LAMEDICA, CUOMO E BIASINI: le tre facce del goal

 

ITALSERVICE PESAROFANO-CAPITOLINA MARCONI 7-4 

ITALSERVICE PESAROFANO: Gennari, Tonidandel, Burato, Stringari, Lamedica
, Vagnini, Bonci, Egea, Cuomo, Tres, Mercolini, Montefalcone. All. CafùCAPITOLINA MARCONI: Mongelli, Pio, Cerchiari, Ciaralli, Ugherani, Russo, Biasini, Andreucci, Di Pascasio, Petrucci, Becchi, Valentini. All. BudoniMARCATORI: 1’40’’ p.t. Lamedica (PF), 6’43’’ Cuomo (PF), 1’28’’ s.t. e 2’08’’ Lamedica (PF), 4’02’’ Stringari (PF), 9’40’’ Burato (PF), 12’39’’ Tres (PF), 13’55’’ e 18’29’’ Ciaralli (CM), 19’05’’ e 19’59’’ Biasini (CM)
Ci sono goal e goal, quelli decisivi, quelli che illudono, e soprattutto quelli che non si dimenticano mai. Tutto in una gara da testa coda, come quella giocata tra PesaroFano e Capitolina. La prima, quella di Cafu, è una squadra nata per vincere, per provare a salire nella massima serie e per il momento la situazione sembra rispecchiare le aspettative. La seconda invece, allenata dalla coppia Beccaccioli Budoni, creata per salvarsi attraverso la crescita di giovani interessanti e la consacrazione di qualche ragazzo ancora giovane con un po più di esperienza ( a cui andrà aggiunta da questa settimana quella della LEGGENDA DEL CALCIO A 5  ANDREA RUBEI ).
Cosi è stato…..i goal quelli decisivi, soprattutto della vittoria sono stati realizzati tra il primo tempo e l inizio della ripresa da due giocatori Italiani del PesaroFano. Il primo, autore di una tripletta è alla sua 11 rete in questa stagione. GIACOMO LAMEDICA, per tutti Jack, è senza dubbio uno dei giocatori italiani che sta facendosi valere in questa categoria dimostrando di avere una grande affinità con il goal. La seconda rete della giornata porta invece il nome di MICHELE CUOMO, giovane pivot under 21, alla prima rete in A2. Il ragazzo già nella passata stagione ha dimostrato di valere la prima squadra e di riuscire ad andare in rete con estrema facilità. Ecco le sue parole al termine della gara:
“Sono contentissimo per il primo goal che finalmente è arrivato ma devo sicuramente ringraziare mr. Cafú che me ne ha dato la possibilità.
Questo goal vorrei dedicarlo alla mia famiglia e la mia ragazza in primis che mi sono sempre vicini, e poi al PesaroFano che mi ha dato la possibilità di giocare in  questa categoria , ti premetto che questo deve essere un punto di partenza, umiltà e lavorare a testa bassa. Sono molto contento di essere rimasta e di confrontarmi con giocatori che hanno fatto la storia , come Burato, Hector etc. Sto crescendo tantissimo e ne sono davvero contento che i miei compagni di squadra mi aiutano sempre. Infine voglio spendere due parole su Lamedica, il mio pensiero è che è uno degli italiani più forti e che potrebbe confrontarsi con una serie A secondo me. Sono contento per lui, con continuità e impegno si sta togliendo molte soddisfazioni.”
In casa Capitolina arriva la prima volta in goal TIZIANO BIASINI, addirittura con una doppietta, in meno di un minuto. Il ragazzo classe 96, anche lui Under 21, si allena con continuità con la prima squadra, e quella di sabato è l ottava volta che viene chiamato tra i dodici. Anche a lui abbiamo chiesto di dirci le emozioni dei goal e le impressioni su questa prima parte della stagione:
A Genzano, la scorsa stagione, purtroppo non ho avuto la possibilità di dimostrare quello che valgo. Speravo in questa nuova avventura con la Capitolina di poter essere inserito nella prima squadra ma dovevo naturalmente dimostrare al mister che potevo meritare qualche minuto di gioco e piano piano spero di aver conquistato la sua fiducia. Negli allenamenti cerco di dare il massimo e lui mi ripaga dandomi spazio e di questo non posso che ringraziarlo. La mia prima doppietta in serie A2 la dedico in primis a me stesso ma anche a lui che mi ha fatto rientrare in campo negli ultimi minuti e ovviamente a tutte le persone che amo di più e che mi sono state vicino e mi hanno sempre supportato. È stata una gioia immensa anche se non è servita a portare a casa i 3 punti. La nostra squadra e’ molto giovane, ma nonostante tutto abbiamo dimostrato in ogni partita di potercela giocare con tutti e i punti che abbiamo in classifica non dimostrano la voglia e la grinta che mettiamo in campo. Io sono convinto che ci salveremo perché diamo tutto per questa maglia e noi giovani ci affidiamo a quelli più esperti di noi che si fanno in 4 per aiutarci. Sarà fantastico e un onore giocare con Andrea Rubei, è il sogno di tutti. Sono certo che ci darà una grande mano a centrare la salvezza.”

