OLIMPIQUE OSTUNI – LE MANI SULLA SALVEZZA, CASTELLANA: “Servono ancora punti importanti, ma il margine è buono”

Classifica Serie B Girone F

Squadra Pt G
Isernia 60 21
Giovinazzo 49 21
Signor Prestito CMB 42 21
Futsal Barletta 39 21
Atletico Cassano 36 21
Apulia Food Canosa 29 21
Cus Molise 26 21
Olympique Ostuni 26 21
Azzurri Conversano 23 21
Futsal Capurso 21 21
Chaminade 21 21
Manfredonia 18 21
Be Board Ruvo 18 21
Shaolin Soccer 7 21

Vince l Olimpique Ostuni di Mister Castellana e raccoglie tre punti fondamentali per allontanarsi dalla zona retrocessione. Quartulli e Salamida portano la squadra sul doppio vantaggio prima di subire il 2-1. Il Be Board Ruvo di Tedone cerca il pari ma sale in cattedra un grande De Crescenzo che prima in un paio di occasioni evita il goal poi dopo il 3-1 di Schiavone, su una grande rimessa fa partire l azione del 4-1 che porta la firma di Salamida. Mr.Tedone schiera il portiere di movimento ma ancora De Crescenzo addirittura con un pallonetto trova la rete personale e il 5-1 finale. Onore agli avversari di Mr Tedone e Beppe Campanale che nonostante il risultato sono stati sempre in partita.

Abbiamo ascoltato Mr.Francesco Castellana

Buongiorno Mr. Castellana, vittoria importante ieri contro il be board…..che gara è stata?

MR.CASTELLANA: ” Meno semplice di quanto il risultato dica. Siamo stati solo più bravi di loro a concretizzare le occasioni avute, dimostrando grande carattere e lucidità nei momenti cruciali della gara.”

Tre punti che possono significare molto per la salvezza diretta?

MR.CASTELLANA: “Sicuramente otto punti sulla terz’ultima sono un buon margine, ma ne serviranno, da previsioni, almeno altri 3-4 per evitare i play-out. ”

La vittoria di conversano e questa confermano che la squadra sta passando un buon momento…..cosa è mancato secondo lei a questa squadra per poter fare un campionato di media alta classifica?

MR.CASTELLANA: “Di certo l’esperienza, avendo ereditato una squadra nella quale nessuno aveva prima d’ora disputato un torneo nazionale, fatta eccezione per Schiavone. In alcuni momenti anche la cattiveria agonistica giusta, perché sono stati tanti i punti lasciati per strada nonostante più di qualche partita tatticamente dominata. Ma non abbiamo alcun rimorso, abbiamo sempre lavorato in ottica della prestazione e non del risultato, preferendo la qualità alla quantità. ”

Ci sono i presupposti, a salvezza raggiunta, di poter costruire qualcosa di importante per la prossima stagione ripartendo da questo gruppo?

MR.CASTELLANA: “Il mio unico pensiero è aiutare questi ragazzi fantastici a raggiungere il loro obiettivo, e lasciar loro un bagaglio sportivo colmo di conoscenze. Si sono meritati tutto il mio rispetto e la mia ammirazione, sperando che la cosa sia reciproca. ”

ORVIETO FC – TROPPE ASSENZE CONTRO LA PRIMA DELLA CLASSE ORTE, IN ATTESA DEL DERBY DI SABATO CI SI GODONO LE VITTORIE DELLE RAGAZZE E DEGLI ALLIEVI

