VIRTUS ANIENE – Chilelli si presenta: “Società ambiziosa, puntiamo in alto”

Si avvicina il ritorno in campo per l’Aniene 3Z dopo la settimana di sosta imposta dal calendario. Un week end privo di gare ufficiali, ma ricco di lavoro ed allenamenti per la truppa di mister Micheli. Gli ultimi giorni sono stati fondamentali anche per inserire negli schemi gialloblù i tre volti nuovi: Chilelli, Scheleski e Douglas. Proprio il pivot ex Lazio e Rieti prova a fare un punto della situazione e a calarsi nella nuova realtà a tinte gialloblù: “Qui all’Aniene 3Z ho trovato un progetto serio ed importante – spiega Chilelli – La società vuole arrivare a giocare la Serie A ed anche questa ambizione mi ha spinto a venire qui”. Primi giorni di allenamento, una gara amichevole e primi contatti con il suo nuovo spogliatoio: “Conoscevo già molti dei miei compagni e con gli arrivi di Scheleski e Douglas siamo ancora più competitivi. Siamo una squadra forte e continuando così possiamo arrivare all’obiettivo che ci siamo prefissati”. Sabato il primo match ufficiale con il leone sul petto. Di fronte ci sarà la Tombesi, capolista del girone, per un match dagli alti contenuti tecnici: “Inizieremo con una gara di altissimo livello – conclude Chilelli – Sarà una sfida molto combattuta, ma noi andremo li per fare la nostra partita e cercare di vincere. Il campo darà il suo giudizio, ma noi ce la metteremo tutta per iniziare a risalire la classifica”.

 

Ufficio Stampa Virtus Aniene 3Z 1983

TIZIANO CHILELLI E’ UN NUOVO GIOCATORE DEL REAL RIETI

Il Real Rieti comunica di aver acquisito le prestazioni sportive del giocatore Tiziano Chilelli che ha firmato il contratto con il club amarantoceleste per una stagione. Romano classe 1994,Chilelli inizia la sua carriera nell’Acquedotto dove gioca giovanissimo per cinque stagioni conquistando con i romani 2 titoli di categoria under 21, guadagnandosi nel 2013 la chiamata fissa con la prima squadra in serie B. Le doti del pivot fanno si che nel 2014 Tiziano approdi alla Lazio,dove nella stessa stagione vince una Supercoppa italiana di categoria under 21. I tanti goal messi a segno con il settore giovanile promuovono Chilelli ,che nel 2015 viene aggregato in maniera fissa alla prima squadra con la quale realizzò,in quella stagione,due reti anche agli amarantocelesti al Palamalfatti nel match che finì quattro pari. Nel 2016 arriva la chiamata di Orte in A2 con la quale Tiziano gioca per metà stagione prima di tornare a Gennaio ancora alla Lazio,guidata  in quell’anno proprio dal neo tecnico amarantoceleste Massimiliano Mannino. Nelle ultime due stagioni il pivot ha indossato la casacca biancoceleste prima di passare in questa sessione di mercato al Real Rieti. Giocatore dal fisico imponente,nonostante la sua giovane età, Tiziano sarà un elemento fondamentale che andrà a completare il reparto dei pivot e assicurerà a Mannino centimetri e goal. Intervenuto ai microfoni di Realrietichannel Chilelli  ha espresso il suo pensiero riguardo la nuova stagione senza tralasciare gli obiettivi personali e di squadra:“Sono contentissimo di essere approdato in una squadra cosi importante dove potrò mettermi in gioco-dice Tiziano-la squadra è molto forte,dal punto di vista degli obiettivi del club punteremo sicuramente a conquistare uno dei tre titoli, dal punto di vista personale il mio obiettivo è quello di mettere in difficolta il mister nelle scelte visto che il reparto pivot sarò molto competitivo, ci tengo a ringraziare la società, il patron Pietropaoli e il vice presidente Luca Palombi per la fiducia che mi è stata concessa,voglio inoltre dire ai tifosi che onorerò la maglia e giocherò in campo per loro”.

RECUPERI DI SERIE A: CHILELLI ferma il PESCARA e PAULINHO fa doppietta contro l’Italservice Pesaro

Si sono giocati i due recuperi della serie A.

La Lazio che ospita il Pescara e il Latina che tra le mura amiche ha giocato contro l’ Italservice Pesaro.