VINCONO GLI AZZURRINI DI TARANTINO: 6-3 alla Repubblica Ceca

Vince la Nazionale italiana Under 21 di futsal: i ragazzi di Carmine Tarantino battono 6-3 la Repubblica Ceca nella prima delle due amichevoli in trasferta. Oggi, con calcio d’inizio alle 17.30, il secondo test in programma a Plzen.

Tarantino parte con questo quintetto: Lupinella, Di Guida, Baron, Tenderini e Pulvirenti; pronti via, e la Repubblica Ceca si porta in vantaggio con una sfortunata autorete di Di Guida, che devia in rete un pallone messo in mezzo da sinistra da Kremen. Subito la reazione azzurra: non passa neanche un minuto che Baron intercetta un pallone nella sua metà campo, si invola verso la porta ceka e realizza  con un preciso sinistro.

Al 2’41”, Di Guida regala il vantaggio all’Italia finalizzando al meglio uno schema da calcio d’angolo. Al 9’56” arriva il 3-1 segnato dallo stesso Tenderini, che  con il destro mette ancora in rete.

La Repubblica ceca prova a reagire e accorcia le distanze: puntata dalla distanza di Stibora e palla sotto l’incrocio. Lo stesso Stibora sfiora anche il pari: sinistro fuori di poco.

Al 14’05”, dopo aver rischiato di subire il 3-3, l’Italia fa 4-2: bellissima combinazione tra Tenderini e Baron, chiusa dal giocatore della Block Stem Cisternino con un sinistro vincente.

Al 15’46”, ripartenza micidiale della Repubblica Ceca, che Kremen chiude con un sinistro che fulmina Lupinella. Il primo tempo si chiude con un brivido per l’Italia: Sejvl, da pochi passi, si divora il possibile 4-4. Ma si chiude soprattutto con il 5-3, firmato da Fortini che, su assist di Ait Cheikh, supera Bartunek con un delizioso tocco sotto.

Nella ripresa l Italia va vicina al 6-3 al 6’54”, con un destro di Baron deviato con la punta delle dita da Bartunek. Lo stesso portiere ceco è bravo su Tenderini in uscita e su un destro ravvicinato di Rosso.

Nei minuti finali, la Repubblica Ceca si gioca il tutto per tutto con Stibora portiere di movimento, ma l’unico effetto della scelta di Fric è il gol di Fortini dalla sua metà campo che chiude la partita.

