TD SANTA MARINELLA – Settimana d’oro…vetta della classifica e quarti di coppa. Sabato big match con l’EUR 704. Intervista a Mr.DI GABRIELE.

È stata una settimana importantissima e lo sarà ancora di più sabato, quando si ripresenterà la stessa avversaria di Coppa, l’Eur 704 eliminato dal TD Santa Marinella solo ai calci di rigore dopo una bellissima gara tra due delle migliori realtà della categoria. Dopo aver conquistato la vetta della classifica e ottenuto il passaggio del turno occasione d’oro per il team di Di Gabriele che abbiamo intervistato alla vigilia dell’attesissimo match.

Buongiorno Mister Vincenzo Di Gabriele

Partiamo dalla strettissima attualità.
Vittoria 4-3 e passaggio del turno ai calci di rigore contro l’ EUR FUTSAL 704 e approdo ai quarti di finale.
Ci commenti la gara appena disputata?

MR.DI GABRIELE: “La gara di coppa e’ stata dai due volti. Un primo tempo dominato dove abbiamo sbagliato molte occasioni e loro sono stati bravi a chiudere sotto 2-1 punendoci alla prima disattenzione. Nella ripresa noi molto male sotto 2-3 ci abbiamo creduto e negli ultimi 10 minuti l’abbiamo ribaltata con cuore, grinta e un pizzico di fortuna. I rigori sono stati una lotteria che ci ha visto vincitori. Complimenti sinceri a tutto l’Eur futsal

Tornando al Campionato invece il TD SANTA MARINELLA ha trovato la quinta vittoria consecutiva e confermato il primato della classifica.
Cosa è cambiato in questo 2018 che dopo esser cominciato con una sconfitta, ha visto la tua squadra sempre vincere?

MR.DI GABRIELE: “La prima sconfitta e’ stata determinata dal fatto che i ragazzi durante le feste natalizi sono stato pigri per colpa mia che non ho saputo impormi facendo tantissime assenze. Ma da li abbiamo intensificato le sedute portandole a tre con risultati visibili perche possiamo lavorare sia a livello atletico che tattico. “

Nel prossimo turno di nuovo di fronte l’ EUR FUTSAL 704 appena eliminato in Coppa.
Non poteva esserci momento migliore per incontrare l’ EUR FUTSAL 704 in quello che è un vero e proprio scontro diretto per la vittoria del campionato?

MR.DI GABRIELE: “Sicuramente il passaggio del turno ci da morale e spinta, ma martedi abbiamo speso molto. Sabato mancheranno De Fazi, Petito e Akine. Quindi sara’ una gara dove i presenti dovranno giocare al 110% per vincere la gara. L’Eur futsal a mio avviso è una squadra che arriverá fino alla fine ed è la favorita numero 1 sia per individualita’ che per collettivo nelle due fasi. “

Una giornata che secondo lei può risultare decisiva, considerando anche lo scontro tra REAL FABRICA e VIRTUS ANGUILLARA?

MR.DI GABRIELE: ” Da qui alla fine saranno tutte giornate decisive, perche tutti possono perdere con tutti nella bellezza di questo girone. Noi dovremmo essere bravi a restare in corsa fino all’ultima giornata e li si deciderà tutto. Prima non penso si vedrà qualcuno in fuga o cose del genere. Sara’ molto equilibrata la corsa.”

Mancheranno poi tante gare, in cosa dovrà esser brava il TD SANTA MARINELLA per non perdere la testa della classifica?

MR.DI GABRIELE: ” Ai ragazzi dico sempre di pensare allenamento per allenamento e dare il massimo ad ogni seduta per mettermi in difficoltà per le scelte del sabato. E devo dire alleno dei professionisti e dei ragazzi splendidi che anche quando dopo 4 giornate avevamo 4 punti hanno creduto in me e nel mio lavoro. Gli chiedo solo di continuare a credere in quello che fanno e i risultati saranno una conseguenza.”

