Real Cefalu nella storiA – Mr.Castellana: ” Ha vinto la squadra più completa. Un esaltante traversata”

I leoni di Mr.Castellana ritornano dalla trasferta calabra con la promozione storica in A2. “Un esaltante traversata” la defisce il Mister che non sbaglia la grande occasione e porta la squadra di Cefalù al culmine più alto della propria storia. Un gruppo fantastico che ha saputo stupire tutti……ecco i protagonisti:Pedro Guerra, Germano Montefalcone, Marco Di Maria, Daniel Blanco, Nuno Coco, Cristiano Rafinha, Dario Lopez, Federico Mantia, Nicolò Rinicella, Guillherme Zonta, Mateus Garcia, Peninha, Bernal, Varco, Cirrincione, Siragusa.
Abbiamo intervistato la guida di questa squadra.
Buongiorno Mister Castellana…..complimenti per la promozione. Nonostante una squadra molto forte vincere non è mai facile, soprattutto al primo anno. A chi va la sua dedica per questa vittoria e con chi crede sia giusto dividere i meriti?
MR.CASTELLANA: “Per tutta la settimana precedente all’ultima partita, il mio pensiero è andato ai 12 guerrieri che esattamente tre anni fa, sempre a Reggio Calabria, furono derubati di un titolo che avrebbero meritato al pari di questi 12 di Cefalù. Due gruppi e due percorsi per molti versi similari. Non condivido i complimenti, ma li riservo esclusivamente ai miei meravigliosi marinai che hanno condiviso con me questa esaltante traversata.”
C’è stato un momento difficile in cui le cose non andavano come sarebbero dovute andare e come è stato superato?
MR.CASTELLANA: “Una squadra che punta a vincere, vive inevitabilmente attimi di tensione. Ma il segreto è creare la giusta empatia e sapersi rispettare, conoscere e riconoscere incompletezze, mancanze, desideri repressi e inespressi, ciascuno a modo proprio e ogni volta in maniera diversa.”
Quale è stata, al di la della questione puramente tecnica la forza di questa squadra?
MR.CASTELLANA: “Il credere che il proprio destino bisognava costruirselo e non subirlo. Il vedere nel gradino, un modo per salire e non un ostacolo. L’affrontare ogni sfida con coraggio e non con timore. “
La squadra è stata fatta per vincere…..ma quale è stata la cosa che l’ha realmente convinta che questo gruppo sarebbe arrivato a questo gran finale?
MR.CASTELLANA: “Non credo avessimo la squadra migliore, piuttosto la più completa. Vedere ogni giorno i ragazzi scendere in campo più per amore che per lavoro, accresceva in me la consapevolezza che sarebbe stato un percorso positivo.”
Si sente di sbilanciarsi e di dirci se sarà lei l’allenatore della prossima A2?
MR.CASTELLANA: “La condizione nella quale vive questo sport oggi, ti porta a svegliarti al mattino non sapendo come andrai a dormire al calar della luna.”

Intervista all’allenatore del REAL CEFALÙ, MR.FRANCESCO CASTELLANA

Sta facendo una grande cavalcata il Real Cefalù di Mister Castellana. Il primato nel proprio girone, con dei numeri impressionanti, il passaggio del turno in Coppa Italia e un mezzo miracolo di poco mancato contro il Maritime in coppa Divisione. Ora l’appuntamento con il Real Rogit che vale molto……ecco le parole del Mister

 

Buongiorno Mister Castellana…..un avventura straordinaria quella che la sta vedendo protagonista col Real Cefalu…..siamo al giro di boa in campionato che coincide con la pausa delle festività……sembra abbastanza facile tirare un primo bilancio dopo che si è in testa alla classifica con 9 vittorie su 10. Può darci un suo giudizio in tal senso?

