora con Milani, al 16’, ma la rimonta viene spenta da Filipponi, alla tripletta personale. Il colpo di grazia arriva un minuto dopo con un eurogol di Achilli che brucia il portiere fuori dai pali. Non c’è più tempo per riaprire i giochi ed il Lazio può esultare.

Questo il tabellino:

Lazio – Veneto 6 – 3

Lazio: Cantina, Ferretti, Calzetta, Quagliarini, Filipponi, Bellucci, Peroni, Achilli, Pandolfi, Palmegiani, Bernardini, Eleuteri. All: Crisari.

Veneto: Fior, Scarparo, Milani, Duda, Cesari, Gumirato, D’Erme, Boulahjar, Gennarelli, Coppe, Pizarro, Forin. All: Zanella.

 

Reti: 12’ pt Calzetta (L), 14’ pt Bernardini (L), 18’ pt Filipponi (L), 19’ pt Milani (V); 6’ st Coppe (V), 14’ st Filipponi (L), 16’ st Milani (V), 17’ st Filipponi (L), 18’ st Achilli (L).

 

FEMMINILE – Veneto vittorioso anche nel torneo femminile. Protagoniste della partita sono state per la Toscana una super Giulia Teggi, e per il Veneto bomber Alessia Longato entrambi autrici di una tripletta.

A completare il successo per il Veneto ci hanno pensato in due momenti chiave anche Irene Gesiot ed Alessandra Polese. Grandissima gioia per la formazione di Marani che ha ribattuto colpo su colpo prima di spiccare il volo nei tempi supplementari con le due perle firmate Longato. I tempi regolamentari si erano chiusi con un rocambolesco 3 a 3 acciuffato per il rotto della cuffia dalla veneta Polese. La partita era stata viva e bella fin dalle battute iniziali con il vantaggio toscano di Teggi a cui rispondeva un minuto dopo Gesiot. Nella ripresa Veneto avanti con il primo gol della Longato ma ribaltone ad opera di una scatenata Teggi che prima pareggia i conti e poi firma il momentaneo vantaggio. A quel punto e con una giocatrice in più a causa del rosso alla Bertolin, per la Toscana sembra davvero fatta ma allo scadere arriva la doccia fredda: Alessandra Polese ribadisce in rete un tiro dopo aver colpito il palo a 40’’ dal fischio finale portando la finale all’extra time nel quale decolla la Longato che regala il successo alle venete

 

Questo il tabellino:

Veneto Toscana 5-3 d.t.s (3-3)

 

Veneto: Bertolini, Gesiot, Vannini, Andreasi, Pivato, Polese, Pillon, Scolaro, Longato, Piccinardi, Zanco, Soldan. All: Marani

Toscana: Giovannini, Migliorini, Nicita, Balleri, Tanzini, Bechini, Peruzzi, Pasos Sanchez, Fossi, Teggi, Lovari. All: Coccia

 

Reti: 15’ pt Teggi (T), 20’ pt Gesiot (V); 7’ st Longato (V), 8’ st Teggi (T), 13’ st Teggi (T), 19’st Polese (V). Et: 1’ pts Longato (V), 1’ sts Longato (V)

 

JUNIORES –  Il tricolore Juniores del Torneo delle Regioni Futsal si va a cucire sulle maglie della Calabria guidata da Francesco Mendicino. Storico tricolore Al Palaflorio di Bari con l’ affermazione della selezione del CR del Presidente Saverio Mirarchi, per la prima volta in finale e per la prima volta sul tetto d’Italia. A contendersi il trofeo c’erano infatti due squadre “inedite” come Emilia Romagna e  Calabria. La prima vantava una sola finale mentre per la squadra di Mendicino si trattava dell’esordio assoluto.

Una partita tenuta sempre in pugno dalla Calabria grazie alle formidabili giocate di Luca Frustace giocatore a tutto campo autore di una doppietta. Assolutamente decisivo anche Simone De Cario che “spacca” la difesa emiliano romagnola per tre volte allungando il vantaggio blindato da Pagliuso.

Sul fronte dell’Emilia Romagna di Massimiliano Castellani tanto cuore e generosità .

