TDR – UMBRIA Vittoria al debutto per la femminile, sconfitta ed eliminazione per la 19

Le ragazze della Rappresentativa umbra nel pomeriggio battono 4-2 la Sicilia mettendo una seria ipoteca sul passaggio del turno. Nulla da fare invece per i ragazzi dell’under 19 che vengono sconfitti dai siciliani per 5-1. Al termine dunque della 2^ Giornata di Tdr è un Umbria felice a metà con la sola Under 15 già qualificata ai quarti.

FEMMINILE

UMBRIA – SICILIA 4-2

UMBRIA: Grisci, Ambrosi, Angeletti, Antonelli, Corboli, Ferroni, Giovannucci, Magnini Martineau, Martella, Narcisi, Pellegrino, Barberi. All. Francesco Sargenti

SICILIA: Sciacca, Polizzi, D’Amico, Musumeci, Vainolo, Palmeri, Fiorenza, Marchetta, Furnari, Mancuso, Donato, La Cava. All. Nicolò Famà

ARBITRO: Pasquaretta e Cardettini di Moliterno (Crono: Cerullo di Potenza)

RETI: 18’28”pt Donato (S), 16’25”st Pellegrini (U), 16’40”st Vainolo (S), 18’40”st Narcisi (U), 19’30” st Pellegrino (U), 19’45”st Narcisi (U).

VILLA D’AGRI (PZ)- Esordio vincente per le ragazze dell’Umbria che battono 4-2 la Sicilia in una gara che ha regalo emozioni fino all’ultimo secondo. Le reti decisive per le ragazze di Sargenti arrivano praticamente negli ultimi quattro minuti per un match non certo indicato per i deboli di cuore. La gara si accende al 7′ con un calcio di rigore concesso alle siciliane: sul dischetto va D’Amico che sbaglia. All’11’ la Sicilia colpisce il palo con Donato, legno che colpisce anche Musumeci. Per l’Umbria le più pericolose sono capitan Pellegrino e Narcisi. Il parziale si sblocca al 18′ con la rete di Donato che manda al riposo la Sicilia avanti di uno. La ripresa comincia con l’ennesimo palo di giornata, ma stavolta a colpirlo è la Narcisi dell’Umbria. All’8 sono ancora sfortunate le umbre con il legno di Corboli. Sembra una gara stregata per le ragazze di Sargenti che sbagliano anche due tiri liberi con Pellegrini e Corboli. L’Umbria però ci crede, si va con il portiere di movimento e al 16′ Pellegrino agguanta il pari su tiro libero. Inizia a fase più calda ed emozionante: al 17′ torna avanti la Sicilia con Vainolo. Salgono allora in cattedra le umbre che trovano il nuovo pari con Narcisi. Sono ancora Pellegrino prima e Narcisi poi ad andare in rete, con i gol decisivi che regalano la vittoria​ alle umbre. Finisce 4-2. Riposava oggi l’Abruzzo, che domani se la vedrà proprio contro le umbre.​ 

Gir.E

Classifica

Umbria 3 p.ti

Abruzzo 3 p.ti

Sicilia 3 p.ti

UNDER 19

UMBRIA – SICILIA 1-5

UMBRIA: Ciambella, Allegrucci, Emruli, Flamini, Meloni, Persichetti, Piantoni, Souihi, Tedeschini, Torelli, Vispi, Castrica. All. Stefano Massini

SICILIA: Castronovo, Mazzone, Di Stefano, Ipsale, Bologna, Imperato, Delisi, Vallecchia, Tamurella, Muratore, Flauto, Iacono. All.Nello Cavarra

ARBITRO: Cerullo di Potenza e Pasquaretta di Moliterno (Crono: Cardettini di Moliterno)

RETI: 17’18”pt Meloni (U), 19’50”pt Tamurella (S), 6’20” st Ipsale (S), 7’22”st Delisi (S), 16’44”st Vallecchia (S), 17’09″st Delisi (S).