REPUBBLICA CECA-ITALIA 3-6
REPUBBLICA CECA: Bartunek, Kunstner, Muzik, Dvorak, Stibora, Klima, Sarkozy, Sejvl, Lukas, Kremen, Lidmila, Fenz, Zrnik, Garcar. All. Fric

ITALIA: Lupinella, Di Guida, Baron, Tenderini, Pulvirenti, Molaro, Boscaro, Rosso, Ait Cheikh, Di Eugenio, Fortini, Rocchigiani, Ferrari, Tarenzi, Landucci. All. Tarantino

MARCATORI: 1’24” p.t. aut. Di Guida (I), 2’06” Baron (I), 2’41” Di Guida (I), 9’56” Tenderini (I), 11’43” Stibora (R), 14’05” Baron (I), 15’46” Kremen (R), 19’55” Fortini (I), 19’30” s.t. Fortini (I)

GLI AZZURRINI DI TARANTINO SONO IN REPUBBLICA CEKA. DOMANI IN STREAMING LA DIRETTA

La Nazionale Italiana Under 21 di futsal è arrivata in Repubblica Ceca, dove domani e mercoledì si giocherà un doppio test amichevole contro i padroni di casa. Sono 15 i convocati dal tecnico Carmine Tarantino che si sono radunati nella serata di domenica al Mancini Park Hotel di Roma. Il volo partito dall’Aeroporto di Fiumicino ha portato la squadra a Praga; la prima amichevole si giocherà a Kadan, con calcio d’inizio alle 19, mentre il secondo test è in programma alle 17.30 di mercoledì 30 novembre a Plzen. Il giorno dopo. Il rientro in Italia è previsto per la mattina dell’1 dicembre.

La gara di Kadan sarà trasmessa in DIRETTA STREAMING su questo link http://www.livesporttv.cz/index.php?page=live&linkID=live&ID=732

I CONVOCATI
PORTIERI:
Maurizio LANDUCCI (Axed Group Latina), Mirko LUPINELLA (Block Stem Cisternino), Luca TARENZI (Cioli Cogianco).

GIOCATORI DI MOVIMENTO:
Yousef AIT CHEIKH (Sporting Altamarca), Nicolò BARON (Block Stem Cisternino), Giuliano BOSCARO (Cornedo), Alessio DI EUGENIO (Olimpus Roma), Loris DI GUIDA (Kaos), Luca FERRARI (F.lli Bari Reggio Emilia), Giuliano FORTINI (Lazio), Antonio MOLARO (Lollo Caffè Napoli), Giovanni PULVIRENTI (Pescara), Andrea ROCCHIGIANI (Acqua&Sapone), Alvise ROSSO (Came Dosson), Alvise TENDERINI (Pescara)

LO STAFF
Carmine TARANTINO         Allenatore
Massimo VARI                     Segretario
Davide MARFELLA               Collaboratore Tecnico
Riccardo BUDONI                 Allenatore Portieri
Gianluca BRIOTTI                 Preparatore Atletico
Giuseppe MACCAURO       Medico
Paolo CECCARELLI               Fisioterapista

E’ UFFICIALE: PAOLO DE SANTIS E’ UN NUOVO GIOCATORE DEL GRANDE IMPERO FUTSAL, ECCO LE SUE PRIME PAROLE

 

Il Grande Impero Futsal dà il benvenuto in rosa a Paolo de Santis. L’ex Capitolina e Lido di Ostia, assoluto protagonista dell’ottimo inizio di stagione dei lidensi in Serie B, si è unito al gruppo ad inizio settimana e sarà disponibile già dal prossimo impegno di campionato. Paolo ritrova qui molti compagni (Grassi, Mariani, Ruzzier e Ridenti tra gli altri) di esperienze importanti della sua carriera sportiva.

“Ringraziamo sentitamente il Lido di Ostia per la preziosa, costante, amichevole e piacevole collaborazione. I lidensi equivalgono per noi ad un fratello maggiore che ci sta aiutando dal primo giorno della nostra vita sportiva e di questo siamo grati a tutta la società ed in particolare al Presidente Paolo Gastaldi” – interviene preliminarmente il DG e DS Michele Scatarzi, che continua – “Ringrazio poi la società Grande Impero Futsal per lo sforzo profuso al fine di potenziare ancor di più una rosa già competitiva. È un piacere, per me e per l’intera società, poter avere un giocatore ed un uomo come Paolo all’interno del roster. Siamo convinti di aver preso un giocatore “top” a livello nazionale e non può, dunque, che andare ad  innalzare il livello della squadra a livello regionale. È un’operazione importante, facilitata dalla grande conoscenza che Paolo ha di quasi tutti i nostri giocatori nonché delle dinamiche tecniche e tattiche diramate dal nostro direttore tecnico Andrea Di Mito”.

