ZONAPONTINA – Dalla Zanna ha firmato Arriva la seconda entrata

Dalla Zanna ha firmato
Arriva la seconda entrata

Dopo l’annuncio di Meneghello è ufficiale anche il jolly difensivo proveniente dal Latina Scalo Sermoneta. “Ci ha colpito la sua grande voglia”

In un momento in cui bisogna chiudere la rosa al meglio la Zonapontina non si sta facendo trovare impreparata con il secondo annuncio in pochi giorni. Dopo la firma di Roberto Meneghello è arrivata l’ufficialità anche di Niccolò Dalla Zanna, jolly difensivo proveniente dalla Latina Scalo Sermoneta, gruppo con il quale ha vinto, per due anni di fila (primo anno Polisportiva Stella), la Coppa Latina prima dell’approdo in serie C2. Si tratta di un altro elemento di spiccate doti caratteriali che andrà a completare il quadro difensivo insieme ad un altro giocatore esperto come Stefano Pigini. “Felici per la scelta fatta – ha dichiarato il direttore generale Mario Napolitano – la cosa che ci ha colpito più di Niccolò è stata la voglia di firmare e di disputare un bel campionato. La crescita delle squadre passa attraverso la voglia dei singoli e riteniamo fondamentale questo suo approccio. A livello tecnico e tattico andiamo a incrementare il tasso di esperienza difensiva che in questo sport riteniamo importante”. Dalla Zanna è il secondo arrivo per la Zonapontina ma non l’ultimo visto che dal mercato sono previsti almeno altri tre nuovi elementi. “Sono contento di far parte di questa famiglia – ha detto proprio Dalla Zanna – non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura sperando di potermi togliere soddisfazioni con i nuovi compagni. Dopo tanti mesi di corteggiamento sono felice di aver accettato, sarà bello giocare per questa società”.

Ufficio Stampa

IL SUGANO SCATENATO SUL MERCATO – Arriva FROSININI dall’Orvieto, poi CUINI e NAZZARETTO. E il ritorno di CAPRASECCA

Il Sugano c5 inizia a rendere rovente il mercato. Il Ds Daniele Formica ha piazzato 4 colpi importanti per arricchire il roster di Mister Luca Maggi. Nelle ultime ore infatti la società ha presentato l’arrivo in arancionero di Federico Frosinini, ex Orvieto Fc. Giocatore di grande qualità che ha dimostrato di poter essere decisivo anche in mC1 e che potrà garantire molto alla squadra. Arrivano anche i giovani Michele Cuini e Lorenzo Nazzaretto. Infine un ritorno, Daniele Caprasecca torna a vestire la maglia del Sugano.

UMBRIA NAZIONALE – GADTCH PERUGIA, FOLIGNO E VIS GUBBIO IN B, LE RAGAZZE DEL REAL COLOMBINE IN A2 CON IL PERUGIA FUTSAL E LA TERNANA CHE DIFENDERA’ IL TRICOLORE

Sarà un Umbria ricca di squadre che faranno parte dei campionati nazionali di Futsal. Nel maschile per il secondo anno consecutivo il GADTCH PERUGIA del Presidente Gaggia difenderà la categoria e lo farà affidandosi a Mr.Emanuele Cistellini che ha preso il posto di Marco Veschini. Dopo la trionfante stagione che ha visto vincere campionato e coppa Regionale il FOLIGNO del Presidente Francesco Ponti  si presenta al campionato Nazionale di B con la conferma di Marco Bevilacqua. Il Ds Martelli sta lavorando insieme a tutta la dirigenza per completare una rosa che dovrà lottare per la salvezza. La grande sorpresa sarà il VIS GUBBIO di Bettelli, che per lo splendido percorso fatto la scorsa stagione merita l’accesso in serie B. La Co.Vi.So.D. ha dato parere positivo e gli eugubini sono ad “un passo dal sogno”. Sogno che è diventato realtà per la squadra femminile delle COLOMBINE di Mr.Esposito che approda in A2 grazie al double di vittorie della scorsa stagione. Il Presidente Moscatelli e la società sono orgogliosi di aver raggiunto questo traguardo sinonimo di grandi sacrifici da parte di tutti….dentro e fuori dal campo. Ci sarà anche il PERUGIA FUTSAL Femminile nato dal gruppo dell’Angelana. Una “nuova” realtà che saprà farsi rispettare sotto la guida di Mister Pierini. Infine la TERNANA che appena poco più di un mese fa si è laureata campione d’Italia che Lunedi si  presenterà in una conferenza stampa ufficiale. Con la certezza che ci sarà una nuova guida tecnica. Il due volte campione d’Italia Marco Shindler non ci sarà.