CASTELLANA: “Certo, facile dare giudizi e fare bilanci guardando la classifica. Ma io voglio evidenziare il modo in cui la squadra è arrivata a primeggiare. Un lavoro oculato sul mercato estivo e la dedizione e la professionalità di un gruppo completamente nuovo, la forza mentale che ti permette di essere davanti a tutte per tre mesi. E poi i numeri, quelli non smentiscono mai, e quando subisci 17 goal in 10 gare, capisci che sarebbe riduttivo dare un giudizio positivo solo guardando la classifica. “

Una squadra piena di grandi talenti che senza dubbio la stanno aiutando a fare questo grande percorso ma anche le sue abilità nel gestire il gruppo e le capacità tattiche che si stanno rivelando determinanti?

CASTELLANA: ” Non esiste allenatore al mondo capace di vincere senza buoni giocatori. Ci sono quelli che giocano male e vincono, quelli che giocano bene e vincono e io cerco di essere uno di questi, ma inevitabilmente si ha bisogno di buoni giocatori e molte volte sperare anche che siano ottimi uomini come ho io..”

Ultimi arrivati Salas e Matheus Garcia…..ci parli di loro?

CASTELLANA: ” Matheus è un giocatore che cercavamo fortemente dalla scorsa estate…penso sia uno dei 97 più forti d’Italia. È arrivato da 20 giorni deve trovare la condizione ed apprendere i nostri principi di gioco. Salas viene da un infortunio al ginocchio e speriamo di recuperarlo per gli inizi di Febbraio”

Alla ripresa giocherete contro l’ottimo Real Rogit 3°in classifica…..come sta la squadra fisicamente e che partita sarà?

CASTELLANA: ” Onestamente credo che poche squadre in questa categoria si allenano cosi intensamente come noi quindi credo che fisicamente arriveremo al top contro questo Rogit formato da ottime individualità e che non ha mai nascosto l’intento di voler vincere il campionato.Ma noi conosciamo ogni centimetro di quel parquet e lui sa bene quante gocce di sudore lo bagnano ogni giorno per far si che ci sia amico”

Parliamo di Coppe……grande gara contro il Maritime ma purtroppo non avete potuto fare molto contro la corazzata di Augusta nonostante una grandissima partita giocata dai tuoi….mentre per la Coppa di B affronterete sempre il Rogit……è un obiettivo raggiungibile la coppa di categoria?

CASTELLANA: ” Abbiamo portato il Maritime ai supplementari eravamo 2-2 a 30″ dalla fine…penso che questo sia estremamente più “che non fare molto”. Poi ogni società, ogni squadra ha delle priorità e la Coppa Divisione non era una nostra priorità, per questo visto il discutibile regolamento abbiamo dovuto gestire diffide e ammonizioni proprio per la partita contro il Rogit. Sicuramente la final eight sarebbe una bella vetrina per noi, se arrivassimo a Marzo nelle migliori condizioni, sono certo che potremmo puntare al risultato massimo.”
Quale dei tuoi giocatori ti ha particolarmente sorpreso positivamente rispetto alle aspettative di inizio stagione?

CASTELLANA: ” Tutti. Sinceramente. Non avevo mai allenato nessuno di loro, ma li avevo più volte visti giocare e mi avevano fatto una grande impressione. Ma non pensavo avessero un carattere una mentalità, una cattiveria agonistica, e un’umiltà cosi forte. È questo il nostro vero segreto “

SERIE B – IL PUNTO E LE CLASSIFICHE DEGLI OTTO GIRONI – LEMMA E LIMA SEMPRE IN TESTA, IL REAL CEFALU DI CASTELLANA VINCE ANCORA, DERBY SICILIANO A CEPPI. SALUSTRI VINCE LO SCONTRO DIRETTO TRA LAZIALI

 

GIRONE A – L84 di Lima e il Saints Pagnano di Lemma,consolidano il primato nella decima di campionato. I neroverdi vincono il big match contro il Real Cornaredo di Fracci, i ragazzi di Lemma passano agevolmente ad Aosta. Ad inseguire  il Videoton Crema di Uccheddu, che vince con una grande prova a Lecco. La Domus Bresso vince  sul campo del  Carmagnola e raggiunge la zona play off. Al Città di Asti il derby con il Time Warp. Scontro salvezza al Rhibo Fossano che batte  il fanalino di coda Bergamo La Torre.