I ringraziamenti al Lido arrivano anche dallo stesso Paolo De Santis: “Voglio prima di tutto ringraziare il Lido per questi cinque anni fantastici: la società, lo staff, gli allenatori e i compagni; sono un grande gruppo e sono certo che vinceranno questo campionato. Per quanto riguarda la scelta del Grande Impero, questa è motivata principalmente da due cose: il progetto. Hanno delle ambizioni forti e stanno già pianificando il futuro, cose fondamentali se vuoi ambire ad obiettivi importanti. Il secondo motivo riguarda le persone che ritrovo qui. Rivedo compagni, mister e dirigenti con i quali ho condiviso tante battaglie e vittorie!”.

Come detto in precedenza Paolo si è già aggregato al gruppo e ha già svolto il suo primo allenamento con la squadra: “Ieri abbiamo fatto il primo allenamento e sono rimasto impressionato dai ragazzi, dalla voglia che hanno e dal ritmo dell’allenamento. Ho ritrovato i miei vecchi compagni nella condizione, mentale e fisica, in cui li avevo lasciati e questo mi fa ben sperare per il campionato. Inutile dire che sono venuto qui per vincere”.

In un’ultima analisi, Scatarzi chiude con una battuta e torna sul mercato ancora attivo della squadra: “Da appassionato di Futsal, prima che da addetto ai lavori, mi dispiace solo di andare a scorporare quella che reputo la miglior coppia del Calcio a 5 al di fuori della Serie A: Gioia – De Santis; ma il poter avere Paolo con noi era un’occasione troppo ghiotta. L’innesto di Paolo, poi, non sarà il solo di questa sessione invernale. Dobbiamo certamente intervenire per sopperire alle partenze di Niceforo e Rossi e quindi continueremo a lavorare in questo senso per prendere almeno un altro giocatore”.

TOSCANA C1 – VINCE IL REAL LIVORNO DI DEL GIUDICE E RIPARTE LA CACCIA ALLE GRANDI

Il Fucecchio rallenta e ne approfitta l Elba 97 che allunga grazie alla tripletta di Salvatore Candrian, che arriva a quota 18 reti. Vince anche l Euroflorence dei fratelli Pini, a segno entrambi e non molla la corsa verso la prima posizione, mantenuta dagli Isolani. Alle spalle delle grandi si fa sotto il REAL LIVORNO che arriva al terzo risultato utile consecutivo ma  che deve fare a meno ancora del suo Capitano Paul Gross.

Mister Maurizio Del Giudice analizza ai nostri microfoni la vittoria e il momento delicato della sua squadra:

“La partita è stata una partita equilibrata, siamo partiti bene poi però, al solito, ci siamo esposti a troppe ripartenze e, pur creando tanto, ne abbiamo concesse troppe. Nel secondo tempo abbiamo sofferto i primi minuti per lo stesso motivo, poi piano piano ci siamo riassestati, abbiamo raddoppiato e gestito abbastanza bene il finale con loro che facevano portiere di movimento.
Il momento è delicato, infortuni importanti, le due sconfitte consecutive hanno minato un pò le certezze, ma, dal secondo tempo, con l’Euroflorence in poi abbiamo, almeno, ritrovato la cattiveria giusta. Dobbiamo lavorare tanto, alla fine dei conti siamo una neopromossa, soprattutto a livello psicologico. Troppo spesso gli episodi condizionano la nostra partita, e, non è detto che siano episodi negativi. Ci capita di “sederci” su un vantaggio e “specchiarci” in noi stessi, diventando leziosi e poco concreti, come di abbatterci per un gol preso malamente magari anche se stavamo giocando bene. Dobbiamo lavorare su continuità e consapevolezza dei nostri mezzi e, magari, recuperare gli infortunati il prima possibile. Ora c’è l’ultimo turno di andata, poi la coppa…. Comunque nel complesso, essendo una neopromossa, direi che, per ora, possiamo accontentarci.”