Ad oggi c’è una bella bagarre con 5 squadre in quattro punti.
Queste avversarie sono tutte sullo stesso livello oppure c’è una squadra che la impensierisce di più delle altre?

MR.DI GABRIELE: ” Per me c’è un unico avversario sia in campionato che in coppa ed è il prossimo da affrontare, perche nel girone a non c’è  nessuna squadra inferiore o superiore. Ogni gara per motivi diversi è complicatissima e siamo stati bravi a capirlo il prima possibile per non rischiare di prendere sotto gamba nessuna partita. Poi ricordiamoci che la nostra squadra è stata costruita piena di giovani per cercare di mantenere la c2. Con l’innesto di Iglesias abbiamo innalzato il livello di alcune fasi di gioco e velocizzato la crescita di qualche ragazzo, ma ci vorrà tanto impegno e lavoro per arrivare alla fine e aver fatto qualcosa di straordinario.”

 

VITTORIA DA PLAY OFF PER IL SANTA MARINELLA DI MISTER DI GABRIELE

VALLERANO – SANTA MARINELLA 2 – 5 

Vallerano: Colelli, Bellucci, Diamanti, Nardi, Pratesi, Noguera, Piellucci, Serbari, Marchetti, Caccciatore, Eleuteri. ALL. Ronconi

Santa Marinella: Rocchetti, Poduti, Ranzoni, De Fazi, Iglesias, Bihary, Felicini, Perito, Nistor, Akina. ALL. Di Gabriele

Marcatori: Petito, De Fazi, Nistor 2 , Iglesias, Aut.Petito, Noguera

Lo scontro diretto per l’accesso ai play off tra Vallerano e Santa Marinella va ai tirrenici di Mr.Di Gabriele. Una vittoria importantissima per rimanere nelle prime posizioni di classifica. Cinquina che permette di agganciare i propri avversari e La Pisana fermata sul pari dal Cortina. Avvio di gara tutto di marca Santa Marinella che nei primi minuti si porta sul doppio vantaggio con Petito prima e De Fazi poi. La prima frazione di gioco termina sul 2-0 poi nella ripresa Nistor realizza il 3-0 e il Vallerano accorcia subito con una sfortunata autorete di Petito. I tirrenici però dimostrano di non mollare e di avere qualcosa di più nelle gambe e nella testa rispetto agli avversari e trovano altre due reti che chiudono il match con Nistor e Iglesias. Nel finale Noguera realizza la seconda rete per il Vallerano ma a nulla serve. Situazione di classifica avvincente con cinque squadre a contendersi un posto per i play off. I tirrenici di Di Gabriele attendono in casa il Buenaonda per sabato prossimo dove proveranno a centrare una vittoria importante e a mettersi alle spalle definitivamente il brutto periodo a cavallo delle feste che ha tentato di compromettere il cammino verso i play off.

Di seguito le parole del Mister Vincenzo Di Gabriele nel post gara

Dopo le due sconfitte consecutive determinate dal fatto che ci siamo allenati veramente poco durante le feste stiamo pian piano riprendendo ad allenarci e spero presto troveremo la condizione ottimale e le distanze tra i reparti. Sabato e’ stata una prova difensiva dove i nostri avversari hanno fatto la partita mettendoci in difficoltà, siamo stato bravi ad essere compatti e squadra e a fare gol nei momenti decisivi della gara. Faccio i complimenti ai miei ragazzi perché eravamo solo in 10 in convocazione e tutti hanno dato un contributo importante anche chi non ha giocato incitando i compagni in campo. Non era un campo facile.Come dico sempre questo gruppo e’ giovane basta pensare a sabato eravamo 7 under su 10. Come squadra non dobbiamo precluderci nessuna possibilità,  ma dobbiamo tenere in mente il vero obbiettivo che e’ quello di migliorare avvolte anche a scapito di qualche risultato. Adesso dopo il lavoro di squadra della prima parte mi concentreró molto di piu’ su un lavoro individuale e spero ci mettano lo stesso impegno della prima parte per poter a fine anno festeggiare qualcosa di importante che vada oltre la salvezza chiesta dalla società.”