Classifica prime posizioni Pt G
L 84 23 10
Saints Pagnano 23 10
Videoton Crema 22 10
Real Cornaredo 19 10
Domus Bresso 17 10

GIRONE B – Vincono tutte e tre le prime. Il Petrarca Padova di Giampaolo supera la Fenice di Pagana , il Mantova batte il Vicenza e il Città di Mestre vince con  l’Olympia Rovereto, ultima in classifica. Pari tra Maccan Prata e Canottieri Belluno che viene cosi superato dal Villorba di Regondi  che batte il Città di Thiene. Sconfitto il Cornedo di Albertini che deve arrendersi al Miti Vicinalis.

Classifica prime posizioni Pt G
Petrarca 28 10
Città di Mestre 19 10
Mantova 19 10
Villorba 17 10
Canottieri Belluno 16 10

GIRONE C – L’Olimpia Regium supera di misura il San Giusto e approfitta del pari tra Cdm Genova e Città di Massa per raggiungere la vetta. Il Gisinti Pistoia vince  sul campo della Sangiovannese e raggiunge i ragazzi di Lombardo al secondo posto. Bagnolo e Sant’Agata consolidano la zona  playoff battendo rispettivamente Elba ’97 e Poggibonsese.

Classifica prime posizioni Pt G
Olimpia Regium 24 10
Cdm Genova 23 9
CS Gisinti Pistoia 23 9
Bagnolo 16 9
Sant’Agata 15 9

GIRONE D – Il Tenax Castelfidardo sempre più vicina all’obiettivo. La squadra di Cafù supera l’ostacolo Cesena, restando saldamente al comando nel girone D, sempre a +7 dai Buldog che batte il Forlì, ultimo in classifica.  Pari fra Cus Ancona e Cobà che fa comodo al Faventia per superare il team di Osimani e avvicinarsi al podio. L’Alma Juventus Fano dilaga contro il Corinaldo.

Classifica prime posizioni Pt G
Tenax Castelfidardo 26 10
Buldog Lucrezia 19 9
Cus Ancona 16 9
Faventia 15 9
Futsal Cobà 14 9


GIRONE E
 – La Mirafin si aggiudica il match clou della decima giornata, infliggendo il primo stop alla Virtus Aniene 3Z  in una gara bellissima condizionata da troppi cartellini,   e agguantandola in vetta, dove c’è anche la Cioli Ariccia Valmontone che in settimana ha presentato Mentasti. Grande successo della Brillante di Venditti, che supera l’Active Network con due gol di scarto.  Forte Colleferro più vicino alla zona play off grazie alla vittoria del Palalevante contro l’Atletico New Team di Catania. Derby sardo al Cagliari 2000.

Classifica prime posizioni
Pt G
Virtus Aniene 3Z 1983 19 8
Mirafin 19 9
Cioli Ariccia Valmontone 19 8
Brillante Torrino 15 8
Active Network 15 8

GIRONE F – La Tombesi Ortona supera  il Futsal Altamura e mantiene sette lunghezze di vantaggio sull’ Atletico Cassano che vince  a Giovinazzo. Il Canosa batte il Manfredonia  e mantiene la distanza con il Cus Molise. Seconda vittoria consecutiva per il Be Board Ruvo che ferma il Chaminade. Derby abruzzese al Sagittario Pratola.

Classifica prime posizioni Pt G
Tombesi Ortona 27 10
Atletico Cassano 20 10
Apulia Food Canosa 17 10
Cus Molise 16 10
Chaminade 16 10

GIRONE G – Il Futsal Marigliano batte l’Azzurri Conversano in trasferta e approfitta del turno di riposo  della capolista a punteggio pieno Sandro Abate per e riportarsi a -3 dalla vetta. L’Alma Salerno con la quinta vittoria consecutiva regola il Fuorigrotta e consolida il terzo posto.  Il Lausdomini pareggia con il Bernalda e ora sente il fiato sul collo del Caserta, che passa a Taranto. Polignano corsaro sul campo dell’Or.sa Aliano.

