ARANOVA C5 – L’oro di Mr.Fasciano. Settima vittoria consecutiva. La squadra in scia della capolista

Una squadra, un gruppo che riesce ad andare oltre ogni limite. Costruito con sacrificio, lavoro e passione da un mister, Gianni Fasciano, ex giocatore due volte campione d’Italia e vice campione d’Europa . Di un uomo che ha scritto pagine indimenticabili di questo sport. E a cui, a differenza di molti, piace rimanere in silenzio e lavorare….. e soprattutto elogiare i propri eroi….quei ragazzi che ogni giorno di allenamento si mettono a sua disposizione e che ogni sabato fanno quello che lui chiede. Sorprendendo si, fino ad un certo punto. Soprattutto chi non li conosce, chi non li vive e chi non li allena. Ma il Mister fin da questa estate era consapevole di poter lavorare con un gruppo straordinario. Partito in sordina senza farsi puntare gli occhi da nessuno. Uscito però settimana dopo settimana con grande determinazione. Basti pensare che nelle prime sei giornate l’Aranova ha raccolto solo due vittorie. Per poi nel momento cruciale centrare tre vittorie consecutive importanti e riportare il sereno. Incisivi sicuramente gli arrivi del mercato di dicembre, come Jacopo Santomassimo proveniente dall’Aprilia in B o Alessio Berardo. Decisivo il recupero di un giocatore come Miguel Corral Pernia, universale ex futsal Nantes in Francia. Giocatore che se vuole ha dimostrato che questa categoria può stargli stretta e che grazie alle capacità di Fasciano e del gruppo ha saputo inserirsi e in certe gare anche imporsi. Ma determinante il gruppo, lo zoccolo duro che in estate il Mister e il suo staff hanno voluto riconfermare. Come il portiere Gianfranceschi, il capitano storico Davide Gianni, l’esperto Pizzei, i laterali Simina e Salviati e il pivot Carelli alla quale il presidente Schiavi ha inserito Ciliberto e D’Orrico, giocatori con esperienze importanti anche nel nazionale, Varrenti, Bruschi e il portiere Pompei. Nelle ultime sette gare i rossoblu hanno centrato sette vittorie, con avversari come Pro Calcio Italia, Real Ciampino e soprattutto la capolista e campione di Coppa Lazio, il Carbognano, squadre ad inizio stagione ben più quotate. Queste sette vittorie hanno regalato attualmente la seconda posizione all’Aranova a meno 7 dalla vetta della classifica. L’Obiettivo salvezza è arrivato ben presto e centrare i play off sarebbe un traguardo importante per Fasciano, il suo vice Borgogno e il preparatore dei portieri Fabrizio Mattoccia che completano uno staff tecnico di primo ordine. Il bello arriva proprio adesso. A sei giornate dalla fine i rossoblu vogliono provare a conquistare un posto play off confermando quanto di buono fatto adesso, con un calendario finale non troppo facile che prevede nelle ultime tre giornate tre scontri diretti contro Albano, Poggio Fidoni e Nordovest. Sabato intanto arriva la trasferta non facile di Cisterna. Confermare le ottime prestazioni delle ultime uscite è l’obiettivo dei ragazzi di Gianni Fasciano…..campione dentro e fuori dal campo.

CLINIC IN UMBRIA – RELATORE MR. FULVIO COLINI – 30 GIUGNO A CANNARA (PG)

Sarà l’allenatore più vincente d’Italia FULVIO COLINI il relatore della seconda edizione di Futsalplayers Clinic, in programma sabato 30 Giugno al Palazzetto dello Sport di Cannara – Località Casone – in provincia di Perugia.

ARGOMENTO: L’ALLENATORE DI CALCIO A 5

Programma  della giornata:  ore 9.00 accoglienza / 9.30 -13.00 parte teorica /14.00-16.00 parte pratica

Pranzo a buffet  e materiale didattico compreso nel prezzo.

PREZZO 55€ (obbligo di prenotazione fino ad esaurimento posti )

 

Per prenotazioni e info 3458821611 o un messaggio privato sulla pagina facebook FUTSALPLAYERS

 

Torneo delle Regioni 2018 in Umbria – Le parole nella vigilia del Responsabile del Calcio a 5 del Comitato Regionale Umbria SIMONE ORTENZI

A meno di 24 ore dall’apertura del Torneo delle Regioni di Calcio a 5 che si svolgerà in Umbria, abbiamo avuto il piacere e l’onore di poter intervistare il Responsabile del Calcio a 5 del Comitato Regionale Umbria SIMONE ORTENZI.

