DOPPIO COLPO PER IL GRANDE IMPERO FUTSAL

Il Grande Impero Futsal ha trovato l’accordo che, per la prossima stagione, porterà Alessandro Imparato e Matteo Di Rollo alla corte di mister Del Coiro. Un portiere ed un pivot, amici da sempre e già accomunati da esperienze che hanno visto i due legati come, ad esempio, nella passata stagione alla Virtus Stella Azzurra.

“Le nostre scelte sono tutte imperniate intorno ad un concetto” – interviene il DG Scatarzi – “che è quello di avere una rosa profonda e di qualità. Alessandro è un portiere con esperienza e talento,  che fa dell’esplosività tra i pali una della sue caratteristiche principali. Matteo è un pivot con grandi mezzi tecnici che vede molto la porta. Sono convinto che negli schemi di mister Del Coiro possa esaltarsi e diventare assai proficuo”.

Non c’è solo l’ambizione dietro alla scelta da parte di entrambi di sposare il progetto Grande Impero : “La società  vuole puntare in alto sin da subito” – spiega Di Rollo – “e se a questo aggiungiamo il fatto che ritroverò compagni e amici con cui ho condiviso tanto, si capirà anche il motivo della mia decisione”. Prosegue poi Imparato: “Quando è arrivata la chiamata non ho dovuto pensarci neanche un secondo: i propositi sono ambiziosi e io sono una persona ambiziosa; potrò giocare nuovamente con molti dei miei vecchi compagni e avrò modo di confrontarmi con mister Del Coiro nei panni di allenatore: non potevo chiedere di meglio”.

Proprio su Daniele Del Coiro si sofferma poi il pensiero di Matteo Di Rollo: “Ancora non lo conosco personalmente ma tutti ne parlano benissimo e non vedo l’ora di lavorare con lui. Le sensazioni sono molto positive e sono certo che saprà trasmetterci la carica necessaria per fare bene”. “Tutto sta da come risponderemo sul campo” – continua Imparato – ” vincere non è mai facile ma la mentalità deve essere quella, partita dopo partita. Questa squadra è stata costruita con questo obiettivo”.

“E poi diciamocelo chiaro” – chiude scherzando Di Rollo – “con il nome che portiamo non possiamo non puntare a vincere il campionato”.

Con ancora delle carte da scoprire, il lavoro della società si incentra sul raggiungimento di quel traguardo.

NAZIONALE UNDER 17 FEMMINILE

Comincia oggi in terra portoghese l’importante torneo Internazionale organizzato  dall’UEFA e dalla Federazione Portoghese.

Nella piccola città di Oliveira De Azeméis, a pochi km da Porto, si gioca oggi la prima giornata del torneo giovanile Under 17 femminile dove la nostra nazionale si dovrà confrontare con le pari età di Portogallo, Svezia e Spagna.

Tutte le gare si giocheranno al Pavilhão Dr. Salvador Machado

 

Qui di seguito le gare da disputare:
30/6/2016
19.00     Spagna – Svezia
21.00     Portogallo – Italia

01/07/2016
19.00     Italia – Spagna

21.00     Svezia – Portogallo

03/07/2016
10.00     Svezia – Italia
12.00     Portogallo – Spagna

 

Queste le convocate dal CT Menichelli:


PORTIERI:

Martina GIUFFRIDA (Acicatena)

Ludovica LUZI (SS Lazio)

Carlotta SCARCELLA (FB5 Team Rome)

GIOCATRICI DI MOVIMENTO:

Alice ANGELETTI (Loggia Vernici Lazio)

Cecilia BARCA (SS Lazio)

Roberta BERGAMOTTA (Borussia Policoro)

Arianna BOVO (Bissuola)

Chiara BRUTTI (Città di Falconara)

Rebecca DIAFERIA (Torino Futsal)

Giorgia FOTI (Acicatena)

Simona GILIBERTO (Città di Taranto)

Angela GIRARDI (Italcave Real Statte)

Alessia GRIECO (SS Lazio)

Maria Grazia LADU (Torres Femminile)

Letizia LAURI (Aosta),

Zeudi PAPPONETTI (Vis Lanciano)

MAGNUS E FALCAO SUL TETTO DEL MONDO

In cima al mondo.