 

COLPO GROSSO PER IL TD S.MARINELLA DI DI GABRIELE. SBANCATA LA PISANA:”Bravi e fortunati. Il pareggio sarebbe stato giusto. Crescere i giovani il nostro obiettivo”

LA PISANA – TD S.MARINELLA 2 – 3

TD Santa Marinella: Rocchetti, Poduti, Ranzoni, De Amicis, Costantini, Contino, De Fazi, Mancin, Bihary, Petito, Nistor, Akine. ALL. DI GABRIELE

Marcatori: Petito, Bihary, De Fazi

Il Santa Marinella di DI GABRIELE sbanca La Pisana vincendo un match equilibrato dove gli ospiti sono sembrati più esperti e con più voglia di raggiungere il risultato. La prima per la Pisana del post Sabatini non è andata come si aspettava. Dopo pochi minuti Ghezzi e compagni si ritrovano sotto grazie ad una ripartenza finalizzata da Petito. A metà primo tempo un gran tiro di Bihary porta il Santa Marinella sul doppio vantaggio con un tiro potente alla quale nulla può il giovane Di Giovenale. Ghezzi per i romani trova la rete del due a uno. Ma i tirrenici rispondono subito con De Fazi. Nella ripresa La Pisana cerca di riaprire la gara ma la fase difensiva del Santa Marinella guidata dal proprio mister permette di conquistare tre punti fondamentali per rimanere nelle zone alte di classifica.

Il post gara di Mister Di Gabriele: ” E’ stata una gara difficile. Loro molto motivati dopo il cambio di allenatore volevano dimostrare il loro valore, dall’altra noi molto giovani e inesperti che sapevamo tutte le difficoltà della situazione. La vittoria è stata determinata da episodi fortunati a nostro favore e con un pizzico di fortuna in più La pisana avrebbe realizzato un pareggio meritato. Siamo stati bravi a soffrire e a far terminare il secondo tempo con un parziale di 0-0 offrendo una buona prova difensiva.Tre vittorie importanti che ci danno morale, ma non dobbiamo perdere di vista l’obbiettivo principale che ci ha chiesto la società, ovvero la salvezza attraverso la crescita dei nostri under. Ogni giornata miglioriamo e vedo cose positive che ci stanno facendo diventare più squadra. Lavoriamo molto sia a livello tattico, ma soprattutto individuale, a novembre la tattica e’ quella, e devo insistere su fattori come la posizione del corpo, lo stop, il tiro, le superiorità.Sbagliamo ancora tantissimo anche perché levati 5 elementi il resto sono tutti under e ogni risultato positivo e’ frutto di tanto lavoro e della crescita individuale di ognuno e di conseguenza anche del collettivo.Sono contento per i ragazzi a cui va tutto il merito di questo momento, ma devono stare con i piedi per terra e lavorare sodo ogni allenamento perché nessuno ti regala nulla e ogni partita e’ veramente complicata in questa categoria.”

Mister Di Gabriele rimane al TD SANTA MARINELLA:” Coesione tra le parti e i giovani mi hanno convinto a restare”