VILLA D’AGRI (PZ)- L’Under 19 dell’Umbria perde 5-1 contro la Sicilia, abbandonando così ogni possibilità di passaggio del turno. La squadra in campo però è lontana parente di quella vista nella prima gara, tanto che chiude la prima frazione di gioco sull’1-1. Il match è equilibrato tanto che gli umbri riesco a confezionare nei primi dieci minuti almeno quattro occasioni con Flamini, Allegrucci e Tedeschini. Al 15′ la Sicilia colpisce il palo prima con Ipsale e poi con Muratore. Castrica tra i pali è attento e decisivo ad intervenire e rispedire al mittente gli attacchi dei siciliani. Ci provano anche Souihi e Torelli. Al 17′ si sblocca il parziale grazie a Meloni che calcia il tiro libero regalando la prima gioia ai suoi: è 1-0. Due minuti dopo la Sicilia trova il pari però con Tamurella​ per l’1-1 con cui si va al riposo. Nella ripresa è ancora un super Castrica tra i pali a tenere in vita la gara. Al 6′ i siciliani completano la rimonta con Ipsale e poi tocca a Delisi realizzare il tris. La gara è viva e l’Umbria non si da per vinta: alla conclusiva ci vanno Torelli prima e Flamini poi, con quest’ultimo che colpisce il palo.​ Nel finale la Sicilia però chiude i conti con i gol di Vallecchia e ancora Delisi per il definitivo 5-1. Domani i ragazzi di Massini affronteranno l’Abruzzo, anch’esso ormai fuori dai giochi.

GIR. E

ABRUZZO- BASILICATA 3-8

Classifica

Basilicata 6 p.ti

Sicilia 6 p.ti

Abruzzo 0 p.ti

Umbria 0 p.ti

Domani tutte le quattro rappresentative dell’Umbria affronteranno per la Terza e ultima giornata i pari età dell’Abruzzo, sempre al Palasport di Villa D’Agri (PZ).​

UNDER 15 ore 9,45, UNDER 17 ore 11,30, Femminile ore 15,00, UNDER 19 ore 17.30.

Certi di aver fatto cosa a Voi gradita,​

Cordiali Saluti,​
— 

Elisa Duili
F.I.G.C.-L.N.D.Comitato Regionale Umbria

TDR -UMBRIA L’ UNDER 15 FESTEGGIA IL PASSAGGIO DEL TURNO

Festeggia il passaggio del turno l’Under 15 dell’Umbria che batte la Sicilia. Domani nello scontro diretto contro l’Abruzzo si giocheranno il primo posto. Nulla da fare invece per l’Under 17 che esce sconfitta dalla gara contro la Sicilia.
Più tardi le gare del Femminile e Under 19.

UNDER 15

UMBRIA – SICILIA 5-4

UMBRIA: Salciarini, Alunno G., Alunno L., Amanaa, Angeloni, Fiorucci, Frondizi, Lisarelli, Seferi, Seghetta E., Seghetta U., Bianchetti.

SICILIA: Di Pietro, Contino, Di Marzo, Bamba, Corrente, Giurato, Ilardi, Nicosia, Cannavò, , Giuffrida, Muratore, Miraglia. All. Fabio Seguenzia

ARBITRO: Vicino di Moliteno (Crono: Abriola di Potenza)​ 

RETI: 3’17”pt Nicosia (S), 6’48” pt Umberto Seghetta (U), 7’41” pt Bamba (S), 34”st Giovanni Alunno (U), 56”st Umberto Seghetta (U), 2’24”st Bamba (S), 7’10” st Giovanni Alunno (U), 7’40″st Giovanni Alunno (U), 11’33”st Ilardi (S)