Questa è la sensazione che ha avuto il  Magnus Futsal quando il suo leader FALCAO ha alzato la coppa Intercontinentale di Futsal a Doha, in Qatar.

Il team di giallo-nero batte il Carlos Barbosa e vince il titolo dopo aver giocato una grande partita nei tempi regolamentari finiti 2-2, e con dei tempi supplementari emozionanti che li ha visti primeggiare con il punteggio di 4-3.

Dopo aver superato la prima fase con vittorie contro il Benfica (4-2) e Movistar Inter (1-0), e una sola sconfitta nel torneo, contro Al Rayyan (2-4), il Magnus Futsal ha affrontato Barcellona in semifinale, eliminando gli spagnoli ai calci di rigore.

Il campionato del mondo per club era l’unico titolo mancante nella carriera del  più grande giocatore nella storia del fusal: FALCAO.

 

LA GARA:

Nella prima parte di gara, il Carlos Barbosa ha il controllo del gioco, ma è il Magnus Futsal che si rende più pericoloso in contropiede.

Il punteggio cambia grazie a Diego che respinge la palla in rete dopo una punizione.

Il secondo tempo continua sulla falsa riga del primo.

Il Portiere James, eletto poi miglior portiere del torneo, salva più volte la propria squadra. Nei minuti finali, Keko dopo un fallo prende il secondo cartellino giallo e viene espulso. La partita cambia inerzia e il Carlos Barbosa riesce a pareggiare con Canabarro.

Si va ai supplementari.

Nel primo tempo il Magnus controlla meglio il gioco e passa di nuovo in vantaggio con Mithyuê al 41’, ma il Carlos Barbosa pareggia due minuti dopo sfruttando una deviazione di testa dentro l’area di Grillo.

Poco dopo il Carlos Barbosa commette il sesto fallo e sul seguente tiro libero il Magnus si porta in vantaggio con Simi.

Il Carlos Barbosa accusa il colpo e arriva subito la rete del 4-2 con Neguinho.

Manca davvero poco al termine del match quando il risultato cambia nuovamente con il rigore di Murilo ma non c’è più il tempo necessario per pareggiare e la partita termina 4-3 per il Magnus che si laurea Campione del mondo!

In soli tre anni di vita la squadra brasiliana completa un magnifico triplete avendo vinto al primo anno la Liga Brasiliana, al secondo la coppa Libertadores e quest’anno la Coppa Intercontinentale.

Futsal Cornedo, il mercato estivo si apre col botto: arriva Marinio Rodriquo Aalders!