Dopo le prime conferme messe in cantiere dal direttore sportivo Claudio Giacomini è giunto il tempo di affidare le chiavi della prossima stagioni al nuovo mister.Il Td Santa Marinella calcio a 5 è orgoglioso di poter contare per la stagione 2017/2018 sulla guida tecnica di Mister Di Gabriele Vincenzo.L’accordo è stato raggiunto venerdì durante una cena, che si è svolta presso il locale dello sponsor LA PERLA VERDE, alla quale erano presenti il Presidente Thomas D’Antonio, il d.s. Claudio Giacomini e appunto Mister Di Gabriele.“Non abbiamo mai smesso di credere di poter convincere Vincenzo a rimanere con noi – commenta Giacominilui è il motore pulsante della squadra e i risultati che ha ottenuto in tutti questi anni lo dimostrano. Le sue dichiarazioni al termine della stagione erano probabilmente frutto della situazione che ha dovuto vivere nella passata stagione, dove diversi persone, di cui si fidava, non si sono comportati nella maniera più opportuna. Non nascondo che abbiamo contattato diversi allenatori, perché ad un certo punto il mister era fermo sulla sua posizione, ma alla fine come succede nelle migliori famiglie siamo riusciti a ricucire lo strappo.”“Ho deciso di ritornare sui miei passi dopo aver ascoltato per bene il progetto propostomi dalla società, dichiara Di Gabriele, perché quello che è più importante è che le parti siano coese nel raggiungere obbiettivi comuni. Nell’ultima stagione ci sono stati diversi problemi che non si dovrebbero verificare, è difficile allenare quando all’interno ci sono delle persone che ti remano contro e la società non fa nulla per risolvere la situazione. Per fortuna ci siamo chiariti. Quello che mi entusiasma di più di questa nuova avventura che stiamo intraprendendo con il Td Santa Marinella è che allenerò molti giovani e spero di trasmettere loro il senso di appartenenza che sento io per questa società e allo stesso tempo farli migliorare tatticamente e tecnicamente, viste le loro potenzialità. Ma anche il poter contare su pochi ma buoni over dalle indiscusse qualità tecniche e morali sarà elemento fondamentale per la buona riuscita della prossima stagione, che sarà la stagione della ricostruzione.”

Intervista a MR.VINCENZO DI GABRIELE : ” Avrò ancora la mia occasione. Credo solo nell’unità di intenti tra mister e giocatori “

L’amarezza è tanta…..ma quando si ha la convinzione di aver lavorato bene dando tutto e quando guardandoti alle spalle hai la netta percezione di aver fatto un cammino dove a crescere non sei stato solo tu…..la coscienza è pulita e pronta ad accompagnarti a nuove avventure….e così Vincenzo Di Gabriele dopo aver lasciato il timone del Td SantaMarinella guarda all’orizzonte nuove occasioni (che non mancheranno) per confermare quanto di buono fatto fin qua da uno dei più bravi e giovani allenatori del Lazio.

Di seguito l’intervista rilasciata alla nostra redazione

 

Buongiorno Mister Di Gabriele…..finita la stagione con un po di amarezza ma soprattutto si chiude un ciclo che però crediamo sia stato pieno di soddisfazioni.
Le va di tracciare un bilancio della stagione  e poi di tutta la sua storia con il Santa Marinella?

MR.DI GABRIELE: ” come ho già detto in precedenza per quanto riguarda questa stagione non sono deluso dai risultati della squadra ne dal gioco visto(a tratti un bel gioco) ma dalle persone. Non mi sono riconosciuto in tanti ragionamenti che ha fatto qualche ragazzo durante la stagione dove ha guardato tutto tranne il bene della squadra e del gruppo. Lasciando questa parentesi negli anni trascorsi sulla panchina del td penso di aver fatto quello che si poteva fare ottimizzando le risorse. La squadra allievi dalla quale ho iniziato comporrà molto probabilmente il td del futuro, mentre in prima squadra dopo aver preso la squadra praticamente retrocessa in serie d dove tutti gli allenatori della zona la rifiutavano, giovanissimo e con teorie da sperimentare abbiamo raggiunto una salvezza diretta fatta di tanto sudore e lavoro sul campo, come nei due anni successivi i play off e la vittoria del campionato in c2. Tutte queste stagioni hanno avuto lo stesso comun denominatore, cioè la crescita dei giovani e il bel futsal che piace a me.”

Smaltita l’amarezza dell’ultimo periodo Vincenzo Di Gabriele è pronto per rimettersi al collo fischietto e cronometro e ripartire con una nuova avventura o preferisce aspettare?