VAL D’AGRI (PZ)- L’Umbria batte la Sicilia 5-4 e si regala il passaggio ai quarti di finale. La Sicilia parte forte e al 3’trova subito il gol del vantaggio con Nicosia. L’Umbria è lì e al 7′ trova il fol del pari grazie ad Umberto Seghetta. I siciliani sono squadra tosta e il colored in maglia numero quattro è sempre pericoloso, ma Salciarini è bravo a chiuderlo. All’8′ la Sicilia torna in vantaggio proprio con Bamba. Umberto Seghetta ci prova in un paio di occasioni su punizione, senza però centrare lo specchio della porta. Nell’intervallo Federico Mariotti carica i suoi, tanto che ad inizio ripresa serve appena un minuto all’Umbria per ribaltare tutto, grazie alle reti di Seferi e Umberto Seghetta.​ La Sicilia non demorde e al 3′ trova il pari ancora con Mamba (3-3). I giovani umbri ci credono e al 7′ confezionano il sorpasso con Giovanni Alunni. Lo stesso numero due realizza anche il quinto gol. L’Umbria ha cinque falli dunque non bisogna rischiare. Al 12′ infatti accorciano le distanze i siciliani con Ilardi. Gli ultimi minuti sono al cardiopalma, ma i ragazzi di Mariotti sanno tenere palla e portare a casa i tre punti che regalano la certezza del passaggio del turno. Nella terza ed ultima gara contro l’Abruzzo​ si capirà con quale posizionamento e dunque quale sarà l’avversaria dei giovani umbri Venerdì.​ 

GIR.D

Abruzzo – Basilicata 5-0

Classifica

Abruzzo 6 p.ti

Umbria 6 p.ti

Sicilia 0 p.ti

Basilicata 0 p.ti

UNDER 17

UMBRIA – SICILIA 2-14

UMBRIA: Borsini, Cavalloro, Gasparri, Halimy, Miron, Osmani, Paradisi, Pettinelli, Salvatori, Tacchilei, Maurelli. All. Fabio Sensi

SICILIA: Manservigi, Vitale, Cavalli, Baio, Cavallaro, Fallico, Isgrò, Palumbo, Colore, Quinario, Lo Giudice, Speranza. All. Fabio Valera

ARBITRO: Abriola di Potenza (corno: Vicino di Moliteno)

RETI: 2’47”pt Cavalli (S), 3’05”pt Lo Giudice (S), 3’50”pt Vitale (S), 4’44”pt Baio (S), 7’04”pt Salvatori (U), 9’54”pt Vitale (S), 14’06”pt Cavalli (S), 14’14”(S) Vitale (S), 10”st Tacchilei (U), 1’34”st Isgrò (S), 4’35” Cavallaro (S), 9’33”st Cavallaro (S), 11’51”st Fallico (S), 12’22”st Baio (S), 17’58”st Fallico (S), 19’30”st Quinario (S).​ 

VILLA D’AGRI (PZ)- Finisce l’avventura dell’Under 17 dell’Umbria, che nella seconda giornata perde 2-14 contro la Sicilia. Pensare che i ragazzi di Sensi erano partiti bene in avvio di gara, con due buone occasioni di Halimy prima e Tacchilei poi. Manca la concretezza ed alla prima occasione buona la Sicilia passa. Gli stessi siciliani si portano sullo 0-4. L’Umbria tenta la reazione e accorcia con Salvatori, ma al 10′ la Sicilia realizza la cinquina. Gli umbri ci provano con Osmani e Paradisi, ma ad andare in gol sono sempre gli avversari, che chiudono il primo tempo sull’ 1-7. Settimo gol che arriva su tiro libero. Nella ripresa i giovani umbri (tra i pali c’è Maurelli, ndr) dopo 10” vanno in gol con Tacchilei, ma un minuto dopo ristabilisce subito le distanza la Sicilia con l’ottavo gol. Il portiere siciliano Speranza è bravo in un paio di occasioni a dire di no agli umbri. Aumenta il divario e sul 1-12 Pettinelli per l’Umbria si fa parare il tiro libero (il secondo di giornata fallito dagli umbri, ndr). Negli ultimi due minuti la Sicilia confeziona altri due gol, al 19’30” il tiro libero di Quinario stabilisce il definitivo 2-14 finale. Festeggia la Sicilia.​ 

GIR.E

Abruzzo – Basilicata 4-0​

Classifica

Sicilia 6 p.ti

Abruzzo 3 p.ti

Basilicata 3 p.ti

Umbria 0 p.ti
In allegato le foto.
Certi di aver fatto cosa a Voi gradita,​
Cordiali Saluti,– 

Elisa Duili
F.I.G.C.-L.N.D.Comitato Regionale Umbria

Sirene estere per Mr.Baldelli che però aspetta l’occasione giusta in Italia.