Non è stato un fine settimana da ricordare per la prima squadra dell’Orvieto Fc, militante in serie C1, che è stata sconfitta in casa dell’Orte, prima in classifica, per 5-3. Una partita viziata però da tre importantissime assenze per la squadra di mister Egisto Seghetta…
“Sapevo che non avrei avuto a disposizione il nostro portiere Alessio Delli Poggi e Hiroki Takiguchi – racconta mister Egisto Seghetta – ma all’ultimo minuto abbiamo dovuto fare a meno anche di Riccardo Ciambottini che venerdì sera ha dato forfait a causa dell’influenza, ma nonostante questo abbiamo fatto la nostra figura”.
Come è andata la partita?
“Ribadisco è stata una buona partita da parte nostra, anche se dopo due minuti abbiamo subito l’1-0. Ma non ci siamo fermati, e al 10’ siamo arrivati al pareggio con Simoncini, poi negli ultimi 20’ minuti un’indecisione a metà campo e un’azione di Fernandes ci è costato il 3-1. Nella ripresa siamo andati meglio, anche se dopo pochi minuti è arrivato il 4-1. I ragazzi non hanno però mollato e hanno continuato a fare gioco e creare palla gol, poi su punizione abbiamo conquistato il 4-2 e Savoia, su azione individuale ci ha portato il 4-3. Loro si sono un po’ chiusi, mentre noi abbiamo provato ad acciuffare il pareggio al quale siamo andati vicini con un paio di belle occasioni ma un gran gol di Fernandes ha chiuso la partita sul 5-3. Sicuramente una vittoria meritata da parte loro, ma senza una supremazia schiacciante, ma soprattutto arbitrata molto bene dai direttori di gara”.
Erano andate meglio le ragazze…
“Mercoledì, contro il Calvi si erano prese una bella vittoria per 4-1. Una gara in cui tutte le ragazze avevano avuto modo di scendere in campo, dopo un primo tempo che si era chiuso 0-0, nella ripresa è arrivato prima in vantaggio di Prosperini, poi la doppietta di Alice Cochi e il gol di Antonelli su schema di calcio d’angolo. Ma non solo, sempre mercoledì anche gli Allievi avevano vinto il proprio match, per 6-3 contro la Ternana, mentre i Giovanissimi sono stati battuti a Branca”.
Ora lo sguardo si rivolge già alla settimana che sarà…
“Si comincia lunedì, con gli allievi che giocheranno a Sugano contro il Miriano. Settimana di stop per la Juniores, visto che avrebbe dovuto giocare in casa venerdì sera, ma la concomitanza con il derby della prima squadra, che affronterà il Monteleone, ha fatto posticipare il match contro il Sugano a mercoledì 8. Le ragazze, saranno invece impegnate sabato sera in casa della Grifo Perugia, prima in classifica”.
IMMORDINO 2

VIRTUS ANIENE TRAVOLGENTE – IMMORDINO: “OLTRE CHE ESSERE MOLTO FORTI SIAMO MOLTO AMICI….UN GRUPPO UNITISSIMO A CACCIA DEL TRIPLETE “

Poteva starci un periodo di rilassatezza dovuta all’appagamento dopo aver raggiunto gli obiettivi prefissati. Ma cosi non è in casa Aniene. Manuel Baldelli chiede ai ragazzi di provare a vincerle tutte per mantenere alta la concentrazione ed arrivare fino all’ultimo con la testa pronta per affrontare l’eventuale final four di Coppa Italia e tentare un “triplete” fantastico

Triplete della quale in un intervista ad inizio anno ci parlò uno dei giocatori della Virtus Aniene ALESSIO IMMORDINO, che aveva promesso ai tifosi che la squadra avrebbe vinto tutto. Centrati due su tre obiettivi la caccia alla prestigiosa Coppa Italia di categoria è aperta.

Abbiamo ascoltato Immordino 

Buongiorno Alessio…le vostre vittorie non fanno più notizia….ad inizio hanno avevi promesso ai tifosi che avreste provato a vincere le tre competizioni. Due sono state centrate….cosa serve adesso x centrare anche la coppa italia?

ALESSIO IMMORDINO: “Serve essere Uniti come lo siamo stati tutto l’ anno. Questa squadra oltre ad avere campioni ha anche un gruppo di amici,la marcia in più è proprio questo essere un gruppo unitissimo”

Stai vivendo un periodo meno brillante per colpa di un infortunio che non ti permette di giocare…..come stai? E se puoi rassicurarci che durante la F4 sarai disponibile per mister Baldelli?

ALESSIO IMMORDINO: “Si una distrazione al collaterale ma sono guarito,ieri infatti contro il vis fondi abbiamo scelto insieme il mister e il fisioterapista di non rischiare ma sabato a parioli sarò in campo”

Secondo te quali sono stati gli ingredienti giusti per  raggiungere questi obiettivi?

ALESSIO IMMORDINO: “La consapevolezza di essere molto forti 

La società sta facendo da anni un grande lavoro e dovrà affrontare anche il mercato estivo x rafforzare la rosa x renderla competitiva in B….è prematuro o possiamo dire che Alessio Immordino farà ancora parte di questo progetto?

ALESSIO IMMORDINO: “Io credo di sì se la società punterà ancora su di me da parte mia c’è grande voglia di rimanere qui e di ripeterci anche in b” 

 

Di seguito la cronaca e il tabellino della gara fornitoci dall’ufficio Stampa.

