REAL COLOMBINE -Martina Bordellini sprona il gruppo in vista del match col Chiaravalle: “La pausa ci ha fatto bene……ora più determinazione e fame di vittoria”

Dopo la pausa di campionato domenica pomeriggio arriva al Palazzetto dello Sport di Magione un avversario di tutto rispetto per le ragazze del Real Colombine, le marchigiane della FiberPasta Chiaravalle. La squadra è in quarta posizione di classifica e nell’ultimo turno di campionato ha perso malamente proprio contro le umbre del Futsal Perugia subendo la rete della sconfitta a pochi secondi dal termine. Ci proveranno anche le ragazze di Mr.Esposito a sovvertire ogni pronostico e ad uscire dal campo con un risultato utile. Il gruppo infatti non ha mai dato segni di destabilizzazione e probabilmente avrebbe dovuto raccogliere qualcosa in più rispetto a quello che è stato. Ne abbiamo parlato con la giocatrice Martina Bordellini.

Gara casalinga contro una delle squadre migliori del campionato….ma la classifica impone punti…come avete preparato la gara e cosa servirà per vincerla?

BORDELLINI: “Sicuramente ci è servita la pausa per riflettere sui nostri errori e per lavorare al meglio per correggerli. Andiamo ad affrontare una squadra ben organizzata che al momento si trova al 4° posto in classica, servirà lasciarsi alle spalle tutto questo ed affrontare la partita con più consapevolezza dei nostri mezzi, determinazione e fame di vittoria.”

La classifica è difficile ma il gruppo continua ad essere unito e crede nella salvezza….quali sono i motivi che vi spingono a credere di poter centrare l’obiettivo?

BORDELLINI: “Abbiamo pagato inizialmente il salto di categoria, ma poi ci siamo rese conto che se vogliamo le potenzialità le abbiamo, dobbiamo solo riuscire a svilupparle con esperienza e mantenere la lucidità fino alla fine, evitando di prendere gol negli ultimi minuti, dovuti più a cali di concentrazione che ad errori veri e propri.

Al di là dei risultati quali sono le tue sensazioni in questo primo campionato nazionale e come giudichi l’operato della società?

BORDELLINI: “Al di là dei risultati abbiamo una società bellissima che in questo periodo nero ci sta supportando per rialzare il morale, non ci fa mancare nulla e che va al di là delle aspettative prefissate inizialmente. Bisognerà continuare a lavorare con costanza e determinazione per riuscire a fare risultato.”

GAP – Bomber Longo: “Non ripetere gli errori di sabato scorso….per noi tutte finali se vogliamo i play off”

Trasferta ostica domani per il Gap di Pomposelli. L’Atletico Tormarancia ha superato in trasferta L’Airone e si è attestata momentaneamente sul podio della classifica in piena corsa promozione. Sabato scorso i ragazzi rossi di Capitan Felaco  invece sono inciampati in un pareggio casalingo contro il Santa Gemma dopo che avevano la gara in pugno. Una brusca frenata alla rincorsa che la squadra da qualche settimana stava facendo in classifica. Una scalata a cui comunque tutto il gruppo crede e proprio il Leader Damiano Longo, dall’alto dei suoi 15 goal, ha risposto a qualche domanda sottolineando la grande voglia di combattere ogni sabato come se fossero tutte finali da qua fino alla fine del campionato.

Come avete preparato questa partita?

LONGO: “Abbiamo lavorato molto fisicamente e tatticamente e arriviamo sicuramente pronti, affronteremo la gara di domani come una finale per noi devono essere tutte finali se vogliamo raggiungere i nostri obiettivi “

Brucia ancora il fatto di aver perso punti come sabato scorso?

LONGO: “La partita di sabato scorso è stata molto strana siamo scesi in campo con superficialità e spavalderia e quello che è successo è chiaro a tutti, perdere punti così fa male ma siamo pronti a rilanciarci speriamo già da domani “

Cosa ti senti di promettere alla società in termini di obiettivi?

LONGO: “Io le mie promesse alla società già l’ho fatte e le manterrò sicuramente, voglio aiutare la GAP a raggiungere gli obiettivi prefissati perché credo pienamente in questo gruppo abbiamo tutte le potenzialità per arrivare più in alto possibile sta a noi dimostrarlo.”