Arrivano fino oltre le Alpi le chiamate per affidare una panchina all’allenatore romano, che dopo aver scalato con la VIRTUS ANIENE tutte le categorie e approdato in A2, ha chiuso questa stagione con il Real Ciampino calandosi perfettamente in una realtà regionale confermando il proprio valore.

Il Mister è stato contattato per la prossima stagione da alcune società di cui una estera con propositi interessantissimi di arrivare a giocare la Champions. Baldelli sta valutando tutte le ipotesi ma il sogno sarebbe quello di rimanere in Patria e tornare nel nazionale. Attende la chiamata giusta per continuare l’ottimo lavoro svolto nelle ultime stagioni

TDR – Umbria Under 19 esordio da dimenticare

UNDER 19

BASILICATA – UMBRIA 9-0

BASILICATA: Farfariello, Reho, Zottarelli, Dabraio, Lacertosa, Pace, De Falco, Gianpietro, Morelli, Telesca, Saponara, De Leonardis. All. Pasquale Cuviello

UMBRIA: Ciambella, Allegrucci, Emruli, Flamini, Meloni, Persichetti, Piantoni, Souihi, Tedeschini, Torelli, Vispi, Castrica. All. Stefano Massini

ARBITRO: Cardettini di Moliterno e Maggio di Potenza (corno: Castello di Potenza)

RETI: 5’17” pt Telesca (B), 8’30” pt Morelli (B), 10’42″pt Giampietro (B), 12’pt Morelli (B), 17’51”pt Lacertosa (B), 18’13” pt Telesca (B), 5’39” st Saponara (B), 7’03” Saponara (B), 7’28” Giampietro (B),​ 

TITO (PZ)- Esordio da dimenticare per l’Under 19 dell’Umbria contro i padroni di casa della Basilicata che s’impongono per 9-0. L’Umbria parte con il quintetto composto da Ciambella in porta, Tedeschini, Torelli, Flamini ed Emruli. Parte subito bene la Basilicata però con Ciambella che chiude bene su Morelli. Al 5′ arriva il vantaggio dei padroni di casa grazie a Telesca, con Ciambella che si fa sfuggire il pallone dalle mani. Ci prova ancora la Basilicata con Saponara; l’Umbria si rifugia in calcio d’angolo. All’8′ arriva il raddoppio dei lucani con Morelli. La gara è maschia. All’11 la Basilicata triplica su una ripartenza: Telesca serve Giampietro che non perdona. Tedeschini per l’Umbria conclude dalla distanza. Al 12′ tiro libero per la Basilicata: Morelli non sbaglia e fa 4-0. Flamini va al tiro in un paio di occasioni, ma i padroni di casa non si fanno sorprendere. Al 15′ è bravo Ciambella a parare il tiro libero calciato da Telesca che si ripete un minuto dopo: il numero uno umbro c’è. Arriva anche la cinquina dei lucani con Lacertosa, un minuto prima del sesto gol ancora di Telesca. I padroni di casa sono squadra tosta e fisica, con individualità di spessore. Nella ripresa l’Umbria rientra in campo con Castrica tra i pali, Flamini, Souihi, Tedeschini e Vispi. Entrano poi anche Piantoni, Persichetti, Meloni e Vispi. Al 6′ arriva anche il settimo gol per la Basilicata con Saponara. Prova la reazione d’orgoglio l’Umbria, ma il palo nega la gioia del gol a Remzi. Al 7′ anche l’ottavo gol ancora con Saponara, prima del 9-0 di Giampietro. Neanche il tiro libero al 14′ calciato da Emruli regala la gioia all’Umbria. Al 15′ Castrica coi piedi chiude su Reho. Giornata decisamente no per i ragazzi di Massini che tenteranno di riscattarsi nella seconda gara contro la Sicilia, vittoriosa contro l’Abruzzo.