Nella sfida del Palagems, sugli scudi la formazione di mister Angelini che compie l’impresa di fermare la corazzata abruzzese. Il risultato di parità per 3-3 viene firmato quasi allo scadere da TIZIANO CHILELLI, vera e propria sorpresa di inizio stagione in cui è già arrivato alla terza rete stagionale.

Nel primo tempo biancocelesti in vantaggio con un calcio di rigore di Gedson, che viene pareggiato dal solito Cuzzolino e al termine del primo tempo superato dalla rete di Salas.

Al 12° minuto del secondo tempo su LAION fuori dai pali, il Pescara allunga il vantaggio con un abile Burato a segnare dalla propria metà campo.

La Lazio non ci sta e prima accorcia con il tiro libero di Pichi e poi raggiunge a meno di un minuto dallo scadere il pareggio su rete di CHILELLI bravo a segnare dopo un assolo e a superare Pietrangelo

Bella anche la sfida del PalaBianchini di Latina tra i pontini e l’ Italservice Pesaro. Ad aprire le marcature è Paulinho che porta in vantaggio la compagine di Mannino. La squadra marchigiana raggiunge il pareggio con Cesaroni prima dell’intervallo.

Nella ripresa ancora Paulinho e poi il nuovo pari firmato da Tres.

A 50 secondi dal termine è Saul suggellare il definitivo 3-2 regalando tre punti ed il terzo risultato utile a mister Mannino

Per gli uomini di Ramiro Diaz invece si tratta della terza sconfitta consecutiva.

NON BASTA UNA GRANDE LAZIO, A DUE MINUTI DAL TERMINE LA LUPARENSE FA SUA LA PRIMA GARA

LUPARENSELAZIO 4-3 (2-2 p.t.)
LUPARENSEMiarelliRamonLaraJeffersonHonorio, Drago, Revert Cortes, Betao, Leofreddi, Taborda, Grigoras, Pavanetto. All. Marin
LAZIO: LaionFortini, GedsonT. ChilelliBizjak, Liistro, Gattarelli, Gastaldo, D. Chilelli, Tosta, Calzetta,  Biscossi. All. Angelini
MARCATORI: 4’42” p.t. Gedson (L), 7’52 p.t. T. Chilelli (L), 15’02” p.t. Jefferson (LU), 15”36” p.t. Honorio (LU), 4’16” st Betao (LU), 9’05” s.t. Fortini (L), 18’13” s.t. Ramon (LU)
AMMONITI: 11’27” p.t. Gastaldo (L), 15’52” p.t. Bizjak (L), 17’21” p.t. allontanato mister Angelini per proteste, 18’38”,  p.t. Gedson (L), 18’27” s.t. espulso D. Chilelli per doppio giallo (L), 19’14” s.t. espulso Bizjak per doppio giallo (L)

 

Per la Lazio un ko a testa alta .I campioni d’Italia  della Luparense   faticano  per superare la squadra di Angelini, che esce dal campo dimostrando di essere una grande Lazio . Nel primo tempo i biancocelesti si portano sul doppio vantaggio con un uno-due firmato da Gedson e Tiziano Chilelli, quest’ultimo realizzando una splendida rete con un bolide da fuori area. La squadra di Marin  reagisce e  prima fallisce il primo  tiro libero con Ramon , poi realizza il secondo con Jefferson. Prima dell’intervallo arriva anche il pareggio firmato da capitan Honorio. Nel  secondo tempo i campioni d’Italia si portano  avanti con Betao. La Lazio è viva e lo dimostra  cinque minuti più tardi quando il nuovo  capitano dei biancocelesti Fortini trova il pareggio.   Al 18′ il gol vittoria  lo firma  Ramon. Poi un arbitraggio discutibile porta il rosso prima a Chilelli e poi Bizjak. 

LAZIO, VITTORIA NEL DERBY. IL GOAL DEL NEO ARRIVATO TIZIANO CHILELLI SPOSTA GLI EQUILIBRI E DECIDE

IL DERBY REGIONALE VA ALLA LAZIO DI MANNINO, SUPERATA LA FUTSAL ISOLA

Tiziano Chilelli, rinnovato entusiasmo: “Orte, ho tanta voglia di fare bene”

Tiziano Chilelli, rinnovato entusiasmo: “Orte, ho tanta voglia di fare bene”