HORNETS – ZONETTI AVVERTE LE AVVERSARIE: “Da sabato ogni gara sarà una battaglia”

Gli ultimi risultati dello Sporting Hornets coincidono con due sconfitte pesanti. Sei reti subite in Coppa dal Cisterna  e le otto dalla capolista Carbognano hanno definitivamente tracciato un solco tra passato e futuro. Mister Fiori sta lavorando da dieci giorni con la squadra ed arriva adesso il momento di tirare fuori dalle sabbie mobili i gialloneri. I ragazzi degli Hornets continuano ad allenarsi con convinzione e fiducia nei propri mezzi. Il tempo inizia ad essere tiranno e sabato nella difficile trasferta contro il Real Fabrica bisognerà raccogliere punti. La squadra di Lucchetti è tra le più in forma del momento e Zonetti e compagni dovranno fare una gara oltre ogni limite. Proprio il giocatore giallonero carica i compagni attraverso i nostri microfoni.

“La sconfitta di sabato contro il Carbognano è dovuta sicuramente ad un calo di concentrazione e determinazione che sono necessarie per poter affrontare qualsiasi partita. Il punteggio anche parla chiaro. Mister Fiori ha delle ottime idee e sono sicuro che con il tempo riusciremo ad attuarle ed a migliorare il nostro gioco  Sabato prossimo sarà una battaglia come ogni partita fino alla fine del campionato. Ovviamente tutti quanti ci crediamo e ci stiamo allenando bene, la squadra non partirà mai sconfitta.”

Il progetto va avanti: Apicella tecnico, resta la rosa storica

La scorsa è stata una settimana di cambiamenti in casa Lositana, a partire dall’avvicendamento sulla panchina orange. Ma sono stati anche giorni di riflessione per pianificare la seconda parte della stagione. La certezza allo G-Sport Village è che il progetto della società di patron Tagliaboschi va avanti senza indecisioni o esitazioni, come dimostrato dall’importante vittoria ottenuta contro il Real Roma Sud, gara giunta in un momento davvero delicato. La dirigenza ha quindi deciso di scommettere sulla sua rosa storica, che tante soddisfazioni ha regalato in questi anni. Proprio in quest’ottica, arriva la conferma di Marco Apicella, che guiderà la Lositana fino a fine stagione, affiancato dal vice Alessandro Paternò. Archiviato il tempo di cambiamenti, in casa orange l’attenzione è tutta rivolta alla difficile sfida di sabato contro il Vicolo.

Contestualmente, la società tiburtina saluta e ringrazia Adriano Rossetti, Alessandro Marcucci e Roberto Crescenzo per la professionalità mostrata in questi quattro mesi di lavoro insieme ed augura ai tre giocatori le migliori fortune per il prosieguo della loro carriera sportiva.

 

Ufficio Stampa ASD Lositana

www.lositana.com

FUTSAL TERNANA – Conquistata la finale di Coppa. Sarà il San Mariano l’avversario

La ASD FUTSAL TERNANA ce l’ha fatta a ribaltare il risultato nella partita di ritorno di semifinale di Coppa Umbra e si è qualificata per la finalissima che si giocherà il 6 gennaio.

“ E’ la prima soddisfazione che diamo a questa nuova società che con tanto entusiasmo sta sostenendo la squadra. Noi, dal canto nostro, afferma Pellegrini, questa sera pur in mezzo a mille difficoltà siamo riusciti a centrare l’obiettivo dimostrando l’attaccamento e il rispetto alla maglia che indossiamo”.

Ha vinto per 8-4 la squadra del presidente Luca Palombi, un punteggio che non  è stato mai in discussione ma più della tecnica e del gioco espresso ha vinto il cuore, la voglia di riscattare quella brutta partita dell’andata.

In vantaggio con Pellegrini la formazione rossoverde ha raddoppiato con Introppico subendo, poi, il gol della Laurentina con Zanoni. La squadra, però, non si è scomposta e con altri due gol di Introppico ed uno di Pellegrini ha chiuso il primo tempo sul 4-2.

Nella ripresa altri 4 gol, tre messi a segno da Introppico, sempre più determinante, e uno da Pellegrini, allenatore-giocatore a causa della rosa falcidiata dagli infortuni.

Il quarto gol degli ospiti, il terzo è opera di Zanoni ancora, è stato messo a segno a pochi secondi dal termine quando ormai in casa rossoverde si pensava ai festeggiamenti del dopopartita.