GiR. E

SICILIA – ABRUZZO 3-2

Classifica

Basilicata 3 p.ti

Sicilia 3 p.ti

Abruzzo 0 p.ti

Umbria 0 p.ti​

FEMMINILE​ 

GIR. E

Sicilia – Abruzzo 4-5

Riposava: UMBRIA

Classifica

Abruzzo 3 p.ti

Sicilia 0 p.ti

Umbria 0 p.ti​

Domani in programma le gare della Seconda Giornata

UNDER 15- GIR.D

ORE 9.45

UMBRIA – SICILIA

ABRUZZO – BASILICATA

UNDER 17- GIR.E

ORE 11.30

UMBRIA – SICILIA

ABRUZZO -BASILICATA

FEMINILE- GIR.E

ORE 15.00

UMBRIA – SICILIA

Riposa: Abruzzo

UNDER 19 – GIR E

ORE 17.30

UMBRIA – SICILIA

ABRUZZO – BASILICATA

In allegato la foto.

Certi di aver fatto cosa a Voi gradita,​

Cordiali Saluti,​
— 

Elisa Duili
F.I.G.C.-L.N.D.Comitato Regionale Umbria
Cell.3925970086

TDR – Parte con una vittoria under 15 e una sconfitta under 17 allo scadere il torneo per gli Umbri. Oggi pomeriggio la 19

TITO (PZ)- Sorride a metà l’Umbria. Nelle gare della mattina contro i padroni di casa della Basilicata vince l’Under 15 di Mariotti, mentre cade l’Under 17 di Sensi, proprio ad una manciata di secondi dalla fine.
Nel pomeriggio toccherà all’Under 19 di Massini, con fischio d’inizio alle ore 17.30.(La rappresentativa femminile allenata da Sargenti osserva oggi il turno di riposo).

UNDER 15

BASILICATA – UMBRIA 5-6

BASILICATA: Lafiosca, Lucisano, Capalbo, Leone, Cernicchiaro, Silletti, Grippo, Digeronimo, Pirpignani, Novellis, Facciuto, Guerriero. All. Scalera Michele

UMBRIA: Salciarini, Alunno G., Alunno L., Amanaa, Angeloni, Fiorucci, Frondizi, Lisarelli, Seferi, Seghetta E., Seghetta U., Bianchetti.

ARBITRO: Cerullo (Cronometrista:Maggio)

RETI: 1’05”pt Pirpignani (B), 3’34” pt Alunno (U), 10’34” pt Alunno (U), 11’01” pt Seghetta U. (U), 12’52” pt Fiorucci (U), 3’53”st Grippo (B), 7’15”st Capalbo (B), 9’15”st Alunno (U), 10’11” st Seferi (U), 10’44” Grippo (B), 13’46” Lucisano (B).

TITO (PZ)- Esordio vincente per i ragazzi di Federico Mariotti che battono 6-5 i padroni di casa della Basilicata. Una gara tirata fino all’ultimo secondo e ricca di gol. Passa appena un minuto che i lucani si portano in vantaggio con Pirpignani, alla prima discesa. Al 3′ però gli umbri trovano il pari con Alunno. Al 10′ l’Umbria trova la rete del sorpasso ancora con Alunno, al termine di una bella azione, il numero 3 di Mariotti controlla bene il pallone in mezzo a due e beffa Lafiosca. All’11 è la volta di Umberto Seghetta che porta il parziale sull’1-3. Al 12′ arriva anche il gol di Fiorucci con la prima frazione che si chiude sull’1-4. Nella ripresa parte nuovamente meglio la Basilicata con un buon possesso palla tanto che al 3′ va in gol con Grippo e al 7′ con Capalbo portandosi sul 3-4. L’Umbria non si scoraggia però, è bravo Salciarini in un paio di interventi (già nel primo tempo si era reso protagonista il giovane portierino umbro, ndr). Al 9′ di nuovo Umbria in gol ancora con Alunno, e un minuto dopo tocca a Severi mettere alle spalle del portiere lucano. Sembrava fatta per l’Umbria, ma i padroni di casa ancora con Grippo fanno 4-6. Al 13′ vanno addirittura sul 5-6 con Lucisano. L’Umbria è brava nell’ultimo minuto a tenere palla e a festeggiare al triplice fischio la prima vittoria.​ 

GIRONE D

SICILIA – ABRUZZO 1-3

CLASSIFICA

ABRUZZO 3 p.ti

UMBRIA 3 p.ti

BASILICATA 0 p.ti

SICILIA 0 p.ti

UNDER 17

BASILICATA – UMBRIA 3-2

BASILICATA: Zito, Braico, Potenza, Basto, Coppola, Rizzuti, Fatiguso, Innella, Capuano, Iacovino, Giannandrea, Sagarese. All. Antonio Lavecchia