Le marcature portano i nomi di Garofalo , Denis Aruci ed Edgardo Ugon.

 

Emilia Romagna – Calabria 3 – 7

 

Emilia Romagna: Coppola, Toschi, Giunchi, Quaye, Benaroub, Ugon, Garofalo, Aruci, Sampaoli, Martella, Raiola, Caccavale. All: Castellani

Calabria: Lambrè, Cristaudo, Bianco, Martino, Nirta, Graziano, Pagliuso, Minnella, Frustace, Monterosso, De Cario, Caristo. All: Mendicino

 

Reti: 1’ pt Aruci (E.Rom), 5’ pt Frustace (C), 9’ pt Monterosso (C), 7’st e 9’st De Cario (C), 12’ st Garofalo (E. Rom), 14’ st De Cario (C), 17’ st Pagliuso (C), 19’ Frustace (C), 20’ st Ugon (E. Rom).

TORNEO DELLE REGIONI in Puglia – IL LAZIO ALLIEVI DI CRISARI a poco più di un mese dalla partenza CRISARI:” La prima con la Campania è già una Finale”

Continua settimanalmente il lavoro della Rappresentativa Laziale Categoria Allievi allenata da Silvio Crisari, che dal 25°Aprile al 1°Maggio sarà impegnata al  Torneo delle Regioni di calcio a 5 in Puglia. Il Lazio è stato sorteggiato contro Campania (che sarà la prima rivale) e le Marche.
Crisari e il suo staff ogni settimana stanno convocando ragazzi per fare sedute di allenamento o amichevoli. L ultimo raduno ha visto la squadra affrontare in amichevole ad Ariccia gli under 21 di Simone De Bella. Analizzando le convocazioni si evince come per buona parte il gruppo da portare in Puglia sia già stato scelto e “ballano” ancora due tre nomi. Un gruppo che può vantare sicuramente ragazzi importanti che nei loro rispettivi club giocano già molte gare con categorie superiori e che hanno dalla loro parte il fatto di aver avuto esperienze simili nei scorsi anni e tra le loro esperienze anche convocazioni nei Futsal Camp di Tarantino o addirittura convocazioni con la maglia della Nazionale under 17 come Achilli dell Olimpus, Ferretti  della Lazio Futsal Academy, Filipponi Dario della History Roma 3Z, che è l unico giocatore laziale ad avere già una gara internazionale alle spalle con la Nazionale Under 21, Zaccardi Roberto, altro 3Z,  che oltre ad essere stato convocato in Nazionale under 21 e vinto lo scorso anno il TDR categoria giovanissimi, ha nel suo bagaglio diverse vittorie regionali e finali  nazionali  nelle ultime tre stagioni. Il portiere Ciarrocchi della Lazio, anche lui convocato nel raduno della Nazionale under 21 a Cercola. Palmegiani  Federico, tra i giocatori più interessanti anche lui convocato da Tarantino in maglia azzurra. Ragazzi di cui non si può fare a meno se, come nel caso di quest anno, si parte per provare a diventare campioni d Italia. Altri nomi molto importanti per la categoria in odor di convocazione sono Calzetta e De Lillo della S.S.Lazio, Bellucci della Brillante Torrino, Quagliarini della Cogianco. A Mister Crisari e il suo secondo Maurizio Anzini non manca certo la possibilità di scegliere tra diversi ragazzi che stanno evidenziando il loro valore nella categoria e soprattutto nel campionato Juniores d Elite.
Abbiamo chiesto a Mister Crisari un paio di domande.
Buongiorno Mister, ad un mese circa dalla partenza per la Puglia, come sta procedendo il lavoro tuo e del tuo staff ?
SILVIO CRISARI: ”  Il lavoro procede benissimo, abbiamo scremato e finito il grosso del lavoro.Il risultato ad oggi sono 12 elementi ad oggi partenti, più due tre giocatori ancora in ballo che per caratteristiche complementari a qualche giocatore ci potrebbero risolvere qualche dubbio alla vigilia per coprire qualche ruolo in modo migliore. Lo staff sta lavorando con grande entusiasmo e sono felicissimo perché  tutti i componenti sono sempre presenti a tutti i raduni.”
Puoi ritenerti contento del sorteggio e se secondo te c’è una favorita ?
SILVIO CRISARI: “Per quanto riguarda il sorteggio dire la parola soddisfatto è una parola grande, ma poteva anche andar peggio. In quanto abbiamo evitato Sicilia e Veneto che secondo me possono essere le favorite per la vittoria finale insieme proprio al Lazio. Però una delle outsider potrebbe essere proprio la Campania che abbiamo nel nostro girone. La conosciamo, l’abbiamo vista anche l’anno scorso, è ostica e soprattutto giocando alla prima è decisiva perché può già decidere le sorti del girone. All’esordio è sempre difficile. Comunque stiamo lavorando proprio su questo e la stiamo preparando al meglio. Si può dire che noi stiamo lavorando non per il Tdr ma per questa prima finale che è Lazio – Campania. Stiamo prendendo tutte le contromisure, ragionando su  tutte le eventualità del caso per affrontare questa gara al meglio. Quindi alla tua risposta iniziale direi un NI.”
Quale sarà il prossimo impegno?
SILVIO CRISARI: ” La prossima settimana saremo ospiti del Vallerano per un amichevole. Loro sono capolisti del proprio girone e la società è molto onorata di averci per la prima volta. Pochi raduni ci separano dalla partenza e diventano sempre più raduni volti a finalizzare e fissare concetti specialmente su palle inattive dove porremmo molta attenzione. “
Ecco l elenco dei convocati per Mercoledi 22 Marzo alle 15.00 presso il campo “Cecchignola Sud”, via Vasco Pratolini:
CANTINA ALESSIO, BELLUCCI MATTEO, BUONINCONTRI ALESSANDRO   (BRILLANTE TORRINO)