Arriva in blu-amaranto un elemento di esperienza che avrà l’importantissimo compito di affiancare ai tanti giovani del vivaio ed aiutarli nel loro percorso di crescita nel primo Campionato Nazionale di Serie B. Per lui si aprono le porte anche di tecnico nel settore giovanile.
Cornedo Vicentino (VI) – L’estate in casa blu-amaranto si apre con un grande colpo di mercato. Dopo l’annuncio del nuovo staff tecnico, per la società blu-amaranto arriva infatti l’ufficializzazione di un primo importantissimo innesto per il prossimo campionato cadetto: al Futsal Cornedo arriva Marinio Rodriquo Aalders (nella foto con il dirigente Vincenzo Bottini), giocatore olandese di conclamata esperienza che negli obiettivi societari sarà chiamato a garantire il salto di qualità al gruppo dei tanti giovani cornedesi che si preparano ad affrontare il primo anno nel Campionato Nazionale di Serie B.
Il curriculum Aalders è un elemento dalle spiccate doti offensive, che porta con sé in dote un gran bottino di reti messe a segno nelle varie categorie provinciali, regionali e nazionali. Dopo un passato in patria nel calcio a 11, proprio dal campionato provinciale veronese di Serie D muove i primi passi nel mondo del futsal nella stagione 2011/12, mettendosi subito in mostra grazie alle 71 reti realizzate con la maglia del Garda; la grande annata gli fa guadagnare l’anno successivo la chiamata dell’ambiziosa Blue Team Trissino in C2 con cui in due anni ottiene – sempre a suon di gol realizzati (66 reti il primo anno in C2, 35 la seconda stagione in C1) – una doppia promozione fino alla Serie B.
Le voci delle sue prestazioni arrivano fino in madrepatria e ad aggiungersi alle già numerose soddisfazioni con il club arriva anche la prima prestigiosa convocazione nella Nazionale olandese, con cui disputa due amichevoli contro il Belgio.
Nella stagione 2014/15 avrebbe una grande chance di mettersi in mostra nel Campionato Nazionale di Serie A2: le avventura con le maglie di Gruppo Fassina e CLD Carmagnola sono però caratterizzate da degli sfortunati infortuni che lo penalizzano e gli fanno concludere la stagione con un bilancio di 12 presenze e 5 gol. Nell’ultima stagione, vissuta in Serie B con la maglia del Vicenza C5, ha contribuito in maniera importante ai successi dei biancorossi con 22 reti che sono valse anche l’accesso alla Final Eight di Coppa Italia di categoria.
Le prime dichiarazioni “Sono molto felice di questa scelta – sono le prime parole in blu-amaranto di Aalders – la cosa che mi ha colpito di più delle persone che ho incontrato fino adesso sono passione ed orgoglio per la società, che da subito hanno cercato di trasmettermi. Questo mi fa capire il forte senso di appartenenza che c’è qui. Tutti hanno cercato subito di farmi sentire uno di loro, sono stati molto disponibili e io l’ho apprezzato molto”.
Aalders arriva in blu-amaranto nell’ambito di un percorso a 360 gradi che coinvolgerà non solo la Prima Squadra ma anche il settore giovanile, dove inizierà un percorso tecnico nelle formazioni giovanili cornedesi: “Il fatto di potermi mettere in gioco anche nel lavoro con il settore giovanile è stato un elemento fondamentale che mi ha spinto ad accettare con entusiasmo la proposta: non vedo l’ora di iniziare e di trasmettere ai più piccoli la mia passione per questo sport”.
Gli fa eco raggiante il Direttore Sportivo Robertino Negro: “Avevamo bisogno di aggiungere un tassello di qualità ed esperienza alla rosa dei nostri giovani per aiutarli a calarsi in maniera graduale alla nuova realtà nazionale. Aalders era la nostra prima scelta, anche per colmare alcuni difetti in zona realizzativa che abbiamo evidenziato nella scorsa stagione”.
La scheda
Nome: Marinio Rodriquo
Cognome: Aalders
Ruolo: Laterale / Pivot
Data di nascita: 25 aprile 1989
Luogo di nascita: Barneveld (Olanda)
Altezza: 182 cm
Peso: 84 kg

Intervista a Mr. DEL COIRO del GRANDE IMPERO FUTSAL

DANIELE DEL COIRO sarà l’allenatore del Grande Impero Futsal una nuova realtà capitolina che si presenterà in C2. La società ha consegnato le chiavi del settore tecnico ad Andrea Di Mito che sarà appunto il Direttore Tecnico, e proprio lui ha voluto fortemente che la panchina venisse affidata ad uno dei suoi migliori ex giocatori come Del Coiro.

Noi lo abbiamo raggiunto telefonicamente per fargli qualche domanda

 

Buongiorno Daniele, sei alla tua prima esperienza da allenatore dopo un ottima carriera da giocatore, è una grandissima opportunità ma anche un grandissimo rischio visto che cominci da una società che ha un progetto molto ambizioso?

D.D. Si, purtroppo ho dovuto smettere di giocare per problemi fisici. Era da tempo che volevamo fare qualcosa insieme con Andrea Di Mito…..lui sperava che smettessi prima….. Per me sarà semplicemente una nuova esperienza che affronterò come ho sempre fatto col massimo dell’ impegno, ma a parte questa società che mi ha dato fiducia non devo dimostrare niente a nessuno.