UMBRIA: Borsini, Cavalloro, Gasparri, Halimy, Miron, Osmani, Paradisi, Pettinelli, Salvatori, Tacchilei, Maurelli. All. Fabio Sensi

ARBITRO: Maggio (Cronometrista: Cerullo)

RETI: 8’30” pt Halimy (U), 2’40” st Capuano (B), 4’13” st Rizzuti (B), 16’59”st Cavalloro (U), 19’40”Capuano (B)​ 

TITO (PZ)- Buona la prima per l’Under 17 della Basilicata che batte 3-2 i parietà dell’Umbria, in una gara quanto mai combattuta e un super Borsini (portiere dell’Umbria). I padroni di casa partono all’attacco, ma è’ bravo il numero uno umbro a chiudere lo specchio. La ripartenza dell’Umbria è devastante all’8′: Osmani recupera palla, serve in banda Tacchilei, la palla sul secondo palo è per Halimy che non fallisce portando avanti l’Umbria. Al 12′ è ancora provvidenziale Borsini a chiudere in spaccata sulla punizione di Capuano. E’ decisivo lo stesso numero uno dell’Umbria sul tentativo di pallonetto di Basto. E’ la volta di Cavalloro per gli umbri. Halimy è il più pericoloso per la squadra di Fabio Sensi, anche se nel finale di frazione salva i suoi dal possibile pareggio lucano. L’Umbria chiude avanti per 1-0. Nella ripresa subito Basilicata con Rizzuti che colpisce il palo, si salva poi l’Umbria. Ha l’occasione Halimy per l’Umbria di raddoppiare, ma al 2′ il legno alla sinistra di Borsini nega la gioia del gol ancora a Rizzuti. Il pari dei padroni di casa però non tarda ad arrivare con Capuano: è 1-1. Due minuti dopo la Basilicata ribalta tutto, con Rizzuti. Hanno preso coraggio i lucani che costringono Borsini agli straordinari come al 6′ sul solito Capuano. Ancora Capuano all’8 colpisce il palo. Sembrava fatta per Salvatori, che colpisce solo l’esterno della rete. L’Umbria ci crede al pari, sfiorato da Tacchilei prima e da Halimy poi. Pari, meritato, che arriva al 17′ con Cavalloro. Al 19′ la Basilicata torna avanti con il tacco decisamente fortunoso ancora di Capuano ad una manciata di secondi dalla fine del match. E’ 3-2.

GIRONE E

SICILIA – ABRUZZO 6-4

Classifica

Basilicata 3 p.ti

Sicilia 3 p.ti

Abruzzo 0 p.ti

Umbria 0 p.ti

ORVIETO FC – Folta spedizione in Basilicata per il Torneo delle Regioni

ORVIETO – Inizierà lunedì mattina il Torneo delle Regioni di calcio a 5, che quest’anno si svolgerà in Basilicata, un Torneo che si prospetta davvero duro e che vedrà le compagini umbre maschili affrontare direttamente i padroni di casa nel primo turno. A rappresentare l’Umbria ci sarà un bel gruppo di ragazzi e ragazze provenienti dal settore calcio a 5 dell’Orvieto FC, ben nove, distribuiti tra Under 19, Under 17, Under 15 e Femminile, più due collaboratori tecnici e uno sanitario. “Anche quest’anno – commenta il vice presidente dell’Orvieto Fc Maurizio Bellagamba – forniamo una bella fetta di atleti alle Rappresentative della nostra regione e questo non può che inorgoglirci anche perché l’Orvieto ha sempre dimostrato disponibilità a far si che i propri ragazzi prendano parte a questa manifestazione. Siamo orgogliosi perché noi puntiamo e crediamo fortemente sui giovani e lavoriamo per farli crescere e farli essere gli adulti del domani. Inoltre siamo felici che anche due nostri allenatori, Egisto Seghetta e Stefano Cupello siano partiti nelle vesti di collaboratori tecnici di Under 19 e Under 17, con loro anche Alice Cochi, nostro capitano della squadra femminile, che è partita nelle vesti di fisioterapista per dare supporto agli atleti. Auguriamo a tutte le Rappresentative regionali di disputare dei grandi tornei, ma auguriamo ancora più ai nostri ragazzi e alle nostre ragazze, di poter fare delle esperienze indimenticabili da questo torneo, di tornare maturati e di crescere ancora perché sono queste le occasioni che ti portano a crescere come persone, ma anche come atleti, ed ovviamente. La speranza è che tengano alta non solo la bandiera dell’Umbria, ma anche quella dell’Orvieto FC”.