Buongiorno a Simone Ortenzi, responsabile del calcio a 5 del Comitato Regionale Umbria, regione in cui si svolgerà il Torneo delle Regioni per il calcio a 5. Alla presentazione ufficiale dell’11 Aprile a Perugia sono intervenuti tra i tanti anche Sibilia, presidente della Lega Nazionale Dilettanti e Repace Presidente del Comitato Regionale Umbria…..quali sono le sinergie che vengono a costituirsi tra la Lnd e la vostra regione grazie a questo torneo e alla vostra organizzazione?

ORTENZI: “Il Torneo delle Regioni di calcio a 5 assegnato dalla LND all’Umbria dimostra la grande fiducia che il Presidente Sibilia riversa sul nostro territorio a dimostrazione anche del processo di crescita ed organizzativo che abbiamo messo in atto in questa disciplina sportiva.Mi preme ringraziare Giuseppe Palmerini che, come ha già sottolineato il Presidente Luigi Repace, nel suo pur breve mandato, ha avanzato la candidatura per l’assegnazione del torneo, lavorando a tal proposito con estrema qualità e professionalità.

Un altro passo importante per la crescita di questa disciplina in Umbria, regione che lei rappresenta per il calcio a 5  e che molto sta facendo in questo ultimo biennio. Un Torneo che mette in moto una mole di movimento che richiede la massima attenzione nei dettagli dell’organizzazione, in una regione come la vostra, che sta facendo molto per allinearsi alle regioni che hanno già un grande movimento di calcio a 5?

ORTENZI: “Si pensi che coinvolgerà circa mille atleti che difenderanno i colori di 70 squadre in rappresentanza di 18 che disputeranno le 130 gare del torneo in 14 palazzetti ubicati nelle varie zone della regione e al di là del risultato agonistico, mi auspico che prevalgano i valori di lealtà sportiva, aggregazione e inclusione sociale.”

Un movimento che può rappresentare, in una regione come la vostra che sta puntando molto sulla crescita dei settori giovanili e sulle scuole calcio a 5, un ulteriore slancio verso il futuro e dare un ulteriore spinta agli addetti ai lavori, società e giocatori stessi a credere in questa disciplina?

ORTENZI“Rappresenta sicuramente un’opportunità per tutti noi, società sportive, atleti, Comitato,  affinché il livello qualitativo e non solo, sulle ali di questa manifestazione, possa elevarsi ulteriormente nella nostra regione.Il progetto che stiamo portando avanti nella nostra regione è basato sullo sviluppo del settore giovanile e sulla implementazione della funzionalità della disciplina sportiva del calcio a 5 e già abbiamo visto i primi risultati se si pensa che è stata attivata la categoria dei pulcini e che nelle altre categorie giovanili si sono registrati numeri in evidente crescita.”

Grazie a Simone Ortenzi, come sempre molto disponibile con noi, alla quale auguriamo una settimana ricca di soddisfazioni dopo un lavoro di preparazione ed organizzazione durata mesi. Con la speranza che al termine del Torneo possa tornare a parlare  con gratificazione e orgoglio con noi di questo grande evento.”

 

STASERA A TUTTINCAMPO I SELEZIONATORI DELL’UMBRIA AL TDR DEL CALCIO A 5

Stasera 20°puntata del programma TUTTI IN CAMPO di ELISA DUILI.

Alle ore 20.00, sul canale 831 di Sky o Canale 12 del Digitale terrestre l’argomento principale  della serata sarà la 57°edizione del Torneo delle Regioni, che si svolgerà proprio in umbria dal 22 al 28 di questo mese.

La bravissima conduttrice  avrà ospiti in studio tre selezionatori delle rappresentative dell’Umbria  Saranno infatti presenti nel classico salotto del giovedi sera Fabio Sensi, per la categoria allievi, Federico Mariotti per la classifica Giovanissimi e Marco Abati per la categoria Femminile. Verrà mandato in onda il servizio sulla conferenza stampa di martedi 11 a Perugia della presentazione del Torneo. Non mancheranno i consueti aggiornamenti sui risultati e classifiche del calcio a 5 femminile, e altri contributi video. Assolutamente un peccato perdere la trasmissione.