REAL LIVORNO – PONTEDERA 2-0 Byaze – Azzati

 

Ecco i dodici che ha schierato mister Del Giudice

1 Flavio Del Greco
2 Daniele Azzati
3 Alberto Airaghi
4 Ciccio Biancani
5 Zakaria Izouhar
6 Samuel Banti
8 Alessio Costanzo
9 Mustapha Byaze
10 Jonathan Digiacomantonio
11 Rachid Chouhbane
12 Emanuele Verani
13 Manuel Pagni

Risultati 10° Giornata

Elba 97 Unione Livorno
Firenze Lastrigiana
Mens Sana Siena Verag Villaggio Calcio A 5
Real Livorno Futsal Pontedera
San Giovanni Futsal Euroflorence
Vigor Fucecchio San Michele Cattolica

 

Classifica 
SQUADRA PT G V N P F S DR MI
Elba 97 (-3) 24 10 9 0 1 51 23 28 5
Vigor Fucecchio 21 10 6 3 1 28 17 11 1
Futsal Euroflorence 20 10 6 2 2 45 31 14 0
Real Livorno 18 10 5 3 2 30 24 6 -2
Firenze 15 10 4 3 3 36 27 9 -5
San Michele Cattolica 12 10 3 3 4 18 30 -12 -8
Verag Villaggio Calcio A 5 10 9 3 1 5 27 30 -3 -9
Futsal Pontedera 10 10 3 1 6 27 30 -3 -8
San Giovanni 10 10 3 1 6 28 39 -11 -10
Unione Livorno 9 9 2 3 4 20 29 -9 -8
Lastrigiana 8 10 2 2 6 30 43 -13 -12
Mens Sana Siena 2 8 0 2 6 12 29 -17 -14

 

UMBRIA C1 – IL BIG MATCH VA AL CITTA DI ORTE, FREE TIME CONTINUA LA CORSA

Cade la squadra di Borghesi, battuta dal Città di Orte che conquista meritatamente la vetta della classifica. Decisive le doppiette di Serilli e Labonia, più una rete di Bonelli. A nulla serve la doppietta di Radicchi per gli ospiti.

Ad inseguire la vetta rimane cosi la FREE TIME di Pagnottini, che dopo aver conquistato la semifinale di Coppa Umbria batte l Acli Miriano per 3-5 in quel di Narni.. Sul tabellino dei marcatori le doppiette di Cesaroni, Alunni e la rete di Tosti. 

Sarà proprio la squadra di Marchettini a far visita al Burano la prossima giornata, testando le condizioni di Carubini e Compagni. Mentre la FREE TIME di Pagnottini ospiterà i perugini del Gadtch 2000, squadra molto forte che ha conquistato anche lei il pass per le semifinali di Coppa. Nella prossima giornata importante, quanto meno storico anche l incontro tra Orvieto Fc di Seghetta in netta ripresa contro il Clt Terni.

Acli Miriano Free Time
Calvi Orvieto F. C.
Circolo Lavoratori Terni Ponte Pattoli Calcio A 5
Citta Di Orte Burano C5
Gadtch 2000 Eden Park Horse Village
Grifoni Gubbio Calcio A 5
Monteleone Calcio Montebello

 