MR.DI GABRIELE: ” dopo l’ultimo anno avevo deciso di smettere tanta era l’amarezza per i comportamenti che dicevo prima. E proprio per questo ho detto subito al td non ero disponibile per la prossima stagione. Pero’ a 34 anni c’e’ tanto da imparare ancora e sono certo che avrò la mia rivincita su tante cose lasciate in sospeso quest’anno è per il bene del gruppo e della squadra. Quello che mi ha fatto cambiare idea e’ stato soprattutto il fatto che molte società si sono fatte avanti e mi ha gratificato dal punto di vista professionale. Pero’ ad oggi sto capendo quello che è meglio per me. “

 Quali sono le caratteristiche che deve avere una proposta che può interessarle?

MR.DI GABRIELE: ” Personalmente vorrei lavorare con i giovani perché sono gli unici ti danno soddisfazione e senza preclusione di categoria perché non conta quella alla mia eta’ , ma conta la serenità e l’unita di intenti tra squadra allenatore e società. E’ questo il mix perfetto per stare bene, il resto sono solo chiacchiere.”

Quali sono i suoi obbiettivi personali e curiosità….accetterebbe una proposta fuori regione?

MR.DI GABRIELE: ” io sono una persona che in questa fase ho ascoltato tutti , perchè è ovvio che molte societa’ parlano di progetto , parlano di tante cose per convincerti , ma a me piace la praticità. Per quanto riguarda una proposta fuori regione si valuterà a tempo debito senza preclusione”

LAZIO – SERIE C1 GIRONE A: SEMPRE PIU’ ATLETICO NEW TEAM, L’ITALPOL E’ VIVA.SI RICANDIDA IL SANTA MARINELLA CON PIOVESAN. BRIOTTI RIAPRE I DISCORSI SALVEZZA

In questa seconda giornata di ritorno il messaggio forte che già in settimana aveva lanciato il Capitano Catania ai nostri microfoni è che l‘Atletico New Team non vuole più perdere un colpo e anzi tenterà l’allungo nelle prossime giornate col calendario favorevole. Vince ancora la squadra di Romagnoli, abbastanza agevolmente contro il Carbognano che sette giorni fa aveva battuto la Nordovest. Cade ancora la squadra di Rossi battuta ieri in casa dall‘Atletico Fiumicino. L’Italpol di Alessio Medici dimostra invece di esserci e riprende il cammino superando non senza fatiche il Virtus Anguillara. Al Poker di Roberto Fratini si aggiunge la rete di Sergio Medici. Il Santa Marinella di Di Gabriele continua a vincere e risalire la classifica. Battuta l’Aranova di Fasciano grazie alla tripletta di Piovesan e la rete di Frusciante. La squadra tirrenica si candida seriamente per le primissime posizioni di classifica. Lo Juvenia di Zannino deve arrendersi sul gong alla rete di Tommaso Briotti che regala i tre punti alla Fenice e riapre tutti i discorsi legati alla salvezza.

 

 

Risultati 15° Giornata

NORDOVEST ATLETICO FIUMICINO 4 – 5
ATLETICO NEW TEAM CARBOGNANO UTD 8 – 4
REAL CASTEL FONTANA CIVITAVECCHIA 6 – 2
VILLA AURELIA FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 4 – 3
ARANOVA TD SANTA MARINELLA 3 – 4
ITALPOL VIRTUS ANGUILLARA 5 – 4
SPORTING JUVENIA VIRTUS FENICE 2 – 3

Classifica

Squadra Punti Coeff
ATLETICO NEW TEAM 35 15
ITALPOL 31 15
TD SANTA MARINELLA 30 15
NORDOVEST 30 15
VILLA AURELIA 24 14
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 24 15
ATLETICO FIUMICINO 22 14
CARBOGNANO UTD 19 15
ARANOVA 19 13
SPORTING JUVENIA 19 15
REAL CASTEL FONTANA 16 15
VIRTUS FENICE 15 15
VIRTUS ANGUILLARA 10 15
CIVITAVECCHIA 3 13

 