STASERA 19°puntata di TUTTI IN CAMPO di ELISA DUILI…….molti gli ospiti del CALCIO A 5 umbro

Il consueto e molto gradito appuntamento del giovedì sera con il programma TUTTI IN CAMPO di Elisa Duili, riprende questa sera alle ore 20, sul Canale 831 di Sky o Canale 12 del Digitale Terrestre. La bravissima presentatrice ha una scaletta importante da proporre al pubblico amante del calcio femminile, giovanile e del calcio a 5.

Saranno ospiti della trasmissione l‘Assisi Calcio a 5 vincitore della C2 appena promosso nella massima categoria regionale rappresentato in studio da Mister Federico De Nigris, il Capitano  Andrea Pettinelli e il numero 10 Manolo Rencricca. Per il calcio a 5 femminile ospite in studio una delegazione del   Collesanto Antria, vera rivelazione della stagione. Presenti in studio il Mister Oliviero Montanelli e due giocatrici tra cui il capitano Emanuela Dormentoni.

Per gli amanti del calcio a 11 andrà in onda un servizio sulla Rappresentativa Umbra che ha partecipato la scorsa settimana al Torneo delle Regioni svolto in Abruzzo. In attesa fra 15 giorni circa che prenda inizio il Torneo delle Regioni per il calcio a 5 che si terrà proprio in Umbria.

Puntata ricca di interventi da non perdere assolutamente!!!!

Il Futsal Lab in Umbria: il 25 febbraio a Perugia. Modalità e info per le iscrizioni

Dopo quello in Sardegna, in Veneto e in Abruzzo, è tutto pronto per il quarto Futsal Lab. Con la collaborazione del Comitato Regionale Umbria, nella persona di Simone Ortenzi, il prossimo incontro si svolgerà domenica 25 febbraio, alle ore 14.30, a Perugia, presso l’Auditorium del comitato (strada di Prepo numero 1). Durante il Lab si parlerà del calcio a 5 a 360°, concentrandosi sul lavoro con i settori giovanili e l’aspetto psicologico di ogni atleta.

Logo-Futsal-Lab-1024x264

 

I RELATORI

Alessio Musti, responsabile tecnico Divisione
Presentazione del progetto Futsal in Soccer

Alfredo Paniccia, collaboratore tecnico Divisione

Metodologia e didattica del settore giovanile, principi e sviluppi

Pietro Felici, psicologo dello sport
La psicologia dello sport per il calcio a 5: dall’approccio pedagogico del giovane atleta all’allenamento della performance dell’atleta di alto livello

Per prendere parte all’incontro basterà inviare una mail all’indirizzo futsallab@divisionecalcioa5.it. Il progetto Futsal Lab è totalmente gratuito e rivolto a tutti i tecnici di calcio a 5.

ORVIETO E IL CLINIC FUTSALPLAYERS: un grande successo per tutti

E’ stato un bel successo di partecipanti e di condivisione di esperienze tra i vari intervenuti al primo FUTSALPLAYERS CLINIC, che si è tenuto al PalaPapini di Orvieto nella domenica appena trascorsa e che è stato organizzato dall’omonimo portale, con a capo Alessio Bonanni, in collaborazione con l’Orvieto Fc.

“E’ stato un evento – commenta il presidente dell’Orvieto Fc Maurizio Bellagambache ha portato ad Orvieto oltre 40 allenatori di calcio a 5 provenienti da moltissime regioni d’Italia, erano presenti non solo tecnici umbri, ma provenienti anche dall’Emilia Romagna, da Lazio, dalla Lombardia e dalla Toscana e non solo, voglio ringraziare prima di tutto Alessio Bonanni per aver scelto Orvieto come location per questo evento”.

Un evento, che è servito non solo a pubblicizzare il calcio a 5, ma anche la città di Orvieto.

Orvietocontinua il presidente Bellagamba–  è la location ideale per qualsiasi evento, così come questo clinic ha dimostrato. Questo è stato l’ennesima valorizzazione della città che ha fatto comunque da contorno alle numerose altre manifestazioni che si sono tenute durante il week end e che hanno avuto modo di mostrare ai partecipanti la bellezza della nostra terra e di assaggiare i sapori locali, magari invogliando i partecipanti a tornare non da tecnici ma da turisti e dando quell’immagine positiva e pubblicitaria che la città di Orvieto si merita in tutta la Penisola, perché Orvieto è uno dei posti più belli d’Italia”.

Importante anche il tasso tecnico dei partecipanti. 