 
SQUADRA PT G V N P F S DR MI
Citta Di Orte 25 10 8 1 1 38 18 20 5
Free Time 24 10 8 0 2 65 30 35 4
Gadtch 2000 22 9 7 1 1 28 12 16 5
Burano C5 22 10 7 1 2 39 24 15 2
Gubbio Calcio A 5 21 10 7 0 3 48 32 16 1
Orvieto F. C. 19 10 6 1 3 27 31 -4 -1
Monteleone Calcio 16 10 5 1 4 46 39 7 -4
Circolo Lavoratori Terni 15 10 4 3 3 32 30 2 -5
Acli Miriano 11 10 3 2 5 29 36 -7 -9
Calvi 7 10 2 1 7 31 37 -6 -13
Montebello 6 10 2 0 8 38 49 -11 -14
Grifoni 6 10 2 0 8 21 46 -25 -14
Ponte Pattoli Calcio A 5 4 10 1 1 8 23 41 -18 -16
Eden Park Horse Village 3 9 1 0 8 31 71 -40 -16

ABRUZZO C1 – UN GRANDE LISCIANI RITROVA LA VITTORIA

Nella 10° Giornata il match clou tra le due prime della classifica è vinto dalla squadra di Celano dei Sport Center Calcio a 5, non riesce al Real Guardiagrele di fermare gli avversari, nonostante la buona prova della squadra di Simigliani.

Torna alla vittoria anche il Lisciani Teramo, con un ottima prova la squadra di Valente supera per 6-1 in trasferta l Area L Aquila Futsal. Nelle parole di Fabio Gatta la soddisfazione e il punto sulla situazione:

“I ragazzi hanno fatto una prestazione importante su un campo difficile, contro una squadra che aveva subito pochissime reti fino a Sabato. Il mister ha preparato con attenzione la gara e tutti i ragazzi l’hanno interpretata al meglio. Sabato al Palacquaviva arriva il Silvi e non bisogna assolutamente abbassare la tensione, perchè queste sono le partite che possono cambiare una stagione, in positivo o in negativo. Dobbiamo continuare ad allenarci come stiamo facendo nelle ultime due settimane, curare ogni minimo dettaglio e poi Sabato dare tutto quello che abbiamo!”

 

All Games San Salvo C5 F. Lli Cambise Calcio A 5 4-9
Area L Aquila Futsal Lisciani Teramo 1-6
Atletico Silvi Minerva C5 1-2
Celtic Chieti Es Chieti Calcio A 5 1-2
Montesilvano Calcio A 5 8-3 Nobel Boys Calcio A 5 8-3
Sport Center Calcio A 5 Real Guardiagrele C5 2-1
Riposa:  La Fenice Calcio A 5
Classifica 
SQUADRA PT G V N P F S DR MI
Sport Center Calcio A 5 25 9 8 1 0 35 20 15 6
Real Guardiagrele C5 16 9 5 1 3 34 28 6 -1
All Games San Salvo C5 16 9 5 1 3 32 29 3 -3
La Fenice Calcio A 5 16 9 5 1 3 21 19 2 -1
Minerva C5 14 9 4 2 3 19 21 -2 -3
Montesilvano Calcio A 5 13 9 3 4 2 36 23 13 -4
Celtic Chieti 13 9 4 1 4 24 22 2 -6
Area L Aquila Futsal 13 10 4 1 5 16 23 -7 -7
F. Lli Cambise Calcio A 5 12 9 3 3 3 36 36 0 -5
Es Chieti Calcio A 5 11 10 3 2 5 19 24 -5 -9
Lisciani Teramo 9 9 2 3 4 28 31 -3 -10
Nobel Boys Calcio A 5 8 9 2 2 5 33 43 -10 -11
Atletico Silvi 2 10 0 2 8 28 42 -14 -18

IL GRANDE IMPERO FUTSAL SALUTA ALESSANDRO NICEFORO E TOMMASO ROSSI.

IL GRANDE IMPERO SALUTA ALESSANDRO NICEFORO E TOMMASO ROSSI.

Il Grande Impero Futsal saluta Alessandro Niceforo e Tommaso Rossi. I due ragazzi hanno contribuito ai risultati maturati sino a questo momento della stagione, con disponibilità e serietà. D’accordo le parti e serenamente, tuttavia, si è deciso di interrompere qui il percorso insieme.