Atl. San Raimondo – AL VIA UNA GRANDE INIZIATIVA – Gemellaggio con il Muccia Calcio.

Non sarà solo sport sul campo ma anche un momento di solidarietà e beneficenza quello che si appresta a vivere il San Raimondo domani nella città di Muccia.

La città di circa 900 anime, completamente distrutta dal terremoto del centro Italia del 2016, ha scelto di  ripartire anche dallo sport e il San Raimondo ha deciso di far sentire la propria presenza e di dare il proprio contributo.

La compagine romana, che militerà nel prossimo campionato di serie D, ha scelto di sostenere le iniziative volte a ricostruire gli impianti sportivi muccesi per poter dare ai giovani del posto l’opportunità di svolgere attività sportiva di qualità.

Con questo spirito, a partire da Sabato la formazione capitolina, in accordo con la squadra locale, metterà le basi per una serie di aiuti concreti alla realizzazione di questo processo di RICOSTRUZIONE SPORTIVA.

Ufficio stampa

Atletico San Raimondo

GAP – Il ritorno del cobra SERAFINI: ” Torno in quella che per me è una famiglia….faremo un campionato di livello”

Dopo le conferme importanti di Longo e Felaco e l’ufficialità dell’arrivo di Pacilli ecco un altro arrivo importante per la GAP. Più che un arrivo un graditissimo ritorno. Il pivot GIORGIO SERAFINI, uno degli artefici della grande promozione in C2 di due stagioni fa.

Ecco le sue parole dopo la firma: “L’anno scorso ho voluto provare una nuova esperienza sempre in C2 e sono andato a giocare al Valentia disputando una buona stagione in cui ho segnato 12 reti e ci siamo salvati ai play out. Ho deciso di tornare per diversi motivi, ma soprattutto perché il GAP per me è come una famiglia, sono molto legato a questi colori e soprattutto ai molti compagni che ho ritrovato. Sono tornato molto carico, con tanta voglia di far bene e di migliorarmi, grazie anche agli insegnamenti di mister Pomposelli, che nel mondo del futsal è uno dei migliori in assoluto. Ho conosciuto già diversi nuovi compagni di squadra, molti dei quali devo dire davvero bravi. Quest’anno abbiamo intenzione di fare un campionato ad alti livelli e spero di poter dare una mano alla squadra a raggiungere obiettivi importanti” 

Ecco i numeri del futsal in rosa – 16 in A e 46 in A2

Esaminate le richieste di ammissione da parte della Co.Vi.So.D. Il 2 e 3 agosto prossimi il Consiglio Direttivo della Lnd e della Divisione definiranno le iscrizioni, i ripescaggi e i gironi della nuova stagione agonistica

La Co.Vi.So.D (Commissione Vigilanza Società Dilettantistiche), nella giornata di giovedì 26 luglio, ha completato le procedure di esame delle richieste di iscrizione, ammissione e ripescaggio ai campionati nazionali organizzati dalla Divisione Calcio a cinque per la prossima stagione sportiva (2018/19).

SERIE A FEMMINILE: 14 società aventi diritto + 2 domande di ripescaggio
SERIE A2 FEMMINILE: 41 società aventi diritto + 2 domande di ammissione + 3 domande di ripescaggio

La Covisod analizzerà entro il giorno 30 luglio gli eventuali ricorsi della società il cui primo esito è risultato negativo (si ricorda che il termine ultimo per la presentazione dei ricorsi è sabato 28 luglio alle ore 14).

Il Consiglio Direttivo della Lnd e il Consiglio Direttivo della Divisione definiranno rispettivamente le iscrizioni (Direttivo Lnd, giovedì 2 agosto) e i ripescaggi, le ammissioni e i gironi della nuova stagione (Direttivo Divisione, venerdì 3 agosto).