SERIE C1 GIRONE A – Il punto sul Girone

Cadono le Big, che grandi potrebbero non essere più. Si torna a giocare dopo le festività e non mancano i risultati a sorpresa.Risultati che potrebbero spianare la strada all’ Atletico New Team di Romagnoli, che nel posticipo di dopodomani è però ospite della squadra più in forma del momento, la Fortitudo Futsal Pomezia di Esposito. Continua a perdere terreno l’ Italpol, arrivata alla sua quarta sconfitta stagionale. I rumors che vogliono la Presidenza impegnata in trattative per entrare nel mondo del calcio ad 11 potrebbero “indebolire” un ambiente che ha fatto sempre della sua forza ed organizzazione un fiore all’ occhiello. A vincere contro la società delle guardie giurate è l’ Atletico Fiumicino di Consalvo  grazie ad un Poker dell’ ex Albani, e alle reti di Pignotta, Imperato e Bonanno. Per l’ Italpol non basta la doppietta di Fratini e le reti di Luongo e di Federico Armellini. Perde rovinosamente anche la Nordovest di Giacomo Rossi, schiacciata da un Carbognano che continua a scalare posizioni in classifica giunto alla terza vittoria nelle ultime quattro gare. Da segnalare 6 reti di Valerio Carosi e 4 di Martinozzi. Attenzione al Santa Marinella, partito un po in sordina il Team di Vincenzo di Gabriele ha battuto nell ultimo mese, Italpol, Nordovest, Atletico New Team e ora il Villa Aurelia, trascinata da Iglesias, Perrotta e Piovesan. Si candida seriamente a tornare nelle primissime posizioni di classifica. Pareggio tra Anguillara e Juvenia. La squadra di Zannino deve abbandonare l’ idea dei tre punti grazie alla spina nel fianco di nome Giulio Aschi, che con una tripletta tiene a galla la propria squadra. Per lo Juvenia da segnalare la doppietta del neo acquisto Paolo De Lucia. Infine vittoria importante per la squadra di Volpi, che grazie alla doppietta di Briotti e le reti di Semprini, Altomare e Tiano batte e inguaia nella zona play out il Castel Fontana a cui nulla serve la doppietta di Eugenio Fimmanò.

 

Risultati 14°Giornata

CIVITAVECCHIA ARANOVA Rinviata
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA ATLETICO NEW TEAM Rinviata
ATLETICO FIUMICINO ITALPOL  7 – 4
CARBOGNANO UTD NORDOVEST 13 – 4 
VIRTUS FENICE REAL CASTEL FONTANA 6 – 5
VIRTUS ANGUILLARA SPORTING JUVENIA 5 – 5
TD SANTA MARINELLA VILLA AURELIA 5 – 0

Classifica 14° Giornata

Squadra Punti Gare
NORDOVEST 30 14
ATLETICO NEW TEAM 29 13
ITALPOL 28 14
TD SANTA MARINELLA 27 14
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 24 13
VILLA AURELIA 21 13
CARBOGNANO UTD 19 14
ARANOVA 19 12
ATLETICO FIUMICINO 19 13
SPORTING JUVENIA 19 14
REAL CASTEL FONTANA 13 14
VIRTUS FENICE 12 14
VIRTUS ANGUILLARA 10 14
CIVITAVECCHIA 3 12

LAZIO SERIE C1 GIRONE A – il punto sulla chiusura del girone di ANDATA, risultati e classifica