Nel giorno dei festeggiamenti per la promozione in serie B ottenuta la scorsa settimana, la Virtus Aniene supera anche la Vis Fondi e centra la ventunesima vittoria consecutiva. Un match che i padroni di casa prendono subito in mano e che, dopo un paio di occasioni firmate Leonaldi e Cittadini, sbloccano con Taloni, che riceve da Beto e pesca l’incrocio. La Vis ha una reazione d’orgoglio e all’8′ pareggia con Napolitano, che tocca di testa sotto porta una botta di Teseo. La Virtus torna in avanti, ma sulla sua strada trova un Napolitano sempre attento, mentre Taloni in diagonale non trova lo specchio per un soffio. La Vis risponde con Teseo, che si invola in contropiede, ma calcia sul fondo. Al 15′ Beto serve Monni che calcia di prima intenzione, ma Napolitano è superlativo. Il gol è nell’aria e negli ultimi quattro minuti arriva l’allungo che spezza in due la gara. Taloni fissa il raddoppio al 16′, mentre un minuto più tardi è Cittadini a trovare la botta al volo, su assist di Leonaldi, che vale il tris. Il tempo di riprendere il gioco ed è ancora Taloni ad andare a segno per il 4-1 di metà gara.

Nella ripresa la Virtus spinge subito sull’acceleratore e in 7′ dilaga. Al 2′ Santonico ribadisce in rete una respinta su tiro di Cittadini. Al 4′ assist di Santonico e tocco vincente di Medici, al 5′ ancora Santonico in veste di rifinitore per la volée di Monni. Al 7′ Monni trova Santonico, che sigla l’8-1. La Vis non reagisce, mentre la Virtus allunga ancora e tra l’11’ e il 12′ una doppietta di Leonaldi e una conclusione da fuori di Santonico portano il punteggio sull’11-1. Il match si avvia verso la conclusione, ma la Virtus va ancora a segno con Leonaldi e Taloni per il 13-1 a 4′ dalla sirena. Le reti della staffa sono di Galbiati e Medici che insaccano il 15-1 finale.

Incamerati altri tre punti, la Virtus Aniene si ritroverà nella consueta cornice del Papero Giallo di via Vaglia  per festeggiare alla grande anche fuori dal campo la splendida promozione in serie B.

 

VIRTUS ANIENE – VIS FONDI 15-1

VIRTUS ANIENE Ottaviani, Immordino, Medici, Cittadini, Santonico, Taloni, Leonaldi, Monni, Beto, Galbiati, Forattini, Di Sabatino ALLENATORE Baldelli

VIS FONDI Napolitano L., Napolitano C., Conte, Fantin, Triolo, Di Martino, Teseo, Rosati, Pestillo, Bicaku, L’Amante, D’ Alterio ALLENATORE Stravato

MARCATORI Taloni 5’pt, 16’pt, 17’pt, 17’st (A), Napolitano C. 8’pt (F), Cittadini 17’pt (A), Santonico 2’st, 7’st, 12’st (A), Medici 4’st, 19’st (A), Monni 5’st (A), Leonaldi 11’st, 12’st, 16’st (A), Galbiati 19’st (A)

 

Ufficio Stampa ASD Virtus Aniene

www.facebook.com/AsdVirtusAniene

LIDO DI OSTIA – AD UN PASSO DAL SOGNO CHIAMATO A2. La voce del protagonista VALERIO LUTTA

Classifica

Squadra Pt
Todis Lido di Ostia 50
Tombesi Ortona 38
Brillante Torrino 37
Mirafin 37
Sagittario Pratola 37
Gymnastic Fondi 31
Ferentino 29
Virtus Fondi 28
Alma Salerno 27
Città di Carnevale Saviano 27
Lpg Casoria 26
Futsal Marigliano 23
Active Network 22
Venafro 0

Mentre chi insegue si fa la lotta per le posizioni valevoli per i play off il cammino del Lido di Ostia di Mister Matranga sembra ormai segnato. Un solo punto divide la Società del Presidente Gastaldi dalla matematica promozione in A2 che potrebbe arrivare con ogni probabilità già sabato ad Ortona contro i secondi in classifica. Una vittoria, quella maturata ieri contro l’Alma Salerno in piena lotta salvezza, che allunga in modo mai cosi abissale in questa stagione (+12 )le distanze dalle inseguitrici. Doppietta di Cutrupi, doppietta di Fred e rete di Lutta. Il trio dirigenziale, Gastaldi, Mastrorosato, Salvi pronti a festeggiare un traguardo storico come quello di riportare dopo più di quindici anni Ostia in serie A.