La lista dei convocati

Categoria U19: Alessio Tedeschini, Andrea Flamini, Mattia Ciambella, Omar Souihi – Mister Egisto Seghetta sarà presente come collaboratore tecnico

Categoria U17: Mattia Cavalloro, Jacopo Pettinelli – Mister Stefano Cupello sarà presente come collaboratore tecnico

Categoria U15: Umberto Seghetta e Edoardo Seghetta​

Femminile: Martina Antonelli

TDR – oggi presentazione a Policoro. Domani i ragazzi umbri contro i padroni di casa della Basilicata

POLICORO (MT)- Giornata di presentazione del 58° Torneo delle Regioni quella di oggi. Tutte le 72 rappresentative d’Italia si sono ritrovate al PalaErcole di Policoro, dove si è svolta la cerimonia di apertura della Kermesse dedicata al futsal.​ Nel pomeriggio la visita guidata ai Sassi di Matera.​
Domani (Lunedì) 29 Aprile si comincia a fare sul serio. L’UNDER 15, l’UNDER 17 e l’UNDER 19 dell’Umbria se la vedranno contro i padroni di casa della Basilica. Per il femminile invece turno di riposo. Le gare di domani si disputeranno presso il Palasport di Tito (PZ).
1^ GIORNATA

UNDER 15- Ore 9.45Basilicata – Umbria​
UNDER 17- Ore 11.30Basilicata – Umbria
UNDER 19- Ore 17.30Basilicata – Umbria

Elisa Duili
F.I.G.C.-L.N.D.

Comitato Regionale Umbria


Pareggio e festa play off per il Real Cefalù Uniolympo

L’ultima della stagione regolare di serie A2 ha visto il Real Cefalù ospitare l’Olimpus Roma. Gli uomini di mister Rinaldi, con l’acquisizione della qualificazione play off già intasca, hanno dovuto dare a meno dello squalificato Dario Lopez ammonito nella gara di Montecatini. Dall’altra parte mister Caropreso ha onorato al meglio una gara che ai fini della classifica contava poco avendo già ottenuto la matematica certezza della permanenza in categoria per la prossima stagione.

Il Real Cefalù Uniolympo di mister Rinaldi schiera il quintetto titolare formato da La Rocca, Guerra, Di Maria, Montelli e Fabinho. Gli ospiti hanno risposto con Ducci, Di Eugenio A., Pizzoli A., Pizzoli L. e Kamel.​ Partono subito forte gli uomini di casa che sfiorano il vantaggio con Capitan Guerra. Di Eugenio A. risponde con un tiro che colpisce in pieno l’incrocio dei pali per poi spegnersi su rimessa dal fondo. E’ una partita che vede principalmente protagonisti i due portieri chiamati agli straordinari pur di difendere la propria porta. Montelli recupera palla all’altezza del centrocampo, calcia un tiro dal limite dell’area che però viene parato dal portiere avversario. Il primo tempo continua ad essere vivace nonostante il punteggio dica 0-0. Azione veloce degli ospiti, Pizzoli A. viene servito al bacio davanti a La Rocca che riesce a ipnotizzarlo e con una gran parata manda la palla in out. Rinaldi a 5’ dall’intervallo decide di schierare il portiere di movimento grazie al quale i suoi si fanno ancora più pericolosi prima con Fortuna che defilato mette in mezzo un pallone che attraversa tutto lo specchio di porta e che non trova nessuno per batterlo a rete, poi con Di Maria che sblocca il risultato a favore dei suoi ad un giro di lancette dall’intervallo.