E’ la giornata in cui le grandi si fermano. Se ci può stare la sconfitta patita da l‘Atletico New Team di Romagnoli che cade in casa del Td SantaMarinella, meno prevedibile era la caduta dell’Italpol. Partendo da Santa Marinella, la squadra di Vincenzo Di Gabriele rinforzata da un ottimo mercato di riparazione blocca i biancorossi di San Basilio. Non basta il Poker di “pelezinho” Mazzoleni. Tre goal di Alessio Donati, la doppietta di Marciano Piovesan, Ranzoni, Frusciante e Omar Iglesias i marcatori per i liteoranei. La squadra di Medici invece lascia i tre punti a Carbognano diventato da un po’ campo molto ostico. In un ambiente scosso dalla perdita di un ragazzo di Carbognano ricordato anche dagli ospiti con un mazzo di fiori ( gesto molto apprezzato che sottolinea la grande società romana) la capolista smarrisce col passare dei minuti la giusta verve e non basta un portiere sugli scusi ad evitare la sconfitta.  Grande gara giocata a Pomezia dalla squadra di Esposito e quella di Rossi. I due mister devono dividersi la posta in ballo. Per il Pomezia la doppietta del neo arrivato Maicol Montagna, giocatore che siamo certi potrà spostare molti equilibri in questo girone di ritorno. Stravince Zannino, che chiude il girone in una zona di classifica soddisfacente per quello che doveva essere, un po meno per quello che è stato. Battuto il Real Castel Fontana che non riesce a tirarsi fuori da una brutta situazione di classifica. Da segnalare per lo Juvenia la prima doppietta in C1 del giovane classe 95 Sebastiano Maione. Il Villa Aurelia di Biolcati passa a Civitavecchia e torna a guardare la classifica con soddisfazione e speranza. Nelle parti basse di classifica vittorie importanti del Fiumicino di Consalvo e dell’Aranova di Fasciano entrambe in trasferta contro Anguillara e Fenice.

 

CARBOGNANO UTD ITALPOL 8 – 4
CIVITAVECCHIA VILLA AURELIA  5 – 6 
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA NORDOVEST  2 – 2 
SPORTING JUVENIA REAL CASTEL FONTANA  7 – 3 
TD SANTA MARINELLA ATLETICO NEW TEAM  8 – 7
VIRTUS ANGUILLARA ATLETICO FIUMICINO  3 – 5
VIRTUS FENICE ARANOVA 2 – 5

Classifica

Squadra Punti Coeff
NORDOVEST 30 13
ATLETICO NEW TEAM 29 13
ITALPOL 28 12
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 24 13
VILLA AURELIA 21 12
TD SANTA MARINELLA 21 12
ARANOVA 19 12
SPORTING JUVENIA 18 13
CARBOGNANO UTD 16 13
ATLETICO FIUMICINO 16 12
REAL CASTEL FONTANA 13 13
VIRTUS ANGUILLARA 9 13
VIRTUS FENICE 9 13
CIVITAVECCHIA 3 12

LAZIO C1 – SANTA MARINELLA, pareggio a POMEZIA. Mancato sorpasso allo Juvenia

Nella difficile trasferta di Pomezia, contro la Fortitudo di Esposito che nelle ultime giornate ha dimostrato di essere  tra le squadre più informa, il Td Santa Marinella si ferma sul pari. Non bastano le 3 reti di Omar Iglesias, le 2 di Simone Fantozzi e la rete di Alessio Donati per permettere alla squadra di Vincenzo Di Gabriele di ottenere una vittoria importante ai fini della classifica perchè avrebbe permesso di superare lo Juvenia e attestarsi appena sotto le prime tre.

 

 

Risultati 8° Giornata

ATLETICO FIUMICINO VIRTUS FENICE 8 – 3
ATLETICO NEW TEAM ARANOVA 4 – 1
CARBOGNANO UTD CIVITAVECCHIA 7 – 2
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA TD SANTA MARINELLA 6 – 6
ITALPOL SPORTING JUVENIA 2 – 1
NORDOVEST REAL CASTEL FONTANA 8 – 5
VIRTUS ANGUILLARA VILLA AURELIA 3 – 7

Classifica

ITALPOL 22
NORDOVEST 20
ATLETICO NEW TEAM 17
SPORTING JUVENIA 15
TD SANTA MARINELLA 14
FORTITUDO FUTSAL POMEZIA 11
REAL CASTEL FONTANA 10
ARANOVA 10
VILLA AURELIA 9
CARBOGNANO UTD 9
VIRTUS FENICE 9
ATLETICO FIUMICINO 7
VIRTUS ANGUILLARA 6
CIVITAVECCHIA 3

COPPA LAZIO – L’ANDATA DEL BIG MATCH VA ALL’ANIENE DI BALDELLI

 

Nell’andata degli ottavi di finale i neroverdi si impongono per 3-2 in trasferta e indirizzano il discorso qualificazione dalla propria parte. In gol Leonaldi, Taloni e Santonico

La Virtus Aniene vince la gara di andata degli ottavi di finale di Coppa Lazio. La formazione di mister Baldelli si impone 3-2 in rimonta, dimostrando carattere e grande grinta. Un successo pesante perché arrivato al cospetto di un Santa Marinella organizzato e pericoloso, ma che lascia aperto il discorso qualificazione.