Ora c’è la finalissima che si giocherà il 6 gennaio

TABELLINO

ASD FUTSAL TERNANA: Carpinelli; Costantini, Capotosti, Pellegrini, Introppico –  A disposizione Galletti, Manetti, Persichetti, Canestrini, Picotti, Tenca. Galletti

 

ASD FUTSAL LAURENTINA: Foscoli; Giulianelli, Bellocchi, Tiracorrendo, Marzi, Zanoni, Luciani, Grossi, Vitali, Bredi, Zanoni, Gigli

NAZIONALE Qualificazioni Mondiali: l’Ungheria la prima avversaria. Suggestiva l’ipotesi di incontrare la Norvegia di mister Crisari

Sarà l’Ungheria una delle tre avversarie dell’Italia del girone di qualificazione ai prossimi mondiali che si giocheranno in Ucraina nell’Ottobre del 2020.

L’Italia affronterà i magiari nel main Round che si giocherà in casa degli azzurri dal 22 al 27 Ottobre 2019.

Tra le possibili altre avversarie potrebbe esserci la Norvegia di mister Crisari che è stata inserita nel gruppo B del preliminary round insieme a Bielorussia, Kosovo e Andorra.

Questo il programma completo

Preliminary round draw (29 January–3 February 2019)
Group A: Latvia*, England, Cyprus, Gibraltar

Group B: Belarus*, Norway, Kosovo, Andorra

Group C: FYR Macedonia*, Albania, Greece, San Marino

Group D: Georgia*, Denmark, Germany, Israel

Group E: Belgium, Sweden*, Armenia, Malta

Group F: Bosnia and Herzegovina*, Turkey, Switzerland, Scotland

Group G: Netherlands, Montenegro, Bulgaria*, Estonia

Group H: Finland, Moldova*, Wales, Northern Ireland

 

Main round draw (22–27 October 2019)
Group 1
: Spain, Poland*, Preliminary round Group D winners, Preliminary round Group H runners-up

Group 2: Ukraine*, Slovenia, Preliminary round Group C winners, Preliminary round Group B runners-up

Group 3: Azerbaijan*, Slovakia, Preliminary round Group H winners, Preliminary round Group G runners-up

Group 4: Italy*, Hungary, Preliminary round Group B winners, Preliminary round Group A runners-up

Group 5: Kazakhstan, Romania*, Preliminary round Group G winners, Preliminary round Group C runners-up

Group 6: Serbia, France*, Preliminary round Group E winners, Preliminary round Group F runners-up

Group 7: Russia, Croatia*, Preliminary round Group F winners, Preliminary round Group E runners-up

Group 8: Portugal*, Czech Republic, Preliminary round Group A winners, Preliminary round Group D runners-up

GRANDE VITTORIA DELLA FUTSAL TERNANA, 6-0 AL VASANELLO

 

Continua la marcia positiva della ASD FUTSAL TERNANA che ieri sera, venerdì, ha battuto al Paladivittorio la formazione del Vasanello con il punteggio di 6-0.

Tre gol per tempo con Federico Pellegrini, il tecnico è sceso in campo per le condizioni non ottimali di Capotosti Gubbiotti ed Introppico, che ha aperto le marcature. In gol, poi, per due volte Introppico.

Nella ripresa le reti sono state realizzate da Gubbiotti, Costantini ed Introppico.

La vittoria non è stata mai in dubbio anche se Pellegrini non è soddisfatto del gioco espresso.

“ L’importante- ha affermato Pellegrini a fine partita- era vincere e continuare a guidare la classifica. E’ indubbio che le condizioni fisiche di alcuni giocatori non sono brillanti e, quindi, dobbiamo limitarne non solo l’utilizzo in partita ma anche la preparazione durante la settimana”.

Contro il Vasanello è sceso in campoi il seguente quintetto: Canestrini, Capotosti, Pellegrini, Introppico, Costantini.

In classifica la formazione rossoverde  sale a quota 23 in attesa di quello che sarà il risultato tra Monterubiagliese calcio a 5 e Alfina Fabrizio Lupi, quest’ultima distanziata di 4 punti ma con una partita in meno.

L’ASD FUTSAL TERNANA sarà impegnata mercoledì prossimo al Paladivittorio per la partita di ritorno di  Coppa Umbra contro la Laurentina. All’andata la formazione rossoverde è stata sconfitta per 3-1.

 

ASD FUTSAL TERNANA: Canestrini, Pellegrini, Capotosti, Introppico, Manetti, Costantini, Galletti, Persichetti, Gubbiotti, Tenca,

VASANELLO CALCIO a 5 : Paolocci, Mironi, Agnelli, Mariottini, Marzoli, Fiaschi, Mariani, Costantini, Gregori, Testa, Ercoli, Pizzi.

