Mister Di Gabriele rimane al TD SANTA MARINELLA:” Coesione tra le parti e i giovani mi hanno convinto a restare”

Dopo le prime conferme messe in cantiere dal direttore sportivo Claudio Giacomini è giunto il tempo di affidare le chiavi della prossima stagioni al nuovo mister.Il Td Santa Marinella calcio a 5 è orgoglioso di poter contare per la stagione 2017/2018 sulla guida tecnica di Mister Di Gabriele Vincenzo.L’accordo è stato raggiunto venerdì durante una cena, che si è svolta presso il locale dello sponsor LA PERLA VERDE, alla quale erano presenti il Presidente Thomas D’Antonio, il d.s. Claudio Giacomini e appunto Mister Di Gabriele.“Non abbiamo mai smesso di credere di poter convincere Vincenzo a rimanere con noi – commenta Giacominilui è il motore pulsante della squadra e i risultati che ha ottenuto in tutti questi anni lo dimostrano. Le sue dichiarazioni al termine della stagione erano probabilmente frutto della situazione che ha dovuto vivere nella passata stagione, dove diversi persone, di cui si fidava, non si sono comportati nella maniera più opportuna. Non nascondo che abbiamo contattato diversi allenatori, perché ad un certo punto il mister era fermo sulla sua posizione, ma alla fine come succede nelle migliori famiglie siamo riusciti a ricucire lo strappo.”“Ho deciso di ritornare sui miei passi dopo aver ascoltato per bene il progetto propostomi dalla società, dichiara Di Gabriele, perché quello che è più importante è che le parti siano coese nel raggiungere obbiettivi comuni. Nell’ultima stagione ci sono stati diversi problemi che non si dovrebbero verificare, è difficile allenare quando all’interno ci sono delle persone che ti remano contro e la società non fa nulla per risolvere la situazione. Per fortuna ci siamo chiariti. Quello che mi entusiasma di più di questa nuova avventura che stiamo intraprendendo con il Td Santa Marinella è che allenerò molti giovani e spero di trasmettere loro il senso di appartenenza che sento io per questa società e allo stesso tempo farli migliorare tatticamente e tecnicamente, viste le loro potenzialità. Ma anche il poter contare su pochi ma buoni over dalle indiscusse qualità tecniche e morali sarà elemento fondamentale per la buona riuscita della prossima stagione, che sarà la stagione della ricostruzione.”

REAL RIETI: E’ MASSIMILIANO BELLARTE IL NUOVO ALLENATORE

Un grande colpo firmato Real Rieti, un allenatore di fama internazionale con il quale aprire la nuova stagione, a prescindere da dove gli amarantocelesti saranno di casa. Massimiliano Bellarte, dopo aver vinto praticamente tutto quello che c’era da vincere in Belgio alla guida dell’Halle-Gooik, torna in Italia, e lo fa da nuovo allenatore del Real Rieti. Il tecnico pugliese aveva anche conquistato una Coppa Italia ed una Supercoppa Italiana alla guida dell’Acqua&Sapone.

Le strade tra Bellarte ed il Real Rieti si erano incrociate, da avversari, anche nel Main Round di Uefa Futsal Cup disputato a Foligno, e dopo un lungo corteggiamento la trattativa ha dato l’esito sperato : “Le sensazioni sono quelle di essere arrivato finalmente nel luogo “descrittomi” in una corrispondenza infinita e quindi trovarmi davanti alla possibilità di lavorare in una struttura top – spiega Bellarte nelle sue prime parole da allenatore del Real Rieti -, le aspettative sono quelle di valorizzare le cose semplici, come l’allegria che può dare il futsal. Mi aspetto di fare una cosa per volta, come dice un proverbio irlandese “meglio una cosa buona che accade, che due cose buone che accaddero e tre cose buone che forse mai accadranno”.

Quello che doveva accadere è accaduto dunque, un segnale forte che la società ha voluto dare a tutto l’ambiente ed alla città, rilanciando in maniera prepotente sul futuro.
Da oggi parte dunque l’era Bellarte, che lavorerà al fianco della dirigenza per completare l’organico in vista della stagione 2017/2018, quella del nuovo inizio, quella in cui il futuro sembra essere ancora più bello.

TIZIANO BIASINI è un nuovo giocatore del GRANDE IMPERO FUTSAL

 Tiziano Biasini è un giocatore del Grande Impero Futsal!