“Ovviamente un grande grazie va anche a MARCO SHINDLER e ALESSIO MUSTI per l’umiltà e la caratura morale e umana che hanno dimostrato durante l’evento, una personalità che li porta a farti sentire come se tu li conoscessi da sempre e sono proprio queste loro qualità umane, oltre che quelle tattiche, che li hanno portati ad essere tecnici di così alto spessore. Per poi concludere voglio ringraziare i ragazzi che si sono prestati alle dimostrazioni pratiche del pomeriggio grazie a loro le spiegazioni sono state ben più reali”.

 

Ufficio Stampa OrvietoFC

FUTSALPLAYERS CLINIC AD ORVIETO IL 28 MAGGIO

Un evento straordinario in Umbria.

Futsalplayers in  collaborazione  con la Società ORVIETO FC organizzano  un clinic sul Futsal.

Domenica 28 Maggio al Palazzetto dello Sport di Orvieto – Ciconia “Alessio Papini” in via dei Tigli, si terrà il Clinic con relatori ALESSIO MUSTI (ex giocatore di Serie A e allenatore in A di REAL RIETI, LUPARENSE,COGIANCO ) e MARCO SHINDLER (allenatore Campione d’Italia stagione 2014/15 Ternana Femminile )

Programma della giornata

ORE 9.00 Accoglienza e Registrazione dei partecipanti

Ore 9.30 /12.30 parte teorica

MUSTI: Palle Inattive, metodologia di allenamento

SHINDLER: Modulo 3-1, principi e sviluppi – Fasi di transizione  possesso e non possesso palla

Ore 12.30/13.30 pausa pranzo (offerto dall’organizzazione )

Ore 13/30/16.00 parte pratica

MUSTI: Difesa mista, principi e sviluppi

SHINDLER: Esercitazioni per l’apprendimento e lo sviluppo delle  fasi di transizione in possesso e non possesso palla

Per tutte le informazioni, la sottoscrizione della vostra partecipazione e il costo del Clinic chiamare il 3458821611

AMARCORD – STAGIONE 96-97 IL grande MILANO prova a rompere l’egemonia romana. INTERVISTA A RENATO FRACCI

AMARCORD – STAGIONE 96-97 IL grande MILANO prova a rompere l’egemonia romana

Continua la nostra finestra sul passato, dopo aver ricordato le grandi gesta della Bnl, vogliamo ricordare una delle prime squadre che ha provato a interrompere quella che al momento era legemonia delle romane, in primis proprio la Bnl. La squadra dei bancari vinse anche nella stagione che stiamo per ricordare ma per la prima volta col campionato a girone unico la finale non è giocata tra due squadre della capitale.

Racconteremo quindi la stagione della squadra del Milano c5, attraverso risultati, classifica, gare  e soprattutto grazie alla voce di molti protagonisti del tempo.

La stagione 1996/1997 parte  con regolamento variato rispetto alla stagione precedente nella formula per stabilire i Campioni d’Italia: fermo restando il girone unico a diciotto squadre, nella seconda fase il regolamento prevedeva un primo play – off con le squadre tra la 7ª e la 10ª classificata in serie A e quattro formazioni di seconda divisione, le due squadre vincenti affrontavano la 5ª e 6ª classificata, le vincenti di questi due confronti si scontravano per decidere chi affrontare la quarta classificata. Alla poule scudetto al Foro Italico a Roma dal 26 giugno al 1º  luglio 1997, giungevano quindi la prima, la seconda e la terza classificata della stagione regolare, e la vincente di questo complicato play – off, per disputare semifinali e finale. La finale viene disputata sulla distanza delle due gare.

La stagione conferma la superiorità delle squadre romane ma questa forza appare logorata da due formazioni che rappresentano le grandi città del Nord: Milano e Torino, seppure distanziate dalla capolista BNL, concludono la stagione regolare al secondo e terzo posto. Il cammino delle due pretendenti si incrocia in semifinale; per la prima volta dall’istituzione della Serie A e a nove stagioni di distanza dall’unico precedente assoluto rappresentato dal Millefonti Torino (1987-88), una squadra non romana raggiunge la finale scudetto. La vittoria sarà tuttavia appannaggio dei bancari di Piero Gialli, che si confermano per la quarta volta campioni d’Italia.