 

Ufficio Comunicazione Divisione Calcio a cinque

I numeri ufficiali della stagione 2018/19: Serie A a 12, 3 gironi da 12 in A2 e una B quasi a quota cento

Completate le procedure di esame delle richieste di iscrizione da parte della Co.Vi.Sod.: confermate le prime indiscrezioni. In seconda serie sono due le domande di ripescaggio presentate, proprio come per la cadetteria che raggiungerà la quota novantasei. Il comunicato ufficiale

La Co.Vi.So.D (Commissione Vigilanza Società Dilettantistiche), nella giornata di giovedì 26 luglio, ha completato le procedure di esame delle richieste di iscrizione, ammissione e ripescaggio ai campionati nazionali organizzati dalla Divisione Calcio a cinque per la prossima stagione sportiva (2018/19).

Alla scadenza dei termini, sono risultate pervenute le seguenti richieste di iscrizione:
SERIE A: 12 società aventi diritto
SERIE A2: 34 società aventi diritto + 2 richieste di ripescaggio
SERIE B: 82 società aventi diritto + 12 richieste ammissione + 2 richieste di ripescaggio

La Covisod analizzerà entro il giorno 30 luglio gli eventuali ricorsi della società il cui primo esito è risultato negativo (si ricorda che il termine ultimo per la presentazione dei ricorsi è sabato 28 luglio alle ore 14).

Il Consiglio Direttivo della Lnd e il Consiglio Direttivo della Divisione definiranno rispettivamente le iscrizioni (Direttivo Lnd, giovedì 2 agosto) e i ripescaggi, le ammissioni e i gironi della nuova stagione (Direttivo Divisione, venerdì 3 agosto).

 

 

Ufficio Comunicazione Divisione Calcio a cinque

REAL NOCERA – IL REAL NOCERA RIPARTE DA MR.BONUCCI: “Giovane ma con carattere…..faremo bene”

Prima di questa esperienza ha allenato la juniores del Real Nocera per 4 anni, in precedenza ho fatto tutta la trafila di calcio giovanile, poi dopo la juniores ho subito cominciato a giocare a calcio a 5 e dopo 12 stagioni di Real Nocera la società ha scelto lui come erede di Mister Toni. La promozione ottenuta attraverso i play off gli permetterà di debuttare subito in C1. Mr.Andrea Bonucci si confronterà subito con i migliori della regione. Lo abbiamo ascoltato in facendo con lui il punto della situazione e abbiamo trovato un ragazzo che ha tanta voglia di crescere e fare bene e lopportunità è delle migliori.

 

Buonasera Mister Bonucci….dopo la promozione attraverso i playoff la società ha deciso di dare l’incarico di allenare la squadra in C1 a lei……quali sono state le prime sensazioni e quali sono le sue motivazioni?

BONUCCI: “Il mio passaggio in prima squadra era già nell’aria da metà campionato scorso, quando la società ha accolto la volontà di Mister Toni di tentare con il calcio a 11, già da subito il presidente mi ha contattato e chiesto la mia disponibilità per allenare la prima squadra. Chiaramente ho subito detto di sì e da subito ho cominciato a pensarci. Poi quando alla fine dei trionfali playoff il presidente si è avvicinato e molto tranquillamente mi ha detto “mo sono c**** tuoi!” ho avuto effettivamente la coscienza di quello che stava per succedere, subito ci siamo rimboccati le maniche con la voglia giusta e non vedendo l’ora di cominciare la nuova stagione. Devo essere sincero sono un po’ intimorito dal fatto di essere giovane e alla prima esperienza in C1, ma per mio carattere  queste situazioni riescono sempre a farmi tirar fuori la giusta grinta e la giusta motivazione per intraprendere questa avventura.”

In fase di mercato state cercando di migliorare ulteriormente una rosa che ha già dimostrato di essere una grande squadra nella scorsa stagione?

BONUCCI: “Per quanto riguarda il mercato ci stiamo ancora muovendo per poter rendere la rosa il più competitiva possibile, abbiamo sopperito ad alcune partenze integrando la prima squadra con 4 5 giovani del nostro vivaio che sono convinto possano fare bene, poi come valore aggiunto siamo andati a cercare giocatori giovani ma con già tanta esperienza nel calcio a 5 che nonostante delle richieste sicuramente più golose hanno sposato il nostro progetto. Per me è questo quello che conta, vorrei lavorare con un gruppo che non vanta fenomeni ma soltanto gente motivata che ha voglia di partecipare a quella che dovrà essere un “impresa”. “

Quali sono gli obiettivi per la prossima stagione?