 

Quali sono gli obiettivi del Grande Impero Futsal per la prossima stagione?

D.D. Non mi piace dire le solite parole di cicrcostanza che usano tutti, non ci nascondiamo…..punteremo al massimo.

 

Mi sembra che ti sia contornato di un grande staff tecnico, Claudio Corsaletti come preparatore atletico e Giulio Rossi hanno sempre lasciato il loro segno contribuendo a molte vittorie in diverse società?

D.D. Si, lo staff è di altissimo livello, non ho mai lavorato con Corsaletti ma so che ha sempre fatto molto bene. Con Guido Rossi e Andrea invece abbiamo condiviso molte soddisfazioni.

 

Parliamo degli acquisti che la società ti sta mettendo a disposizione, Ruzzier, Ridenti, Mariani, Cianci?

D.D. Per quanto riguarda i ragazzi, con alcuni ho giocato insieme altri li ho avuti come avversari. Sono giocatori importanti della quale conosco pregi e difetti. Cercherò di avere il meglio da ognuno di loro.

 

Pochi giorni fa a questi nomi si sono aggiunti quelli di Grassi, Niceforo, Rossi e Gentili. Serve puntellare la rosa o ci dobbiamo aspettare ancora qualche grande nome?

D.D. Per quanto riguarda il mercato non dico nulla, il nostro “Sabatini” Michele Scatarzi sta facendo un ottimo lavoro……e ha praticamente completato la squadra.

 

Ti auguriamo un inizio di carriera vincente cosi come questo progetto che ti ha scelto, un ultima cosa volevamo chiederti. Visto che hai da poco smesso volevi fare dei ringraziamenti particolari a qualcuno?

D.D. Ci tengo a salutare e ringraziare tutti gli amici dello sporting Cerveteri con cui ho condiviso questi ultimi 3 anni in cui mi sono divertito come non mai, e ringraziare per tutto quello che è stato per me un compagno in particolare che per me è anche il più forte portiere di tutti che è Ivano Allegrini con il quale ho giocato più anni di tutti.

 

In bocca al lupo a Mr. DANIELE DEL COIRO che sicuramente farà un gran bene e che noi seguiremo e disturberemo durante il corso della stagione

 

SEBASTIANI sbarca a FIUMICINO

Il portiere Emanuele Sebastiani, http://www.futsalplayers.it/archivio/sebastiani-emanuele/ protagonista della promozione in B del Anni Nuovi Ciampino, ha trovato l’ accordo per la prossima stagione con il FIUMICINO 1926. La squadra di Mr.Sannino potrà avvalersi delle prestazioni del ragazzo che è una garanzia nel panorama regionale Laziale. L’ assalto alla C1 è già partito.

Intervista ad ALESSIO IMMORDINO, nuovo acquisto della VIRTUS ANIENE

Alessio Immordino è un giocatore di gran talento, classe cristallina legata ad una forza esplosiva che gli ha sempre permesso di fare un gran numero di goal e assist a servizio delle squadre con cui ha giocato. In questa stagione ha trascinato l’ ANNI NUOVI ad una storica promozione e da poche ore è il nuovo acquisto della VIRTUS ANIENE del Presidente Vinci neo promossa in C1 ma subito protagonista assoluta del mercato.

 

Buongiorno Alessio partiamo dal presente, immaginiamo che negli ultimi giorni visto la splendida stagione appena conclusa lei abbia ricevuto molte proposte, perchè ha scelto la VIRTUS ANIENE?

A.I. Il tempo a mio favore era poco perchè abbiamo aspettato le sorti della fusione di Ciampino, fortunatamente Mister Baldelli in poche ore mi ha voluto con tutta la sua forza. Sono molto contento per la stima reciproca col mister e poi ho conosciuto il Presidente e mi è sembrata subito una grande persona. Infine torno a giocare al Palalevante che è come se fosse la mia casa.

 

Il presidente Alessio Vinci sta allestendo una grande squadra, quali sono gli obiettivi fissati, volete subito il grande salto nel Nazionale?