Torniamo a parlare della squadra di Milano, a cui vogliamo dedicare questo spazio. La società nella stagione precedente si era posizionata 12° in classifica, appena sopra la zona retrocessione. Per la stagione 1996/1997 la famiglia Gencarelli, proprietari della società decidono di allestire una grande squadra con gli arrivi di Bearzi Piccinini, Esposito, D’Ignazio, Mariano Lima e tanti altri.

Ecco la classifica finale al termine della regular season

1.BNL Calcetto 84

2.Milano 77

3.ITCA Torino 73

4.Ladispoli 72

5.Lazio 70

6.Augusta 57

7.Arca Academy Tours Roma 54

8.Icobit Pescara 52

9.Del Verde Chieti 49

10.Città di Palermo 49

11.Roma RCB 43

12.Pro Ficuzza 38

13.Atesina Verona 36

14.ITA Palmanova 34

15.Roma Calcetto 28

16.Aosta Calcio a Cinque  21

17.Marino Calcetto 18

18.Villa Marchesa TE 17

Primo turno

  • Petrarca – Città di Palermo 4-3 (DTS)
  • Icobit Pescara – Jesina 5-2
  • Panapesca Reggio Calabria – Del Verde Chieti 1-7
  • Ist. Ferro Pomezia – Academy Tours Roma 4-1

Secondo turno

  • Petrarca – Icobit Pescara 2-3
  • Ist. Ferro Pomezia – Del Verde Chieti 5-2

Terzo turno

  • Icobit Pescara – Lazio 2-2; 2-3
  • Ist. Ferro Pomezia – Augusta 2-0; 5-1 (DTS)

Quarto turno

  • Lazio – Ist. Ferro Pomezia 3-1

Semifinali al Foro Italico di Roma

Milano – ITCA Torino 4-1

26/06/1997

ITCA Torino:  Fimognari, Visconti, Milani, Dettori, Giuliani, Arcilesi, Stefania, Rana, Donnangelo, Vassallo, Menghini, Calabria. ALL.MOSSIO

MILANO: FRADELLA, D’IGNAZIO, ESPOSITO, CARACCIOLO, FRACCI, FOGLIA, BEARZI PICCININI, LIMA, FRACCHIOLA, MARTIC, ZARANTONIELLO, SIRONI.   ALL. QUATTI

Marcatori: 7 e 34 BEARZI PICCININI, 31 D IGNAZIO, 33 ARCILESI, 39 MARTIC

 

27/06/1997

ITCA Torino – Milano 3-1

ITCA Torino: Calabria, Visconti, Milani, Dettori, Stefania, Arcilesi, Quattrini, Rana, Donnangelo, Vassallo, Menghini, Fimognari. ALL.MOSSIO

MILANO: FRADELLA, D’IGNAZIO, ESPOSITO, CARACCIOLO, FRACCI, FOGLIA, BEARZI PICCININI, LIMA, FRACCHIOLA, MARTIC, ROSSI, SIRONI. ALL.QUATTI

 

  • BNL Calcetto – Lazio 5-3; 4-5

Finale 3º-4º posto

  • ITCA Torino – Lazio 1-3

Finale Scudetto

BNL Calcetto – Milano 3-2

 30/06/1997

BNL: Rinaldi, Fasciano, Ferrazzoli, Riscino, Ivano Roma, Plini, Mannino, Giovanni Roma, Rondoni, Vujovic, Caleca, Vettori. ALL GIALLI

MILANO: FRADELLA, D’IGNAZIO, ESPOSITO, CARACCIOLO, FRACCI, FOGLIA, BEARZI PICCININI, LIMA, FRACCHIOLLA, MARTIC, ZARANTONIELLO, SIRONI. ALL QUATTI

Marcatori: 16 LIMA, 17 Rondoni, 18 Caleca, 21 Riscino, 24 BEARZI PICCININI.

Milano – BNL Calcetto 2-4

01/07/1997

MILANO: FRADELLA, D’IGNAZIO, ZARANTONIELLO, CARACCIOLO, FRACCI, FOGLIA, BEARZI PICCININI, LIMA, FRACCHIOLLA, MARTIC, ROSSI, SIRONI. ALL.QUATTI

BNL: Rinaldi, Fasciano, Ferrazzoli, Riscino, Ivano Roma, Plini, Mannino, Giovanni Roma, Famà, Vujovic, Caleca, Vettori. ALL. GIALLI

 

BNL  CAMPIONE D’ITALIA

 

A seguire domani l’intervista dell’allora capitano del Milano e attuale allenatore del Real Cornaredo Renato Fracci.