BONUCCI: “Chiaramente essendo “vergini” in questo campionato sia io che i giocatori che lo staff (che già da adesso ringrazio per la collaborazione) non possiamo porci obiettivi, andremo avanti partita per partita cercando innanzitutto di fare bella figura e dimostrare che ci meritiamo la categoria. “

GAP – IL PRIMO ACQUISTO E’ IL PORTIERE MARCO PACILLI

Arriva dalla Pro Calcio il primo acquisto del Gap per la nuova stagione. E il portiere Marco Pacilli. Il ragazzo ha già svolto qualche allenamento col nuovo gruppo ed è entusiasta della scelta fatta.

“Ho scelto questa società soprattutto per l’ambiente, la scelta è stata agevolata anche dal  “pressing” fattomi da i due presidenti della suddetta società che già conoscevo e di conseguenza ero anche a conoscenza della loro serietà. Avendo ricevuto anche altre offerte da altre società , ho scelto il Gap perché precedentemente ero già a conoscenza del loro progetto alla quale ho deciso di fare fortemente parte.

L’obiettivo è fare bene e aiutare il gruppo

Abbiamo svolto già degli allenamenti e la squadra gira bene , anche gli altri nuovi si stanno inserendo molto velocemente , grazie anche alla solidità del gruppo. Stiamo lavorando molto duramente per avvicinarsi il più possibile agli obbiettivi prefissati , andando il più avanti possibile in coppa , e cercando di vincere il campionato . Sono convinto di fare bene e di dare una grossa mano alla società come dico sempre testa bassa e allenarsi sempre con umiltà e serietà.”

Ringraziamenti e tanta voglia di vincere 

“Per quanto riguarda il discorso Pro Calcio , è stata un ottima annata abbiamo vinto tanto è fatto bene chiudendo il campionato primi in classifica , miglior attacco , miglior difesa però purtroppo abbiamo perso lo spareggio contro il Velletri . E poi è arrivato il successo in Coppa Lazio . Ringrazio la Pro Calcio perché mi ha fatto crescere sia come persona che come giocatore . Ringrazierò sempre il mio preparatore dei portieri Alessandro Di Cola persona fantastica. Adesso si apre un nuovo capitolo VINCERE IL PIÙ POSSIBILE COL GAP”

GAP – L’IMPORTANZA DEL GRUPPO – SI RIPARTE DALLE CONFERME IMPORTANTI DI LONGO E FELACO

La forza del gruppo…..è da qua che riparte il GAP di Alessandro Pomposelli.

La squadra che si è salvata l’anno scorso facendo un grande girone di ritorno è per la maggior parte confermata e la dirigenza punta molto su questo gruppo solido.I primi a rinnovare l’accordo sono stati Damiano Longo e Emiliano Felaco che nell’autonomia della squadra dovranno garantire esperienza e goal pesanti.

” Sono felice di rimanere in questo gruppo fantastico per il terzo anno. Abbiamo tanta voglia di fare bene e rendere contenti i dirigenti di una società molto seria come questa. Non vedo l’ora di rincominciare.” queste le parole di Felaco.

Damiano Longo invece a lasciato queste battute ai nostri microfoni: “rimanere al gap per me era un obbligo lavorare un altro anno con il mister più forte che c’è in circolazione è un onore che vuole sempre il massimo dai suoi , è la fiducia che mi ha dato lo scorso anno voglio ripagarla dandogli la certezza che il bomber per la prossima stagione già c’è l’ha in casa, i 30 gol dello scorso anno devono essere uno stimolo a migliorarmi per portare il gap più in alto possibile sognare non costa nulla “

In più sono in arrivo gli accordi con alcuni under, soprattutto nel ruolo di portiere,  molto bravi che aiuteranno i ragazzi più grandi verso l’obiettivo stagionale. Sul mercato la squadra dei fratelli Mariello è sempre attenta e potrebbe nel corso di queste settimane arricchire il roster se trovasse un Pivot che rispecchiasse le caratteristiche ricercate dallo staff tecnico. C’è molta euforia nella “vecchia guardia”, che non vede l’ora di ripartire per cercare di migliorare la stagione scorsa. Nelle prossime giornate saremo in grado di svelare qualche nuovo nome.