Abbiamo ascoltato VALERIO LUTTA:

Buongiorno Valerio…..vittoria importante quella di ieri che gara è stata?

VALERIO LUTTA: ” É stata una vittoria importantissima che ha dato valore ai 3 punti presi a Pratola sabato scorso, arrivata nonostante le assenze di Bacoli e Gioia che li dietro per noi sono due pedine fondamentali.
Ci permette cosi di allungare ulteriormente portandoci a +12 dalla prima inseguitrice.
In campo é stata una partita ostica, loro hanno optato per una difesa molto bassa e attendista, chiudevano bene gli spazi e aspettavano un nostro errore di palleggio per ripartire a mille all’ora.
É la classica partita dove fai 35 minuti di possesso su 40, gli spazi sono pochi, é difficile far Gol e rischi di innervosirti per questo.
Noi per fortuna dopo essere stati recuperati per due volte siamo riusciti a chiuderla nei minuti finali prendendo 2 gol di vantaggio.
Loro sono stati bravi a sfruttare i loro mezzi per metterci in difficoltà, noi più bravi e pazienti ad arginare queste difficoltà.

Siete ad un passo, e ad un punto, dalla matematica promozione…..a cui tu hai contribuito da dicembre. Secondo te quali sono stati gli ingredienti giusti per raggiungere questo obiettivo?

VALERIO LUTTA: “Si, manca un punto per la matematica, però ammetto che abbiamo la voglia di raccogliere più punti possibili tra i 15 che rimangono a disposizione, vogliamo chiudere questo campionato cercando di lasciarci più margine possibile dalla seconda in classifica.
Anche un po’ per smorzare l’amara vicenda che non ci vedrà presenti in finaleight, quindi non dobbiamo pensare a risparmiare energie.
Io faccio parte di questo splendido gruppo da dicembre, si, ho trovato appunto un gruppo splendido, formato soltanto da ragazzi giovanissimi più la chioccia graziano gioia, un allenatore bravo che avevo avuto per un anno a Fiumicino e una società seria ed intelligente, questi credo siano gli ingredienti giusti che hanno portato a tutto ciò.
Io sono arrivato per colmare alcune partenze, ma ammetto e ne sono sicuro che l’ostia avrebbe colto qualsiasi obbiettivo cmq, anche non cambiando a dicembre, io sono arrivato in punta di piedi non serviva stravolgere nulla e sono contento di aver dato il mio piccolo ma utile contributo.
So anche di non aver espresso il mio calcio a 5 migliore ma è stata un annata un po’ travagliata per me.

La società sta facendo da anni un grande lavoro e dovrà affrontare anche il mercato estivo per rafforzare la rosa per renderla competitiva in A2……è prematuro o possiamo dire che Valerio Lutta farà ancora parte di questo progetto?

VALERIO LUTTA: “come ho detto prima ho trovato una società seria che lavora in maniera intelligente, che sicuramente si metterà a tavolino e deciderà se Valerio Lutta é idoneo o meno per far parte di un loro progetto, anche se per parlare di A2 preferisco cmq aspettare la matematica.
Io posso semplicemente dire di essermi trovato bene senza ombra di dubbio in questi mesi e di aver scoperto una bella realtà.
Nel frattempo è meglio concentrarsi sul conquistare questo campionato nel migliore dei modi, poi arriverà anche il tempo per pensare al da farsi.

TRIONFO LEONARDO – PROMOZIONE IN A2 QUATTRO DOMANDE AL MENTORE DI QUESTA FAVOLOSA CAVALCATA MISTER CATTA

Classifica Serie B Girone C

Squadra Pt
Leonardo 63
Bagnolo 46
Ossi San Bartolomeo 41
Sangiovannese 38
Bulls San Giusto 37
CS Gisinti Pistoia 35
Montecalvoli 31
Tigullio 25
Città di Massa 21
Olimpia Regium 21
Chianti Piccini Poggibonsese 21
Cdm Genova 16
Mattagnanese 15
Cus Pisa 10

La vittoria schiacciante di ieri davanti al proprio pubblico ha decretato matematicamente la promozione in A2 per la squadra sarda di Mister Catta. Una promozione strameritata dal primo minuto di questa fantastica stagione. Prestazioni esaltanti e numeri devastanti per il Leonardo. Miglior attacco (123 reti fatte), miglior difesa (44 reti subite), 21 vittorie su altrettante  gare per  la squadra Cagliaritana.