L’ASSISI È L’ALTRA FINALISTA DI COPPA – INTERVISTA A MISTER PAGANA

Dopo il pari a rete inviolate nella gara di andata della semifinale di Coppa di C1 tra CLT e ASSISI SUBASIO, quest’ultima allenata da Mr.Pagana supera i ternani di Mr.Silvi nella gara di ritorno per 4-3. Una vittoria che porta in finale la squadra di Rencricca e soci che gia l’anno scorso aveva raggiunto la finale di Coppa di C2 vincendola ai danni del Norcia. Chissà se questo gruppo sarà capace di ripetersi. Abbiamo intervistato MR.Pagana.

 

 

Buongiorno Mister Pagana….doppio confronto di Coppa vinto…alla luce delle due gare quali sono state secondo te le situazioni che hanno spostato l’ago della bilancia verso di voi

PAGANA: “Ti dico la verità sono state due partite veramente molto impegnative anche perchè davanti a noi c’era ,secondo me, la squadra che gioca meglio a calcio a 5 della categoria sono veramente molto organizzati e voglio fare i complimenti al Mister! L’ago della bilancia è stato come sempre il nostro stupendo gruppo e la cattiveria agonistica che i miei ragazzi hanno messo in campo dal primo all’ultimo minuto.”

Un gruppo che arriva alla seconda finale in due anni….quali sono i punti forti di questa squadra

PAGANA: “Sicuramente è un grandissimo risultato è stata un emozione meravigliosa però, come dico sempre ai ragazzi, non abbiamo fatto ancora nulla la partita più importante si disputerà il 6 gennaio, il punto di forza è sempre quello dello scorso anno IL GRUPPO ma non basta perchè questo gruppo sta diventando SQUADRA e sono molto orgoglioso di tutti.”

Questo percorso di Coppa conferma le qualità del tuo gruppo…in campionato credi nella possibilità di centrare i play off?

PAGANA: “L’obiettivo della società è quello di mantenere la categoria però noi non ci poniamo alcun limite, andiamo avanti patita dopo partita.”

Sabato arriva il Miriano che cerca punti salvezza……ha paura che le fatiche infrasettimanali possano influire?

PAGANA: “Un po’ lo temo il fattore stanchezza però siamo un gruppo con molti ragazzi che si mettono a disposizione per tenere sempre un buon livello e continuare il nostro cammino nel massimo campionato regionale. Un saluto ed un ringraziamento a voi di futsalplayers.”

MISTER ZANNINO LASCIA LA LOSITANA

Una notizia che scuote l’intera C2 laziale.

Una delle guide più esperte e importanti dei campionati laziali lascia la LOSITANA. Sembrerebbe che alla base di questa decisione ci siano alcune divergenze tra la società e il tecnico di opinioni e strategie.

Queste le parole del Mister

“Mister Zannino saluta la Lositana è ringrazia tutti per la disponibilità dimostrata fino all’ultima giornata.

Un particolare ringraziamento è indirizzato a quanti hanno sempre seguito le sorti della squadra non facendo mai mancare il proprio supporto e al presidente per l’opportunità data.”

IL REAL CIAMPINO HA SCELTO – MR. BALDELLI È IL NUOVO ALLENATORE

COMUNICATO STAMPA

Il Real Ciampino annuncia il nuovo mister: il benvenuto al mister Manuel Baldelli

La A.S.D. Real Ciampino Ca5 comunica di aver affidato la conduzione tecnica della prima squadra al mister Manuel Baldelli.
Mister Baldelli, dopo il lungo periodo vincente e di successo vissuto sulla panchina della Virtus Aniene 3Z, dal regionale fino alla scalata in serie A2, approda al Real Ciampino presentandosi con queste parole: “inizio con lo spirito giusto e con l’obiettivo di fare bene. Affronterò una nuova categoria intraprendendo questa nuova esperienza a metà stagione in un campionato che si sta rivelando equilibrato ma con le prime posizioni, tuttavia, distanti rispetto a noi pertanto penseremo ad una partita alla volta. Ho trovato un bel gruppo in una società attiva da quasi trent’anni, e questo aspetto, di certo, ha influito nella scelta che ho ponderato. Come nelle mie ultime stagioni porterò il mio modo di intendere e giocare il calcio a 5, entrare in corsa non è facile ma di certo il mio impegno sarà massimo.”
La presidenza del Real Ciampino accoglie il mister Manuel Baldelli con l’augurio di raccogliere insieme importanti soddisfazioni.

Ufficio stampa A.S.D. Real Ciampino Ca5