L’ex Capitolina, con cartellino dell’History Roma 3Z, sarà un elemento portante della rosa che nella prossima stagione affronterà, per la prima volta, la Serie C1

“Ringrazio Fabrizio (Loffreda, ndr), Mirko (Beccaccioli, ndr) e tutti i ragazzi con cui ho condiviso un’annata straordinaria” – le prime parole di Biasini – “è stata un’avventura stupenda”.
E un’avventura, nuova, Tiziano la inizierà nel duemiladiciassette con la maglia del Grande Impero: “Ritrovo alcuni miei compagni dello scorso campionato (si riferisce a Locchi e Copparoni, ndr) e questo mi fa estremamente piacere, ma volevo iniziare una nuova esperienza in un campionato competitivo. Il Direttore Sportivo mi ha fatto capire quali sono le prospettive del Grande Impero; mi ha parlato in modo certo e sicuro, dandomi la convinzione totale per salire a bordo. Spero di riscattare la fiducia che la società mi ha dato facendo un gran campionato”.
Proprio Scatarzi accoglie, in conclusione, l’ultimo arrivato: “Tiziano è un innesto di estrema qualità; un ragazzo che abbiamo voluto con forza e che va a potenziare ulteriormente una rosa giovane ma già ronta. L’operazione è stata possibile grazie ad Alessio Bonanni, che ringrazio, e al ragazzo stesso. Gli diamo il benvenuto con un grande augurio di fare una stagione ai suoi livelli”.

Da futsalplayers un grande in bocca al lupo a TIZIANO BIASINI

REAL LIVORNO, sarà ancora MAURIZIO DEL GIUDICE l’allenatore per la stagione 2017/18

Maurizio Del Giudice anche per il 2017/2018. Qualche tentennamento per motivi familiari, ma alla fine la passione ha preso il sopravvento e insieme alla società è stato deciso di dare continuità al progetto.

Sarà ancora lui, dopo una grande stagione, a guidare il REAL LIVORNO

Da parte di futsalplayers un in bocca al lupo a mister e società

 

 

 

LA LAZIO DI REALI SI FERMA AD UN PASSO DALLO SCUDETTO

La LAZIO di FABRIZIO REALI  si arrende solo in finale scudetto alla LOLLO CAFFE’ NAPOLI.

Dopo aver brillantemente vinto in semifinale contro il SAN PAOLO per 7-2 (doppiette di Spinola Luce e Biscossi e reti di Gastaldo e Figus) la formazione Juniores non è riuscita nell’impresa di battere i partenopei nella finalissima di categoria.

Un anno dopo la delusione di Montecatini, il Napoli si laurea campione d’Italia per la terza volta nella sua storia, riportando il tricolore in Campania cinque anni dopo l’ultimo successo. Al palasport di Monteprandone è decisiva la sfortunata autorete nel secondo tempo di Afilani su tiro di Avolio, che fissa il risultato sul 2-1

La partita si sblocca al 6’45” con una triangolazione perfetta Spinola-Biscossi, con quest’ultimo che smarca il portiere e porta in vantaggio la Lazio. Che però dura poco più di due minuti, perché al 9’06” Molaro (out per buona parte di gara, complice un infortunio) colpisce su punizione approfittando del mal posizionamento della barriera avversaria. Si va al riposo con il risultato di 1-1. Nella ripresa occasioni da una parte e dall’altra, ma l’equilibrio si spezza a metà secondo tempo: Avolio mette il pallone al centro dell’area di rigore, Afilani si trova in mezzo e mette involontariamente il pallone nella propria porta. A 6’34” dalla sirena, la Lazio tenta il tutto per tutto inserendo il portiere di movimento, prima De Lillo, poi Calzetta e ancora De Lillo. La squadra biancoceleste sfiora a più riprese il pareggio, soprattutto con Gastaldo, ma Bellobuono compie un miracolo togliendo il pallone sulla linea di porta. La partita si chiude tra le proteste della Lazio, che vorrebbe un rigore non concesso dagli arbitri. Suona la sirena, il Napoli è campione d’Italia.

 

Questo il tabellino finale:

 

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Bellobuono, Tiago, Orvieto, Cretella, Molaro, Avolio, Leonese, Sammarco, G. Moccia, Giannattasio, Lauritano, Mennella. All. De Andrade

 

LAZIO: Ciarrocchi, Di Gregorio, Gastaldo, Lupi, Spinola, De Lillo, Afilani, Luce, Ottaviani, Tomassi, Biscossi, Calzetta, Piermarini. All. Reali

 

MARCATORI: 6’45” p.t. Biscossi (L), 9’06” Molaro (N), 10’13” s.t. aut. Afilani (L)

ALFREDO VALENTE e ASD MARTINSICURO CALCIO A 5 : c’è la firma

E’ fatta tra ALFREDO VALENTE  (clicca qui per vedere la sua scheda) e il MARTINSICURO CALCIO A 5.