Abbiamo  rivolto  qualche domanda a Mister Catta.

Buongiorno Mister, complimenti x questa promozione strameritata…..partiamo dall’inizio…..sapeva questa estate di avere una macchina cosi forte capace di ammazzare il campionato?

LUCA CATTA: “Innanzi tutto la ringrazio per i complimenti … ritengo la mia un’ottima squadra, reduce tra l’altro della finale playoff per la conquista della serie a2. Alla rosa della scorsa stagione abbiamo aggiunto 2 giocatori, Deivison e Cogotti, che si sono inseriti alla perfezione ed hanno permesso al resto della squadra di trovare un equilibrio che si è rivelato vincente. ”

Con chi crede giusto dividere i meriti di questo trionfo?

LUCA CATTA: “ritengo che la vittoria del campionato sia da dividere equamente con tutta la società Leonardo senza fare distinzioni di ruolo. Infatti senza avere una macchina perfetta in tutte le sue componenti non si riesce certamente ad ottenere risultati vincenti ed a maggior ragione di questa portata. Anche se, tengo a precisare, che un campionato senza macchia è una cosa irripetibile e frutto di tante situazioni che sono andate per il verso giusto.”

Quali sono stati gli uomini della sua rosa che hanno confermato le aspettative e quelli invece che la hanno sorpresa positivamente?

LUCA CATTA: “onestamente non saprei da dove iniziare…. Ad oggi abbiamo il miglior attacco e la miglior difesa…dal mio punto di vista tutti hanno dato il 110%… Se proprio devo fare un nome vorrei spendere una parola per il nostro “giovane” portiere Orani, classe 74 che in questo campionato ha dimostrato di poter stare nella categoria e che potrebbe, impegnandosi a fondo, dire la sua anche nella Serie A2. Siamo stati compagni di squadra ed è da sempre il mio portiere preferito. Abbiamo vinto insieme la B anche ad Assemini 9 anni addietro e di quella squadra faceva parte anche Deivison…. Senza nulla togliere agli altri ritengo il dottor Commercialista Roberto Orani di gran lunga , ogni ruolo, il più forte giocatore del campionato. ”

Nonostante manchi ancora molto avete già parlato con la società per il futuro?E se sarà ancora lei l’allenatore come si potrebbe migliorare una squadra che ha fatto una stagione esemplare?

LUCA CATTA: “allo stato attuale non ho ancora discusso con la società del futuro. Il progetto iniziale prevedeva di lavorare su giovani locali meritevoli e non credo che debba cambiare. Dal mio punto di vista i giocatori sono tutti confermatissimi. Per quanto riguarda, invece, la mia posizione bisognerà rivolgere la domanda al presidente….”

LUPARENSE E PESCARA APRONO LA FUGA NEGLI ANTICIPI DI SERIE A

Negli anticipi della 17ª giornata del campionato di Serie A di calcio a cinque vincono le prime due della classe . La Luparense batte   6-5 il Real Rieti al PalaMalfatti. Nonostante il vantaggio del Real Rieti con Suazo la squadra di MARIN supera quella di PATRIARCA trascinata dalle doppiette di di Mancuso, Honorio e Taborda. Il Rieti rimonta da 6-2 a 6-5, ma non basta. La Luparense resta a 6 punti di distanza dal Pescara di  Mati Rosa,  che vince 6-1 sul campo della Cioli CogiancoMati Rosa segna due gol in 6 minuti. Poi nella ripresa la squadra di Colinicon i  gol di Morgado, Caputo,Canal e Cuzzolino chiude definitivamente la pratica. Oggi alle 18, Came Dosson-Lazio e alle 18.30 Acqua&Sapone Unigross-Lollo Caffè Napoli e Futsal Isola-Axed Group Latina. Domani  Kaos Futsal e Ma Group Imola.