Classifica prime posizioni Pt G
Sandro Abate 27 9
Futsal Marigliano 24 9
Alma Salerno 22 9
Futsal Fuorigrotta 16 9
Lausdomini 14 9

GIRONE H – Il Real Cefalù di Castellana vince ancora contro la Polisportiva Futura,Signor Prestito  e Farmacia Centrale Paola  tengono il passo dei siciliani  vincendo contro il  Mascalucia e il Real Parco. Real Rogit sempre più da playoff grazie al convincente successo ai danni del Cataforio. Derby siciliano al Regabuto di Mister David Ceppi che batte il Catania.

Classifica prime posizioni Pt G
Real Cefalù 27 10
Signor Prestito CMB 21 9
Farmacia Centrale Paola 21 8
Real Rogit 19 9
Assoporto Melilli 13 9

 

Intervista a MR.CASTELLANA nuovo allenatore del REAL CEFALU sui gironi di COPPA ITALIA

Abbiamo avuto il piacere di scambiare qualche battuta con  Mister Francesco Castellana, nuovo allenatore del REAL CEFALU, realtà siciliana che affronterà il campionato di B. La squadra isolana è protagonista di un grande mercato estivo. Alla corte del mister pugliese sono infatti arrivati giocatori importanti come RAFINHA, NUNO COCO, PENINHA, MONTEFALCONE, PEDRO GUERRA, FANTECELE e DARIO LOPEZ.

il Real Cefalù è stato inserito nel “Triangolare 2” del girone H insieme a Real Parco e Futsal Regalbuto.

Il sorteggio della divisione  ha deciso che il Real Cefalù, nella prima giornata (30/09/2017) osserverà un turno di riposo.

Buongiorno Mister, girone insidioso….a caldo chi secondo lei ha più possibilità di ostacolare il vostro passaggio che sulla carta vi vede favoriti?

MR.CASTELLANA : “La formula studiata per la coppa Italia, in questa stagione, è avvincente, ma credo che si potesse far di meglio per quanto riguarda le date, visto che il 30 Settembre molte squadre non saranno ancora al 100% sotto l’aspetto fisico e tattico, così come anche giocare il  23 Dicembre, dopo la finestra di mercato, possa falsare un po’ il risultato delle prime due partite. Per questo, penso non ci siano favorite e outsider.”

La prima gara è tra le altre due del girone….riuscirà Mr.Ceppi a superare la realtà neopromossa ?

MR.CASTELLANA : “Le squadre di Ceppi solitamente partono sempre forte, a livello fisico sono certo preparerà bene i ragazzi per quell’impegno e giocare in casa darà loro sicuramente un vantaggio.”

il vostro mercato è stato fin qui straripante… quando partirete con il lavoro? 

MR.CASTELLANA : “Dal momento che l’inizio del campionato è stato slittato e la prima di coppa riposeremo, abbiamo deciso di partire con il lavoro il 4 Settembre.”

Pesa il fatto di partire come grande pretendente alla vittoria finale?

MR.CASTELLANA : “Non lo so, dovresti chiederlo all’allenatore della squadra favorita…”

INIZIA UNA NUOVA ERA – IL REAL CEFALÚ SCEGLIE MISTER Francesco Castellana

Tempo di annunci in casa Real Cefalù. La società cefaludese affiderà a Francesco Castellana la panchina in vista della stagione 2017-2018. Dopo due anni vissuti ai vertici del campionato nazionale di serie B , l’obiettivo dichiarato è la promozione in A2.
Giovane, determinato, preparato, vincente. Non poteva esserci scelta migliore di Francesco Castellana per il definitivo salto di qualità della formazione normanna.
Sono giornate frenetiche in chiave mercato. All’annuncio di Castellana seguiranno nuove comunicazioni ufficiali: ampliamento dello staff tecnico e dirigenziale, nuovi progetti nell’area marketing e comunicazione, partnership con strutture specializzate nell’ambito medico/sportivo.
E poi il mercato. L’obiettivo é quello di regalare talenti assoluti da ammirare al pubblico cefaludese. Sono ore caldissime.