Qui di seguito il comunicato che ufficializza il ruolo di mister VALENTE:

 

La società ASD MARTINSICURO CALCIO A 5  comunica di aver integrato nel proprio organico dirigenziale il Sig. Alfredo Valente. A partire dalla stagione 2017/2018 il Sig.Valente sarà il Direttore Sportivo e Responsabile dell’Area Tecnica.

Il Presidente Bruni e il Direttore Generale Giancaspro accolgono il Sig.Valente ricordando il Palmares sportivo  decennale del nuovo Diesse che annovera esperienze tra serie C2 e serie A2 e augurano a lui e a tutto lo staff Tecnico un futuro di successi.

 

PALMARES DIRETTORE SPORTIVO

2004-2005 ATLETICO TERAMO CALCIO A 5 C2

2005-2006 ATLETICO TERAMO CALCIO A 5 C1

2006-2007 ATLETICO TERAMO CALCIO A 5 C1

2007-2008 ATLETICO TERAMO CALCIO A 5 B

2008-2009 ATLETICO TERAMO CALCIO A 5 A2

2009-2010 ATLETICO TERAMO CALCIO A 5 B

 

PALMARES ALLENATORE

2008-2009 ATLETICO TERAMO CALCIO A 5 A2

2009-2010 ATLETICO TERAMO CALCIO A 5 B (Vice All.)

2010-2011 CUS TERAMO Juniores

2011-2012 TUBI SPA LORETO APRUTINO Under 21 nazionale

2012-2013 NOTARESCO CALCIO A 5 C1

2013-2014 POLISPORTIVA MANDOLESI CALCIO A 5 C2

2014-2015 REAL ANCARIA C2

2015-2016 REAL ANCARIA C2

2016-2017 LISCIANI TERAMO

UFFICIALE – MR.MIKI GRASSI ALLENERA’ IL MANFREDONIA ANCHE NELLA PROSSIMA STAGIONE

Dal sito ufficiale della squadra pugliese leggiamo con piacere che MIKI GRASSI allenerà il MANFREDONIA CALCIO A 5 anche per la prossima stagione

La notizia era nell’aria e si è concretizzata, il mister foggiano MIKI GRASSI “torna” dopo poco più di un mese alla guida della squadra sipontina, che l’anno prossima festeggerà il ventennale della sua nascita.

L’entrata di nuovi soci e del Direttore Sportivo Mendola hanno accelerato il rientro del tecnico foggiano: certamente le scorie della scorsa stagione non hanno giovato alle parti, quando nel mese di Aprile si sono incontrate per cercare una soluzione che potesse in qualche modo dare la forza di ripartire, non trovandola.

Mendola non nasconde la sua soddisfazione: “Scelta più giusta non poteva farsi, Miki è allenatore preparato e professionale: sono contento che siamo riusciti a riportarlo alla base. Sono convinto che quest’anno riusciremo a toglierci belle soddisfazioni.

Vorrei tanto che quest’anno si lavori tutti insieme con serenità, società, staff tecnico e giocatori nella consapevolezza di poter fare un campionato all’altezza di questa città.”

Anche Miki Grassi contento della sua scelta “Mi è stata illustrata una situazione nuova, l’ho vista in essere e quindi ho deciso di allungare un altro anno questa mia esperienza. A convincermi l’ingresso del nuovo Direttore Sportivo Mendola che mi ha illustrato il progetto attuale  e nuove persone competenti che già mi hanno sorpreso in positivo, dotate di entusiasmo e capacità organizzative, che unite alle stesse qualità mostrate dall’ossatura dirigenziale che ho avuto modo di apprezzare in questi anni, sicuramente potranno dare molto alla causa sipontina”.

IL Mister e il Direttore Sportivo sono alacremente al lavoro per cercare di formare la squadra che figurerà nel prossimo Campionato Nazionale di Serie B – Calcio a 5.

Ufficio Stampa

femminile- L’OLIMPUS DI DANIELE D’ORTO E’ CAMPIONE D’ITALIA – Battuta la Ternana in gara 3

L’Olimpus Roma è campione d’Italia: primo scudetto di Serie A femminile Elite per il club romano del quartiere Olgiata, che a marzo aveva già vinto la Coppa Italia. Un’impresa straordinaria, quella della squadra di Daniele D’Orto, che in gara-3 spezza il sogno di una Ternana  che nei due precedenti stagionali al Pala Di Vittorio aveva inflitto all’Olimpus le uniche due sconfitte della stagione.