 

TABELLINI

 

REAL RIETI-LUPARENSE 5-6 

REAL RIETI: Micoli, Jeffe, Duio, Rafinha, Suazo, Corsini, Romano, Scappa, Cesaroni, Paulinho, Guennounna, Patrizi. All. Patriarca

LUPARENSE: Miarelli, Taborda, Honorio, Bertoni, Mancuso, Coco, Foglia, Brandi, Khouc, Longobardo, Etilendi, Morassi. All. Marin

MARCATORI: 0’45” p.t. Suazo (R), 4’16” e 11’09” Mancuso (L), 16’46” Paulinho (R), 1’50” e 2’27” s.t. Honorio (L), 4’33” e 13′ Taborda (L), 15’43” Rafinha (R), 18’15” Duio (R), 19’58” Paulinho (R)

AMMONITI: Foglia (L), Suazo (R)

 

 

CIOLI COGIANCO-PESCARA 1-6 
CIOLI COGIANCO: Basile, Fusari, Yeray, Fits, Brizzi, Ippoliti, Vinicius, Mazoni, Vizonan, Raubo, Pacheco, Tarenzi. All. Alonso

PESCARA: Pietrangelo, Caputo, Morgado, Cuzzolino, Rosa, Leggiero, Ghiotti, Salas, Falcetta, Tenderini, Canal, Chiavaroli. All. Colini

MARCATORI: 3’46” e 9’25” p.t. Rosa (P), 3’40” s.t. Morgado (P), 9’35” Caputo (P), 13’20” Canal (P), 18’08” Cuzzolino (P), 19’29” Mazoni (C)

AMMONITI: Brizzi (C), Ghiotti (P), Ippoliti (C)

 

CLASSIFICA

Classifica

Squadra Pt G
Pescara 42 17
Luparense 36 17
Acqua&Sapone Unigross 30 16
Lollo Caffè Napoli 29 16
Ma Group Imola 29 16
Axed Group Latina 24 16
Cioli Cogianco 24 17
Kaos Futsal 22 16
Real Rieti 16 17
Lazio 10 16
Came Dosson 9 16
Futsal Isola 6 16

VIRTUS ANIENE – Parla il preparatore Auciello: “Il lavoro procede nel migliore dei modi”

Dopo la splendida vittoria in Coppa Italia contro l’EuroFlorence, la Virtus Aniene è pronta a rituffarsi in campionato. La formazione di mister Baldelli alla vigilia della sfida casalinga contro la Vis Fondi. Una serie di impegni attaccati che richiedono una tenuta atletica importante, che in casa Virtus è affidata alle cure di Mauro Auciello: “Il nostro obiettivo è quello di mantenere l’imbattibilità in campionato e domani scenderemo in campo per i tre punti. Questa settimana, oltre al match in Toscana, abbiamo lavorato al meglio e i ragazzi stanno bene. Vogliamo arrivare in fondo anche in Coppa e provare a vincerla”. Una stagione di vertice e ricca di impegni richiede un profilo mentale e fisico che devono andare avanti di pari passo: “Sono due aspetti da curare nel dettaglio – prosegue Auciello – Quest’anno la nostra metodologia di lavoro è in parte cambiata rispetto al passato. Grazie alla collaborazione di Mario Renzitelli e del centro Kine4Sport i ragazzi hanno avuto la possibilità di integrare il lavoro fisico anche al di fuori del campo. Abbiamo quindi avuto l’opportunità di portare avanti un lavoro tecnico e tattico, assieme a mister Baldelli, ma anche uno cognitivo e muscolare”.

Ufficio Stampa ASD Virtus Aniene www.facebook.com/AsdVirtusAniene

FUTSALPLAYERS CLINIC AD ORVIETO IL 28 MAGGIO

Un evento straordinario in Umbria.

Futsalplayers in  collaborazione  con la Società ORVIETO FC organizzano  un clinic sul Futsal.

Domenica 28 Maggio al Palazzetto dello Sport di Orvieto – Ciconia “Alessio Papini” in via dei Tigli, si terrà il Clinic con relatori ALESSIO MUSTI (ex giocatore di Serie A e allenatore in A di REAL RIETI, LUPARENSE,COGIANCO ) e MARCO SHINDLER (allenatore Campione d’Italia stagione 2014/15 Ternana Femminile )

Programma della giornata

ORE 9.00 Accoglienza e Registrazione dei partecipanti

Ore 9.30 /12.30 parte teorica

MUSTI: Palle Inattive, metodologia di allenamento

SHINDLER: Modulo 3-1, principi e sviluppi – Fasi di transizione  possesso e non possesso palla

Ore 12.30/13.30 pausa pranzo (offerto dall’organizzazione )

Ore 13/30/16.00 parte pratica

MUSTI: Difesa mista, principi e sviluppi

SHINDLER: Esercitazioni per l’apprendimento e lo sviluppo delle  fasi di transizione in possesso e non possesso palla