La gara – La prima occasione del match è per la Virtus Aniene con Taloni che centra in pieno il palo con una botta da fuori. La risposta del Santa Marinella si concretizza con la rete del vantaggio. Al 5’ Iglesias recupera una palla vagante a metà campo, si invola per vie centrali e, dopo aver superato Di Sabatino, deposita in rete. La Virtus si riporta subito in avanti anche perché il copione della gara è chiaro sin dall’inizio. Il team di Baldelli mantiene un alto possesso della sfera, ma i padroni di casa si chiudono nei loro dieci metri per poi ripartire in velocità con uno scatenato Iglesias. Al 7’ ci prova due volte Cittadini, ma Aruanno si disimpegna bene, mentre sul fronte opposto Di Sabatino respinge la conclusione di Donati. Il match rimane sul filo dell’equilibrio e il santa Marinella pareggia il conto dei legni con Frusciante, che colpisce il palo con un rasoterra velenoso. Al 16’ Leonaldi si avventa su una palla al limite dell’area e in diagonale manda di un soffio sul fondo.Secondo tempo – Nella ripresa il copione della gara non cambia, ma la Virtus riesce ad alzare notevolmente in ritmi costringendo la formazione di casa a muoversi di più. In questo modo i ragazzi diBaldelli riescono a trovare gli spazi necessari per affondare e proporsi al tiro. Al 2’ arriva subito il pareggio: Taloni intercetta la sfera e serve Leonaldi che insacca sotto la traversa l’1-1. Il gol carica i neroverdi che si fanno vedere al tiro con Sanchez e Medici, ma senza inquadrare lo specchio. Nella prima metà della ripresa, il Santa Marinella non riesce ad alleggerire la pressione avversaria e all’8’ arriva il sorpasso Virtus. Ancora un recupero di Taloni, che triangola con Leonaldi e insacca il 2-1. Santonico e compagni capiscono il momento di difficoltà degli avversari ed operano il massimo sforzo per provare a chiudere la gara. Le chance più ghiotte capitano sui piedi di Taloni, che manca due volte il tris. Nel finale il Santa Marinella torna a farsi vedere in avanti con Da Silva, che manda fuori di un soffio. Sul capovolgimento di fronte arriva il terzo gol neroverde. Da punizione, la palla arriva a capitan Santonico, che pesca imparabilmente l’incrocio. Il tempo di riprendere il gioco e Iglesias riapre nuovamente il match con una botta su punizione che vale il 3-2. Mister Di Gabriele prova il tutto per tutto inserendo Cerrotta come portiere di movimento e nell’ultima azione Iglesias calcia in diagonale, la palla taglia lo specchio e termina sul fondo sancendo così la vittoria della Virtus Aniene. Un successo importante, che però lascia ancora tutto aperto in vista del return match del Palalevante.

TD SANTA MARINELLA – VIRTUS ANIENE 2-3

TD SANTA MARINELLA Rocchetti, Frusciante, Fantozzi, Ranzoni, Flores, Cerrotta, Contino, Donati, Iglesias, Bihary, Da Silva, Aruanno ALLENATORE Di Gabriele

VIRTUS ANIENE Ottaviani, Sanchez, Immordino, Medici, Cittadini, Santonico, Taloni, Leonaldi, Monni, Galbiati, Ballati, Di Sabatino ALLENATORE Baldelli

MARCATORI Iglesias 5’pt, 16’st (S), Leonaldi 2’st (V), Taloni 8’st (V), Santonico 16’st (V)

 

Ufficio Stampa ASD Virtus Aniene