A.I. Gli obiettivi sono vincere Campionato e Coppa, è stata allestita una grande squadra, tutti giocatori forti dai portieri ai pivot quindi vogliamo e dobbiamo vincere Campionato e Coppa.

 

C’è amarezza in te dopo che hai conquistato la serie B sul campo non poterla giocare e cosa vuoi dirci delle vicende legate alla fusione tra Anni Nuovi e Ardenza Ciampino?

A.I. E’ una grande domanda la tua, c’è molta amarezza in me e nei miei ex compagni perchè non ci aspettavamo mai un epilogo del genere dopo aver lottato e ottenuto tanto sul campo. La società ci aveva confermato che avremmo fatto la B poi la decisione di fare quella fusione ci ha lasciato di stucco. E’ stata sicuramente una cosa non bella e non corretta da parte del Signor Filippo Gugliara nei nostri confronti.

 

Mister Manuel Baldelli sta facendo da anni un grande lavoro come allenatore e sembrerebbe avere tutte le carte in regola per avere un futuro vincente cosa pensi di lui?

A.I. Mister Baldelli è un amico e un grande allenatore che sta facendo bene e farà bene anche con noi in questa stagione, sono sicuro che faremo un campionato strepitoso con questa VIRTUS ANIENE.

 

Qual’è il tuo obiettivo a livello personale per la prossima stagione, dopo che quest’anno sei arrivato a fare una ventina di goal e altrettanti assist?

A.I. Sicuramente importante per me è riconquistare la vittoria della C1, fare più minutaggio possibile visto che ho grandi giocatori insieme a me e fare più goal e più assist possibili, per me ma soprattutto per la squadra

 

Ultima domanda e poi ti ringraziamo per la tua disponibilità, cosa pensi del sito www. futsalplayers.it?

A.I. Il sito Futsalplayers è il TOP, partito da poco ma è fatto benissimo e sono sicuro che avrà un grande successo, lo consiglio a tutti.

 

Grazie campione, quello che ti è stato tolto siamo certi che lo riconquisterai in questa stagione dove sicuramente sarai ancora un grande protagonista

 

 

 

FUTSAL INTERCONTINENTAL CUP Risultati Classifiche e semifinali

La grande sorpresa della fase a gironi è l’eliminazione dell’Inter Movistar dalle semifinali della Futsal Intercontinental Cup. Senza Ricardinho e Cardinal  la squadra  di Velasco cade 1-0  contro il Magnus Futsal e viene sorpassata in classifica anche dagli anfitrioni dell’Al Rayyan che vincono  3-2 contro il Benfica grazie a un guizzo nel finale di Thiago Grippi. Il girone A, invece, viene vinto dal Barcelona, che pareggia 3-3 contro il Carlos Barbosa, secondo nel raggruppamento.

 

26/6/2016

Tasisat Daryaei – Dinamo Moscow 2-2 (2-0)

Carlos Barbosa – FC Barcelona Lassa 3-3 (0-3)

Magnus Futsal – Movistar Inter 1-0 (0-0)

Al Rayyan – Benfica 3-2 (0-0)

Classifica Gruppo A
1. FC Barcelona Lassa 7
2. Carlos Barbosa     4
3. Dinamo Moscow      4
4. Tasisat Daryaei    1

Classifica Gruppo B
1. Al Rayyan      6
2. Magnus Futsal  6
3. Movistar Inter 4
4. SL Benfica     1

Semifinali 

28/06/16

21.00 1st Group A – 2nd Group B
FC Barcelona Lassa – Magnus Futsal

23.00 1st Group B – 2nd Group A
Al Rayyan – Carlos Barbosa

PROGRAMMA AMICHEVOLI DEL BUBI MERANO DI ROBERTO VANIN

pronto il calendario dei test match nella fase di preparazione.