“La società li ringrazia per questi mesi trascorsi con la nostra maglia” – interviene il DG Michele Scatarzi – Alessandro e Tommaso sono due persone esemplari, nonché professionisti sempre disponibili. Purtroppo le nostre strade si sono dovute separare, ma auguro loro le migliori fortune per le esperienze future”.

FEMMINILE SERIE D – LA ROMA CALCIO A 5 DI BIANCHETTI CHIUDE UNA SETTIMANA INTENSA CON UNA GRAN VITTORIA

Poteva essere una sette giorni fantastica se non ci fosse stato l’ incidente dell’ infrasettimanale persa contro la Polisportiva Ostiense. Era partita bene sabato scorso con il pareggio importante contro l’ Atletico Anziolavinio, terza in classifica e si è conclusa con la grande soddisfazione di battere il Progetto Lazio, tra le migliori squadre del campionato. Rammarico purtroppo per la brutta sconfitta di mezzo con l’ Ostiense per le ragazze di Bianchetti che continua la sua opera importante, quella di rigenerare questo gruppo di ragazze attraverso il lavoro.

Queste le parole del Mister Fabrizio Bianchetti:

“La settimana conclusa­si sabato con tre par­tite di campionato è ­stata a due facce. Dopo aver bloccato su­llo 0-0 l’Anziolavini­o e con la pessima ­partita  dell’infra­settimanale di mercol­edì contro l’ostienze­ persa 3-0, sabato s­era contro la Progett­o Futsal (Il mio derby­ personale per la str­etta amicizia che mi ­lega a CLAUDIO GI­UGGIOLI e MANCORI, insieme a lui 2 anni ­bellissimi con le gio­vanili) che  è una di­ quelle candidate per­ la vittoria del giro­ne,  abbiamo sfoderat­o una buona non ottim­a..ma buona prestazio­ne. ..piegando la com­pagine del prenestino­ per 4 a 3. La partit­a si e messa subito d­alla nostra parte pas­sando sul 2 a 0 con NOBIL­E e GATTULLI  con un d­iscreto giro palla e ­buona difesa conceden­do poco alle avversar­ie per tutto il primo­ tempo. Il Secondo te­mpo siamo partite un ­po contratte con qual­che errore di troppo ­nello sviluppo del gi­oco.. con tutto ciò  ­abbiamo avuto le occa­sioni per chiudere la­ partita ma non le ab­biamo sapute sfruttar­e al meglio, e come s­uccede in questo bell­issimo sport se sbagl­i vieni punito, 6 min­uti di ordinaria foll­ia in fase difensiva ­e offensiva,  pressi­ng, marcature,  diagonal­i,  possesso palla e ri­partenze 3 contro 1 s­bagliati,   tutto azzer­ato al confronto del primo tempo. Il nerv­osismo è  salito alle­ stelle  e anche gli ­spettri di mercoledi c­ontro l’Ostienze, cos­i dal 2 a 0, ci siam­o trovati sul 3 a 2 p­er loro. Ho chiesto il ­timeout per ordinare ­le idee e riprendere ­la concentrazione, abbiamo ricominciato­ a giocare difendendo­ bene e ripartendo ve­loce, anche perche lo­ro ci hanno lasciato ­giocare anche nel nos­tro momento peggiore ­della partita. Ripres­a fiducia e tranquill­ità le occasioni che ­abbiamo avuto questa ­volta le abbiamo sfru­ttate, dopo il pareg­gio del 3 a 3 abbiamo­ capito che loro eran­o in difficoltà e dov­evamo approfittare di­ questo momento, siam­o andate in pressione­ ad aggredire il loro ­portatore di palla me­ttendolo  sotto press­ione aspettando un  e­rrore, infatti su uno­ scarico di palla lat­erale NOBILE con il t­empo giusto e andata ­in pressione rubando ­palla si è involata v­erso la porta e con u­n gran diagonale traf­iggeva il portiere av­versario per il 4 a 3­ finale. Vantaggio meritato s­oprattutto per la vog­lia di recuperare una­ partita che stavamo ­perdendo noi stesse..­. quindi dico BRAVE a­lle RAGAZZE. Ora v­enerdi abbiamo una pa­rtita difficilissima ­contro lo SPES MONTESACRO, siamo due squadr­e di pari livello, e ­tutte due abbiamo bis­ogno di punti. Da part­e nostra dobbiamo ave­re la consapevolezza ­di poter fare risulta­to con chiunque, ma è soprattutto la contin­uità dei risultati ch­e ci porterà ad av­ere piu fiducia, sicur­ezza, tranquillità dei­ nostri mezzi e la fo­rza mentale per affro­ntare un campionato d­uro come questo… no­n e il singolo ma è l­a squadra che fa la­ SQUADRA