 

Dalla pagina facebook REAL CEFALU’

INTERVISTA A MR FRANCESCO CASTELLANA

Buongiorno mister Castellana, termina con una retrocessione la stagione, amarezza tanta ma anche l’orgoglio e la consapevolezza di aver fatto tutto il possibile o crede che si poteva fare di più…..ci tiri un bilancio di questa annata?

MR. FRANCESCO CASTELLANA:“Amarezza solo perché se tenessimo in considerazione i punti ottenuti sul campo, oggi saremmo salvi. Per il resto, quando si è convinti di aver fatto il massimo, di aver lavorato con professionalità, di aver dato alla propria squadra un’identità precisa e da tutti riconosciuta, quando si riceve gratitudine dai propri giocatori, non si può che essere sereni. “

Quali sono stati secondo lei i fattori che hanno reso questa stagione cosi difficile in termini di risultati?

MR. FRANCESCO CASTELLANA:“Il presupposto è che quando si vince è merito di tutti, e quando si perde ognuno ha responsabilità. Ma da queste vorrei esimere i miei ragazzi: prima di questa stagione il solo Schiavone aveva disputato un campionato nazionale, quindi era da mettere in conto tanta inesperienza, poi la rosa scarna ha costretto molti di loro a giocare fuori ruolo, a volte anche infortunati, e nonostante questo, sono mancate più volte quelle “pacche sulla spalla” che servono a farti capire per cosa, ma soprattutto per chi, si sta lottando. “

Questo alla serie B è solo un arrivederci….pronti a partire per un annata da protagonisti in C1 e soprattutto sarà ancora lei l’allenatore?

MR. FRANCESCO CASTELLANA:” Dopo l’ultima partita non ho ricevuto più alcuna chiamata. In ogni caso credo sia inevitabile, quando si buca una ruota, cambiarla per proseguire.

Il “suo” Cisternino in serie A……vuole spendere due parole su questa notizia? 

MR. FRANCESCO CASTELLANA: “La società quest’anno ha investito tanto, ma lo ha fatto anche bene, con una rosa ampia e completa. Mi sono subito complimentato con tutti, sono contento del risultato ottenuto, anche perché ad ogni latitudine, il nome del Futsal Cisternino sarà sempre collegato a quello di Francesco Castellana”

Quali sono ad oggi i suoi obiettivi sportivi a livello personale?

MR. FRANCESCO CASTELLANA:  “Al termine dello scorso campionato di A2, Ciccio Angelini,che trionfò con il suo Futsal Isola, in un’intervista dichiarò ” la squadra con il miglior gioco era il Cisternino di Castellana “. Se lo dice uno come Angelini, non pensi sia il caso di essere ambiziosi?!”

OLIMPIQUE OSTUNI – LE MANI SULLA SALVEZZA, CASTELLANA: “Servono ancora punti importanti, ma il margine è buono”

Classifica Serie B Girone F

Squadra Pt G
Isernia 60 21
Giovinazzo 49 21
Signor Prestito CMB 42 21
Futsal Barletta 39 21
Atletico Cassano 36 21
Apulia Food Canosa 29 21
Cus Molise 26 21
Olympique Ostuni 26 21
Azzurri Conversano 23 21
Futsal Capurso 21 21
Chaminade 21 21
Manfredonia 18 21
Be Board Ruvo 18 21
Shaolin Soccer 7 21

Vince l Olimpique Ostuni di Mister Castellana e raccoglie tre punti fondamentali per allontanarsi dalla zona retrocessione. Quartulli e Salamida portano la squadra sul doppio vantaggio prima di subire il 2-1. Il Be Board Ruvo di Tedone cerca il pari ma sale in cattedra un grande De Crescenzo che prima in un paio di occasioni evita il goal poi dopo il 3-1 di Schiavone, su una grande rimessa fa partire l azione del 4-1 che porta la firma di Salamida. Mr.Tedone schiera il portiere di movimento ma ancora De Crescenzo addirittura con un pallonetto trova la rete personale e il 5-1 finale. Onore agli avversari di Mr Tedone e Beppe Campanale che nonostante il risultato sono stati sempre in partita.