Nella seconda frazione i due mister cambiano rispetto ai quintetti iniziali. Rinaldi inserisce Fortuna per Montelli, Caropreso Renan per Kamel e Di Eugenio F. per Pizzoli L.​ I ritmi sono invariati rispetto alla prima frazione, le due squadre arrivano in porta ma non trovano il guizzo vincente per andare a rete. Fortuna e Fabinho si rendono protagonisti di un bellissimo scambio tutto campo che però vede il numero 11 cefaludese mancare la rete. Il Real stenta a chiudere la partita e l’Olimpus si butta in avanti fino a quando trova la rete con Di Eugenio F. al minuto 19. Finisce così, sul risultato di 1-1 l’ultima gara prima dei play off dei cefaludesi che si giocheranno l’accesso alla massima serie contro i calabresi del Real Rogit, andata sabato 4 maggio al PalaTricoli.

REAL CEFALU’ UNIOLYMPO – OLIMPUS ROMA 1-1 (1-0 PT.)

Real Cefalù Uniolympo: La Rocca, Guerra, Di Maria, Montelli, Fabinho, Siragusa, Fortuna, Molaro, Cortese, Mantia, Spagnolo, Cirrincione. Mister Rinaldi.

Olimpus Roma: Ducci, Di Eugenio A., Pizzoli A., Pizzoli L., Kamel, Pompa, Renan, Merli, Di Eugenio F., Luciano, Galvan. Mister Caropreso.

Reti: Di Maria 19’ pt. (C), Di Eugenio F. 19’ st. (R).

MR. MASSIMILIANO MATTICOLI è il nuovo TECNICO DELLA SPORTING VENAFRO


Firmato l’accordo tra il Presidente Gianluca Primavera e l’allenatore isernino. Grandissima esperienza e maestro di tattica: “Il mio futsal come il basket”

La Sporting Venafro già cala il suo “asso”: nel prossimo campionato di serie B l’allenatore della prima squadra sarà Massimiliano Matticoli. Il tecnico isernino prende il posto di Daniele Di Padua, che si occuperà dell’under 19. Uomo di lunghissima esperienza e grande competenza tattica, Matticoli “mangia” calcio a 5 da circa 20 anni, quando a fine anni ’90 ha fatto il salto dal rettangolo verde al parquet, con la società della “Fraterna”, uno dei primi esperimenti di futsal locale. Da lì in poi non ha abbandonato più i #palasport, a parte alcuni brevi ritorni di fiamma con il calcio a 11. “Qui a Venafro in un anno è stato fatto qualcosa di grande – spiega Massimiliano –: il primo posto in classifica, la vittoria della Coppa Italia Regionale, l’organizzazione delle Final Four e aver giocato la finale delle Final Four sono traguardi eccezionali per una società appena nata. Sposo un progetto solido – aggiunge –, voglio contribuire a farlo crescere”.

LA SUA FILOSOFIA: UNA TATTICA CHE ESALTI LE INDIVIDUALITA’
Grande attenzione alla tattica, messa al servizio dell’esaltazione delle individualità e un costante lavoro di aggiornamento. Sono questi i “pilastri” di coach Matticoli. “Mi piace incidere molto sulla mia squadra – dice Massimiliano -, voglio organizzazione, penso che in ogni situazione ci debba essere qualcosa di preparato. Solo così si può raggiungere l’obiettivo principale, cioè esaltare le caratteristiche di ogni singolo giocatore”.

(Su Primo Piano Molise di oggi l’intervista completa)

La giovane Italia vince in rimonta la prima del Torneo delle Nazioni

L’Italia Under 19 parte bene nel “Torneo delle Nazioni – Trofeo Schmucher” che la vede opposta a Slovenia, Ucraina e Spagna. Nella gara d’esordio contro la Slovenia, capitan Achilli e glaltri ragazzi azzurri vincono 3-1 in rimonta. 1-0 per gli sloveni dopo appena due minuti con il gol di Bjelcevic, i ragazzi di Tarantino trovano il pareggio prima dell’intervallo grazie a Palmegiani al 16′. Nella ripresa, la doppietta di Christian Peroni firma il definitivo 3-1. Domani alle ore 20 si torna in campo con l’Ucraina, mentre lunedì, sempre alle 20, la chiusura con la Spagna