Il Pala Di Vittorio è una bolgia infernale; Mr Pellegrini parte con Mascia, Renatinha, Taina, Bisognin e Maite; D’Orto scende in campo  con Giustiniani, Taty, Gayardo, Martin Cortes e Lucileia. Il gioco è velocissimo: da una punizione di Dayane respinta dalla barriera, ripartenza della Ternana con Giustiniani che risponde ancora a Taina. La brasiliana fa le prove del gol colpendo un palo su assist di Maite, poi colpisce al 7’54’’ sul tocco filtrante di Renatinha. L’Olimpus ci mette un po’ per reagire: al 14’, destro di punta di Taty e palla fuori di poco, poi Mascia blocca un sinistro di Gayardo. Che ci prova anche dall’angolo, non trovando per un soffio la deviazione di Martin Cortes.

La brasiliana Taty nella ripresa fa centro:  con un goal al volo batte Mascia e fa esplodere il settore dei tifosi dell’Olimpus. Il vantaggio dura però meno di tre minuti: il destro di Maite, con velo di Taina, sorprende Giustiniani e regala il 2-1 alla Ternana. Il secondo giallo a Lucileia (fallo su Presto) complica ulteriormente le cose all’Olimpus, che però resiste in inferiorità numerica, sfiora il 2-2 con Dayane al rientro dai 2’ di cinque contro quattro e poi lo trova con il pivot poco dopo. L’Olimpus ha l’inerzia dalla sua parte: il destro di Soldevilla diretto all’angolino viene deviato involontariamente da Dayane e finisce fuori.
Ma l’Olimpus ci crede e con Gayardo (16’37’’) su assist di Dayane trova il 3-2. Subito Maite portiere di movimento per la Ternana, che sfiora il pari a 7 secondi dalla fine: Giustiniani è monumentale sul calcio di rigore di Renatinha, concesso per fallo di mani di Soldevilla. Può iniziare la festa dell’Olimpus.

IL PUMA CALECA TORNA NEL CALCIO A 5 – Sarà l’allenatore del REAL STELLA

Dalla pagina facebook del Real Stella arriva una grande notizia….uno degli uomini più rappresentativi di questo sport torna nel calcio a 5

 

Il Real Stella C5 annuncia di aver raggiunto l’accordo con Gabriele “Puma” Caleca per la guida della prima squadra nel prossimo campionato di C1. Vera e propria icona del calcio a 5 italiano, da giocatore ha vinto tra l’altro 4 campionati ed una coppa campioni, oltre al bronzo europeo con la nazionale. Dopo una carriera da protagonista come giocatore, il “Puma” ha accettato di intraprendere questa avventura con noi. Forza Real!

Raduno a Roma dal 12 al 14 giugno: le 19 convocate del c.t. Roberto Menichelli

Il Commissario tecnico della Nazionale Italiana Femminile di Futsal, Roberto Menichelli, ha convocato 19 giocatrici per l’ultimo raduno della stagione, che vedrà le Azzurre impegnate da lunedì 12 a mercoledì 14 giugno a Roma.

Le convocate, che si ritroveranno nella mattina di lunedì in un albergo della capitale, sosterranno un ciclo di allenamenti al Pala To Live, come accaduto in occasione del precedente raduno di metà febbraio a Novarello.

L’elenco delle convocate

Portieri: Angelica Dibiase (Kick Off), Sara Giustiniani (Olimpus Roma), Maria Fontana Mascia (Ternana IBL Banca), Arianna Tirelli (Lazio);

Giocatrici di movimento: Cecilia Barca (Lazio), Federica Belli (Kick Off), Benedetta De Angelis (Città di Falconara), Ersilia D’Incecco (Lazio), Giulia Domenichetti (Città di Montesilvano), Jessica Exana (Italcave Real Statte), Roberta Giuliano (Sporting Locri), Pamela Gueli (Pescara), Nicoletta Mansueto (Italcave Real Statte), Alessandra Mazzaro (Italcave Real Statte), Arianna Pomposelli (Lazio), Gloria Prando (Futsal Breganze), Jessica Troiano (Città di Montesilvano), Marcella Violi (Italcave Real Statte), Aida Xhaxho (Città di Falconara).

LO STAFF
Commissario tecnico
          Roberto Menichelli
Segretario                                  Fabrizio Del Principe
Collaboratore tecnico          Davide Marfella
Preparatore dei portieri    Alessandro Arpinelli
Medico                                        Nicola Pucci
Fisioterapista                          Claudio Princiotta