Abbiamo ascoltato Mr.Francesco Castellana

Buongiorno Mr. Castellana, vittoria importante ieri contro il be board…..che gara è stata?

MR.CASTELLANA: ” Meno semplice di quanto il risultato dica. Siamo stati solo più bravi di loro a concretizzare le occasioni avute, dimostrando grande carattere e lucidità nei momenti cruciali della gara.”

Tre punti che possono significare molto per la salvezza diretta?

MR.CASTELLANA: “Sicuramente otto punti sulla terz’ultima sono un buon margine, ma ne serviranno, da previsioni, almeno altri 3-4 per evitare i play-out. ”

La vittoria di conversano e questa confermano che la squadra sta passando un buon momento…..cosa è mancato secondo lei a questa squadra per poter fare un campionato di media alta classifica?

MR.CASTELLANA: “Di certo l’esperienza, avendo ereditato una squadra nella quale nessuno aveva prima d’ora disputato un torneo nazionale, fatta eccezione per Schiavone. In alcuni momenti anche la cattiveria agonistica giusta, perché sono stati tanti i punti lasciati per strada nonostante più di qualche partita tatticamente dominata. Ma non abbiamo alcun rimorso, abbiamo sempre lavorato in ottica della prestazione e non del risultato, preferendo la qualità alla quantità. ”

Ci sono i presupposti, a salvezza raggiunta, di poter costruire qualcosa di importante per la prossima stagione ripartendo da questo gruppo?

MR.CASTELLANA: “Il mio unico pensiero è aiutare questi ragazzi fantastici a raggiungere il loro obiettivo, e lasciar loro un bagaglio sportivo colmo di conoscenze. Si sono meritati tutto il mio rispetto e la mia ammirazione, sperando che la cosa sia reciproca. ”

SERIE B GIRONE F – CONTINUA IL VOLO DELL ISERNIA CHE RIMANE NEL MIRINO DEL GIOVINAZZO. CMB CREDE NEI PLAY OFF. IN ZONA RETROCESSIONE MANFREDONIA SUPER

Isernia e Giovinazzo fanno un campionato a se, entrambi continuano a vincere e salvo sorprese si deciderà tutto nello scontro diretto in programma l 11 Febbraio, dove l Isernia avrà in casa il match ball che fallì all andata perdendo proprio l unica gara fin qui persa. La squadra di Scarpitti  sbanca Chaminade. Mattatore del derby con una tripletta è Gigliofiorito. Il Giovinazzo in casa travolge il Be Board con il solito Cutrignelli autore di una doppietta. Bagarre per il terzo posto dove continua a crederci il CMB di Massafrà che vince contro l Olympique Ostuni di Mr.Castellana. Doppietta di Zancanaro, e reti singole di Alessio Trovato e Dile Gomes. La copertina di giornata è per Mister Miki Grassi. Vince uno scontro salvezza determinante, per punti e morale. Una doppietta di Fortuna, che salterà il prossimo scontro salvezza contro il Be Board, doppietta di Bruno e la singola di Puertas i marcatori. Al Mister vanno tutti i complimenti per l ottimo lavoro con  che sta svolgendo in condizioni di difficoltà e anche per i risultati importanti insieme a Mister Franco Palumbo con l Under 21 del portierone Tatulli.