Classifica

Squadra Punti
VIRTUS OSTIA 27
DIVINO AMORE 23
ATLETICO ANZIOLAVINIO 21
PROGETTO FUTSAL 19
NOVA PHOENIX 18
POLISPORTIVA OSTIENSE 16
ARCA 15
ASSOSPORT LA FENICE 15
REAL ATLETICO ROMA 15
ESERCITO CALCIO ROMA 13
ROMA CALCIO A 5 10
GIULIANELLO 9
FIUMICINO 1926 8
VALLERANO 6
SPES MONTESACRO 1
CUS ROMA TOR VERGATA -1

FARMACIA CENTRALE PAOLA UNDER 21- TORNEO INTERCULTURALE, LE PAROLE DI MISTER FRANCESCO DE GIOVANNI

Torneo Interculturale di Calcio a 5

Oggi si è svolto presso la Palestra Tonino Maiorano il primo Torneo Interculturale di Calcio a 5.
Si ringrazia il Centro Sociale P.G. Frassati per l’organizzazione ed il negozio Sportanza di Cosenza per aver devoluto due palloni ai ragazzi.

Una giornata quella di ieri molto importante per lo sport, perché si è voluto rimarcare come il futsal e tutte le discipline sportive devono essere un unico linguaggio umano.
La società FARMACIA CENTRALE PAOLA ha  aderito fortemente a questa manifestazione che rappresenta un punto di partenza per una maggiore inclusione sociale di ragazzi che, non per colpa loro, pagano un prezzo troppo alto della vita, dovendo emigrare da conflitti imposti molte volte dall’alto.
Poter vedere gioire e regalare un sorriso a questi ragazzi, per tutta la Farmacia Centrale Paola C5, è stata la  vittoria più grande di sempre.

Queste le parole del Mister della 21 della Farmacia Centrale Paola, Francesco Giovanni.

“Per noi ieri è stata una giornata che rimarrà indelebile dentro di noi perché, oltre allo sport, ha vinto in primis l’umanità. Per questi ragazzi il futsal, oltre a  rappresentare un passaggio fondamentale da un mondo culturale ad un altro, rappresenta uno spazio di arricchimento culturale e di inserimento sociale. Ringrazio l’associazione Centro Sociale P.G. Frassati per aver organizzato questo splendido torneo e per mettere in atto un associazionismo positivo volte all’integrazione di questi ragazzi nel tessuto sociale, attraverso una prospettiva interculturale. Ringrazio il Presidente Livio Sganga e tutta la società Farmacia Centrale Paola C5 per averci dato la possibilità di poter vivere appieno questa giornata, dimostrando e rimarcando sempre di più il valore sociale che vuole ricoprire il progetto dell’Under 21. Un forte ringraziamento al negozio Sportanza di Cosenza ed al suo team, per aver devoluto due palloni a questi ragazzi e per la forte vicinanza dimostrata verso questa manifestazione, partecipando attivamente. Un ultimo ringraziamento va’ a tutti i ragazzi dell’Under 21 ed al Mister Giovanni Maio, dove, in una regolare giornata di sport, hanno fatto vincere la solidarietà, la fratellanza e la civiltà”.