CALZETTA MARCO, DE LILLO ALESSIO                                                                    (S.S.LAZIO CALCIO A 5)

PALMEGIANI FEDERICO                                                                                                (ACCADEMIA SPORT )
QUAGLIARINI FILIPPO, PERONI CHRISTIAN                                                         (CIOLI COGIANCO)
FILIPPONI DARIO                                                                                                             (HISTORY ROMA 3Z 1983)
FERRETTI GIANLUCA, BERNARDINI VALERIO, ELEUTERI SIMONE             (FUTSALLAZIO ACADEMY)
ACHILLI SIMONE                                                                                                              (OLIMPUS ROMA)
PANDOLFI GABRIELE                                                                                                      (REAL RIETI)

REGIONE LAZIO – AL VIA I PRIMI STAGE PER LA RAPPRESENTATIVA ALLIEVI, ecco i convocati di SILVIO CRISARI

Nell’ambito dell’attività della rappresentativa di Calcio a 5 del  COMITATO REGIONALE LAZIO, che dovra’ partecipare al 56° Torneo delle Regioni, sono convocati per la categoria ALLIEVI allenata  da MISTER SILVIO CRISARI,  per il giorno martedì 13 dicembre ore 18.30 presso il Palaromboli di Colleferro , i seguenti calciatori:

 

ALESSIO CANTINA – MATTEO BELLUCCI  (BRILLANTE TORRINO)

EMILIANO VENUTI  (CAPITOLINA MARCONI)

FEDERICO PALMEGIANI  (ACCADEMIA SPORT)

FILIPPO QUAGLIARINI – CHRISTIAN PERONI   (CIOLI COGIANCO)

GIORDANO FALASCA  (DIVINO AMORE)

DARIO FILIPPONI – ROBERTO ZACCARDI   (HISTORY ROMA 3Z 1983)

GIANLUCA FERRETTI – FRANCESCO BAIOCCO – VALERIO BERNARDINI  (FUTSAL LAZIO ACADEMY)

KAMEL MOHAMED LUCA – SIMONE ACHILLI (OLIMPUS)

FEDERICO MUSSUMECI  (JUVENIA SSD)

MARCO CALZETTA – ALESSIO DE LILLO  (SS LAZIO)