Per tutte le informazioni, la sottoscrizione della vostra partecipazione e il costo del Clinic chiamare il 3458821611

INTERVISTA AL RESPONSABILE TECNICO E ALLENATORE IN SECONDA DELL’ ISERNIA CALCIO A 5 MASSIMILIANO MATTICOLI

Sta attraversando un periodo ricco di soddisfazioni sportive Mr. Massimiliano Matticoli, responsabile tecnico della scuola calcio dell’ ISERNIA CALCIO A 5. 
La grande stagione della prima squadra che lo vede al fianco di Mr. Fausto Scarpitti, e nell’ultima settimana il riconoscimento da parte della F.I.G.C. come “Scuola di calcio a 5 riconosciuta”.
Un grande traguardo per la  società per il  responsabile Massimiliano Matticoli, un risultato che rende orgoglioso un uomo che dedica tutto a questo sport.
Buongiorno Mister Matticoli…….stagione fin qui fantastica per l’Isernia, con la prima squadra che sta volando nel suo girone. Merito di Mr. Fausto Scarpitti e di chi come lei lavora al suo fianco, come è lavorare con mister Scarpitti ?
MASSIMILIANO MATTICOLI: ” Per parlare di Mister Scarpitti, non posso non partire dalla grande amicizia che ci lega da oltre trent’anni e dal grande rispetto che nutro per lui. Siamo cresciuti insieme fuori e dentro il campo e, aspetto non scontato, abbiamo un grande feeling nella visione del Futsal. Lavoriamo insieme quest’anno per la quarta stagione, ci integriamo bene e condividiamo ogni aspetto. Oltre all’ottima conoscenza degli aspetti tecno-tattici, è un abile gestore, sia dello staff, a cui da il giusto spazio, sia dei giocatori, che mette tutti sullo stesso piano. Questa è la quarta stagione insieme e posso dire che come lui in giro ce ne sono veramente pochi. “
Lo scontro diretto vinto col Giovinazzo e gli 8 punti di vantaggio sembrano aver quasi archiviato la pratica campionato…..fra 20 giorni circa ad Augusta la FINAL EIGHT…..quali sono secondo lei le squadre favorite per la coppa e la squadra che potrebbe essere la sorpresa?
MASSIMILIANO MATTICOLI: ” Con la vittoria contro giovinazzo, abbiamo dato una bella spallata al campionato, ma ora dobbiamo completare l’opera. Affrontiamo gara dopo gara senza mollare di un millimetro, con lo stesso spirito che ci ha contraddistinto in questi mesi. La Final Eight è un traguardo prestigioso ed era un obiettivo, ora ce la giochiamo con entusiasmo. Le nostre avversarie sono di alto livello, su tutte metterei i padroni di casa del Maritime, ma non penso che le altre siano da meno, ne beneficerà lo spettacolo, sperando sia un grande spot per il Futsal. La sorpresa? spero sia “biancoceleste”… “
Negli ultimi giorni la scuola calcio del Isernia calcio a 5 ha ottenuto il riconoscimento come scuola calcio d elite da parte della FIGC….in qualità di responsabile vuole dirci la sua soddisfazione, con chi divide questi meriti e i sacrifici fatti per ottenere questo
MASSIMILIANO MATTICOLI: “La nostra società ha ricevuto la denominazione di Scuola Calcio a 5 ed è un grandissimo traguardo raggiunto in appena due anni di vita. la crescita di un settore giovanile di qualità è un elemento imprescindibile per noi, ci stiamo puntando molto perchè sarà il nostro futuro e perchè vogliamo dare un’opportunità ai nostri giovani di crescere nel miglior modo possibile con lo sport. ovviamente dietro c’è un lavoro di staff, partendo dalla grande passione e dall’entusiasmo dei nostri presidenti, Antonio e Mario Ionata, passando per il segretario Stefano Amicone, ai dirigenti Ercole, Valentino, Manfredo, Marco, fino ai nostri imprescindibili formatori Loris Viscovo, Alessandro Battista, Simone Crudele, Andrea Serlenga, Alessandro Di Gregorio.
Tra le tante cose lei guida anche la 21 come sta andando il campionato e quali sono gli obiettivi del settore giovanile del Isernia calcio a 5
MASSIMILIANO MATTICOLI: “La nostra non è un Under 21, è più una Under 18 con qualche fuoriquota!!! Giochiamo con molti sotto età per scelta, per continuare la formazione del ragazzo e per permettergli di fare il giusto percorso per poi passare nei senior. i risultati li giudichiamo seguendo questo criterio e non guardando la classifica e devo dire che siamo molto soddisfatti. Il nostro settore giovanile deve fornire ai ragazzi gli strumenti per giocare e le capacità di saperli usare, deve curare ogni aspetto della formazione dell’individuo, dentro e fuori dal campo, curando in maniera particolare la salute e la socialità. siamo solo all’inizio, il percorso è lungo ma la strada penso sia quella giusta. “
Grazie mister…. La ringrazio per  la disponibilità e le faccio un grande in bocca al lupo
MASSIMILIANO MATTICOLI: “crepi (o viva!!!), grazie a voi  di www.futsalplayers.it