 

Risultati 16° Giornata

Azzurri Conversano Atletico Cassano 3 – 3
Signor Prestito CMB Olympique Ostuni  4 – 1 
Apulia Food Canosa Futsal Barletta  6 – 1 
Chaminade Isernia  1 – 7
Giovinazzo Be Board Ruvo  9 – 2 
Futsal Capurso Shaolin Soccer  3 – 2
Manfredonia Cus Molise  5 – 1 

Classifica

Squadra Pt G
Isernia 42 15
Giovinazzo 39 15
Futsal Barletta 30 15
Atletico Cassano 27 15
Signor Prestito CMB 26 15
Apulia Food Canosa 20 15
Futsal Capurso 17 15
Olympique Ostuni 17 15
Azzurri Conversano 17 16
Manfredonia 15 15
Chaminade 15 15
Cus Molise 13 15
Be Board Ruvo 12 16
Shaolin Soccer 6 15

OLIMPIQUE OSTUNI : UN DOPPIO REGALO PER CASTELLANA, ARRIVANO ADRIAN E SALAMIDA

Dopo l’arrivo del portiere DE CRESCENZO La società OLYMPIQUE OSTUNI annuncia  l’ingaggio del laterale  ADRIAN RAMIREZ e del Pivot  DANILO SALAMIDA. A fronte di queste entrate si registrala partenza alla Mattagnese di Paulo Faria.

Lo spagnolo classe 95 proviene dal CARMAGNOLA e ha fatto parte delle selezioni spagnole under 16-under 19.

Il Pivot Italiano classe 92, è una vecchia conoscenza di Mister Castellana che lo ha cresciuto nel LC Five Martina Franca. Proviene dal Locorotondo dove gioca da due anni e dove è stato fermo per un infortunio al ginocchio la scorsa stagione.

Mister Castellana potrà utilizzarli già contro il Manfredonia nella gara di sabato

SERIE B GIRONE F : il punto, risultati e Classifica

L’Isernia  batte il Futsal Capurso 3-1 ( Bidinotti, Melfi e Ariati )  e mantiene il primato nonostante il pressing del Giovinazzo che insegue e non molla vincendo rifilando  una cinquina allo Chaminade con una doppietta di De Palma. Pareggio 3-3 fra Cus Molise e Futsal Barletta. Perde il Manfredonia di Grassi con il CMB sempre più in zona play off. Lo sontro tra Tedone e Castellana è vinto da quest ultimo che in trasferta vince per 4-3 grazie alla tripletta di Elia e un goal di Faria.

 

Risultati 8° Giornata

Giovinazzo Chaminade 5-2
Manfredonia Signor Prestito CMB 3-5
Apulia Food Canosa Azzurri Conversano 9-3
Futsal Capurso Isernia 1-3
Be Board Ruvo Olympique Ostuni 3-4
Shaolin Soccer Atletico Cassano 0-3
Cus Molise Futsal Barletta 3-3

 

Classifica

PU G V N P GC VC NC PC GF VF NF PF RF RS
Isernia 21 8 7 0 1 4 4 0 0 4 3 0 1 50 15
Giovinazzo 20 8 6 2 0 4 4 0 0 4 2 2 0 46 29
Futsal Barletta 19 8 6 1 1 4 4 0 0 4 2 1 1 41 14
Atletico Cassano 18 8 5 3 0 4 2 2 0 4 3 1 0 40 27
Signor Prestito CMB 14 8 4 2 2 3 1 1 1 5 3 1 1 48 38
Be Board Ruvo 11 8 3 2 3 5 2 1 2 3 1 1 1 25 32
Futsal Capurso 10 8 3 1 4 4 2 0 2 4 1 1 2 32 36
Olympique Ostuni 10 8 3 1 4 4 2 1 1 4 1 0 3 33 43
Cus Molise 9 8 2 3 3 5 2 3 0 3 0 0 3 31 29
Manfredonia 6 8 1 3 4 4 1 2 1 4 0 1 3 34 39
Chaminade 6 8 2 0 6 3 1 0 2 5 1 0 4 28 45
Shaolin Soccer 5 8 1 2 5 5 1 1 3 3 0 1 2 17 31
Apulia Food Canosa 4 8 1 1 6 4 1 0 3 4 0 1 3 29 39
Azzurri Conversano 4 8 1 1 6 3 0 0 3 5 1 1 3 21 58