Per la prima stagione del BUBI MERANO in A2 il mister Roberto Vanin sta fissando la data di inizio della preparazione, che dovrebbe essere lunedì 22 agosto. A breve la conferma definitiva.
Già stabilite invece tutte le date delle partite amichevoli, che saranno importantissime in vista dell’inizio del campionato previsto per sabato 1 ottobre.
Ecco quindi il calendario dei test match:

sabato 03/09 Mantova Quadrangolare con BUBI (A2), Arzignano (A2), Vicenza (B) e Mantova (C1)
martedi 06/09 Merano Amichevole con Bassa Atesina (C1)
venerdi 09/09
sabato 10/09
Poggibonsi (SI) 5° Memorial “Alessandro Giglioli” con la partecipazione di BUBI (A2), Grosseto (A2), Poggibonsese (B), Montecalvoli (B),
Unione Livorno (C1), Firenze (C1)
martedi 13/09 Merano Amichevole con Rotal Five (B)
sabato 17/09 Dosson Amichevole con Came Dosson (A1)
martedi 20/09 Merano Amichevole con Giacchabitat Trento (B)
sabato 24/09 Merano Amichevole con Vicenza (B)

Un calendario intenso con molti appuntamenti di prestigio per arrivare pronti all’esordio in campionato.

ITALIA U17 femminile, iniziato il raduno a Roma. Dal 30 giugno al 3 luglio torneo in Portogallo

E’ iniziato a Roma il raduno della Nazionale sperimentale Under 17 femminile di futsal. Sono sedici le giocatrici convocate dal Settore Giovanile e scolastico della FIGC e a disposizione dei tecnici federali, in preparazione del Torneo UEFA in Portogallo, che si giocherà dal 29 giugno al 3 luglio. Le Azzurrine nella giornata di oggi, sabato 25 giugno, hanno svolto al Pala To Live il primo allenamento di un ciclo che durerà fino a mercoledì 29, giorno della partenza per il Portogallo.

La Federcalcio, in vista della possibile partecipazione alle qualificazioni per i Giochi Olimpici Giovanili del 2018 in programma a Buenos Aires, dove il futsal ha preso ufficialmente il posto del calcio, è stata invitata a partecipare a un Torneo sperimentale Under 17 femminile di futsal, sostenuto dall’UEFA e organizzato dalla Federazione Portoghese. La manifestazione si svolgerà a Oliveira de Azeméis, nel nord del Paese, e hanno confermato la propria partecipazione le rappresentative di Spagna, Svezia, Italia e Portogallo. Il raduno “di sintesi” arriva al termine degli stage interregionali e dei tre raduni per macroaree (Nord, Centro e Sud) effettuati nelle settimane scorse.

Esordio giovedì 30 giugno alle 22 italiane contro il Portogallo; il secondo match è in programma venerdì 1 luglio alle 20 contro la Spagna; si chiude domenica 3 luglio alle 11 contro la Svezia.

LE CONVOCATE
PORTIERI: Martina GIUFFRIDA (Acicatena), Ludovica LUZI (SS Lazio), Carlotta SCARCELLA (FB5 Team Rome)

GIOCATRICI DI MOVIMENTO: Alice ANGELETTI (
Loggia Vernici Lazio), Cecilia BARCA (SS Lazio), Roberta BERGAMOTTA (Borussia Policoro), Arianna BOVO (Bissuola), Chiara BRUTTI (Città di Falconara), Rebecca DIAFERIA (Torino Futsal), Giorgia FOTI (Acicatena), Simona GILIBERTO (Città di Taranto), Angela GIRARDI (Italcave Real Statte), Alessia GRIECO (SS Lazio), Maria Grazia LADU (Torres Femminile), Letizia LAURI (Aosta), Zeudi Papponetti (Vis Lanciano)

TORNEO UNDER 17 FEMMINILE

GIOVEDI’ 30 GIUGNO
ore 20 Spagna-Svezia
ore 22 Portogallo-ITALIA

VENERDI’ 1 LUGLIO
ore 20 ITALIA-Spagna
ore 22 Svezia-Portogallo

DOMENICA 3 LUGLIO
ore 11 Svezia-ITALIA
ore 13 Portogallo-Spagna

 

 

FONTE UFFICIALE SITO DIVISONE CALCIO A 5