Ecco gli accoppiamenti delle FINAL EIGHT di A2,A Femminile, B e UNDER 21

FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE A2 – (PalaWojtyla, Martina Franca)

QUARTI DI FINALE, VENERDÌ 10 MARZO
(2) Italservice Pesarofano-Avis Borussia Policoro (ore 11, diretta Facebook)
(1) Arzignano-Feldi Eboli/Cristian Barletta (ore 15.30, diretta Facebook)
(4) Augusta-Prato (ore 18, diretta Facebook)
(3) Block Stem Cisternino-Milano (ore 20.30, diretta Facebook)

SEMIFINALI, SABATO 11 MARZO
(5) VINCENTE 1-VINCENTE 2 (ore 18, diretta su Sportitalia)
(6) VINCENTE 3-VINCENTE 4 (ore 20.30, diretta su Sportitalia)

FINALE, DOMENICA 12 MARZO
VINCENTE 5-VINCENTE 6 (ore 20.30, diretta su Sportitalia)

 

FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE A FEMMINILE –  (PalaSparti, Lamezia Terme)

QUARTI DI FINALE, VENERDÌ 10 MARZO
(3) Angelana-Vis Fondi (ore 14, diretta Facebook)
(4) Real Sandos-Maracanà Dream Futsal (ore 16, diretta Facebook)
(2) Royal Team Lamezia-Coppa d’Oro (ore 18, diretta Facebook)
(1) Rambla-Flaminia (ore 20.30, diretta Facebook)

SEMIFINALI, SABATO 11 MARZO
(5) VINCENTE 1-VINCENTE 2 (ore 18, diretta Facebook)
(6) VINCENTE 3-VINCENTE 4 (ore, 20. 30, diretta Facebook)

FINALE, DOMENICA 12 MARZO
(7) VINCENTE 5-VINCENTE 6 (ore 15, diretta Facebook)

 

FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE B  – (PalaJonio, Augusta)

QUARTI DI FINALE, VENERDÌ 17 MARZO
(1) Saints Pagnano-Brillante Torrino (ore 14, diretta Facebook)
(2) Futsal Barletta-Ossi San Bartolomeo (ore 16, diretta Facebook)
(3) Carrè Chiuppano-Isernia (ore 18, diretta Facebook)
(4) PSG Potenza Picena-Maritime Augusta (ore 20.30, diretta Facebook)

SEMIFINALI, SABATO 18 MARZO
(5) VINCENTE 1-VINCENTE 2 (ore 18, diretta su Sportitalia)
(6) VINCENTE 3-VINCENTE 4 (ore 20.30, diretta su Sportitalia)

FINALE, DOMENICA 19 MARZO
(7) VINCENTE 5-VINCENTE 6 (ore 20.30, diretta su Sportitalia)

 

FINAL EIGHT COPPA ITALIA UNDER 21 (PalaRigopiano, Pescara)

QUARTI DI FINALE, MARTEDÌ 21 MARZO
(3) Lollo Caffè Napoli-Asti (ore 14, diretta Facebook)
(4) Kaos Futsal-Lubrisol Regalbuto (ore 16, diretta Facebook)
(1) Real Cornaredo/Lecco-Block Stem Cisternino (ore 18, diretta Facebook)
(2) Fenice Veneziamestre-Pescara (ore 20.30, diretta Facebook)

SEMIFINALI, MERCOLEDÌ 22 MARZO
(5) VINCENTE 1-VINCENTE 2 (ore 18, diretta Facebook)
(6) VINCENTE 3-VINCENTE 4 (ore 20.30, diretta Facebook)

FINALE, VENERDÌ 24 MARZO
(7) VINCENTE 5-VINCENTE 6 (ore 19, diretta su Sportitalia)